Sei sulla pagina 1di 3

IL JAZZ di NEW ORLEANS

1. La guerra di secessione negli Stati Del Sud. Queste leggi


americana stabiliscono che bianchi e neri devono
stare separati nelle scuole, nei locali
La guerra di secessione americana pubblici, sui mezzi di trasporto ecc
durò dal 1861 al 1865 tra gli Stati del
Sud (o confederati) e gli Stati del
Nord (o Unione).

Nella foto vediamo una lezione


all'Università dell’Oklahoma nel
1948. Gli studenti bianchi siedono
L'economia degli Stati del Sud era
normalmente ai propri banchi,
legata alla lavorazione dei campi e
mentre no studente afroamericano,
quindi alla schiavitù. L'economia degli
siede fuori dall'aula.
Stati del Nord era invece basata sulla
lavorazione industriale. Per esempio
lavoravano il cotone proveniente dal
2. New Orleans
sud per ricavarne indumenti.
Dall'inizio dell'Ottocento gli Stati del Il jazz nasce a New Orleans nello
Nord avevano approvato leggi che stato della Louisiana intorno al 1895.
andavano verso l'abolizione della Alla fine dell’Ottocento la città di
schiavitù. Nel 1860 venne eletto New Orleans era una delle più
presidente Lincoln che era a favore importanti degli Stati Uniti. Grazie
dell'abolizione. alla sua posizione sul delta del fiume
Gli Stati del Sud allora dichiararono la Mississippi, era infatti diventata un
loro secessione, cioè la loro grande centro commerciale e un
separazione, perchè non volevano punto di incontro fra varie culture.
l’abolizione della schiavitù, e Molti ex-schiavi si ritrovarono a New
formarono gli stati Confederati Orleans e nel quartiere dei
d'America. divertimenti alla periferia della città
Nel 1865 il Nord vince la guerra e (il famoso Storyville) svilupparono le
Lincoln dichiara l'abolizione della prime forme di jazz.
schiavitù. Da un lato sorsero le prime
L'abolizione della schiavitù negli Stati orchestrine, le cosiddette brass band,
Uniti non determina l'uguaglianza per che sfilavano per le strade di New
i neri. Orleans nei giorni di carnevale,
Sono promulgate leggi di accompagnavano le manifestazioni
segregazione razziale soprattutto elettorali, seguivano i funerali.
Dall'altro il jazz si sviluppò anche nei anche se suonato dallo stesso
locali notturni di Storyville, spesso musicista.
teatro di risse, rapine, delitti e
disordini di vario tipo, dove si
svolgeva una vita musicale
intensissima.

3. Le brass band
Le brass band erano complessi
strumentali che eseguivano pezzi di
carattere bandistico o ragtime.
Dopo il 1865, infatti, gli ex-schiavi
avevano cominciato a utilizzare
regolarmente gli strumenti musicali, Il primo disco della storia del jazz fu
in particolare cornette, trombe, inciso nel 1917 dalla Original
clarinetti, tromboni, basso-tuba e Dixieland Jazz Band, una formazione
tamburi, che erano stati abbandonati composta da musicisti bianchi.
dai soldati sudisti in fuga ed erano
perciò facilmente reperibili.

Fu in questa jazz band che emersero i


Nelle brass band in genere la cornetta primi solisti del jazz: i trombettisti
(poi sostituita dalla tromba), il King Oliver e Louis Armstrong e il
clarinetto e il trombone costituivano clarinettista Johnny Dodds.
la sezione melodica.
La sezione melodica erano gli
strumenti che eseguivano la melodia
e gli assoli più importanti. Il banjo e
il basso tuba (poi sostituito dal
contrabbasso) costituivano la sezione
ritmica, che aveva la funzione di
“segnare il tempo”.

4 . Il primo disco Con Louis Armstrong e il clarinettista


e sassofonista Sidney Bechet il jazz
Il jazz è improvvisazione: passò dall'improvvisazione collettiva,
diversamente dalla musica classica, caratteristica delle band (i
dove in genere tutte le note sono complessini jazz), a quella solistica: a
scritte, nel jazz ogni esecuzione è ogni strumentista venivano riservate
anche invenzione. Non esistono due alcune battute per la sua personale
versioni uguali dello stesso brano,
improvvisazione. I solisti si Alcuni musicisti trovarono allora
alternavano secondo schemi lavoro sui battelli che percorrevano il
prestabiliti, in un gioco sempre più Mississippi, ma molti furono costretti
fitto e stringente di botta e risposta. a cercare un impiego in altre città ed
emigrarono nei centri industriali del
Nord, come Chicago e New York.
Questi centri avevano avuto un
grande sviluppo e richiamavano
lavoratori dalle zone povere del Sud.

5. La diffusione del jazz


La diffusione del jazz avviene
inizialmente grazie ai riverboats, le
barche che navigano lungo il fiume
Mississippi. I riverboats sono
fondamentali per lo spostamento di
merci e persone. Le jazz band
vengono ingaggiate per allietare i
passeggeri durante i viaggi. In questo
modo il jazz esce dai confini di New
Orleans e si diffonde.

New Orleans nel 1890

6. La fine dell’epoca di New Orleans


L’epoca d’oro di New Orleans durò
circa vent’anni.
Nel 1917 la marina degli Stati Uniti,
che aveva ormeggiato nel porto della
città numerose navi da guerra, ordinò
la chiusura e lo sgombero di
moltissimi locali per ragioni di ordine
pubblico.

Potrebbero piacerti anche