Sei sulla pagina 1di 20

Inchiesta sul Dieselgate: perquisizioni per Stellantis, Suzuki e Marelli, accusate

di installare centraline taglia-smog irregolari. È la famosa transizione ecologica y(7HC0D7*KSTKKQ( +?!z!&!$!:

Giovedì 28 aprile 2022 – Anno 14 – n° 116 a1,80


a 1,80--Arretrati:
Arretrati: 3,00
aa 3,00
-ae a1,80
- 11,70
12con
con
– ilArretrati:
illibro
libro“Casamonica”
“Io posso”
e 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

CAPO TEULADA Per “disastro ambientale” CHI ARRICCHISCE CHI LORENZA CARLASSARE Salomonicamente

Graziano imputato: Petrolio e gas: “Incostituzionale


dall’Europa mandare armi » Marco Travaglio
Fincantieri nei guai 44mld a Putin contro la Russia”
S
iccome è bene attrezzarsi
per tempo e non farsi trova-
re impreparati, stiamo stu-
diando attentamente le Isole Sa-
p Il generale rischia il rinvio a giudizio a Cagliari per la lomone, simpatico arcipelago di
vicenda relativa all’ipotesi di inquinamento del poligono un migliaio di atolli nell’Oceano
in Sardegna, negli anni 2011-2015 in cui era capo di Stato Pacifico meridionale a Nord Est
maggiore dell’Esercito. Il 6 maggio l’udienza preliminare dell’Australia e a Sud Est della
Papua Nuova Guinea, con 687
q MANTOVANI A PAG. 8 q PALOMBI E VERGINE A PAG. 6 - 7 q TRUZZI A PAG. 3 mila abitanti. L’isola più grande
e famosa, che ospita la capitale
Honiara, è Guadalcanal (teatro
dell ’omonima battaglia del
1942-’43 fra Alleati e giappone-

ARMI TOP SECRET NIENTE DECRETO SULLA 2ª SPEDIZIONE: NESSUNO DEVE SAPERE
si). Ma c’è anche Bougainville,
che evoca i fiori. Le Salomone so-
no uno degli Stati più poveri

Draghi sulla guerra


dell’Oceania e del mondo: agri-
coltura, pesca, un po’ di turismo,
qualche giacimento minerario
non sfruttato. Il capo dello Stato
è la regina d’Inghilterra, mentre
il governo –dal 1978, fine del pro-
tettorato Uk –è espressione di un

ignora il Parlamento
Parlamento elettivo. Il premier
dal 2019, Manasseh Sogavare, ha
riallacciato i rapporti con la Cina,
scaricato Taiwan e firmato un ac-
cordo di cooperazione e sicurez-
za con i cinesi, che li autorizza a
visite periodiche nei porti in
cambio di aiuti economici.
La cosa non piace a Usa, Au-
stralia e Giappone, per la posizio-
ne strategica delle Salomone sul-

TRA ZELENSKY E BIDEN


le rotte del Pacifico. Sogavare ri-
badisce che resta neutrale, ma
Washington lo accusa di voler o-

ZERO TRASPARENZA PER spitare una base militare cinese.


Nei giorni scorsi Biden ha inviato

AGGIRARE IL NO DI CONTE.
due alti funzionari nelle Hawaii,
nelle Fiji, in Papua Nuova Guinea
e nelle Salomone, suscitando l’i-
TELEFONATA COL LEADER larità del ministro degli Esteri ci-
nese Wang Yi: “Perché gli ameri-

DI KIEV, IL 10 VISITA IN USA cani si prendono la briga di visi-


tare un Paese insulare nel quale la
loro ambasciata è rimasta chiusa
per 29 anni?”. Tre giorni fa la Casa
q DE CAROLIS E MARRA A PAG. 2 - 3 Bianca ha minacciato di “rispon-
dere di conseguenza” se le Salo-
mone oseranno ospitare una base
cinese, che avrebbe “potenziali
“KIEV TRASCINATA DA FORZE ESTERNE” implicazioni di sicurezza regio-

Putin: “Colpirò chi si impiccia”


nali”. E l’altroieri, malgrado le
nuove smentite del premier, Da-

Usa, prime critiche a Joe Biden


niel Kritenbrink, assistente del
segretario di Stato per l’Asia o-
rientale e il Pacifico, ha rifiutato
di escludere un’azione militare
q GRAMAGLIA E GROSSI A PAG. 4 nelle isole. Nessuno spiega a che
titolo gli Usa pretendono di deci-
dere con chi possa accordarsi un
Paese sovrano, che non è neppure
LE NOSTRE FIRME. loro alleato, dunque è libero di fa-
» VIGILANZA E CENSURA PARLA ISABELLA CONTI La cattiveria re ciò che gli pare. Né con che fac-

• Mini Gli Usa e la Guerra dei 20 anni a pag. 5


cia Biden impartisca lezioni alla
Rai modello Putin “Renzi va a destra: La Consulta: “Ai nascituri
il doppio cognome dei due
Russia per aver fatto a un Paese
confinante ciò che lui minaccia di
Il Pd vuole vietare • Di Cesare Pd, pensiero ed elmetto a pag. 11 lascio Iv e sto sola” genitori”. Da oggi il leader
di Italia Viva si chiama
fare a un Paese distante 9.600 km
dalla California. Né, soprattutto,
i giornalisti russi Matteo Renzi Berlusconi a chi dovremmo inviare le armi, o
• Monaco Noi, cristiani della sinistra a pag. 11 q A PAG. 9 WWW.FORUM.SPINOZA.IT almeno i pedalò, nel caso di inva-
sione Usa nelle Salomone. Al no-
» Gianluca Roselli
• Truzzi Un 1° Maggio contro la Carta a pag. 11
stro primo alleato Nato che si sa-
CONSIP, LA VERA STORIA I PROFUGHI DI BRECHT crifica per noi salvandoci dalla

I
vertici Rai e Agcom convo- penetrazione cinese nel Pacifico?
cati da Copasir e Vigilanza
su come viene gestita l’in- • Lerner L’“Occidente”, cioè noi ricchi a pag. 3
Ecco tutti gli incontri “Se l’umanità O al popolo salomonese aggredi-
to, in base all’articolo 11-bis della
formazione sulla guerra, per di babbo Tiziano ostacola la guerra, Costituzione Immaginaria che
verificare se, attraverso le no-
stre tv, viene veicolata la pro- • Ranieri Insulti liberali a Mélenchon a pag. 8 e Russo con Marroni cambi pianeta”
ripudia la guerra, ma ci impone di
combatterle tutte con gli aggredi-
paganda del Cremlino. ti? O, salomonicamente, a tutti e
A PAG. 8 q LILLO A PAG. 16 q BERTOLT BRECHT A PAG. 18 due? Ci facciano sapere.
2 l POLITICA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

GUERRA IN UCRAINA • IL FRONTE ITALIANO


Niente decreto Il premier
farà visita al presidente
Usa il 10 maggio: ieri ha
sentito il leader ucraino
No a nuovo dl sulle armi

» Luca De Carolis e Wanda Marra

O
ggi il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ri-
ferirà al Copasir sul secondo decreto intermi-
nisteriale per l’invio di armi all’Ucraina. Un
provvedimento di Mef, Difesa e Farnesina,
che contiene una lista secretata degli aiuti per Kiev. E se
dalla Difesa assicurano che è la fotocopia del primo, quel
che è certo è che l’invio di artiglieria pesante (cannoni,
obici, semoventi) non passerà per un voto del Parlamen-
to. Palazzo Chigi aveva fatto filtrare la possibilità di un
decreto da licenziare in Consiglio dei ministri. Ma è
scomparso dal tavolo, “ammesso che ci sia mai stato”,
per dirla come un’autorevole fonte di governo.

Draghi ignora il Parlamento


e tratta con Biden e Zelensky
Guerini ipotizza un altro invio
con nuovo decreto intermini-
mantenere il punto politico.
Per questo chiederà ancora che
gliono capire dove possa arri-
vare l’ex premier. Di certo da ie-
Come Conte Anche l’autotutela, no per un’eventua-
le controffensiva. Distinzione
CAMERA, NO
AL TAGLIO
steriale. Senza un voto del Par- Draghi e Guerini riferiscano in ri Conte può sentirsi più solle- Salvini chiede che l’ex “complicata”, a detta di Matteo
lamento. Cartina di tornasole è aula sugli armamenti. “Proba- vato, perché ha incassato il so- Salvini, “perché mica c’è il mis-
DELL’ESERCITO la dichiarazione del dem Gra- bilmente anche con una richie- stegno del ministro degli Este- Bce riferisca in aula sile difensivo e il missile offen-
ziano Delrio, da sempre vicino
al ministro della Difesa: “Il Par-
sta diretta al presidente del
Cons iglio” dicono dal M5S.
ri, Luigi Di Maio. “Il faro resta
l’articolo 51 della Carta dell’O- Gli eletti 5S pensano sivo, è soggettivo”.

lamento ha autorizzato l’invio Nell’attesa, ieri Conte ha fatto nu sulla legittima difesa, per
a una risoluzione PERÒ ANCHE il leghista ritiene
di armi a scopi difensivi: cono- visita all’ambasciatore della garantire la sovranità e l’inte- che Draghi debba riferire in au-
scendo la correttezza del pre- Gran Bretagna a Roma, Ed L- grità dell’Ucraina” ha sostenu- la: “Sulle armi serve assoluta-
mier e di Guerini, se ci fosse un lewellyn. to il 5Stelle da Strasburgo, ci- mente un passaggio parlamen-
cambiamento di prospettiva ci Due ore di incontro, secon- tando quella norma su cui Con- tare, anzi io chiedo un incontro
sarebbe una discussione in do i 5Stelle, chiesto dal diplo- te martedì aveva impostato la di tutti i leader sulla pace, per-
Parlamento”. Un’affermazione matico: perché a Londra vo- sua linea: sì ad armamenti per ché si parla solo di razzi e mis-
che adombra più di un dubbio.
Draghi, peraltro, non ha al mo-
mento alcuna intenzione di ri-
LA GIRAVOLTA
Scholz in crisi: arma Kiev
CON 384 voti favorevoli, ferire sul tema. Al massimo,
nessun contrario e tre raccontano fonti di governo, t
astenuti, la Camera ieri potrebbe limitarsi a rispondere
mattina ha approvato in un Question time.
la legge delega che

assediato dalla coalizione


revisiona l’esercito: IERI INVECE ha annunciato la
l’articolo 1 prevedeva sua visita negli Usa: bilaterale
di rinviare i tagli con Biden il 10 maggio. Sanzio-
dell’organico dal 2024 ni alla Russia, aiuto all’Ucraina
al 2033 previsti e anche clima, al centro della vi-
originariamente dalla sita, come fa sapere la Casa
legge Di Paola del 2012. Bianca. Draghi ha chiamato
Una norma proposta Volodymyr Zelensky, ribaden- » Cosimo Caridi In buona parte si tratta di ar- ma, “così non avremmo perso chiedeva a Scholz di inviare ar-
dalla Lega che ha do “il pieno sostegno” del go- BERLINO mamenti in dotazione all’eser- due mesi”. Un’inversione a U mi a Kiev. La risposta del gover-
trovato l’assenso di tutti verno italiano. L’altro ha rin- cito tedesco, la Bundeswehr, per il partito del cancelliere. no è stata l’invio di 5 mila el-

P
i gruppi, compreso graziato anche per l’accoglien- er settimane i partiti della quindi sotto il controllo della Tra gennaio e febbraio, metti per l’esercito ucraino:
Fratelli d’Italia. za dei rifugiati. Si è parlato poi coalizione del governo te- ministra della Difesa, la social- mentre la Russia dispiegava “Non consegniamo armi letali
del “coinvolgimento dell’Italia desco si sono scontrati democratica Christine Lam- centinaia di migliaia di soldati in zone di crisi”. Poi, due giorni
nei futuri accordi di sicurezza sull’opportunità di inviare ar- brecht. Nelle scorse settimane al confine ucraino, la Nato dopo l’invasione, il primo cam-
dell ’Uc rai na”. Ovvero della mi pesanti a Kiev. Il cancelliere l’argomento più utilizzato dal bio di rotta. Berlino manda
possibilità che il nostro Paese Olaf Scholz da una parte, cancelliere, a sostegno della 1000 razzi anti-carro e 500
sia tra i garanti della sicurezza, dall’altra i Verdi capeggiati dal- sua contrarietà all’invio di armi missili Stinger. A inizio marzo
a negoziati avviati. I due hanno la ministra degli Esteri Annale- in Ucraina, era la necessità di Kiev inizia a chiedere armi pe-
parlato anche della visita a Kiev
del premier, ma su data e mo-
na Baerbock. Con i liberali, ter-
za gamba della maggioranza,
non lasciare l’esercito sguarni-
to dei materiali che sarebbero
IN GERMANIA santi, facendo recapitare al
Bundestag una lista: aerei, navi
dalità dovranno risentirsi. Cu-
riosa situazione, visto che il
relegati a un ruolo marginale.
Martedì l’annuncio del passo
stati inviati al presidente Volo-
dymyr Zelensky. Il socialdemo- CADE IL VETO: da guerra e carri armati.

viaggio era stato annunciato da indietro di Scholz: la Germania cratico Hans-Peter Bartels, che POCHI GIORNI DOPO, Zelensky
Palazzo Chigi come imminen-
te. Intanto lì fuori c’è sempre
invierà 50 carri armati Gepard
a Kiev.
si occupa delle questioni mili-
tari per il partito da anni, ha
MANDERANNO interviene al Parlamento tede-
sco. Accolto con grandi applau-
Giuseppe Conte a chiedere di
distinguere tra armi offensive e
Un altro segno di chi ha vin-
to la guerra interna al governo è
commentato la scelta di inviare
i carri armati a Kiev come “un 50 PANZER si, appena finisce di parlare i
deputati iniziano una sessione
difensive. “Confine labile” co- arrivato ieri, quando Baerbock simbolo importante” e ha sot- sul Covid. Scholz pone diversi
me ha ammesso al Fatto il lea- ha fatto la lista di tutte le armi tolineato come sarebbe stata u- livelli di problemi per l’invio di
der dei 5 Stelle, che però deve che Berlino invierà in Ucraina. na decisione da prendere pri- armi pesanti. Il messaggio
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 POLITICA l 3

L’INTERVISTA • Lorenza Carlassare

“Opacità sulle scelte:


l’invio di armamenti
è incostituzionale”
» Silvia Truzzi

l
vere esecuzione nel paese se non corri-

L
sponde alle condizioni e alle finalità det-
orenza Carlassare, professore e- tate dall’art.11”. Il discorso è importante
merito di Diritto costituzionale a
Padova, risponde al telefono con
anche perché il ripudio della guerra non
vieta solo la partecipazione a conflitti ar-
IL COMMENTO
una certezza a fare da premessa: mati ma pure l’aiuto ai paesi in guerra: il
“La Costituzione italiana è pacifista”. E commercio di armi con tali paesi è illegit-
poi: “La retorica bellicista, a giornali e reti timo. Ora tra l’altro non si tratta nemme-
unificati, è insopportabile. Quando non si no più di armi per difendersi, ma armi, co-
parla della guerra ‘santa’, c’è il telefilm che
santifica Zelensky”.
me ha detto Boris Johnson, “anche per
colpire in territorio russo”.
I PAESI RICCHI
In silenzio Mario
Professoressa, partiamo dall’artico-
lo 11, così bistrattato in queste setti-
Il Parlamento ha convertito due de-
creti Ucraina e approvato una risolu-
E I LORO VASSALLI:
Draghi non riferirà
alle Camere
mane.
L’Italia ripudia la guerra: il verbo ‘ripudia’,
zione che autorizza l’invio di arma-
menti in Ucraina con un decreto in-
L’IDENTIKIT
sul nuovo invio
di armi e volerà da
che nella prima bozza era ‘rinuncia’, è sta-
to voluto dai Costituenti perché esprime
terministeriale fino al 31 dicembre,
senza nuovi passaggi in aula. La par-
DELL’OCCIDENTE
Joe Biden negli Usa un rifiuto assoluto della guerra, anche con
FOTO ANSA/ un valore morale, non solo politico. C’è
LAPRESSE stata, nella votazione, quasi l’unanimità. » Gad Lerner
L’ispirazione pacifista della Costituzione

C
dunque è nettissima, anche per come è o s’è dunque questo Occidente
formulata la seconda parte dell’art. 11 (con la maiuscola, mi raccoman-
sili”. Una (parziale) convergen- voci a 5 Stelle di Palazzo Mada- quando afferma che l’Italia ‘consente, in do!) che come l’araba fenice muo-
za che infastidisce il Pd. Ma la ma raccontano una versione un condizione di parità con gli altri Stati, le re ma rinasce ogni volta dalle sue stesse
vera partita potrebbe essere po’ diversa: “Sarebbe meglio u- limitazioni di sovranità necessarie a un ceneri, quando a gonfiarlo provvedono i
quella di un documento in cui na risoluzione di maggioranza, ordinamento che assicuri la pace e la giu- venti di guerra? Ho ammirato la buona
precisare quali armi inviare. legata all’intervento di Draghi stizia fra le nazioni’. In definitiva: la guerra volontà con cui, su Il Fatto di ieri, Do-
“Ora non pensiamo a mozioni o in aula”. Un testo attento alle difensiva è l’unica consentita, le contro- menico De Masi s’è messo in cerca di una
r is o lu zi o ni ” sostengono dai sfumature, per scongiurare versie internazionali vanno risolte per via definizione convincente per questa enti-
piani alti del M5S. tensioni o crisi di governo. Am- negoziale, una via in questo momento tà impalpabile che riappare in forma di
Però a Un giorno da pecora messo che Draghi in Parla- completamente assente; non esistono ra- superpotenza mondiale, per gli uni sal-
ne ha parlato il vice capogrup- mento ci vada. gioni diverse dalla necessità di rispondere vifica, per gli altri minacciosa. De Masi
po in Senato, Gianluca Ferrara: a un attacco armato sul proprio territorio elenca i pensatori che nel passato si ci-
“Una mozione contro l’invio di che possano legittimare la guerra. mentarono nel tracciare un identikit

‘‘
armi pesanti è un’ipotesi da te- A proposito dell’aumento delle spese dell’Occidente. Ma oggi? Cosa accomu-
nere in considerazione”. Altre militari, cosa pensa? nerebbe gli occidentali, distinguendone
Che in Italia ci sono 5 milioni e mezzo di la civiltà da quelle degli altri abitanti
famiglie in povertà assolu- del pianeta?
ta. E che prima di spendere Non certo il riconoscersi nei valori
soldi in armi dovremmo as- delle democrazie liberali. Altrimenti co-
sembra essere più indirizzato a sicurarci di non venire me- sa ci facevano tra i 43 Paesi convocati
Mosca: continuiamo a parlare. no agli obblighi di solidarie- nel vertice della base americana di
Ma non basta. Cresce la pres-
sione dell’opinione pubblica
tà sociale che impone la Co-
stituzione. Ora non si tratta tecipazione alla
Ramstein pure il Qatar e la Turchia e il
Marocco (per dirne solo alcuni)?

nemmeno più
sul cancelliere. Vengono indi- La vendita di armi a un guerra non è mate- Neppure si pretenderà che a fornire il
viduati 100 carri armati Mar- Paese in guerra è con- ria di stretta compe- denominatore comune dell’Occidente
der già dismessi dalla Bunde- sentita? tenza parlamenta- sia il sistema capitalistico di libero mer-
swehr e che un’azienda privata
potrebbe riequipaggiare per
Assolutamente no. In pas-
sato, i giuristi “giustificazio-
di armi difensive re?
Certamente. Ora, dopo
cato. Altrimenti perché lasciarne fuori
la Russia di Putin e gli altri autocrati
Kiev.
Prima che parli Scholz, si e-
nisti” hanno tentato di sal-
vare la partecipazione ai va-
ma, come dice la riunione di Ramstein,
si parla di un salto di
post-comunisti con cui per trent’anni gli
occidentali hanno intrecciato relazioni
sprime a favore la ministra
Baerbock. Il cancelliere, nono-
ri interventi armati trave-
stiti da missioni di pace (per Johnson, per qualità degli armamen-
ti da inviare in Ucraina.
d’affari? Più temerario ancora sarebbe
sostenere che la nuova coalizione di
stante la pressione crescente,
pone il veto. Arrivano anche le
non dire della guerra nei
Balcani in cui siamo inter- attaccare i russi La lista delle armi non è
pubblica per ragioni di
guerra sia portatrice del modello cultu-
rale europeo o anglo-sassone.
critiche del Fdp, il più piccolo venuti direttamente) come sicurezza, ma non ci sa- Così il fantasma dell’Occidente fini-
dei tre partiti di governo. L’op- adempimento di obblighi rà nemmeno una di- sce solo per regalare facili argomenti di
posizione si schiera a favore derivanti dalla adesione a scussione sulle scelte del propaganda all’ultimo che avrebbe tito-
dell’invio dei Marder. Scholz “organizzazioni internazio- governo, sull’opportu- lo a parlarne, cioè Vladimir Putin, il
giustifica il suo “nein” con l’im- n a li ” con le “li m i ta z i on i ” nità di partecipare all’e- quale ieri a San Pietroburgo lo ha defi-
possibilità di inviare soldati te- conseguenti, usando la se- scalation bellica. Gli ita- nito “cinico” (da che pulpito) e “pieno di
deschi per addestrare gli ucrai- conda parte dell’art. 11 contro la prima. liani non sono favorevoli a una partecipa- problemi nel campo dei diritti umani”.
ni su quei tank. Venerdì scorso, Ma non ci sono due parti divise: l’art. 11 è zione dell’Italia alla guerra, e questo ce lo Concludendo che “l’Occidente è un peri-
in un’intervista allo Spiegel, di- una disposizione unitaria che va dicono i sondaggi. Non solo la posizione colo per tutto il mondo”.
ce: “Sto facendo tutto il possi- letta nella sua unità. Aggiungo che pacifista e costituzionale non ha spazio De Masi scuserà la bieca sintesi cui
bile per prevenire un’escala- i trattati sono subordinati all’art. nel dibattito pubblico, ma il popolo non ricorro, in assenza di definizioni mi-
tion che ci porti alla terza guer- Dietrofront 11, non viceversa. La Corte costitu- può nemmeno esprimersi attraverso i gliori: forse l’Occidente è solo il raggrup-
ra mondiale”. Il cancelliere zionale (sent. 300/1984) ha chia- suoi rappresentanti. L’opacità delle scelte pamento momentaneo dei Paesi ricchi e
Passano tre giorni e il gover- Olaf Scholz, rito che le “finalità” cui sono subor- su un tema così importante è preoccupan- dei loro vassalli, a qualunque longitu-
no annuncia che invierà a Kiev successore dinate le limitazioni di sovranità te, perché non è trasparente la linea del dine si trovino.
50 carri armati. Non sono quel- di Angela sono quelle stabilite nell'art. 11, governo. In questa fase rispetto alle deci-
li chiesti da Zelensky, ma pos- Merkel non le finalità proprie di un tratta- sioni non è irrilevante nemmeno l’inte-
sono essere i primi di una for- FOTO ANSA to che, anzi, “quando porta limita- resse dell’industria bellica, che fa soldi e
nitura che durerà a lungo. zioni alla sovranità, non può rice- trionfa in Borsa vendendo morte.
4 l ESTERI IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

63° GIORNO DI GUERRA


t
Putin minaccia: “Risposta
» Alessia Grossi
fulminea a chi si impiccia”
A
ll’inizio del terzo me-
se di guerra, con le
prospettive di un ac-
cordo a breve termine
sempre più lontane, il divario
tra le forze di Mosca e quelle di Mykolaiv, nonché della regio-
Kiev si allarga e anche gli u- ne di Kharkiv. A Mariupol, cit-
craini ammettono che li aspet- GAZPROMBANK, tà simbolo della resistenza u-
tano “settimane difficili”. Ieri a IL VICE COMBATTE craina con l’acciaieria-rifugio
un incontro con il consiglio dei CON ZELENSKY di militari e civili, Mosca con-
legislatori di San Pietroburgo, “NON POTEVO restare a tinua l’assedio. Il comandante
il presidente russo ha ribadito guardare da bordo campo ucraini, Serhiy Volyna, ha di-
che a trascinare Kiev in un cosa stava facendo la chiarato 600 civili feriti, tra cui
confronto diretto con Mosca Russia alla mia patria”. bambini da giorni senza cibo
sono state “forze esterne”. Queste le parole di Igor né acqua. I consiglieri comu-
L’ “Ucraina è stata trasformata Volobuev, vicepresidente nali hanno condiviso foto
in un materiale a perdere nella della Gazprombank dall’ospedale improvvisato nei
lotta contro la Russia”, ha con- di proprietà statale, cunicoli dell’Azovstal. Le im-
cluso Putin avvertendo: “I fuggito da Mosca per magini, riprese daUkrainska
Paesi che tentano di interferire combattere con l’esercito Pravda parlano da sé. La Cnn
in Ucraina riceveranno una ri- di Zelensky. Volobuev, nato ha verificato un video di un
sposta fulminea da Mosca”. nella città ucraina nord- carro-armato russo aggirarsi
orientale di Okhtyrka, per le strade della cittadina di
PER LA TRANSNISTRIA, la re- 50 anni, ha sempre Bucha, dove sono stati poi rin-
gione separatista moldava al lavorato con società Ospedale venuti i cadaveri dei civili. E si
confine con l’Ucraina, passa la del gruppo Gazprom. nei cunicoli contano ancora morti: nel
nuova propaganda dei due Feriti militari bombardamento di un ospe-
fronti: quello filo-russo che e civili ammassati dale di Sievierdonetsk, uno dei
denuncia l’attacco di Kiev, e nell’Azovstal di due rimasti attivi nella regione
quello ucraino secondo cui è la macchine al confine. taccare –si fa sempre più stret- do decine di per- Mariupol FOTO ANSA di Lugansk, è morta una don-
Russia che espande il conflitto. Sui territori russi di frontie- to e non solo a parole. Kherson sone – e altre cit- na. “I russi hanno colpito due
Temendo un’escalation, i tran- ra, ieri Mosca contava tre e- – città del sud in cui ieri per di- tà vicine sono in volte Avdiivka con bombe al
snistriani stanno lasciando in splosioni. Il confine tra attacco sperdere i manifestanti an- mano russa. Secondo l’agenzia fos foro ”, denuncia su Tele-
massa il Paese, dicono i media ucraino o aggressione con ar- ti-occupazione i soldati di Pu- Interfax, fonti del Cremlino gram il governatore della re-
ucraini: il canale Nivekta pub- mi Nato –caso per cui la Russia tin hanno lanciato lacrimoge- assicurano di aver preso parte g i o n e d i D o n e t s k , Pa v l o
blica il video di una lunga fila di si ritiene legittimata a contrat- ni e granate assordanti feren- delle regioni di Zaporizhzhia e Kyrylenko.

STATI UNITI
t MUGUGNI INTERNI SULL’UCRAINA IL SENATORE REPUBBLICANO PAUL CRITICA ANCHE LE MANOVRE DI TRUMP

Biden e la diplomazia
smarrita. Ora anche
» Giampiero Gramaglia più sicuri accanto a una Russia

I
fiaccata, ma pur sempre dotata
IN MANETTE nvece di indurre a cercare la di quasi 6.000 ogive nucleari?
L’OPPOSITORE pace per l’Ucraina, i timori Tra l’America e la guerra c’è un

l’America si interroga
GORINOV di una Terza guerra mon- oceano; tra l’Ue e la guerra al
diale fanno perdere slan- massimo un fiume.
IL TRIBUNALE di Mosca cio alla diplomazia: lo consta-
ha ordinato l’arresto ta il Washington Post, denun- LE SCELTE di Biden non convin-
dell’oppositore Alexei ciando lo stallo degli sforzi per cono l’opinione pubblica ame-
Gorinov, membro del una soluzione negoziata. ricana, dove la popolarità del
Consiglio municipale Mentre il conflitto è presidente resta bassa, e co-
del distretto Krasnoselsky, già entrato nella de- minciano a non avere il soste-
contro il quale è stato cima settimana, la na terza guerra mondiale, fa un gno bipartisan delle forze poli-
aperto un procedimento missione di buoni appello perché vi siano tratta- tiche: i Repubblicani hanno lo
in base al nuovo articolo uffici del segretario tive di pace. La Turchia conti- scheletro nell’armadio del ri-
207.3 del codice penale, generale dell’O nu , nua a sperare che un vertice catto all’Ucraina di Donald
detto “legge bavaglio” Antonio Guterres, Putin-Zelensky avvenga “nei Trump (un’inchiesta su Hun-
contro la “diffusione s’incaglia tra le op- prossimi giorni”: è, ter, il figlio di Biden,
di informazione poste rigidità di almeno, l’a us pic io in cambio degli aiuti
deliberatamente falsa Mosca e di Kiev. del ministro della già stanziati dal
sull'uso delle forze armate Difesa, Hulusi Akar, Congresso); i De-
russe” entrata in vigore LA STRATEGIA del- reduce da Ramstein. VISITA ONU mocratici avvertono
a marzo, dopo l’inizio
dell’invasione di Kiev.
l’Amminis trazione
Biden – forag giare
Martedì, Erdogan a-
veva parlato con Pu- DOPO MOSCA che l’opinione pub-
blica non è favorevo-
Gorinov rischia fino
a 15 anni di carcere.
l’Ucraina perché e-
roda le capacità mi-
tin al telefono, invi-
tandolo di nuovo in
GUTERRES le a un coinvolgi-
mento nel conflitto.
litari russe, privando Turchia per un verti- A KIEV (SENZA Col ritorno del Con-
la Russia della forza
e dell’energia per
ce di pace. E gli euro-
pei? A giudicare da SPERANZE) gresso in sessione,
dopo la tregua pa-
nuove guerre –, non Ramstein, reggono squale, i Democrati-
fa l’unanimità negli il moccolo della ci, più che a quanto
Usa, mentre gli eu- guerra all’A merica accade in Ucraina,
ropei faticano a ri- di Biden: armi e sanzioni, zero guardano a quello che succede
prendere le fila dopo diplomazia; anche la Germa- nell’Unione, dove l’inflazione
il consulto Nato mi- nia si adegua. In Spa- sembra uccidere le speranze
litare martedì a gna, il premier Pedro dell’Amministrazione di non
Ramstein in Germa- Sanchez rinvia missioni perdere nel voto di midterm a
nia. Quello che non sta acca- tro tra il repubblicano Rand chiudere l’offensiva perché La linea della in Moldavia e Polonia in novembre il controllo della Ca-
dendo – scrive Ishaan Tharoor Paul e il segretario di Stato i costi dell’invasione, uma- Casa Bianca attesa del voto delle Cor- mera e del Senato.
– “è un qualsiasi sostanziale Blinken. Paul ha criticato an- ni, economici, geopolitici, Il presidente tessulle misure per attu- Il New York Timessi interro-
processo verso una soluzione che la precedente Amministra- pesano; l’Ucraina non vuo- Biden e il t i r e l ’ i m p a tt o d e l l a ga se i Democratici “abbiano
diplomatica”. La diplomazia è zione Trump, dunque legata al le arrendersi, cedere terri- segretario di guerra, su cui il governo ancora una possibilità di farce-
al palo: ‘azzerati’ i colloqui che, suo partito: entrambe hanno tori e pezzi di sovranità; gli Stato Blinken non è sicuro di ottenere la e abbiano ancora un’agenda,
un mese fa facevamo sperare sollecitato che Kiev si unisse al Stati Uniti la spronano a re- FOTO ANSA la maggioranza. Resta il visto l’‘effetto Manchinema’.
un’intesa e una tregua, si ripar- blocco occidentale spingendo sistere e la armano, perché fatto che adesso la prio- Manchinema è una crasi tra
te dal tentativo di mediazione Putin a ritenere che fosse stava vogliono prostrare Mosca e rità non può essere un Manchin, senatore della West
di Guterres, che è stato ad An- varcata quella che definiva “la metterla in condizione di non calcolo geopolitico: ci sono vite Virginia e Sinema, senatrice
kara e a Mosca prima di andare linea rossa”. Eppure, i giochi nuocere in un prevedibile futu- umane da salvare. Quanti mor- dell’Arizona, che, con i loro ‘no’,
a Kiev, dov’è giunto ieri sera. sono palesi: la Russia ha fretta ro. La Cina avverte i rischi, dice ti vale la superiorità di Washin- hanno sabotato l’agenda di Bi-
Negli Usa si registra uno scon- di arrivare a un’intesa, vuole di non volere in alcun modo u- gton su Mosca? E ci sentiremo den, economica e sociale.
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 ESTERI l 5

L’ANALISI • Gli Usa L’Ucraina e il conflitto di “lungo termine”


» Fabio Mini

M
entre il Pentagono Scambio
continua a giocare di colpi
al ribasso sul fronte L’incendio
nucleare, le parole divampato
del suo capo sullo scopo delle nel deposito
armi all’Ucraina sono chiare, di carburante
fino a un certo punto. Annul- di Bryansk
lare la capacità militare, fin (Russia), vicino
qui è chiaro, ma in the long al confine
haul è meno chiaro. Vorrebbe con l’Ucraina
dire “nel lungo termine” nel
senso che è uno scopo politico
di ridimensionamento della
Russia a livello regionale e glo-
bale o è il risultato da ottenere
con la guerra in Ucraina? Nel
primo caso c’è ancora spazio
per la diplomazia e la politica,
ma non in sostituzione della
guerra; nel secondo caso no: a-
desso parlano solo le armi e la
minaccia concreta della guer-
ra nucleare.
Di fatto, in entrambi i casi il
“lungo termine” denuncia la
volontà americana di conti-
nuare la guerra. E questa non
dovrebbe essere una buona
notizia per nessuno, anche se
per qualcuno è invece ottima.
Allora la questione del lun-
go termine deve essere appro-
fondita: è una rassicurazione
per chi vuole la guerra lunga e

Guerra per “azzerare” Mosca:


c’è il rischio che duri 20 anni
dispendiosa, o una sorta di sfi- Natangelo breve 2 anni e l’immediato è il zione dell’omicidio o del suici-
lamento dalla responsabilità fatidico “Adesso”, il perentorio dio. Dopo, con l’ultimo atto,
che essa comporta per gli ame- L’OLIGARCA “Now! ”, tipico degli ultima- non sarà più possibile. Questa
ricani e in particolare per que- NON PAGA? tum, che Austin ha palese- dovrebbe essere la guerra o al-
sta amministrazione struttu- BENI ALL’ASTA mente evitato. Il suo, non è un meno la sua retorica.
ralmente destinata a finire fra tentativo di stemperare i toni Ma ciò che sta accadendo in
due anni o a essere azzoppata LO STATO ITALIANO visto che in realtà anche le pa- Ucraina non appartiene né
già fra sei mesi? In quest’ulti- pagherà per gli ormeggi role sommesse sono di una all ’una né all’altra. Dopo la
mo caso si tratterebbe di un degli yacht e la gravità eccezionale, ma forse è chiara intenzione statuniten-
tentativo di lasciare il conflitto manutenzione delle ville una semplice constatazione se non è più una guerra tra ag-
in eredità a qualcun altro. congelati agli oligarchi prettamente militare. gressori e aggrediti e nemme-
Viene quindi naturale chie- russi, ma potrà poi no la retorica di combattenti
dersi quanto possa essere lun- rivalersi su di loro: quando IN GUERRA OGNI ULTIMATUM è disposti all’ultimo sacrificio.
go il “lungo termine” stabilito le sanzioni finiranno, preceduto da una serie oziosa Si tratta semplicemente di di-
da Biden e messo a verbale da potrà non solo chiedere di penultimatum e le rese “in- sgraziati ai quali viene negata
Austin e Blinken. Se si trattas- indietro le somme spese, co ndi zio nat e” co nte ngo no qualsiasi coscienza e consape-
se del solito termine vago but- ma anche trattenere i sempre delle
tato lì quasi per caso non do- beni per rifarsi di quanto condizioni. In
vremmo preoccuparci della
guerra dei fatti, ma di quella
speso arrivando anche
a venderli. Il governo sta
guerra “l ’u l t i-
m o” non è una
Dubbio finale Il termine
delle parole a vanvera, così co-
mune tra i politici. Tuttavia
pensando a una leggina
per assicurare la
condizione ac- usato dal segretario
cettabile. Que-
Austin non dovrebbe apparte- traballante questione del sto termine pre- alla Difesa Adams
nere a tale risma. È un ex ge- pagamento delle spese da suppone un e-
nerale, con record di carriera notificare agli oligarchi. vento del quale riguarda uno scenario
come ultimo comandante del- Norma che consentirebbe chi vi partecipa
le forze americane in Iraq il cosiddetto “diritto di non può verifi- politico o bellico? Nel
ritenzione”: ti restituisco
secondo caso sono guai
(2011) e primo afro-america- care i risultati.
no ad assumere il comando di terminato. Nelle politiche na- chi di governo nazionale per il bene solo se prima Il morto, colui
CENTCOM dal 2013 al pen- zionali è lungo quanto il man- un totale di 20 anni di cui 9 da mi paghi le spese, se non che ha compiuto
sionamento nel 2016. Nei suc- dato. In politica internaziona- primo ministro. F.D. Roose- paghi il bene lo metto “l’ultimo gesto”,
cessivi cinque anni ha avuto le è lungo quanto il ciclo di po- velt negli Stati Uniti è stato nel all'asta. L'intervento fa ha resistito o
incarichi da colossi industriali tere che determina la politica. governo federale per 20 anni pensare che non fosse combattuto “fino all’ultimo” volezza del “penultimo”. È uno
quali Raytheon Technologies, di cui 12 da presidente. Anche così certo, finora, che si non è in grado di verificare o dei tanti tentativi di afferma-
Nucor, Tenet Healthcare e RARAMENTE esso è stato infe- Mao Tsé Tung nella sua vita potesse davvero fare. valutare il risultato della sua a- zione della potenza incurante
dalla Auburn University. Nel riore ai 20 anni e questo è un politica così longeva ha avuto zione. Chi muore potrà essere degli uomini.
2021 è stato nominato Segre- periodo quasi magico per i cicli ventennali. Dai successi preso a esempio, ma saranno Di fatto, i “tentativi” sono
tario per la Difesa (primo a- grandi uomini e le loro disgra- ottenuti durante la “L un ga altri a stabilire il valore di ciò soltanto esperimenti sulla
froamericano). Quindi ciò che zie. Napoleone: dalla Campa- Marcia” (1935) al primo piano che ha fatto, i suoi crimini o la pelle di altri o della propria
dice dovrebbe avere un senso gna d’Italia 1796 a Waterloo quinquennale (1953-58) pas- sua imbecillità. E chi è dispo- gente. E tentare diventa affi-
ben preciso. Ma anche quello passano vent’anni. Hitler: dal sano vent’anni e dal fallimento sto a morire dovrebbe sapere ne all’in-tentare (un’az i on e
che non dice ha senso. Tra il 1925 pubblicazione di Mein disastroso del “Grande Balzo se ciò che gli viene chiesto in- proditoria), al sos-tentare
“lungo termine” e l’immediato Kampf alla morte nel 1945 so- in avanti” (1958-61) al falli- tende aiutare o impedire il (un pr ox y) , al con-tentare
ci sono almeno altre due misu- no vent’anni. Mussolini è du- mento della Rivoluzione cul- successo e dovrebbe saperlo (un padrone). Tutte cose che
re: il breve e il medio termine. rato “il Ventennio”, Stalin go- turale trascorre quasi un altro prima di compierla. Il suo è il quasi sempre si risolvono
Se Austin non le cita significa verna l’Unione Sovietica for- ventennio (1976 anno in cui tempo del “p en u l t i m o ” e in nell ’os-tentare (arroganza),
che non lo sa nemmeno lui. malmente riconosciuta dagli Mao muore). quel lasso deve poter provare nell ’at-tentare (alla sicurez-
Tuttavia il lungo termine Usa dal 1933 al 1953. Chur- Ma se 20 anni è il “lungo pe- orgoglio o vergogna per ciò che za) e nello s-tentare (a uscire
non è completamente inde- chill ha ricoperto vari incari- riodo”, il medio è dieci anni, il sta per fare seguendo la tenta- dalla spirale).
6 l ECONOMIA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

LO STUDIO • Il flusso di denaro verso Mosca

PETROLIO&C., ECCO CH
INSULTI Tusk (Ppe) “Berlino è Rublozona?” TUTTI I DATI
Il report Crea
L’Ue va in pezzi Dall’Europa
44 mld: Roma
sul gas in rubli, e Berlino in testa
Con le sanzioni,
ma alla fine paga le forniture a Cina
e India sono salite
fino al 200%
(“mi pare sia stato trovato un escamo-
L’escamotage Polonia tage”, disse con sincerità il ministro
Roberto Cingolani). A quanto sosten-
e Bulgaria “punite”, gono fonti russe, quattro operatori
ma Germania e Italia hanno già usato il nuovo schema di pa-
gamento (quello ungherese ad esem-
non possono staccarsi pio) e altri dieci hanno aperto i conti
correnti in Gazprombank per farlo al
prossimo giro: la Germania, l’Austria » Stefano Vergine

Q
e probabilmente l’Italia hanno già av-
» Marco Palombi viato lo schema, nonostante le stento-

L
ree dichiarazioni di Vienna (“non pa-
e dichiarazioni sono sempre gheremo mai in rubli”) che – tenendo
più roboanti (“Putin ha dichia- conto dei fatti – sono vere nella forma
rato guerra all’Europa sull’e- e false nella sostanza. Stesso giudizio u a r a n t a-
nergia”, ha detto Enrico Letta), può dirsi delle parole di Ursula von der quattro mi-
dirigenti di Paesi Ue si insultano l’un Leyen: “Le nostre linee guida sono liardi di eu-
l’altro, ma sul gas russo siamo alla fiera molto chiare: pagare in rubli, se non è ro in due
europea dell’ipocrisia. Per capire, bi- previsto nel contratto, è una violazio- mesi: è quanto i Paesi dell’Ue
sogna andare con ordine. L’embargo ne delle nostre sanzioni”. hanno pagato alla Russia,
sul metano non è alle viste perché Polonia e Bulgaria, dal canto loro, dall’inizio dell’invasione in U-
mezza Europa, Germania e I- avevano annunciato di non craina, per acquistare petrolio,
talia in testa, non se lo pos- volerlo fare, ma è probabile gas e carbone. I maggiori finan-
sono permettere. Quello che paghino la loro po- ziatori europei del Cremlino
sul petrolio sarà conte- stura anti-russa di que- sono stati Germania (9,1 mi- Legame stretto
nuto nel prossimo pac- ste settimane (sono liardi), Italia (6,9 miliardi), O- Vladimiru Putin
chetto di sanzioni, ma responsabili di “atti o- landa (5,6 miliardi) e Francia e Xi Jinping
partirà probabilmen- stili”, nella lingua del (3,8 miliardi). Altri 19 miliardi La Cina sta alzando
te da fine anno: non Cremlino). Che suc- di euro la Russia li ha incassati suo import di Gas
che i prodotti del greg- cede ora? Il primo ef- da Paesi extraeuropei, primi fra e petrolio russo

‘‘
gio russo non siano im- fetto è un contenuto au- tutti Cina (6,7 miliardi) e Tur- FOTO ANSA
portanti, ma a differenza mento dei prezzi del gas chia (4,1 miliardi), ma è soprat-
del gas è un mercato in cui è ad Amsterdam (il mercato tutto grazie all’Ue che Vladimir
più facile cambiare fornitori e di riferimento): Gazprom ha Putin sta finanziando la guerra
clienti (la Russia, ad esempio, la scorsa fatto sapere infatti che non procederà di conquista in Ucraina. A foto- comprare dalla Rus- 40%, quelli di greggio e di pro-
settimana ha aumento del 25% circa il ad altri distacchi e che i prossimi pa- grafare la situazione è un rap- sia, quando possibi- dotti petroliferi del 20%, ma di
suo export via nave soprattutto in di- gamenti sono previsti per la seconda porto del think tank Crea (or- le, e a ridurre il prez- contro l’Ue ha incrementa-
rezione Asia dopo la diminuzione del- metà di maggio, fra tre settimane. Per ganizzazione non profit basata zo pagato ai fornitori to le forniture di gas liquido
la domanda europea). Infine c’è la de-
cisione di Mosca di bloccare (da mar-
ora, ha fatto sapere Von der Leyen, Po-
lonia e Bulgaria “stanno ricevendo gas
in Finlandia, dal 2019 impe-
gnata in ricerche su temi ener-
russi sui mercati
spot”. Lo studio con- L’export russo del 20%, e di metano tra-
sportato via gasdotti del

di energia
tedì sera) il flusso di gas verso Polonia dai loro vicini europei”, ma sono in due getici) che il Fatto pubblica in dotto da Crea dimo- 10%. Un’ulteriore prova del
e Bulgaria, che si intreccia col balletto situazioni diverse: Varsavia ha stoc- esclusiva per l’Italia. stra, al di là degli an- fatto che sostituire “l’oro az-
sul pagamento in rubli imposto da caggi alti e può ricorrere al gas liquido, nunci di governi e a- zurro” russo sarà molto
Vladimir Putin. È questo il tema su cui
l’Ue sta saltando in aria, cosa che pe-
Sofia è più esposta, ma a breve dovreb-
be entrare in funzione una diramazio-
“LE ESPORTAZIONI di combusti-
bili fossili”, dice Lauri Myllyvir-
ziende attive nel set-
tore dei combustibili
sta calando complicato per Bruxelles.
Il calo generale delle im-
raltro non dispiace affatto a Mosca.
Com’è noto, un decreto del presi-
ne del Tap verso la Lituania. Non è af-
fatto escluso che entrambe – che fa-
ta, analista capo di Crea, “sono
un fattore chiave per il regime
fossili, come sono
andate davvero le
in volume portazioni Ue è stato solo
in parte compensato. La
dente russo prevede che dal 1° maggio ranno causa a Gazprom per violazione di Putin e di molti altri Stati ca- cose in questi ultimi
Le ritorsioni Cina ha aumentato gli ac-

’’
il gas di Mosca sia pagato in rubli, un contrattuale – ricevano gas russo da naglia. Tutti coloro che acqui- mesi, mettendo in e- quisti di carbone (+80%),
modo per il sistema finanziario russo
di accedere alla valuta pregiata che le
Paesi che hanno accettato il nuovo
schema di pagamento.
stano questi combustibili fossi-
li sono complici delle orrende
videnza alcune sor-
Ue funzionano
p r e s e . I 2 8 Pa e s i
gas liquido (+210%) e pro-
dotti petroliferi
sanzioni stanno bloccando. Il sistema Al di là degli aspetti pratici, è l’unità violazioni del diritto interna- dell’Ue, che insieme ( + 21 0 % ) , m e n-
escogitato tra le parti prevede che le a- europea che viene messa in discussio- zionale perpetrate dall’esercito hanno importato il Il dossier Crea tre le consegne di
ziende europee (tipo Eni per capirci) ne in vista del sesto pacchetto di san- russo. Incoraggiamo tutti i go- 71% dei combustibi- greggio russo so-
paghino su un loro conto in Gazprom- zioni (la proposta di Bruxelles arriverà verni e le aziende a terminare li fossili provenienti no calate (-10%).
bank in euro o dollari, a seconda di la prossima settimana, ma sarà proba- gli acquisti e imporre tariffe pu- dalla Federazione, A rifocillare le
quel che prevede il contratto, e sia poi bilmente oggetto del Consiglio euro- nitive durante qualsiasi even- h a n n o c o m p rat o casse del Cremli-
la banca a convertire quell’ammonta- peo di fine maggio). Se Berlino ieri ha tuale periodo di transizione”. meno carbone e pe- no ci ha pensato
re in rubli. Meccanismo farraginoso - ribadito che senza gas russo andrebbe Oltre all’embargo, infatti, uno trolio da quando è iniziato il la Corea del Sud, che ha au-
e che potrebbe creare più di un proble- in recessione (“il Pil calerebbe del 5%”, strumento a disposizione dei conflitto, ma al contempo han- mentato del 50% l’import di
ma (quando si considera finalizzato il ha detto il ministro dell’Economia Ro- vari governi per disincentivare no aumentato gli acquisti di carbone, greggio e gas liquido.
pagamento?) - ma che, ha scritto la bert Habeck), i Paesi dell’Est e i Baltici l’acquisto di materie prime dal- gas. I dati comparano le transa- Gli incrementi maggiori, in ter-
Commissione Ue, non viola il regime –spalleggiati dagli Usa –premono per la Russia da parte di aziende zioni avvenute nelle prime tre mini percentuali, riguardano
sanzionatorio europeo: in sostanza, lo showdown immediato: “Austria e private è quello dei dazi. “Tarif- settimane di aprile con quelle però l’India: +130% sul carbo-
l’Europa finge di pagare in euro e dol- Germania sono nell’Eurozona o nella fe sufficientemente elevate”, si di gennaio e febbraio, prima ne, addirittura +340% sul pe-
lari, Mosca finge di essere pagata in Rublozona?”, ha attaccato il presiden- legge nel rapporto, “incoragge- della guerra. Gli acquisti euro- trolio. Come detto, però, la di-
rubli, tutti hanno quel che vogliono te del Ppe, il polacco Donald Tusk. rebbero gli acquirenti a non pei di carbone sono calati del pendenza finanziaria del Cre-
‘‘
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 ECONOMIA l 7

Il greggio della costa russa del Mar Nero arriva nelle raffinerie in Sicilia e a Marghera L’ERRORE “GEOPOLITICO”
Re Common • 27 aprile 2022
t

I ARRICCHISCE PUTIN
Zohr, il maxi
giacimento
egiziano che Eni
spartì con Mosca

E
ra il dicembre 2016 quando
l’Eni consentì alla Russia di
piazzare le sue trivelle nel
più grande giacimento di gas mai
scoperto nel Mediterraneo: quel-
lo egiziano di Zohr. E la Russia
non era certo in deficit energetico.
Ecco, riletta oggi, mentre aspiria-
mo a emanciparci dal gas russo,
quella mossa appare una vera e
propria assurdità. Tanto più che,
già nel 2016, la Russia era sotto-
posta alle sanzioni legate all’inva-
sione della Crimea. Aggiungiamo
peraltro che il mega giacimento è
frutto di una scoperta italiana.
La strategia Eni del 2016 era i-
spirata allo “scopri e vendi”: pun-
tava a monetizzare le scoperte nel
continente africano. E in effetti il
30 per cento di Zhor, venduto alla
russa Rosneft, fruttò all’Eni 1,125
miliardi di dollari. A chi commen-
tò la scelta,
giudicandola
NEL 2016 u n’aper tura
dell ’Italia al
”SCOPERTO Cremlino, in
E VENDUTO”: coincidenza
IL 30% ANDÒ della presi-
denza Trump
A ROSNEFT negli Usa,
anch’essa ri-
tenuta filo-
russa, Descalzi replicò che l’intesa
raggiunta con Rosneft non rap-
presentava un “accordo geopoliti-
co”. Lo riporta un articolo del Quo-
tidiano nazionale dell’epoca.
“Pensate che abbia tempo di
pensare che c’è Trump da un lato e
Putin dall’altro?” aggiungeva De-
scalzi precisando che l’accordo e-
ra stato avviato prima delle elezio-
ni americane. Sulle sanzioni in
mlino dal mercato europeo è di greggio a nazioni extraeuro- corso già allora, nei confronti del-
così rilevante che l’aumento pee è aumentato del 20%, gra- la Russia, Descalzi replicava: “È u-
I NUMERI delle esportazione verso Cina, zie soprattutto agli ordini pro- na questione politica tra Usa e Ue
DELLA India e altre nazioni non è riu- venienti da India ed Egitto. ma, ma se non ci saranno sanzio-
DIPENDENZA scito a bilanciare il calo della “Tuttavia – scrive Crea – le spe- ni, tutto sarà più facile”.

7mld
domanda europea. Anche per- dizioni verso queste nuove de- Mettiamola così: di certo l’Eni
ché, come nel caso di Nuova stinazioni non sono state suffi- non poteva prevedere l’invasione
Delhi, prima dell’inizio della cienti per compensare il calo russa in Ucraina del febbraio
guerra i volumi importati era- delle esportazioni verso l’Euro- 2022, ma è davvero difficile soste-
no quasi nulli. “Le sanzioni pa”. In attesa delle possibili san- nere che la cessione del 30 per
LA NOSTRA QUOTA stanno funzionando”, è la sinte- zioni paventate da Bruxelles, cento di Zohr a Rosneft – come
È quanto ha pagato si della ricerca di Crea, “le e- resta il fatto che in Europa con- qualunque scelta legata alla poli-
l’Italia alla Russia sportazioni russe stanno calan- tinua ad arrivare tantissimo tica energetica – non fosse già al-
dall’inizio della guerra: do in termini di volumi”. petrolio russo. In particolare in lora una questione “geopolitica”.
è al secondo posto dopo Italia, il Paese che dopo la Ger- Resta il fatto che appena due
la Germania (9,1 mld) UN’EVIDENZA arriva dai dati sul mania più sta finanziando il anni dopo, nell’agosto 2019, la
greggio, di cui fino a prima del- Cremlino. Secondo Alessandro produzione del giacimento Zohr

+10%
la guerra Mosca era il secondo Runci di Recommon, associa- – fonte Eni – aveva raggiunto ol-
maggiore esportatore al mon- zione italiana che ha collabora- tre 2,7 miliardi di piedi cubi di gas
do dopo l’Arabia Saudita. Il re- to allo studio di Crea, “le raffi- al giorno. Forse oggi, che puntia-
port mostra che, sebbene l’Ue nerie Eni in Sicilia e a Marghe- mo all’indipendenza energetica
non abbia ancora bandito le ra la fanno da padrone nell’im- dalla Russia, piuttosto che quei
L’IMPORT UE importazioni dalla Federazio- portare greggio e prodotti pe- 1,125 miliardi di dollari in cassa,
Dal 24 febbraio l’Unione ne (la discussione è ancora a- troliferi dalla costa russa del sarebbe stato meglio avere quel
ha aumentato del 10% perta), le consegne di petrolio Mar Nero, dove termina l’oleo- 30 per cento nella nostra dispo-
il gas importato via tubi partito dai porti russi è già ca- dotto Ctc usato per l’export dal nibilità. E non v’è dubbio che sia –
e del 20% il Gnl lato sensibilmente: -20% ri- Kazakistan. E il porto di Trieste oggi come allora – una questione
spetto a prima dell’invasione. è tra le sei destinazioni più rile- geopolitica.
Segno che diversi acquirenti vanti per il greggio russo. Se ANTONIO MASSARI
hanno deciso di anticipare le l’embargo europeo oggi in di-
scelte della politica e ridurre gli scussione non fermerà subito
acquisti dalla Russia. Nello questi traffici, cambierà ben
stesso periodo, però, le vendite poco in Russia e nella guerra”.
8 l POLITICA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

CAGLIARI • Il capo militare Ue e il processo per Capo Teulada

Disastro al poligono sardo


Ecco le accuse a Graziano
» Alessandro Mantovani

I
l generale Claudio Grazia-
no, oggi capo del Comitato
militare dell’Unione euro-
pea in attesa di assumere la
presidenza di Fincantieri, ri-
schia il rinvio a giudizio a Ca-

l
gliari per il disastro ambientale complessivi 686.000 con grave ze contaminanti e le malattie – le “contaminazione radioatti-
del poligono di Capo Teulada, impatto sulla morfologia del in genere leucemie e linfomi – va” e della presenza di “nano-
un’area meravigliosa della co- LA BIOGRAFIA territorio e dispersione di me- che hanno colpito una trentina particelle di minerali pesanti
sta sudoccidentale della Sarde-
gna devastata per decenni da e-
68 ANNI, nato a Torino,
Claudio Graziano è fresco
talli pesanti”; della presunta
violazione degli “obblighi im-
fra civili e militari, alcuni dece-
duti, come sulle “difficoltà di
riconducibili a esplosioni di
materiale bellico” di cui all’am-
IL COMMENTO
sercitazioni con ogni tipo di ar- di nomina alla presidenza posti dal decreto del ministro lettura e di interpretazione” del pia letteratura sui danni da u-
mamento pesante. di Fincantieri al posto di della Difesa datato 22.10.2009 decreto del 2009. Ma la gip ranio impoverito e non solo.
L’udienza preliminare è il 6 Giuseppe Bono. Il curriculum riguardanti le procedure di ge- Maria Alessandra Tedde l’ha Peraltro sono stati assolti l’an-
maggio, proprio ora che Gra- del generale Graziano è stione, stoccaggio, recupero e respinta nell’agosto 2021, a se- no scorso, a Lanusei, gli ufficiali
ziano appare spesso in tv per
parlare dell’Ucraina. L’accusa
molto lungo: già capo di
Stato maggiore dell’esercito,
smaltimento dei rifiuti”; degli
“estesi crateri prodotti dall’im-
guito delle opposizioni dei le-
gali delle vittime, ordinando
imputati nel processo per l’al-
tro mega-poligono sardo, quel-
IL COCCO DI BHL
riguarda l’epoca in cui era capo
di Stato maggiore dell’Esercito
della Difesa, dal 2017
è presidente del Comitato
patto e dall’esplosione di missi-
li e munizioni”e di “fenomeni di
l’imputazione coatta per il di-
sastro e nuove indagini sull’i-
lo del Salto di Quirra. “Valute-
remo se costituirci parte civile”,
E L’UNICO
tra il 2011 e il 2015 e coinvolge
anche il predecessore Giusep-
militare dell’Unione europea erosione idrica ed eolica sino a
determinare in più punti l’af-
potesi di omicidio colposo e le-
sioni colpose. Per Graziano, pe-
dice Caterina Usala, avvocato
di un caporal maggiore che
VERO NEMICO
pe Valotto e altri tre generali.
Nel capo d’imputazione si leg-
fioramento roccioso del sub-
strato con gravi ripercussioni
rò, quest’ultima accusa è stata
archiviata perché i fatti risali-
prestò servizio a Teulada per 4
anni e dal 2010 ha un sarcoma
DEI LIBERALI
ge della “penisola (detta Delta, sulla flora e sulla fauna”. vano a prima del suo incarico mieloide. Per il disastro il pm
o anche “interdetta”perché vie- allo Stato maggiore. Per gli altri individua le persone offese nel
tata dagli anni 70, ndr) utiliz- LA RICHIESTA di rinvio a giudi- il pm ha chiesto una superperi- ministero dell’Ambiente, nella » Daniela Ranieri
zata come bersaglio da terra e zio del pm Emanuele Secci è un zia ma l’incidente probatorio Regione Sardegna e nel Comu-

N
da mare”; dell’ “ele vatissimo atto dovuto. Il magistrato ave- non è ancora iniziato. ne di Teulada. “Sarebbe assur- oi eravamo preoccupatis-
numero di colpi – tra artiglieria va chiesto l’archiviazione nel Insomma, è un processo di- do se non si costituissero – os- simi, dopo averlo visto im-
pesante, razzi e missili anticar- dicembre 2019, argomentando mezzato di cui la Procura di Ca- serva Usala – per tutelare un pavido a spasso per le stra-
ro – non inferiori, nel periodo circa l’inesistenza del nesso di gliari avrebbe fatto a meno, per territorio violentato che appar- de di Odessa, protetto solo dal col-
dal 2010 al settembre 2014, a causalità tra le possibili sostan- quanto agli atti si legga possibi- tiene a tutto il popolo italiano”. letto della camicia bianca rialza-
to e da una mezza dozzina di sol-
dati armati.

PARLAMENTO Con nostro sollievo ieri Ber-


nard-Henri Lévy si è rifatto vivo
t GUERRA LA PROPOSTA DEL PD: RIUNIRE I DUE COMITATI PER SENTIRE FUORTES sulle pagine di Repubblica per ce-
lebrare lo scampato pericolo di u-

Pizzini dei giornalisti russi in tv:


na vittoria di Le Pen e strigliare
Macron con le finte esortazioni
“sociali” dei liberali a quelli meno
reazionari di loro. Ma è un prete-

la Vigilanza si rivolge al Copasir


sto: Le Pen, insultata a puntino
(“Dottoressa Stranamore”, “ava-
tardi un mostro”,“ministro pleni-
potenziario di Putin”), è subito
archiviata per passare al vero ne-
mico di BHL: “Resta Mélenchon
con la sua fobia per la Germania,
» Gianluca Roselli e i suoi beni al di fuori della Fe- le ossessioni bolivariane, lo spiri-
derazione Russa sono stati to renitente, tranne che con i dit-

I
vertici Rai e Agcom convo- congelati. Nei giorni scorsi Za- ta tor i”. Purtroppo Mélenchon
cati in audizione da Copasir e charova è stata ospite di Zona non è morto, e per poco non finiva
Vigilanza su come viene ge- Bianca su Rete4. Sottoposto a al ballottaggio, allora sì che a
stita l’informazione sulla guer- sanzioni (la sua villa da 8 milio- BHL prendeva una sincope.
ra. Ma soprattutto per verifica- ni sul lago di Como è sotto se- “Resta questa sinistra regressi-
re se, attraverso le nostre tv questro) è anche Vladimir So- va, reazionaria, arcaica, che Mé-
pubbliche e private, viene vei- loviev, uno dei principali con- lenchon incarna e che si è schiera-
colata, e in che modo, la propa- duttori della tv russa, anch’egli ta a denti stretti con il candidato
ganda del Cremlino tanto da invitato da Rete4. Macron”. Questo è il ringrazia-
mettere a rischio la sicurezza Così il Copasir, di sponda mento a Mélenchon per aver detto
nazionale. con la Vigilanza, starebbe pen- ai suoi elettori di non dare un solo
Questa l’idea che viene dal sando alla convocazione di voto a Le Pen e a quella bella fetta
Palazzo e di cui si è parlato pro- Fuortes e del presidente di Ag- di sinistra che ha votato il cocco di
prio in commissione di Vigi- com, Giacomo Lasorella. “Il BHL. Ma più che i lepenisti, a
lanza Rai, martedì sera. La se- Copasir può far pervenire a Rai BHL fanno paura i giovani: “Re-
duta era convocata per discute- e Agcom le sue valutazioni sulla stano certi studenti che si vedono
re e votare la bozza sugli ospiti presenza massiva di certi per- come nuovi sessantottini” ma
nei programmi Rai presentata sonaggi legati al Cremlino sulle non sanno “distinguere il demo-
dal presidente Alberto Bara- tv italiane”, spiega il for- cratico dal fascista”. O forse a dif-
chini, che però al momento in- zista Elio Vito. In quella ferenza di BHL sanno che Macron
contra ancora l’ostilità di M5S e occasione, il Copasir po- è un presidente che vieta le prote-
FdI. Ma su questo ci torneremo Nel mirino trebbe anche fornire ai ste sindacali, manda la polizia ad
più avanti. La conduttrice vertici Rai informazioni accoppare i manifestanti, taglia
Perché a colpire è stato l’in- di Cartabianca riservate sui personaggi gli assegni di disoccupazione a un
tervento di Andrea Romano. Il Bianca Berlinguer in questione. Da Palazzo 1,5milioni di persone, etc. “Resta-
deputato del Pd, infatti, ha pro- durante San Macuto, però, si e- n o”, filosofeggia amaro BHL, i
posto una seduta comune di Vi- una puntata sclude la seduta con- “Gilet gialli; gli anni del Covid
gilanza e Copasir (il comitato FOTO AGF giunta: se la cosa si farà, hanno abbassato la fiamma al
parlamentare per la sicurezza) ognuno farà per sé. minimo ma è pronta a riavvam-
sul tema dell’informazione sul- Intanto, è tutto fermo pare sulle rotonde delle città fran-
la guerra. “Sarebbe estrema- sulla bozza che fissa al- cesi”. A questi sdentati (cit. Hol-
mente importante se la Vigi- Specialmente quelli legati di- della Difesa russo, non esatta- cuni principi sulla scelta degli lande) che deturpano i boulevard
lanza, congiuntamente al Co- rettamente al Cremlino che mente un’emittente indipen- ospiti (italiani) nei t alk di e che ancora campano nonostan-
pasir, audisse l’ad Carlo Fuor- possono veicolare certi mes- SONDAGGI: FDI dente. Ma a destare attenzione mamma Rai. Sono tutti più o te la Covid e la polizia che gli cava
tes sul tema delicatissimo delle saggi di propaganda. PRIMO, IL M5S è anche la presenza, in alcuni meno a favore, tranne M5S e F- gli occhi alle manifestazioni, bi-
informazioni veicolate attra- SUPERA LA LEGA programmi, dell’ideologo di dI, e per questo Barachini, in sognerà dare qualche brioche di
verso il servizio pubblico e sulla LA GIORNALISTA Nadana Fri- Putin, Aleksandr Dugin. O di cerca dell’unanimità, ha rin- consolazione. (A riprova che i li-
qualità dei dibattiti ospitati in drikhson, per esempio, è com- È ANCORA FdI il primo Marija Zacharova, direttrice viato il voto in commissione al- berali da sempre odiano più il po-
Rai”, ha detto Romano. L’atten- parsa diverse volte a Otto e mez- partito (21,9%), davanti al Pd del dipartimento d’informa- la prossima settimana, quando polo e la sinistra che i fascisti).
zione non è tanto sugli ospiti i- zo ma pure, martedì scorso, a (21,1). Ma negli ultimi dati zione e stampa del ministero verrà presentato un nuovo te-
taliani (anche se tutti hanno #Cartabianca. Fridrikhson la- Ipsos, al terzo posto il M5S degli Esteri russo, ora sottopo- sto che terrà conto di alcuni e-
pensato subito al caso Orsini), vora a Zvedza Tv, canale televi- (15%) super la Lega, crollata sta a sanzioni da parte dell’Ue: mendamenti per tentare di ac-
ma piuttosto su quelli russi. sivo di proprietà del ministero del 2,2 e finita al 14,7% le è vietato l’ingresso in Europa contentare tutti.
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 POLITICA l 9

L’INTERVISTA • Isabella Conti La sindaca di San Lazzaro

“Renzi va a destra e lascio Iv,


ma per ora non torno nei dem”
» Wanda Marra
NELLA CAPITALE
“H
LO SBERLEFFO o lasciato Italia
t
Viva e mi prendo

Pd Roma, bilancio
una pausa di ri-
flessione sul mio
futuro. Aderire a un partito è
un atto identitario. Per questo

in rosso: flop pure


ho il bisogno di osservare ed e-
laborare”. Ha 40 anni Isabella

ROSATO Conti, sindaca di San Lazzaro, e


fa politica da quando ne aveva

la Festa dell’Unità
14. Aveva iniziato nella Sinistra

FA SCUOLA: giovanile per arrivare al Pd e


poi decidere di lasciarlo, per se-
guire Matteo Renzi in Iv. Una

“VIVA DONNA scelta che affonda le sue radici


in una vicenda del passato,
quando, mettendosi contro il » Vincenzo Bisbiglia
ASSUNTA” Pd locale, decise di bloccare il

L
maxi-progetto urbanistico del- iquidità ai minimi, un patrimonio netto ancora negativo
la colata di Idice denunciando e un indebitamento monstre nei confronti della società
pressioni e minacce. Finirono regionale che amministra le case popolari e verso quella

, IN ORIGINE
fu il renziano
Ettore Rosato, che per
indagati amministratori dem e
di Legacoop. A difenderla fu
l’allora segretario Renzi. Da al-
che gestisce la raccolta dei rifiuti nella Capitale (frutto di un’e-
redità decennale). Perfino la Festa dell’Unità 2021 è stata, sul
mero fronte dei conti, una débâcle. Una situazione economica
commentare la scom- lora, il rapporto tra i due è stato che non ha concesso nemmeno la possibilità di rinnovare gli
parsa di “Donna As- molto forte, tanto che la stessa spazi web per il sito internet dedicato. Se il Pd Roma si salverà,
sunta” (vedova Almi- Conti si candidò alle primarie a sarà solo grazie alla vittoria di Roberto Gualtieri, che ha per-
rante) si è detto con- Bologna contro Matteo Lepo- messo l’elezione di consiglieri comunali e municipali e la no-
vinto che la signora re. Ma ora, almeno a livello po- mina di assessori che si sono impegnati a versare nelle casse
fosse “una testimone litico, è finito. del partito l’8% dei loro stipendi. Dalla relazione annuale al 31
di rilievo dell’eredità Sindaco, lasciare Iv è stata dicembre 2021, allegata al bilancio della Federazione di Ro-
morale e politica del una decisione sofferta? ma del Partito demo-
marito Giorgio Almi- Non l’ho fatta a cuor leggero. cratico – di cui Il Fatto è
rante e del Movimen- Nel 2019 ho scelto un progetto in possesso – emerge u-
to Sociale Italiano”. che doveva dare dignità a un ri- na situazione piuttosto
Sorpreso dalle polemi- formismo di centrosinistra. complicata rispetto ai
che sull’eredità “mo- Ma, come ho detto ovunque, conti del partito roma-
rale e politica” dell’in- anche dal palco della Leopolda, no. A tutto il 2021, il Pd
teressato (di indiscus- non esiste un riformismo di Riformismo Roma è indebitato per
sa fede fascista e poi centrodestra. Isabella Conti 1,6 milioni di euro. Sal-
repubblichina, prima Quale è stata la goccia che ha sfidato tano agli occhi i 300 mi-
di fondare l’Msi), Ro- ha fatto traboccare il va- Matteo Lepore la euro dovuti al fisco e,
sato ha poi cancellato so? alle primarie soprattutto, i 409.542
quel tweet. Ma il suo Alcune scelte di alleanze terri- a Bologna euro quantificato

‘‘
omaggio non è rima- toriali, a Genova, ma non solo, FOTO LAPRESSE dall’Ater. La gran parte
sto inascoltato, visto che guardano al centrodestra e dei circoli, infatti, si tro-
che i telegiornali han- appoggiano candidature insie- vano in quelli che erano
no salutato Donna As- me a FdI e Lega. i locali dei complessi popolari, ma sui
sunta con egual am- Nell ’o r ga n i- ternazionale condivido. Non crede che in Ucraina si quali il partito non aveva mai pagato l’af- VIA D’USCITA
gramma di Iv Letta stesso è stato conte- stia anche combattendo u- fitto. Di qui la maxi-morosità, su cui è in
corso un piano di rientro: il partito dovrà GLI ELETTI
mirazione e senza mai
accennare alle ombre a Bologna ci stato il 25 aprile, ci sono na guerra per procura de-
della suddetta eredità sono perso- polemiche anche gli Usa e della Nato? versare altre 240 rate (le prime 12 sono VERSERANNO
“morale e politica”. Su
Rai1, lo slogan di Almi-
naggi come
Ma r c o Va n- Rapporto coi 5S? dentro l’Anpi.
L’Anpi ha espresso
No. States e Nato stanno soste-
nendo correttamente Kiev, al
andate) da 1.581,94 euro ciascuna.
L’8% DEI LORO
TUTTO CIÒ con quali soldi? La coperta è RIMBORSI
nelli già can-
Mi è difficile una molteplicità di
rante “né rinnegare né netto di alcuni toni troppo so-
restaurare” è diventa- didato sinda- opinioni. Commen- pra le righe degli Usa. cortissima. Al 31 dicembre c’erano in cas-
to strumento per “of- c o n e l l ’ h i n- tare quelle di uno o D’accordo anche con l’in- sa appena 6.250 euro. E le entrate nel
frire una casa ai neo-
fascisti”, come fossero
terland della
città, appog-
riconoscere dell’altro non è pro-
duttivo. Io credo che
vio di artiglieria pesante?
Sì. La guerra si sta protraendo
2021 non è che siano state incoraggianti. La Festa dell’Unità
ha portato un saldo negativo di 12 mila euro, visto che i 46 mila
cuccioli da salvare. E
se il Tg5 ha descritto
giato da Lega
e FdI.
Conte l’Ucraina in questo
momento è un Paese
da molto tempo. Se li aiuti, li
aiuti, non è che li aiuti un po’.
incassati non hanno coperto le spese per 58 mila, mentre il
tesseramento 2021 ha portato solo 161 mila euro di incassi
Assunta come “un co-
stante punto di riferi-
Appunto. Ma
non si tratta solo come leader aggredito, minato
nella sua espressio-
Tornando alla politica: la
convince il progetto di
dalle 7.302 adesioni. Non solo. Il partito romano ha dovuto
accantonare anche 125.353 euro nel fondo per rischi e oneri,
mento del popolo del-
la destra”, il Tg2 ha
di loro. Iv appog-
gia candidati che progressista ne democratica, nel-
la sua sovranità, nel-
campo largo di Letta, da
Renzi e Calenda a Conte?
derivante in parte anche dalla morosità di 48 mila euro nei
confronti del Campidoglio per gli affitti mai versati nella sto-
scelto i violini migliori, guardano al cen- le vite e nella sua li- Noi abbiamo come centrosini- rica sede di via dei Giubbonari.
accompagnando un ri- trodestra anche a bertà. Per l’Europa è stra l’esigenza di tenere insie- La strategia, alla fine, è stata quella di scommettere forte su
tratto della donna con Palermo, Catan- un argine. La resa è me un fronte che ci deve distin- Roberto Gualtieri sindaco. Il Pd Roma ha infatti puntato tut-
una struggente musi- z a r o , Ve r o n a . la droga dei tiranni. guere da Usa e mondo euroa- to sulle elezioni dell’ottobre scorso e sull’ex ministro dell’E-
ca al pianoforte: “Coe- Non c’è una chia- Sono nipote di parti- siatico. Che vuol dire scuola e conomia e Finanze: 43.793 euro per le primarie, 63.383 euro
rente, sincera, capar- ra appartenenza a un campo. giani, ho la tessera Anpi. E nella sanità pubblica, nuove tipolo- per la presentazione delle liste elettorali e ben 69.480 euro per
bia, con understate- Ha parlato con Renzi? bandiera Anpi i partigiani im- gie di welfare, favorire una il Comitato Roberto Gualtieri Sindaco. In totale fanno circa
ment (sic) d’altri tem- L’ho avvertito. Ho sempre ma- bracciano il fucile. Se non aiu- competitività e una produttivi- 176 mila euro. Più, ovviamente, i contributi incassati e girati ai
pi, s’è congedata da nifestato con una certa chiarez- tassimo l’Ucraina accetterem- tà delle imprese e del lavoro. vari comitati. Un bicchiere che, tuttavia, il segretario romano,
un mondo che fino za e lealtà la mia visione del mo che quel popolo debba soc- I 5S di Conte rispecchiano Andrea Casu, vede mezzo pieno. “Nonostante le condizioni
all’ultimo ha osserva- mondo privatamente e pubbli- combere sotto a una dittatura. questi valori? finanziarie complicatissime – ha detto il deputato dem nella
to con signorile di- camente. Resta un rapporto u- È d’accordo con l’embargo Mi è molto difficile riconoscere sua relazione politica – abbiamo portato avanti l’organizza-
stacco, ma ha anche mano. del gas e del petrolio? Conte come leader progressi- zione nei territori con la nascita di nuovi circoli nelle periferie
giudicato con sagacia Entra nel Pd? Dobbiamo metterci nelle con- sta, quando a una domanda di- e tantissimi circoli del lavoro (...) se oggi possiamo portare la
straordinaria”. Rosato, Non è all’ordine del giorno. dizioni di essere indipendenti. retta su chi sceglie tra Macron e tessera a 20 euro e lasciare più risorse ai territori è merito di un
è lei? Non si salta da un partito a un Non possiamo farlo dall’oggi Le Pen è ambiguo. Ma d’altron- lungo percorso di sacrifici di tutti noi”. La decisione di dimez-
altro. al domani perché sarebbe de ciascuno è la propria storia. zare il costo della tessera arriva da un dato, registrato dal neo
Letta la convince? molto complicato per le fami- Conte è lo stesso che ha sotto- tesoriere Renato Palmisano: nel 2022, grazie ai contributi
Sicuramente sta prendendo glie e le aziende. Ma è una scel- scritto i decreti Sicurezza di degli eletti, gli incassi di questa voce passeranno da 55 mila a
delle posizioni che a livello in- ta obbligata. Salvini. 240 mila euro. Basteranno per far sopravvivere il Pd Roma?
10 l PIAZZA GRANDE IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

Inviate le vostre lettere (max 1.200 battute) a: il Fatto Quotidiano


00184 Roma, via di Sant'Erasmo n° 2 - lettere@ilfattoquotidiano.it

Il conflitto si intensifica
NONC’ÈDICHE e rischia di allargarsi LODICOALFATTO
Man mano che passano i giorni di
DANIELE LUTTAZZI guerra tra Russia e Ucraina si as-
siste all’impensabile, cioè non alla
prospettiva di una intesa tra i due
Ucraina “Anche i cittadini russofoni,
belligeranti e i loro alleati con-
trapposti, ma all’intransigenza e
alla minaccia di utilizzare armi
perseguitati da anni, sono ‘partigiani’”
DI MAIO, IL VIAGGIO IN CINA,
chimiche e atomiche. E così, at-
traverso il rimpallo delle minacce CARO “FATTO”, il 25 aprile è certamente “una ri-
tra Inghilterra e Russia, o tra i mi- correnza seria”come la definisce il bistrattato Con-

IL VASTO CARGO DI GUQIN


nistri degli Esteri americani e rus- te, che però ha tralasciato di dire che in questi anni
si, la guerra anziché estinguersi ri- tale ricorrenza è stata sistematicamente offuscata
schia di allargarsi da locale a in- fino a essere completamente snaturata in occasio-
ternazionale. Insomma, la profe-

E I PROBLEMI DI TRASPORTO
ne della guerra in Ucraina. La Resistenza italiana è
zia che il mondo si autodistrugge- stata una rivolta popolare armata contro il regime
rà per la prevalenza dei cretini si fascista e gli occupanti nazisti alleati. Sul territorio
sta realizzando. Putin, in definiti- ucraino, invece, è in atto una guerra tra eserciti re-
va, ha detto chiaro e tondo che golari di Ucraina e Russia che si fronteggiano
vuole la Crimea e il Donbass, al- nell’interesse delle rispettive nazioni. L’Ucraina

“C
ome lei sa” disse il presidente del Consiglio al trimenti non ritira le truppe. E, sulla carta è di molto inferiore militarmente alla Tra le macerie Nel Donbass LAPRESSE
ministro degli Esteri Di Maio “la Cina è neu- poiché è evidente che non potrà Russia ma è comunque al 22° posto tra le potenze
trale”.“Sì”, disse Di Maio, ormai rassegnato al essere accontentato, si va a passi militari al mondo, prima di Canada (23°), Polonia no, molta stampa e tanti politici non hanno dubbi:
fatto che il presidente del Consiglio gli dices- veloci verso la terza guerra mon- (24°), Svezia (25°), Vietnam (28°), Corea del Nord poiché si tratta di una invasione scatenata da un
se sempre cose che non sapeva. “Contiamo su di lei per diale-nucleare. (30°): essendo poi supportata militarmente da U- Paese governato da un pazzo criminale (forse ma-
cambiare tutto questo. Devo aggiungere altro?” “No”, LUIGI FERLAZZO NATOLI sa e Ue (compresa l’Italia) è in grado di condurre lato), con lo scopo di sottomettere l’Ucraina, ma
disse Di Maio, bluffando di nuovo. Raggiunse la Cina una lunga guerra contro la Russia. Come è noto, i poi forse l’Europa intera, la guerra di “liberazione” è
portando in dono un cargo di guqin, l’antico strumento Perché restare “su dd i t i” motivi del contendere sono il programmato ingres- “giusta” perché difende la “democrazia” e i “sacri
cinese a 7 corde la cui produzione locale, causa Covid, so dell’Ucraina nella Nato, visto dalla Russia come valori” dell’Occidente. Pertanto, Zelensky e i suoi
aveva subito un tracollo, rendendo costosissimi quelli degli Stati Uniti? un serio pericolo per la sicurezza nazionale, I’ope- alleati Usa e Ue (ma anche i battaglioni nazisti) so-
disponibili. “La Cina ha bisogno di guqin da 10 euro”, gli Desidero ringraziare il Fatto per razione di “pulizia etnica” contro la popolazione no i “partigiani del 2022” da celebrare il 25 aprile
avevano detto i servizi. Di Maio aveva commissionato l’impegno profuso al servizio russofona e il controllo del territorio del Donbass. come eroi. Possibile che nessuno abbia pensato in-
un milione di guqin a una fabbrica di mandolini a For- dell’informazione (libera da con- Occorre anche dire che la guerra è (al momento) vece che siano le popolazioni russofone (sottopo-
cella, ed era partito in missione. Al cospetto degli enig- dizionamenti ideologici e da inte- soltanto sul territorio ucraino ed è combattuta da ste per anni alla pulizia etnica delle bande naziste),
matici funzionari governativi estrasse un guqin dalla ressi editoriali) che consente ai forze regolari, truppe mercenarie e civili armati. che lottano per la loro sopravvivenza e dignità, a
sua custodia in similpelle e pizzicò due corde simulta- tanti lettori di comprendere ciò Senza entrare nel merito di (legittimi) giudizi-pre- essere i “partigiani del 2022”? Certamente questi
neamente. Non aveva alcun orecchio per la musica, ma che sta accadendo in questo giudizi ideologici, credo sia fuor di dubbio che i co- “partigiani” si avvalgono dell’aiuto delle forze ar-
per fortuna neppure il ministro degli Esteri cinese, un drammatico momento e, soprat- siddetti “civili” di tutte le parti in causa siano vit- mate russe, ma in modo non dissimile – mi sembra
ottuso burocrate di partito che andava matto per il mer- tutto, del perché si è arrivati a que- time incolpevoli: ora, in questo complesso quadro, –da come si avvalsero i nostri partigiani degli alleati
luzzo alla pechinese, e quando sua sorella… Ma non so sto punto. Da comune cittadino i- si possono fare ragionevoli accostamenti con il 25 anglo-americani.
perché vi sto raccontando questo. “Può vendercene altri taliano ed europeo particolar- aprile italiano e la lotta partigiana? Il nostro gover- ARMANDO GIAMPIERI
10 milioni a prezzi scontati?”. “Certamente”, gli rispose mente in ansia per il concreto pe-
Di Maio. “L’unico problema è il trasporto. C’è una guer- ricolo di un allargamento del con-
ra in corso fra i poteri forti in territorio ucraino, con em- flitto su scala globale, mi chiedo
barghi, sanzioni e quant’altro, che complica tutto”. “E lei come i leader politici (in primisa-
qua come è arrivato?” gli domandò quello. Di Maio sor- mericani e britannici) stiano con-
rise: questa la sapeva, perché i servizi gli avevano sug- siderando il pericolo al quale e- spetto solo buon senso da questa Serve un referendum chetare il “padrone” Nato-Usa;
gerito la risposta da dare nell’eventualità: “C’è un vec- spongono i loro concittadini e, classe politica scelta democratica- per dire No alla violenza Biden vuole mettere all’angolo il
chio proverbio cinese che dice: un uomo da solo può pas- con essi, l’intera umanità. La de- mente da popoli che sono tenuti russo e poi, ammesso che il colpo
sare inosservato dove 10 milioni di persone attirano l’at- cisione di inviare armi, armi e an- all’oscuro da decisioni prese nelle Siamo in democrazia e la deci- riesca, che farà? Passerà al cinese e
tenzione”. Il ministro cinese si illuminò: “Lei conosce cora armi in Ucraina scommet- segrete stanze. sione se entrare in guerra o no poi al coreano? Ho visto Padellaro
Confucio! Venga, andiamo dal Gran Ministro dei Com- tendo (come al tavolo da gioco) di LUIGI DE LUCA spetta solo al popolo italiano, preoccupato a Otto e Mezzoe fran-
merci: è un mio amico. Decideremo insieme il da farsi”. indebolire la Russia, auspicando non al nostro governo e tanto camente lo sono anche io. Prefe-
Ministro e Gran Ministro trascorsero i primi dieci mi- un cambio di regime in quel Pae- La Nato come la polizia? meno a Austin. Si faccia subito rirei morire di Covid: a 77 anni me
nuti parlando di nulla, ovvero rammaricandosi di come se, è irresponsabile. Nessuno sa un referendum e si prenda la de- lo posso permettere, la mia vita
non fossero riusciti a incontrarsi il giorno prima. Co- con certezza cosa potrebbe acca- Ma non difende tutti cisione definitiva. l’ho strappata. Ma mia nipote a-
munque, dieci minuti sono solo dieci minuti, su questo dere qualora riuscisse il piano an- Gentile direttore, se lei avesse una PIETRO MONFARDINI merei pensarla in un futuro libero
almeno possiamo essere tutti d’accordo, e alla fine il glo-americano. Una cosa però la sola casa e quattro energumeni, da incubi atomici.
Gran Ministro, un signore segaligno con un paio di pan- sappiamo ed è un dato acclarato e magari ceceni, armati fino ai den- Caro Monfardini, purtroppo i referen- MAURIZIO DICKMANN
taloni bianchi tubolari dalla riga stirata lateralmente inconfutabile: la guerra in Iraq ti, le dicessero “o ci dai la tua ca- dum sono solo abrogativi di una legge
che sembravano due sigarette schiacciate, chiese in cosa giustificata da report falsi che de- mera da letto, il tuo salotto e parte già esistente e qui una legge che di-
poteva essere utile ai due visitatori illustri. Di Maio, al nunciavano il possesso di armi di del giardino (Donbass, Crimea e chiari la guerra non c’è. Mi acconten-
momento, era in fondo alla stanza, incuriosito da un’an- distruzione di massa di quel regi- accesso al Mar Nero) con tutto ciò terei se il Parlamento fosse finalmente
tica mappa della Cina imperiale (dove cazzo era Mate- me. L’esito di quello sciagurato che c’è dentro, compresi beni e libero di conoscere ciò che facciamo in
ra?), ma il Ministro entrò subito in argomento. “È un conflitto? Destabilizzare quella persone, oppure ti bombardiamo Ucraina e di decidere cosa dobbiamo
affare che riguarda il dicastero dei Commerci e quello regione. Quante vittime innocen- e ci prendiamo tutto il palazzo e fare in futuro, possibilmente per evitare
della Cultura”, concluse. “Quel topo di fogna!”esclamò il ti. E allora mi chiedo: perché do- ammazziamo i tuoi figli anche se di ritrovarci nella terza guerra mondia-
Gran Ministro dei Commerci. “Se è così, non voglio vremmo fidarci ancora facendoci minori”, lei che farebbe? Si ricordi le a nostra insaputa.
neanche sentirne parlare”. “Feng, non fare così” disse il trascinare (Italia e Ue) in un con- che non può chiamare la polizia M. TRAV.
ministro egli Esteri. “Non è questo lo spirito con cui il flitto dall’esito incerto con il ri- (la Nato) perché ciò porterebbe
Grande Timoniere...”. Fu interrotto da suoni confusi che schio che spazzi via l’intera uma- alla terza guerra mondiale. Tra Covid e bombe,
venivano dalla strada: urla, spari, esplosioni, risate, si- nità? Possiamo noi italiani ed eu- BRENNO GALLI
bili e melismi su una scala pentatonica (fa, sol, la, do, re). ropei continuare a essere succubi non ne se esce più
Di Maio andò alla finestra: “Cosa sta succedendo?” “Oh, degli umori o squallidi interessi Caro Galli, la Polizia è al servizio di tut- Abbiamo un ministero della Dife- LEGGI, GUARDA, ASCOLTA,
solo una rivolta”, disse con noncuranza il Gran Ministro. delle Amministrazioni che si al- ti i cittadini. La Nato lo è dei suoi Stati sa ormai diventato quello della ESPLORA. Inquadra il Codice QR e
“Ne abbiamo ogni giorno. Di che colore hanno i brac- ternano negli Usa? Chiarisco, a membri, dei quali (per fortuna) non fa Guerra come ai tempi del fasci- accedi a FQEXTRA, la versione digi-
ciali?” “Verdi” “Allora sono quelli della seconda fazione. scanso di equivoci, che non sono parte l’Ucraina. smo; aumentiamo le spese milita- tale del nostro quotidiano
Vogliono che la Cina si schieri con gli Stati Uniti. Niente “anti-qualcuno”, chiedo e mi a- M. TRAV. ri (a detrimento del welfare) per
bracciali blu?” “Uno o due” “Sono quelli della prima fa-
zione. Vogliono che ci schieriamo con la Russia. Ogni
giorno un tumulto popolare. Non ne avete in Italia?”
“No, da quando abbiamo sconfitto la povertà. E comun- Cinzia Monteverdi Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
(Presidente e amministratore delegato) Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
que siamo tutti schierati con gli Stati Uniti” “Davvero? Antonio Padellaro (Consigliere) Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
Direttore responsabile Marco Travaglio
Non mi dica. Detto fra noi, anch’io sono un blu, ma que- Luca D’Aprile (Consigliere delegato all'innovazione) Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
Lorenza Furgiuele (Consigliere indipendente)
sto non conta. Non ci schiereremo mai con questo o con Vicedirettore responsabile libri Paper First Marco Lillo Giulia Schneider (Consigliere indipendente)
Pubblicità: Concessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
Vicedirettori Salvatore Cannavò, Maddalena Oliva
quello: nuoce ai commerci”. Di Maio riconobbe subito in Caporedattore centrale Edoardo Novella Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
quell’affermazione qualcosa che avrebbe potuto dargli Caporedattore vicario Eduardo Di Blasi Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
mail: info@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
Caporedattore Stefano Citati
un’idea, ma quale? (1. Continua) Art director Fabio Corsi COME ABBONARSI Distributore per l’Italia: Press-di Distribuzione Stampa e Multimedia S.r.l. - Segrate
mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it È possibile sottoscrivere l’abbonamento su: Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
Società Editoriale il Fatto S.p.A. https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/ Chiusura in redazione: ore 22.00 - Certificato ADS n° 8429 del 21/12/2017
sede legale: 00184 Roma, Via di Sant’Erasmo n° 2 • Servizio clienti abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 06 95282055 Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 PIAZZA GRANDE l 11

FATTIDIVITA
IL PD IMPONE IL PENSIERO SILVIA TRUZZI

UNICO CON GLI ELMETTI


Primo maggio

I
n un articolo di qualche DONATELLA DI CESARE sco ritorno al Novecento in pie-
giorno fa (R epubbl ica,
21.04), ripreso poi in un’in-
tervista allaStampa (23. trario, cioè che un dibattito è de- genza e di governo. Era questo il
no XXI secolo, e in piena guerra
europea dai contorni nucleari, è
molto frustrante per me, come
e 25 aprile: feste
e Carta straccia
04), Michele Serra lamen- mocratico perché sa ospitare vo- momento giusto per tentare di per tutti coloro che in questi ul-
ta quello che chiama “l’au- ci discordanti. Il problema ri- riannodare un rapporto con la timi decenni hanno seguito il di-
togol” della sinistra italiana af- guardante la sinistra è, però, se la base e con le voci degli intellet- battito europeo e internazionale
fetta da una “forte dose di sce- divisione emersa in questi giorni tuali che la pensano diversa- tentando di ripensare critica-
menza”. E parla di “caciara irri- sia casuale, temporanea, dovuta mente. Il blocco politico-media- mente concetti tradizionali,

A
spettosa e ingombrante”, di “di- a polemiche inutili, e perciò alla tico intorno al Pd (e ad altre forze quello di “nazione”e quello di so- bbiamo festeggiato il 25 aprile con le ban-
sastro polifonico”. fin fine superflua. Non lo credo. affini), che ha un dominio, ma vranità”, di elaborare nuove ca- diere della Nato e ci accingiamo a celebrare
In breve: questa guerra, che a- Nel popolo della sinistra italiana non un’egemonia, si è invece ar- tegorie politiche come quella di il Primo maggio con la stessa retorica ipo-
vrebbe dovuto mettere in diffi- c’è una rottura profonda, che si è roccato ancor più, si è ottusa- “rifugiato”, di riflettere sul tema crita e fasulla: la Costituzione che ripudia
coltà la destra degli ex amici di aggravata negli anni, e che ora mente militarizzato, limitando- della democrazia, che non è un la guerra nella Repubblica fondata sul lavoro è Carta
Putin, ha invece diviso la sini- appare in tutto il suo spessore e si ad attacchi pretestuosi e per- insieme di procedure da espor- straccia (e non da oggi). Dando un po’ di numeri: le
stra. Il suo punto di vista è solo in tutta la sua serietà. È forse or- sonali contro chi osi criticare – tare, ma una forma di vita indi- denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail
apparentemente super partes, mai una frattura insanabile. An- attacchi non di rado appaltati a spensabile. Per non parlare delle nei primi due mesi dell’anno sono state 121.994, in
perché poi Serra indica la causa che questo è un portato della blog anonimi sui social. Metodi analisi sulla violenza, dunque aumento del 47,6% rispetto al 2021; di queste, 114
dello “sconquasso”: la sfortuna nuova guerra europea. D’altron- staliniani per intimidire e silen- sulla guerra globale, ma anche hanno avuto esito mortale, in aumento del 9,6% ri-
di avere troppi intellettuali, mol- de il tema delle armi, la pulsione ziare. Dunque: né intellettuali, sulla pace che, come insegnano spetto all’anno precedente. Ci sono giorni come ve-
to loquaci e onnipresenti sui bellica, il progetto di riarmo non né popolo. Mi chiedo da che par- le grandi voci filosofiche degli ul- nerdì santo, il 15 aprile, in cui la contabilità dei morti
giornali e nei talk show. Questa sono minuzie e banalità. te vogliano andare questi gene- timi anni, non è paralisi ed equi- arriva a cifre assurde: quattro persone sono morte
interpretazione guarda oculata- Devo ammettere che, perce- rali senza esercito. distanza, bensì capacità di gua- mentre lavoravano (un operaio di 23 anni in provin-
mente già al futuro e avverte tra pendo da tempo quella rottura Sono loro ad avere i paraocchi dagnare una prospettiva altra. cia di Sassari per il crollo di un ponteggio, uno di 39
le righe che, semmai le destre politica, mi sarei attesa in un ideologici, non solo mentre in- Che peccato che la sinistra di anni per il cedimento di un solaio a Trento, uno di
dovessero prendere un bel po’ di frangente così delicato, un con- terpretano questa guerra come potere e di governo sia così lon- circa 60 anni travolto dal materiale che stava scari-
voti alle prossime elezioni, com’è fronto aperto da parte di chi a si- uno scontro di civiltà fra demo- tana dal dibattito filosofico e cando da un camion a Cesena e un operaio di 54 anni
facile prevedere, la colpa an- nistra ha responsabilità di diri- crazie e autocrazie, ma anche c ulturale contemporaneo, nel Bresciano). Dal 1962, anno
drebbe imputata non al quando pretendono prenda come bibbia le pagine in cui un pezzo sui cantieri e-
Pd e alle sue avventate di bollare chi li critica datate di Bobbio, e si identifichi dili costò il posto alla con-
scelte militaristiche, da sinistra, le cui posi- acriticamente in un vecchio duzione di Canzon issi-
come sembrano indica- zioni sarebbero auto- neoliberalismo. Non stupisce ma a Dario Fo e Franca
re le piazze del 25 aprile, ritarie, antistoriche, che si condanni all’afasia su Rame, le cose non sono
bensì a coloro che, in sovietiche, neostalini- grandi temi come, ad esempio, poi così cambiate. Al di
questi due mesi di guer- ste, putiniste, ecc. Lo- la crisi migratoria e la cittadi- là delle morti bianche
ra, hanno osato parlare ro sarebbero progres- nanza, o si riduca, come in que- (definizione che andreb-
di pace. sisti e gli altri arretra- sta guerra, alla ripetizione di be abolita) le condizioni
Il ragionamento è ti. L’impressione è di slogan reazionari. Letta ha par- del lavoro peggiorano nella
davvero singolare. Ma essere ricacciati in un lato di “sinistra vincente”, ma beata indifferenza del dibattito
quel che colpisce di più orizzonte novecente- non si sa su che base. Tanto più pubblico.
è che nella compattezza sco. La conferma vie- che nessuno ha capito quali sia- A Campi Bisenzio 5 operai di BILANCIO
di giudizio viene visto ne dall’uso aberrante no visione e strategia politica al nazionalità pachistana sono stati
un valore da salvaguar- della parola “resisten- di là dell’invio di armi e degli el- licenziati con un messaggio AUMENTANO
dare, mentre dissenso e za” che, sovrapponen- metti che impediscono un con- WhatsApp perché avevano chie- I MORTI E LE
opposizione sono addi-
tati come un ingombro,
do due periodi storici,
serve solo a legittima-
fronto aperto. Vanno ricercate
qui le responsabilità se le destre
sto di non lavorare il giorno di Pa-
squetta: “Se non venite oggi siete
CONDIZIONI
se non un rischio. Ho re l’interventismo ita- vinceranno, e la guerra avrà ef- fuori per sempre”. Nei giorni pre- DI LAVORO
sempre pensato il con- liano. Questo grotte- fetti devastanti sulla sinistra. cedenti avevano chiesto di lavo- SONO SEMPRE
rare 8 ore per 5 giorni (fannullo-
ni!). L’attività dell’azienda, un PIÙ UMILIANTI
pronto moda cinese, è stata so-
spesa dall’Ispettorato del lavoro,

MA DOV’È LA NOSTRA DIFFERENZA


dopo la denuncia del sindacato SiCobas. Al centro di
smistamento e immagazzinamento merce di Ama-
zon a Torrazza Piemonte, nel Torinese, una giovane
lavoratrice è stata sospesa per un giorno per una pipì

DI CRISTIANI MILITANTI A SINISTRA?


troppo lunga, durante il turno di notte. Così ha spie-
gato l’azienda: “Il tempo di percorrenza, andata e ri-
torno dai servizi igienici, è stimato in due minuti se si
utilizza il bagno più vicino e quattro minuti se si u-
tilizza quello meno vicino”. Invece la dipendente ci ha

C
messo dieci minuti “senza preavviso o autorizzazione
arlo Galli, fine stu- FRANCO MONACO sull’eccezione, sulla subordina- dei superiori” e al ritorno non ha saputo fornire “e-
dioso di politica, a ta, ha finito per oscurare la prin- lementi utili ad avvalorare un lasso di assenza pro-
margine del dibat- cipale, la “tesi maggiore”, ovvero lungata se non l’essersi fermata a parlare con una col-
tito sulla estemporanea e verti- stra. Ma anche culturali: laici-cattolici. Con- il ripudio della guerra. Un segno dei tempi! lega dopo averla incrociata nella zona del lavaggio
cistica decisione di aumentare vergenze e divergenze che si sono manifesta- Secondo esempio: la ipostatizzazione e la o- mani”. Per questo la lavoratrice, accusata di recidiva (i
sensibilmente la spesa per la te in particolare sul concetto di resistenza, mologazione del concetto di Occidente. Sia giovani non hanno più le vesciche di una volta), è stata
Difesa, ha osservato che la questione rappre- sulla fornitura delle armi all’Ucraina, sulla chiaro: libertà, democrazia, Stato di diritto sanzionata con la sospensione di un giorno, poi an-
senta una felice opportunità per sviluppare nozione di Oriente e Occidente, sul rapporto sono per noi irrinunciabili. Ma soprattutto a nullata dall’Ufficio del lavoro. L’azienda dissente “ri-
una riflessione politica alta e di respiro. tra cristianesimo e identità nazionali che ha sinistra ci si attenderebbe la cura per qualche badendo che Amazon non monitora le pause né tanto
Galli tutto è meno che uno studioso incline diviso le stesse chiese cristiane. distinzione: che l’Occidente non è il Regno meno cronometra i propri dipendenti” (non li crono-
a una visione ingenua e romantica della po- Mi piacerebbe che ci si tornasse del bene opposto al Regno del male metra, ma sa quanti minuti ci vogliono per raggiun-
litica. Certo non un pacifista: sincero demo- su. Al momento, mi limito a con- (lasciamo a Kirill tali paranoie); gere il gabinetto più lontano e quello più vicino: la
cratico, formatosi alla scuola di Nicola Mat- fessare un personale disagio in BANALITÀ che vi sono anche altre forme di ci- logica della logistica). E, sia detto per inciso, chiun-
teucci e studioso di Gramsci (presiede l’Isti- quanto modesto cattolico (laico) vilizzazione; che l’ordine economi- que abbia ricevuto un pacco a casa sa benissimo come
tuto di Bologna ad esso titolato), ha contri- militante a sinistra. Un disagio che USA E UE NON co e politico è perfettibile (l’oppo- i fattorini non abbiano mai alcuna fretta.
buito a portare in Italia la conoscenza di Carl potrei fissare in una formula: le SONO IL REGNO sto del thatcheriano “Tina: There is L’Ispettorato del lavoro è stato per anni sottodi-
Schmitt. Ebbene, Galli ha fatto presente che
una discussione sulla Difesa prescriverebbe
due differenze smarrite. La diffe-
renza cristiana e la differenza o la
DEL BENE not alternative”. La scommessa
che si possa cambiare il mondo non
mensionato, ora arrivano nuove assunzioni (a fronte
di un aumento esponenziale di cantieri nell’edilizia)
di ragionare sulle “categorie fondamentali tensione all’alternativa che do- CHE COMBATTE era il motto delle sinistre, come an- ma contemporaneamente anche nuove mansioni ag-
del politico”. Ovvero la pace e la guerra, la so- vrebbe contrassegnare la sinistra. IL MALE RUSSO: che dei cristiani?); che l’Occidente giuntive: fa e continuerà a fare quello che può. Così
vranità, il conflitto, l’ordine internazionale... Da cristiano che si è sempre battu- – nel quale, sia chiaro, stiamo vo- come la magistratura, che però arriva dopo. Per ora
Questo spunto, non raccolto, mi è tornato to sia per rimarcare l’esigenza della UNA SCEMENZA lentieri e non faremmo cambio con sembra proprio che la famosa guerra tra capitale e la-
alla mente osservando come le dispute poli- mediazione tra principi e prassi, altri – non è un tutt’uno indifferen- voro l’abbia stravinta il capitale, aiutato anche da una
tico-culturali sulla guerra in Ucraina abbia- sia per rivendicare l’autonomia ziato e che, per esempio, il modello politica incapace di riservare al lavoro la dignità che
no fatto saltare schemi tradizionali, ridefini- laicale e politica, non sarò certo io a invocare sociale europeo vanta una sua peculiari- gli ha conferito la Costituzione: non è mai troppo tar-
to affinità e differenze, scompaginato e ta- il principio di autorità. E tuttavia non posso tà-differenza rispetto agli Usa. L’opposto di di per cambiare modello e a questo fine potrebbe an-
gliato trasversalmente destra e sinistra. La nascondere di essere stato impressionato dal un pensiero unico ispirato a una sorta di fon- che aiutare che i partiti tornino ad avere bisogno del
circostanza si spiega appunto alla luce del ri- relativo isolamento del Papa. damentalismo occidentalista. Proprio la co- consenso popolare (sempre che l’era dei tecnocrati e
lievo di Galli. Non dovrebbe sorprende cioè Sul versante della sinistra, cito invece due scienza del limite, anche nostro, la distanza delle mille emergenze conosca un crepuscolo).
che la guerra nel cuore dell’Europa si confi- esempi. Il primo: l’inversione della cifra in- dal “perfettismo”, un sano relativismo sono
guri come una “epifania”, un disvelamento di terpretativa dell’articolo 11 della Costituzio- un portato buono dell’Occidente. E ancor più
differenze e contraddizioni dentro i conven- ne. Vero è che essa non esclude la guerra di dei cristiani e della sinistra. Lo si può ancora
zionali schieramenti. Politici: destra-sini- difesa, ma, nella circostanza, l’accento posto notare, senza passare per amici di Putin?
12 l ZOOM IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

\/ \/
LA CORTE COSTITUZIONALE
EX PRIORE DI BOSE
Enzo Bianchi torna
in pista e fonda
“Casa della madia”

C
inquantacinque anni fa
fondava il monastero di
Bose. Oggi, a 79 anni,
IN 1.900 NEL LIMBO fratel Enzo Bianchi ha deciso
di dar vita a un centro di spi-
Navigator, arriva ritualità, incontro e ospitalità:
“Casa della madia” ad Albiano
proroga di 2 mesi (Torino). Ad annunciare la no-
vità è stato lo stesso monaco
all’ultimo istante con una lettera alle amiche e a-
gli amici pubblicata in queste
ore sul suo blog: “Trascorsi po-
co meno di due anni di esilio

U
na nuova toppa che, an- dalla comunità alla quale ho
cora una volta, non risol- dato inizio e non potendo tor-
ve il problema dei navi- nare a Bose per finire i miei
gator ma lo sposta di quattro giorni nella vita fraterna, ho
mesi. All’incontro di ieri con i acquistato con l’aiuto di amici
sindacati al ministero del La- e attraverso un mutuo decen-
voro, è stato deciso che i 1.900 nale un cascinale dove poter
operatori dell’Anpal Servizi – vivere nella pace gli ultimi an-
assunti nel 2019, quando è par- ni della mia vita”. Bianchi, che
tito il Reddito di cittadinanza –

I figli potranno avere il cognome della madre non saranno mandati a casa il
primo maggio, alla scadenza
dei loro contratti. Otterranno

“Quello del padre non sarà più automatico” un nuovo contratto di due mesi
e poi ci sarà un’ulteriore proro-
ga di altri due mesi per accom-
pagnare il potenziamento dei

L
ei non lo sa perché va ancora all’asilo. Ma se ieri la rizzazione amministrativa successiva, al cognome pater- centri per l’impiego nelle Re-
Corte costituzionale ha deciso che non sarà più au- no anche il cognome della madre. “Grazie alla Corte co- gioni che non avranno attivato i
tomatica l’attribuzione ai figli del cognome paterno stituzionale, un altro passo in avanti verso l’effettiva ugua- concorsi. Dopo settimane di
si deve proprio a una bambina nata nel 2018 a Bolzano. glianza di genere nell’ambito della famiglia”, esulta il mi- mobilitazioni, i sindacati Nidil
“La regola diventa che il figlio assume il cognome di en- nistro della Giustizia, Marta Cartabia . Cgil, Felsa Cisl e UilTemp in-
trambi i genitori nell’ordine dai medesimi concordato, Ma ora starà al Parlamento dover regolare tutti gli a- cassano un risultato che scon- da giugno dell’anno scorso vi-
salvo che essi decidano, di comune accordo, di attribuire spetti connessi con la decisione, ma è già tempo di pole- giura la perdita del lavoro im- ve in una casa alla periferia di
soltanto il cognome di uno dei due”, ha stabilito infatti la miche. “La senatrice Malpezzi, se ritiene la questione ef- mediata. “Siamo di fronte a una Torino dove si dedica all’orto,
Corte pronunciandosi sul caso di una coppia di genitori fettivamente prioritaria, si adoperi per accelerare i lavori. prima risposta, parziale ma che alla meditazione e alla scrittu-
che avevano deciso di comune accordo di assegnare il co- Segnalo solo che la sentenza della Corte non è ancora stata interpretiamo come una possi- ra, non ha alcuna intenzione di
gnome della madre alla neonata. Perché le norme che non depositata e merita un’attenta analisi”, ha replicato il le- bile svolta”, ha detto la segreta- ripetere l’esperienza di Bose:
prevedono questa possibilità sono discriminatorie e lesi- ghista Andrea Ostellari al pressing della capogruppo del ria Cgil Tania Scacchetti. Va ri- “Non intendo rifare la comu-
ve dell’identità del figlio per violazione dei principi della Pd per una rapida approvazione del di un disegno di legge cordato che nell’estate 2019 so- nità che da me ha avuto inizio,
Costituzione che tutelano l’identità personale e l’ugua- sul cognome già incardinato a Palazzo Madama su cui in- no stati assunti 2.800 naviga- né fondare una nuova comu-
glianza tra uomo e donna, ma anche la vita privata e fa- sistono anche M5S, LeU e Italia Viva. Il meloniano Fabio tor; molti di loro hanno vinto nità religiosa canonicamente
miliare. Di qui la decisione di dichiarare illegittimo l’ar- Rampelli li gela: “È sicuramente una rivoluzione che può altri concorsi (molti negli stessi riconosciuta. Voglio solo vive-
ticolo 262 del codice civile che stabilisce l’automatismo avere però effetti negativi sulla famiglia che si troverà a centri per l’impiego) o trovato re da monaco cenobita e non e-
dell’attribuzione del cognome paterno e dunque l’impos- discutere, in caso di disaccordo, davanti a un giudice per lavoro altrove. remita come ho sempre fatto”.
sibilità per i genitori di concordare una scelta diversa. stabilire la precedenza del cognome. La lettura manichea ROB. ROT. ALEX CORLAZZOLI
Non compensata dal correttivo introdotto sempre dalla che la sinistra fa di questa sentenza conferma ancora una
Consulta, che nel 2016 aveva previsto la possibilità di ag- volta l’impostazione distruttiva della famiglia”.
giungere al massimo, e solo attraverso un’apposita auto- ILARIA PROIETTI
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 ZOOM l 13

Chef italiano ucciso a New York,


DELITTO DEL 2019 prostituta condannata a 30 anni
Tribunale federale di Brooklyn. Nell’agosto
scorso Barini si era dichiarata colpevole di a-
ver dato il Gbl, la “droga dello stupro”, a Zam-
SI CHIAMA Angelina Barini, ha 43 anni. È la peroni per rapinarlo. Lo chef, originario di Ca-
prostituta accusata di aver drogato e ucciso salpusterlengo (Lodi), è morto in un motel di
Andrea Zamperoni, capo chef di Cipriani Elmhurt il 18 agosto 2019. La donna aveva
Dolci, noto ristorante italiano di New York. Ie- cercato di sbarazzarsi del corpo gettandolo in
ri è stata condannata a 30 anni di carcere dal un bidone della spazzatura.

\/
NUOVO “DIESELGATE” RIMASUGLI
PESCARA, IRA SINDACATI
Tampax in bagno:
al Conad scatta
‘caccia alla donna’
LA BANDIERA NATO
È
bastato un assorbente in-
timo dimenticato fuori
dal cestino, nel bagno de-
gli spogliatoi riservati alle lavo-
IN PIAZZA FONTANA
ratrici del supermercato, e la ti-
tolare ha scatenato una caccia
alla dipendente “colpevole”. Al
punto da chiedere a tutte di di-
, SE IN UN DOPOPRANZO di
fine aprile a Milano un viaggia-
tore si fosse trovato a risalire da Porta
fendersi dimostrando di non a- Venezia gli oltre tre chilometri di cor-
vere il ciclo mestruale: “Voglio teo del giorno della Liberazione a-
il nome e cognome, sennò gli vrebbe visto molte cose e ancor più
calo io le mutande”, ha tuonato persone: moltissima gente comune e
in un vocale inviato nel gruppo come al solito collettivi, centri sociali,
Whatsapp dei capireparto. studenti, giovani palestinesi, associa-
Questa incredibile vicenda è zioni di ogni tipo, partitini dell’estre-
accaduta il 14 aprile in provin- mismo di sinistra e poi le bandiere di
cia di Pescara, in un punto ven- quelli rappresentati in Parlamento fi-
dita a marchio Conad. L’ha ri- no ai militanti del Pd, ai sindacati e a
costruita la Filcams Cgil locale, una chilometrata buona occupata dai
i cui sindacalisti hanno ascolta- padroni di casa dell’Anpi e dai sindaci.
to l’audio originale. L’assor- Ecco, risalendo questo corteo – varie-
bente – spiegano – era stato la- gato e contraddittorio come ogni cor-
sciato sulla superficie dello teo del 25 aprile da decenni – il viag-
sciacquone di un wc comunque
non accessibile ai clienti, cor-
rettamente richiuso.
Auto: perquisite Marelli, Stellantis e Suzuki giatore avrebbe potuto vedere a un
incrocio all’altezza del quadrilatero
della moda (e dove sennò per quelli
Questa veniale negligenza,
anziché indurre a un semplice
richiamo all’attenzione, ha sca-
“Sui diesel centraline taglia-smog irregolari” che sfilarono coi cartelli per la colla-
borazionista “Coco Chanel, patriota
europea”?) duecento persone orga-
tenato l’ira della responsabile,

U
che ha subito chiesto l’elenco n nuovo possibile “Dieselgate”dalla Germania allun- sabili di Suzuki, Stellantis e il produttore giapponese di ri-
delle addette in servizio in ga la propria ombra verso l’Italia. Coinvolgendo, se- cambi auto Marelli. “I dispositivi – spiega la Procura di 25 APRILE
quella fascia oraria, per poi in- condo quanto si legge negli atti della procura di Fran- Francoforte – sarebbero stati montati nei motori diesel di
dagare su chi avesse il ciclo me- coforte rilanciati ieri dalle agenzie di stampa, Fca, Stellantis fabbricazione italiana di un gran numero di auto, dando IL CORTEO
struale in quei giorni. Secondo e la Marelli. Le società sono state oggetto di un decreto di l’impressione che le emissioni di ossido di azoto dei veicoli DI MILANO
alcune testimonianze, sembra
che sia addirittura stato chiesto
acquisizione atti e perquisizione firmato dalla Procura di
Torino ed eseguito anche dalla Guardia di finanza di Mi-
fossero in linea con le normative Ue”. I motori sono stati poi
assemblati nei modelli delle case automobilistiche in uno
E “I FURBINI”:
alle lavoratrici di spogliarsi per lano. Al centro dell’inchiesta, coordinata da Eurojust, l’uso stabilimento in Ungheria. Secondo l’accusa, i veicoli dotati UN RACCONTO
discolparsi (non è chiaro se di dispositivi di emissione in motori diesel di fabbricazione di questi software sarebbero circa 20 mila.
qualcuna di esse lo abbia fatto). italiana, usati nelle auto della giapponese Suzuki. “A Fca Italia è stata notificata la richiesta di fornire in-
Nei prossimi giorni il sindacato Le perquisizioni hanno riguardato sedi commerciali di formazioni e documenti in relazione a ulteriori attività in- nizzate dalla “galassia radicale” (“uo-
valuterà anche se agire legal- Bensheim e Heidelberg in Germania, Corbetta (Milano) in vestigative della procura di Francoforte in merito all’uso di mo furbino”, cantava il milanese Ga-
mente. La Conad funziona co- Italia e Esztergom in Ungheria. Per l’Italia l’attività ha ri- un software di controllo delle emissioni presumibilmente ber) posizionate al lato della strada
me un consorzio, quindi i re- guardato in particolare gli uffici milanesi della Marelli Eu- inammissibile nei motori diesel forniti da Suzuki”, precisa con profluvio di benvenute bandiere
sponsabili dei punti vendita rope Spa (ex Magneti Marelli) nell’ambito di una rogatoria Stellantis in una nota in cui si sottolinea che “questo fa se- ucraine e meno benvenute bandiere
non dipendono direttamente istruita presso la Procura di Torino. Il decreto è finalizzato, guito a indagini su simili accuse condotte nel 2020. La so- della Nato, degli Stati Uniti, della
da Conad. La Filcams però per i pm, al sequestro della documentazione relativa alla cietà coopererà pienamente nelle indagini”. Nel 2020, la Gran Bretagna e di Israele. Duecento
chiede l’intervento della catena fornitura di un software per le centraline di controllo delle Procura di Torino su richiesta della Germania, aveva chie- persone circondate da una cinquanti-
poiché – sostengono – “t al i emissioni di sostanze inquinanti di motori diesel a società sto di acquisire, anche presso Fca, le email tra il 2014 e il na di giornalisti/telecamere che a-
comportamenti nulla hanno a del Gruppo Fca e, da queste, al Gruppo Suzuki. In partico- 2019 di circa 60 dipendenti (non indagati), i software dei spettavano solo un incidente che for-
che fare con il codice etico”. lare veicoli diesel. Secondo le agenzie di stampa, l’autorità dispositivi di controllo dei cicli dei motori, incluse le ver- tunatamente non c’è stato, anche
ROBERTO ROTUNNO giudiziaria ha dichiarato che l’indagine riguarda i respon- sioni di prova e gli aggiornamenti. perché il servizio d’ordine della Cgil a
un certo punto ha convinto il gruppo a
entrare nel corteo e lo ha scortato a
\/ \/ \/ distanza fino in Duomo, dove si è poi
dedicato a fischiare l’intervento di
PRESCRIZIONI SUI DEPOSITI COMO, È STATO PURE VELISTA SACCO GUIDERÀ IL SIULM Maurizio Landini, troppo tiepido sul
supporto militare a Kiev. Il viaggiatore
Roma, i pm scrivono Arrestato chef stellato Sindacati militari, avrebbe notato che gli altri 69.800
manifestanti, pur con varie gradazioni
all’Atac: rischio sigilli ‘Bancarotta da 100 mln’ eletta 1ª donna capo di fastidio per lo sciacallaggio furbino,
alla fine se la sono fatta passare ed è
andata bene così (pure se ovviamen-
te sui media quei 200 sono sembrati
L’ATAC rischia i sigilli dei depositi AVREBBE sottratto 20 milioni di I TEMPI cambiano, anche per le mezzo corteo). Al termine di tutto il
q da parte della Procura di Roma. I pm
capitolini, da qualche mese, indagano su-
q euro dal patrimonio di varie società
e avrebbe oltre 100 milioni di euro di espo-
q organizzazioni che tutelano i di-
ritti dei militari. Il Direttivo Nazionale
viaggiatore avrebbe visto pure una
bandiera della Nato allontanarsi co-
gli incendi e incidenti che hanno interessa- sizione con l’erario. Sono le accuse che Interforze del Siulm, Sindacato Unitario steggiando il Duomo verso la Fontana
to nel corso del 2021 alcune sedi operative hanno portato agli arresti domiciliari per i Lavoratori Militari, ha nominato la Ca- del Piermarini, opera che dà il nome
della società che gestisce il trasporto pub- reati di bancarotta fraudolenta e frode fi- poral Maggiore Capo Alessandra Sacco alla relativa piazza, Piazza Fontana
blico locale a Roma. Il procuratore aggiun- scale Giovanni Maspero, imprenditore co- alla carica di Segretario Generale della appunto, nella quale la Nato – tramite
to Giovanni Conzo ha disposto una serie di masco attivo in diversi campi. Il suo “Tigli in Sezione Esercito del sodalizio. Si tratta il comando Ftase di Verona e la ma-
prescrizioni che sono in corso di notifica Theoria” è un ristorante di segmento mol- della prima donna a ricoprire una carica novalanza fascista che lo frequentava
nei confronti della società del Campidoglio to alto, anche quest’anno premiato con u- così prestigiosa in un sindacato milita- – ebbe un certo peso 53 anni fa. Ci
che, se non vi si adeguerà nei termini di 6 na stella dalla Guida Michelin, che occupa re. Originaria di San Severo, in provincia piace pensare che alla fine la bandiera
mesi, potrebbe vedersi bloccare tutte le at- un palazzo del 1400 nel pieno centro di Co- di Foggia, classe 1982, diplomata ragio- atlantica sia rimasta proprio nel luogo
tività. Una situazione che dunque andreb- mo, il “palazzetto del vescovo” Branda Ca- niere perito commerciale e program- di Milano che più le appartiene.
be a ricadere sulla gestione del servizio, in stiglioni. Ma Maspero è notissimo in par- matore, il nuovo segretario si è laureata MARCO PALOMBI
una fase delicata in cui l’Atac sta cercando ticolar modo nel mondo della vela: era sta- in Scienze psicologiche all’Università di
di risanare i propri conti. Le prescrizioni to lui, nel 2009, a rifondare il team “Azzur- Chieti. Paracadutista della Folgore, è
vanno incardinate nell’ottica della preven- ra” per inseguire il sogno dell’America’s stata impiegata anche in operazioni in
zione degli infortuni sul lavoro. Cup con lo Yacht Club Costa Smeralda. Afghanistan e Libano.
14 l CRONACA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

COVID-19
t
Pass, vaccini e mascherine:
la Lega vota contro Draghi
» Giacomo Salvini IL BOLLETTINO

L
ANTIVIRUS
87.940
a Lega continua a met-
tere in difficoltà il go-
verno sulle restrizioni
anti-Covid. Ieri il par-
tito di Matteo Salvini ha vota-
to contro la maggioranza in CONTAGI Nuovi casi
commissione Affari sociali al- nelle ultime 24 ore,
la Camera chiedendo l’elimi- -11,9% rispetto a sette
nazione dell’obbligo vaccina-
le per gli over 50, per il perso-
nale scolastico e operatori sa-
giorni fa. Tasso di
positività al 15,86%
(-3%) rispetto
C’ERANO UNA VOLTA
nitari e la fine dell’o b b l i go a mercoledì scorso
GLI EROI IN CAMICE
186
delle mascherine per gli stu-
denti. I deputati del Carroccio
hanno votato i propri emen-
damenti su questi temi insie-
me all’opposizione di Fratelli
d’Italia e agli ex grillini di Al- MORTI Le vittime
, DUE ANNI FA, quando era-
vamo al centro della tempesta
perfetta, si parlava, a volte a dismisu-
ternativa, ma le modifiche so- denunciate ieri, ra, degli eroi in camice. Eravamo noi
no state tutte bocciate. Pd, 19 in meno rispetto medici e gli infermieri che ci eravamo
M5S e anche Forza Italia ha al 20 aprile trovati in prima fila, senza armi ade-

-15
votato contro. guate, un nemico sconosciuto. A par-
La linea l’ha data Matteo te qualche “narciso”, il ruolo non ci è
Salvini ai suoi deputati nelle mai piaciuto. Avremmo voluto essere
ultime ore: “Ora bisogna eli- solo professionisti responsabili e pre-
minare tutte le restrizioni” ha parati, al nostro posto, al fianco del
detto il leader della Lega. Una TERAPIE INTENSIVE paziente. La gente ha preferito consi-
posizione che nelle prossime Il saldo tra ingressi derarci eroi. È risaputo, gli eroi spesso
ore potrebbe provocare qual- e uscite nelle ultime dio Borghi, Guido De SALVINI scherine e tamponi. andare a lavorare e nei locali cadono nella polvere o nella dimenti-
24 ore. 155, invece,
che scossone nel governo che
proprio oggi approverà una i posti letti in meno
Martini e da Rossana
Boldi e Massimiliano ORA VUOLE L’esecutivo invece
ha accantonato
pubblici, mentre resterà solo
per gli operatori sanitari fino
canza. È accaduto, per la gente e per i
politici che giravano gli ospedali con-
nuova norma in Consiglio dei
ministri per archiviare il green
occupati nei reparti
ordinari
Panizzut. In particola-
re quelli per eliminare
ELIMINARE -cioè bloccato in at-
tesa di riformula-
al 31 dicembre 2022.
L’obbligo di mascherine al
gratulandosi per il nostro eccellente
operato. Che ne è di noi? Siamo tor-
pass e rendere obbligatorie le la sospensione per ope- OGNI zione un emenda- chiuso, invece, riguarderà an- nati a essere, come prima, in fondo al-
mascherine al chiuso solo per i
mezzi di trasporto, cinema,
ratori sanitari e inse-
gnanti non vaccinati, RESTRIZIONE mento di Claudio
Borghi che elimina
cora i mezzi pubblici, cinema,
teatro, palazzetti e ieri sera
la classe lavorativa. Sotto l’occhio di-
sattento di molti, subiamo 2.500 ag-
teatri e altri luoghi a più alta l’obbligo per gli over 50 l’obbligo vaccinale l’orientamento del governo e- gressioni all’anno, il fermo professio-
concentrazione di persone. che durerà fino al 15 per i sanitari che ra quello di mantenerle anche nale sullo stesso incarico a vita di 84
giugno, le circolari del non hanno contatti a scuola. Resta da sciogliere il medici su 100, la retribuzione più
DOPO LE RIUNIONI delle ultime ministero della Salute su qua- con il pubblico. “La nostra li- nodo dei luoghi di lavoro e uf- bassa d’Europa. Malgrado. A causa
ore tra i tecnici di Palazzo Chi- rantena e isolamento e l’obbli- nea è che tutte le restrizioni fici. Una volta approvato l’e- della cronica carenza di personale, si
gi e del ministero della Sanità, go per gli studenti di indossare devono finire”, spiega Paniz- mendamento, il decreto arri- continuano a fare turni massacranti,
la linea sembra essere quella le mascherine a scuola. zut, deputato friulano molto verà in aula martedì e poi do- le ferie spesso restano non godute,
di scrivere degli emendamen- Dopo il parere contrario vicino al governatore Massi- vrà passare al Senato per l’ap- grazie a un circolo vizioso di normati-
ti che andranno a modificare il del governo, arrivato dalla miliano Fedriga. provazione definitiva. Nella ve. Se oggi tutti i sanitari dovessero
decreto Covid che sarà appro- sottosegretaria a Palazzo Chi- Lega non escludono di conti- recuperare entro il 30 giugno (come
vato alla Camera la prossima gi, Caterina Bini, gli emenda- OGGI il Consiglio dei ministri, nuare la battaglia per elimi- da vigente disposizione) tutti i giorni
settimana. Proprio sugli e- menti sono stati tutti boccia- dopo la conferenza delle Re- nare ogni restrizione: fonti di ferie accumulati l’anno precedente,
mendamenti in discussione al ti: la Lega sperava nella spon- gioni, approverà un emenda- del Carroccio fanno sapere la sanità si fermerebbe. Internet pul-
decreto a Montecitorio, ieri la da del M5S che però non è ar- mento (a cui seguirà anche che gli emendamenti contro lula di foto, scattate soprattutto du-
maggioranza si è divisa. La rivata. I 5 Stelle hanno con- u n’ordinanza del ministro ogni obbligo vaccinale e sulle rante il 2020-2021, dei vari assessori
Lega ha votato i propri emen- centrato i loro emendamenti Speranza) per le nuove regole mascherine saranno ripre- della sanità regionali, di alte cariche i-
damenti presentati dai due su un altro tema: la richiesta dal 1º maggio: il green pass sentati in aula. stituzionali, accanto ai sanitari. Il loro
deputati no-green pass Clau- di calmierare i prezzi di ma- non sarà più obbligatorio per © RIPRODUZIONE RISERVATA è un sorriso di orgoglio per aver ac-
canto qualcuno che, senza auto blu e
benefit fa andare, da sempre, la mac-

PRIMA ONDATA china della salute. Appena l’emergen-


za è finita, non ci sono state più visite,
t ALTA CORTE “ILLEGALE” IL TRASFERIMENTO DEI PAZIENTI NEL 2020: COSTÒ 20 MILA MORTI medaglie, cavalierati e riconoscimen-

Stragi nelle Rsa, BoJo “colpevole”


ti di alcun genere. Molti dei precari
assunti durante la pandemia saranno
lasciati a casa e stiamo anche assi-
stendo al fenomeno del task shifting,
cioè il passaggio di competenze ad
altre figure professionali. In realtà si
cerca di trovare soluzioni per i proble-
» Sabrina Provenzani Già ai primi di febbraio il SAGE, il comi- stato informato dei rischi da Public Heal- mi dovuti alla scarsità di risorse, su-
LONDRA tato di consulenti scientifici del governo, th England. La difesa ha sostenuto la de- perando i rigidi confini delle compe-

I
aveva chiarito come “il contagio asinto- cisione di trasferire gli anziani dagli o- tenze e distribuendo i carichi delle re-
l governo britannico violò la legge matico non può essere escluso”. spedali alle RSA con la necessità di pro- sponsabilità. Se ciò è giustificato nei
quando, fra il marzo e l’aprile del 2020, Fra il marzo e il giugno del 2020 que- teggere il servizio sanitario e aumentare Paesi poveri, dove mancano le figure
durante la prima ondata Covid, trasfe- sto “errore di valutazione” è costato la i posti letto per evitare che gli ospedali professionali adeguate, non può es-
rì pazienti anziani dagli ospedali alle ca- vita ad almeno 20 mila anziani trasferiti fossero sopraffatti. Ma l’accusa ha pro- sere una soluzione lì dove la Medici-
se di cura. Con una storica sentenza, i in Rsa in Inghilterra e Galles. Morti che si vato che il governo ha ignorato le voci na ha raggiunto livelli di specializza-
giudici Bean e Garnham dell’Alta corte di sarebbero potuti evitare perché, “I mi- che raccomandavano cautela: contem- zione sofisticati e dove la carenza di
giustizia di Londra hanno decretato l’il- nistri avrebbero dovuto prendere in poraneamente Hancock rassicurava la personale è dovuta a una mancata
legalità di quella decisione, perché non considerazione non solo la probabilità popolazione di aver creato una “cortina programmazione e alla fuga all’estero
tenne conto dei rischi di contagio asin- che avesse luogo una trasmissione non d’acciaio” a protezione delle case di cu- dei più bravi. Chi si prende cura di
tomatico a cui ha esposto migliaia di pa- sintomatica, ma anche, anche solo sulla ra. La verità è emersa prima grazie al la- noi? I sindacati? Forse, ma i risultati
zienti vulnerabili. base del principio di precauzione, le voro investigativo di alcune testate, poi non sono brillanti. Gli Ordini dei me-
Malgrado già a marzo di quell’anno ci possibili gravissime conseguenze”. Fra alle testimonianze dei familiari delle vit- dici? Non è neanche loro competenza
fosse “crescente consapevolezza” di le vittime, gli ottuagenari Michael Gib- time. Che ora considerano Boris John- specifica, non servono a molto. Che
quel rischio, la difesa non ha potuto pro- son e Donald Harris: sono state le loro son direttamente responsabile, e ne fare? Bisogna mettere al centro della
vare che l’allora ministro della Salute figlie, la dottoressa Dr Cathy Gardner e chiedono le scuse e le dimissioni. politica anche quando non si vive
Matt Hancock e il Public Health England, Fay Harris, a portare la vicenda in tribu- Una situazione in tutto paragonabile un’emergenza.
l’ente equivalente all’italiano Istituto su- nale. Gardner ha commentato cosi la a quanto avvenuto in Lombardia nello MARIA RITA GISMONDO
periore di sanità, ne abbiano tenuto con- sentenza: “Ho sempre pensato che mio stesso periodo del 2020. Ma in Italia, al direttore microbiologia clinica
to. Nelle 70 pagine di motivazioni padre, come decine di migliaia di anzia- momento, nessun tribunale si è mai pro- e virologia del “Sacco” di Milano
dell’Alta Corte si legge: “È irrazionale che ni come lui, sia stato abbandonato e tra- nunciato in questo senso. Anzi, per gli ol-
il ministero della Salute non abbia dispo- dito dal governo”. tre 100 morti del Pio Albergo Trivulzio a
sto l’isolamento per 14 giorni dei pazien- L’allora ministro della Salute, Matt Milano è stata già chiesta l’archiviazione
ti asintomatici trasferiti in casa di cura”. Premier Boris Johnson FOTO ANSA Hancock, ha dichiarato di non essere nel dicembre 2021.
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 CRONACA l 15

PANDEMIA • Giorgio Palù Virologo e presidente Aifa LECCA LECCA

L’ESTASI
DEL FOGLIO
PER IL NIPOTE
DI RE SERGIO
, L’AUTORE ci
assicura che “il
cognome è una garan-
zia, ma non l'unica né
la più importante”. E
però “Non che Bernar-
do Mattarella voglia in
qualsiasi modo disco-
noscere la famiglia,
Sindrome cinese tutto il contrario”. Si
Bsl-4, si chiama capisce, insomma,
così il laboratorio che l’ad del Mediocre-
gestito dalla dito centrale, banca
dottoressa Shi pubblica controllata
in cui si sarebbe da Invitalia e “in cima
originato SarsCoV2 alla lista” per prendere
FOTO ANSA il posto di Domenico
Arcuri piaccia assai al
Foglio, che ci ha deli-

All’origine del virus: ecco perché


ziato ieri con un ritrat-
to al fulmicotone. Pa-
re, infatti, che il nipote
di Sergio Mattarella ri-
cordi spesso “con af-

non escludo la mano dell’uomo


fetto quel legame che
lo riporta sempre al
cuore della Sicilia”,
mostrato dalla descri-
zione del suo albero
genealogico in un col-
loquio con il Sole 24 O-
re. Il nonno Bernardo e
la nonna Maria Buc-
» Giorgio Palù stati delegati molti degli esperi- cellato ma anche la
PFIZER L’ACCORDO PER GLI ESUBERI
P
menti di GOF su coronavirus, madre Mariuccia che
IL POST-COVID er quanto riguarda l’origine nell’ambito di una collaborazione “appartiene alla fami-

A CATANIA IN 80 VIA CON GLI INCENTIVI


E LO “STRABISMO del virus, due sono quindi le cui hanno inizialmente partecipato glia degli Ziino. Suo bi-
STEREOTIPATO” possibilità (quia tertium ricercatori di vari paesi occidentali, snonno, Ottavio, era
A DUE ANNI dallo non datur): o il virus è stato con il sostegno di finanziamenti l'avvocato dei Florio.
scoppio della pandemia, creato dalla natura oppure c’è stato pubblici e privati anche di enti go- Mio nonno si chiama-
è necessario fermarsi un il contributo dell’uomo. L’ipotesi vernativi e dell’OMS. (…) LICENZIATI per “svecchiamento dell’organico” e per dare “con- va Bernardo. Io mi
attimo, tornare all’origine
e riflettere su quanto
naturale avrebbe il sostegno di
quanto avvenuto in passato per
Non si può escludere la mano
dell ’uomo nell’origine di SARS-
q tinuità occupazionale ai più giovani”. È il compromesso di massima
raggiunto dall’azienda farmaceutica Pfizer, i sindacati e Con-
chiamo Bernardo. I fi-
gli di Piersanti e di Ser-
è accaduto: il virus ha SARS (2002) e MERS (2012); in CoV-2, anche se, nel caso questa findustria nella procedura di licenziamento di 130 dipen- gio si chiamano Ber-
cambiato il nostro modo entrambi i casi, però, era stato ne- fosse intervenuta, non mi sentirei denti dello stabilimento di Catania, che sarà votata oggi nardo. E tutti e tre ti-
di vivere. Le misure messe cessario un ospite intermedio (ci- di propendere per un intento male- dall’assemblea dei lavoratori. Secondo l’accordo, en- fiamo per l'inter”.
in campo per debellarlo vetta delle palme, dromedario) nel volo tipo guerra biologica, proprio tro novembre, 80 dipendenti dovranno lasciare l’a- Ma non di soli affetti
hanno condizionato la quale è probabilmente avvenuta la per il fatto che l’attività svolta a zienda, con la possibilità di ricevere 35 mila euro per vive “Bernardo IV” e
società, dal punto di vista ricombinazione tra due virus di Wuhan era nota al mondo della coloro che hanno già maturato i requisiti pensioni- infatti il Foglio ci ricor-
politico, economico, specie animali differenti. Va ribadi- scienza virologica e a vari portatori stici, mentre sono previsti incentivi a partire dal 90%, da la carriera: “Passa-
sociale e relazionale. to, a prova contraria, che per SARS- di interessi; penserei piuttosto alla fino a scendere all’85% dello stipendio, per chi matura ti sei mesi da un com-
Giorgio Palù, virologo CoV-2 non è stato ancora possibile fuoriuscita non intenzionale del vi- il pensionamento entro i prossimi cinque anni. Dieci di- mercialista con due
di fama internazionale identificare un ospite intermedio. rus dal laboratorio di alta protezio- pendenti hanno invece accettato il trasferimento nello sta- tramezzini al giorno
e presidente di Aifa, nel D’altro canto, mutazioni natural- ne come purtroppo già avvenuto in bilimento di Ascoli. Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec e Ugl Chimici in una come paga, entra nel-
suo ultimo libro appena mente insorte nel pipistrello tali da passato per altri agenti infettivi, fe- nota spiegano che non è “uno dei migliori accordi di sempre”, ma “un la Arthur Andersen,
pubblicato – di cui qui creare un virus adatto all’uomo a- nomeno verosimilmente conse- compromesso mirato allo svecchiamento dell'organico per assicurare la una delle principali
pubblichiamo un estratto vrebbero bisogno di riscontri in guente a contaminazione umana o continuità occupazionale a 130 unità più giovani”. società di revisione” e
– analizza il modo questo animale; per altri virus che di animale da esperimento (H1N1 da lì spulcia i bilanci
in cui abbiamo affrontato traggono origine dal pipistrello (E- nel 1977 in Russia) oppure a disat- delle “casse di rispar-
questo evento bola, Hendra) il salto di specie è av- tenzione nel processo di stoccaggio mio di Foligno, Pesa-
drammatico venuto sempre in due fasi, di ro, Perugia e Jesi”.
solito per mezzo di animali Con questo pedigree

ILLIBRO
che si contaminavano con e- Wuhan, 2 anni dopo dell’epicentro, dove non ci sono o- vento, ha inizialmente lodato i cine- viene assunto nel ’97
scrementi del chirottero o spiti intermedi o pipistrelli horse- si per le misure adottate. (...) La no- al Mediocredito dove,
dove esistono stretti contatti Ipotesi: dal laboratorio shoe, ma dove si studiano i virus del stra società occidentale ha perso la dopo una parentesi di
uomo-pipistrello (pozzi di pipistrello e c’è un laboratorio B- capacità di valutare con obiettività 10 anni da Cfo in Invi-
acqua contaminata da e- fuoriuscita non dolosa, SL-4 idoneo a contenere microrga- e pragmatismo il succedersi degli e- talia, torna come ad
scrementi o aerosol). Pari-
menti non ci sono prove di per contaminazione nismi altamente patogeni per i qua-
li non c’è cura né prevenzione. Tutto
venti, tende ormai a inquadrarli
con uno strabismo stereotipato dal
nel 2017. E lì che “ha
toccato con mano
contatti stretti per quanto
occasionali avvenuti nell’a-
umana o disattenzione ciò sebbene recentissimamente i
media cinesi e l’ex responsabile del
pregiudizio delle idee: complotto
delle multinazionali dei vaccini
quanto la P.a. abbia
bisogno di quel salto
rea di Wuhan (per esempio, centro cinese del controllo e pre- (tre-quattro in tutto), rivisitazione di qualità”, e con essa
speleologi in caverne), dove venzione delle malattie Zeng della storia alla luce del presente “lo sviluppo del Mez-
tra l’altro la specie horseshoe Guang abbiano sostenuto che il vi- con conseguente perdita dei valori zogiorno”. E infatti al
non è presente. (...) e conservazione di materiale biolo- rus potrebbe essere arrivato in Cina etico-filosofici che hanno accom- collega del Sole “ha
Appare quindi alquanto impro- gico (virus del vaiolo e dell’influen- da altri paesi attraverso il commer- pagnato l’evoluzione dell’uomo e le offerto un menu tutto
» All’origine babile il passaggio diretto pipistrel- za aviaria in laboratori statunitensi, cio di alimenti congelati. Come si sue vicissitudini, asservimento alla siciliano dall'antipa-
Giorgio Palù lo-uomo. A Wuhan, invece, nell’u- prima decade del 2000). (...) sia diffuso da Wuhan o dal labora- comunicazione senza critica. Su sto al dessert; vini
Pagine: 120 nico laboratorio BSL-4 della Cina, Al di là di speculazioni politiche torio non è dato sapere. (...) Quel stereotipi ideologici costruiti su va- compresi; dettagli ri-
Prezzo: 18 e si lavora con coronavirus del pipi- (guerra cino-americana, risposta di che è certo è che le autorità cinesi lori negativi (vedi la scoperta del ne- velatori”. Eh no?
Editore: strello e la dottoressa Shi, esperta di Pechino a Trump per l’imprigiona- non hanno prontamente informato gazionismo in virologia), perdiamo FQ
Mondadori GOF, collabora, oltre che con i col- mento in Canada della CFO di il mondo e hanno prima adeguata- di vista la realtà: è un virus cinese!
leghi cinesi, con i principali virologi Huawei e i dazi sui prodotti impor- mente protetto il proprio paese dal Povero Occidente, già faro di civil-
internazionali che si occupano di tati dalla Cina), il virus ha avuto si- contagio. L’OMS, d’altro canto, pur tà! Povera Italia.
coronavirus. Al laboratorio sono curamente origine a Wuhan, sede senza chiarire la dinamica dell’e- © RIPRODUZIONE RISERVATA2022 MONDADORI LIBRI
16 l CRONACA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

IL PROCESSO A ROMA CONSIP Oggi per l’ultima volta in aula l’ex ad della stazione appaltante
t Due giorni fa ha parlato di quando vide Tiziano: ma le date non tornano

La vera storia degli incontri


di Renzi e Russo con Marroni
» Marco Lillo

O
APPUNTAMENTI ggi al processo Consip
E MESSAGGI sarà sentito ancora il
DEL 2015 super-testimone Lui-

16LUG
gi Marroni. L’ex am-
ministratore delegato di Consip
è l’accusatore di Carlo Russo,
l’amico raccomandato nel 2015
all’Ad da Tiziano Renzi, padre
A FIRENZE Tiziano Renzi del premier allora in carica. Il 26
(che nega) incontra, con aprile, nella prima parte dell’e-
il suo amico Carlo Russo, same di Marroni sono stati tra-
l’imprenditore Romeo scurati alcuni fatti importanti.

24LUG
Il pm Mario Palazzi e l’aggiunto
Paolo Ielo hanno chiesto inizial-
mente per Tiziano Renzi e altri
l’archiviazione nel 2019 per il
traffico di influenze sulla gara
RUSSO scrive a Renzi: Consip. Il Gip Gaspare Sturzo
“L’uomo colorato (Marroni, l’ha respinta con un’ordinanza
ndr) l’hai visto?”. E Renzi: del 17 luglio 2020 che chiedeva
“Mi deve dire se viene ai pm di integrare le indagini sul
questo fine settimana” filone della gara per la manu-
tenzione dei palazzi pubblici.
Sturzo valorizzava le chat con
Tiziano Renzi rinvenute nel te-
lefonino di Russo e ritenute po-
co rilevanti invece dai pm. Mar-
roni martedì scorso ha ribadito
la cronologia dei suoi incontri I protagonisti
con Renzi sr e con Russo già so- Tiziano Renzi,
stenuta ma non ritenuta atten-

7SET
padre dell’ex
dibile dal Gip Sturzo. Il pm non premier; a sinistra,
ha mostrato in aula a Marroni le l’ex ad di Consip,
chat che sembrano smentirlo. Luigi Marroni
L’ex Ad Consip ha detto di a- FOTO ANSA
vere incontrato Tiziano Renzi
RUSSO scrive a Renzi: pochi mesi dopo la sua nomina
“(...) Intanto, se puoi, avvenuta a giugno 2015 “a fine
ricordati il colorato che settembre-primi di ottobre trano Russo, Renzi sr e Romeo. Russo scrive su Telegram a Ti- con Russo in Consip. so scrive a Tiziano: “Incontrato.
a breve si chiude tutto” 2015”. Il tentativo di fissare, ha Dopo l’incontro Russo scrive a ziano “ricordati il colorato che a Il punto è che prima di Verifica e mi dice. Se intanto tu

13SET
spiegato l’ex Ad “è andato avanti Tiziano che Romeo ha avuto breve si chiude tutto”. Cosa vuol quell’incontro e non dopo, co- riuscissi a fare un rinforzino sa-
per settimane poi ci furono le fe- impressioni ‘p os it iv i ss im e’. dire? Chi lo sa. I Carabinieri me sembra credere il pm Palaz- rebbe cosa buona ...”. Il 29 set-
rie, dopo una serie di messaggi Russo chiede ‘A te?’. Tiziano ri- scrivono che a marzo 2015 era- zi, Tiziano Renzi scrive a Russo tembre 2015 Russo incontra
ci incontrammo a Firenze da- sponde “Buone speriamo non no state aperte le buste Marroni la seconda volta a Ro-
vanti al palazzo del Bargello in mi pongano ostacoli”; 2o luglio con le offerte della Gara ma, come risulta dall’agen da
RENZI scrive a Russo: centro storico a Firenze. Mi 2015, Tiziano scrive a Marroni FM4 e il 20 novembre Cronologia dimenticata Consip. Poi il 4 ottobre 2015 il
“Parlato con colorato chiese il favore se potevo incon- “Quando puoi vorrei prendere 2015 in Consip, si fa l’ “a- padre del premier in carica in-
manda sms trare Carlo Russo. Mi disse che quel caffé rimasto a mezzo scu- nalisi busta B Romeo”; In udienza trascurati fatti contra anche lui per la seconda
poi chiamalo sennò era suo amico e se io gli avessi sa”; 24 luglio 2015, Russo chie- finalmente il 13 set- volta l’Ad a Piazza Santo Spirito
non risponde”. E Russo: dato una mano gli avrei fatto un de a Tiziano via Telegram “l’uo- tembre Tiziano scrive a rilevanti, come le chat a Firenze. Il Gip Sturzo lega l’in-
“Grazie. Ci avevo già
fissato per martedì
favore”. mo colorato lo hai visto?”. E Ti-
ziano risponde “Mi deve dire se
Russo “Parlato con colo-
rato manda sms w poi dopo l’appuntamento contro a Firenze al successivo
appuntamento di Russo con
pomeriggio (15 settembre DALLE AGENDE di Marroni però viene questo fine settimana”. chiamalo sennò non ri-
con Romeo di luglio 2015 Marroni il 6 ottobre 2015. Stur-
2015, ndr). Ho parlato risulta che Russo incontra l’Ad il Secondo il Gip Sturzo questi sponde”. Russo replica zo scrive nella sua ordinanza:
con la segreteria...” 15 settembre e poi il 29 settem- messaggi si legano logicamente “Grazie. Ci avevo già fis- “Probabilmente è in questa

15SET
bre. Quindi la prima volta è pri- all ’incontro con Romeo della sato per martedì pome- nuova e diversa ottica che an-
ma della fine di settembre. Il settimana prima. Segue altra ri- riggio. Ho parlato con la drebbe inquadrato l’incontro
problema è risolto così da Mar- chiesta di incontro di Tiziano a segre taria...”. Così martedì 15 di aver parlato con Marroni. del 4 ottobre a Firenze (...) E’
roni: “Io avevo già ricevuto Rus- Marroni via sms il 31 luglio poi come risulta dalle agende di Come va l’incontro con Mar- giusto chiedersi se dopo la c.d.
so ma quando Renzi mi chiese di ci sono le ferie e il 7 settembre Marroni c’è il primo incontro roni? Il 15 settembre stesso Rus- ‘verifica’ il colloquio di Piazza
RUSSO scrive a Renzi: incontrarlo non ho collegato”. Il Santo Spirito sia servito a dare
“Incontrato. Verifica pm Palazzi nell’esame testimo- quel richiesto ‘rinforzino’”. Per il
e mi dice. Se intanto tu niale è sembrato assecondare Gip Sturzo più in generale “Rus-
riuscissi a fare/far fare questa tesi. Cioé Russo incontra so e Tiziano devono aver rap-
un rinforzino sarebbe Marroni senza raccomandazio- presentato al Marroni l’esisten-
cosa buona...” ne di Tiziano il 15 settembre. Poi za di un conflitto tra Romeo e

3OTT
a fine settembre Renzi Sr glielo Bigotti (impresa concorrente
raccomanda e quando Russo nella gara, ndr) mettendo in at-
torna dall’Ad di Consip gli chie- to una raccomandazione per
de di aiutare una società, della consentire al Romeo di avere
quale Marroni non ricorda il l’aggiudicazione mediante una
RENZI scrive a Russo: nome ma esclude sia Romeo, pressione politica”. Il pm Palaz-
“Non lo so. Domani per la gara Consip. zi è stato spinto dal Gip a rece-
colorato però” Ci sono tre documenti che ri- pire questa impostazione nella

4OTT
portano chat che cozzano con richiesta di rinvio a giudizio ma
questa cronologia: l’ordinanza a giudicare dall’esame di Mar-
del Gip Sturzo da pagina 73 in roni non ci crede molto. I giudici
poi e le due annotazioni dei Ca- guidati dal presidente Paola Ro-
rabinieri del 25 marzo del 2019 ja dovranno decidere se ha ra-
MARRONI incontra e del 27 maggio 2020 sulle chat gione Sturzo a fidarsi più delle
Tiziano Renzi. Per il Gup tra Tiziano e Russo. La cronolo- chat che dei ricordi di Marroni.
Sturzo potrebbe essere gia più probabile stando alle Prima di tutto oggi sarebbe giu-
questo il “rinforzino” carte è questa: sto fare a Marroni le domande
- 16 luglio 2015: a Firenze tenendo presente le chat sul ‘co-
(come ora conferma anche Ro- lorato’ tirate fuori con tanta fa-
meo ma nega Tiziano) si incon- tica dal telefonino di Russo.
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 ITALIA l 17

QUALE 25 APRILE

Combattente
Il Conte Pier Luigi
Bellini delle Stelle,
nome di battaglia
“Pedro”

» MASSIMO FINI rale di poche decine di migliaia di uo-


mini e donne coraggiosi, non del po-
polo italiano. Ma con la retorica del-
la Resistenza noi italiani abbiamo
fatto finta di aver vinto una guerra

P
che invece avevamo perso e nel modo
più inglorioso. E come ogni retorica
ier Luigi Bellini delle Stel- non è stata innocente e ha partorito
guai seri per il nostro Paese, a comin-
le. Chi era costui? Credo ciare, solo per fare un esempio, dalle
che pochi degli italiani di Brigate Rosse che, nei suoi esponen-
ti più seri e motivati, alla Resistenza
oggi lo sappiano. Il Conte si richiamavano.
Pier Luigi Bellini delle Io non ho aspettato Luciano Vio-
lante per affermare che i ragazzi che
Stelle, in arte “Pedro”, è sta- andarono a morire per Salò avevano
to il comandante di quel pari dignità con i partigiani. Le due
parti si battevano per valori diversi:
manipolo di partigiani che per la libertà i partigiani, quelli veri,
con un’azione audacissi- per l’onore e la lealtà i giovani fasci-
sti. Lealtà nei confronti dell’alleato
ma, in sette fermarono una tedesco. Con quell’alleato non ci si
colonna di 300 tedeschi, in doveva alleare, ma voltargli le spalle,
in una lotta per la vita o per la morte,
ritirata, ma pur sempre ar- quando si fa palese la sconfitta, è sta-
mati di tutto punto, cattu- to un tradimento indegno e l’8 set-
tembre, che oggi qualcuno vorrebbe
rarono sulle montagne del far assurgere a festa nazionale, una
delle pagine più ingloriose della sto-
lago di Como, a Dongo, ria italiana recente.
Mussolini, che in quella Gli occupanti in Italia non erano i
tedeschi, ma gli Alleati. E l’esercito te-
colonna si era nascosto, e desco, a parte alcune azioni efferate,
alcuni gerarchi in fuga. veri crimini di guerra a opera dei re-
parti speciali, le SS (Marzabotto e
Sant’Anna di Stazzema in testa), in
Italia si comportò con correttezza.

.LA PIETÀ DI “PEDRO”, .


Non c’è stato un solo caso di stupro
addebitabile ai soldati tedeschi,
mentre innumerevoli sono stati
gli stupri perpetrati dai soldati a-
mericani che oggi noi, per pudici-
zia, chiamiamo “marocchinate”.
Nel bene e nel male i tedeschi ri-

.VERA RESISTENZA.
mangono tedeschi. E anche la
Gö tt erd äm mer un g della classe
dirigente nazista ha qualcosa di
grandioso, bisogna essere almeno
all’altezza delle proprie cattive a-
zioni. Niente a che vedere con
Mussolini che dopo tutta la reto-
rica sulla “bella morte”, che spin-
PIER LUIGI BELLINI Fu lui a catturare a Dongo Mussolini trattandolo se, come abbiamo detto, tanti gio-
vani italiani a immolarsi per Salò,
con l’indulgenza che si deve ai vinti. Poi arrivò il “colonnello Valerio”, fugge come un coniglio travestito
da soldato tedesco.
prese il Duce e tutto finì nel sangue. Scambiando coraggio e vigliaccheria Ma voglio rievocare anch’io, co-
me ha fatto Nando dalla Chiesa, un
ricordo personale che vale un raf-
fronto fra la Seconda guerra mon-
diale e quelle che sono venute do-
Pedro trattò Mussolini e gli altri con la pietà che sempre si deve ai vinti. Ma da po, aggressione all’Ucraina compresa. La mia famiglia era sfollata sulle mon-
Milano arrivò un altro gruppo di partigiani, con le divise nuove di zecca, coman- tagne del lago di Como, come tante altre famiglie milanesi, per sfuggire ai bom-
dato dal “colonnello Valerio”, alias il ragionier Walter Audisio, il quale massacrò, bardamenti a tappeto alleati (gli uomini rimanevano invece in città), il paesino in
strappandoli ai laceri uomini di Pedro, Mussolini e i gerarchi, quelli responsabili cui c’eravamo rifugiati si chiama Maggio (oggi un orrendo assembramento di
e quelli meno responsabili, eppoi li fece appendere per i piedi a piazzale Loreto. villette a schiera). In un paese vicino c’era una piccola caserma, con due sentinelle
A Dongo, al momento dell’arrivo degli uomini del colonnello Valerio, ci fu un di vent’anni, passa il piper inglese, aereo da ricognizione, e getta dei volantini in
momento di indecisione: Pedro e i suoi, che erano sulle montagne da due anni, cui è scritto: “Attenzione! Fra mezzora bombardiamo” (oggi ci pare impossibile,
non credettero sulle prime che gli uomini con le divise così bene in ordine fos- ma queste forme di fair play militare allora esistevano, come, per fare un altro
sero davvero dei partigiani. Poi Valerio esibì un ordine del CLN e il resto andò esempio, concedere “l’onore delle armi” quando il nemico si era battuto bene).
di seguito. Ovviamente tutta la popolazione fugge nei boschi. Ma i due ragazzi rimangono
Ho conosciuto Pedro, era un amico di mio padre, lo ho avuto ospite a cena nella caserma, sono o non sono le sentinelle? Passa il bombardiere, colpisce nel
insieme alla moglie Miriana, la sorella del compositore Luciano Berio, e l’ho in- segno e i due ragazzi, ventenni, muoiono. Ogni volta che ricordo questo episodio
contrato molte volte perché Bellini delle Stelle, pubblicista, faceva parte dell’As- sono preso da una rabbia indicibile quanto impotente. Per che cosa sono morti
sociazione Lombarda dei Giornalisti. Non l’ho sentito mai una volta vantarsi di quei ragazzi? Per una borghesia che dopo Caporetto, quando i fanti-contadini si
quell’azione di cui era stato protagonista. Bisognava proprio incalzarlo perché ne stufano di essere massacrati in nome della teoria omicida dell’“attacco frontale”
parlasse. Bellini delle Stelle non strumentalizzò mai ai fini di carriera la propria del generale Cadorna, proprio quella borghesia che aveva voluto la guerra, si
lotta partigiana e, ingegnere, fece i capelli grigi in un modesto impiego all’Eni. comporta come scrive Malaparte in La rivolta dei santi maledetti (“fuggivano
Mentre il ragionier Walter Audisio fu premiato, per un’azione che nulla aveva tutti in una miserabile confusione, in un intrico di paure, di carri, di meschinerie,
avuto di glorioso, ma somigliava piuttosto a quella del boia, con onori e cariche e di fagotti, di egoismi, e di suppellettili, fuggivano tutti imprecando ai vigliacchi e
morì parlamentare della Repubblica. Per me la lotta partigiana si identifica con ai traditori che non volevano più combattere, farsi ammazzare per loro”)? Per
Pedro, non con Valerio e tantomeno con la miriade di “staffette partigiane” che Mussolini che fugge come fugge? Per il Re e Badoglio che accompagnati sempre
comparvero negli anni del dopoguerra. La mia adolescenza è stata funestata da da un subbuglio di suppellettili lasciano Roma in balia dei tedeschi? Per Aldo
ragazzi che, avendo qualche anno più di me, dicevano tutti di essere stati “staf- Moro che, pur di salvare la pelle, dalla sua prigione scrive lettere umilianti nelle
fette partigiane”. E io, nella mia ingenuità, mi chiedevo: ma quanti messaggi si quali sconfessa Istituzioni, leggi, principi, cioè tutto ciò a cui aveva chiesto agli
scambiavano questi partigiani? Del resto si sa che gli italiani dopo il 25 aprile da italiani di credere? Per Bettino Craxi che se la svigna in Tunisia da dove, al sicuro,
tutti fascisti che erano stati, tranne alcune note e lodevoli eccezioni, divennero getta fango sul proprio Paese e quindi anche su se stesso che di quel Paese era
tutti antifascisti e di un’intolleranza tale che fece dire a Mino Maccari: “I fascisti stato presidente del Consiglio? Il fatto è che al momento del dunque la gente
si dividono in due categorie: i fascisti propriamente detti e gli antifascisti”. semplice sa quali sono i suoi doveri, la classe dirigente italiana invece trova sem-
La Resistenza dal punto di vista militare fu un fatto marginale all’interno di pre qualche scappatoia. E questo non ha nulla a che vedere né con l’antifascismo,
quella tragica epopea che è stata la Seconda guerra mondiale. Fu il riscatto mo- né col fascismo.
18 l SECONDO TEMPO IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

David speciale a Capuano Kvaratskhelia al Napoli


“È una delle voci più originali del grande Il giocatore georgiano ha lasciato la
cinema in Italia”: anche il “maestro” Dinamo Batumi: è il primo acquisto dei
di Sorrentino, raccontato nella “Mano partenopei per la prossima stagione. Lo
di Dio”, riceverà un premio lunedì ufficializza il presidente De Laurentiis

INEDITO “Chiedono il passaporto pure alle nubi”: i “Dialoghi” di Brecht in fuga dal nazismo

P
» Bertolt Brecht
O RN O G RA F I A. KALLE: Ho
sempre pensato che si leggono
troppo poco i classici.
ZIFFEL: Soprattutto non
dovrebbero mancare nelle bi-
blioteche delle prigioni: buoni
libri nelle carceri! Se ci riuscis-
sero, le autorità dovrebbero ri-
conoscere che la loro giustizia
del tipo “mezzo anno di castità
per un sacco di patate rubate”
ha fatto il suo tempo.
KALLE: Allora lei non è
nemmeno per la castità?
IN LIBRERIA ZIFFEL: Sono contrario al-
DAL 5.05 la pretesa di mettere ordine in
CON L’ORMA un porcile.
ANTICIPIAMO QUI KALLE: Prima di stare con i
accanto stralci inediti Liberi pensatori, stavo con i nu-
e no dei “Dialoghi disti. Sono la gente più casta
di profughi” di Bertolt che esista. Non trovano inde-
Brecht (1898-1956), cente niente, e non si eccitano
in una nuova edizione mai. Sono orgogliosi d’aver su- Straccioni
dell’Orma, con perato il senso del pudore e di ed esuli
le traduzioni poter pagare la quota associa- Messinscena
di Margherita tiva. Io rimasi in arretrato coi de “L’opera
Cosentino (rivista pagamenti, e mi chiesero se per da tre soldi”;
da Eusebio Trabucchi) caso non mi sentissi in imba- sotto, Brecht
e, per le parti inedite, razzo; allora me ne andai e mi FOTO ANSA
di Marco Federici gettai di nuovo in braccio alla
Solari. Composta lussuria. Anche se per un po’

“L’umanità ostacola
nel 1940 durante non ne ho più avuto voglia. A-
l’esilio finlandese, vevo visto troppo. Vivendo così
in quest’opera come si vive nelle fabbriche e
Brecht offre nelle abitazioni umide e malsa-
un sarcastico ne, e con la roba che si mangia,
repertorio

la guerra: va evacuata
non si può mica essere tutti Ve-
dei sistemi politici, neri e Adoni.
dalle dittature ZIFFEL: Giustissimo. Io so-
nazifasciste alle no per un Paese dove abbia un
miserabili condizioni senso esser lussuriosi.
dei rifugiati

su un altro pianeta”
IL PROBLEMA DELLA POPOLA-
ZIONE CIVILE. ZIFFEL: Tutte le
grandi idee falliscono per colpa
ILLIBRO degli uomini.
KALLE: Mio cognato le da-

‘‘
rebbe ragione. Perso un brac-
cio, finito negli organi di tra-
smissione di una macchina, gli
era venuta l’idea di aprire un
negozio di sigarette con annes- ZIFFEL: No, per i propri: i ta l’idea di un capitalismo paci-
sa vendita dell’occorrente per militari francesi. fico. Ce lo si immagina pressap-
cucire, aghi, filo e cotone da KALLE: Sabotaggio. poco così: tutto va avanti nor-
rammendo, poiché le donne ZIFFEL: Almeno negli ef- malmente, la pace regna in-

» Dialoghi
fumano certo volentieri, ma
non entrano altrettanto volen-
fetti. A che servono i più scru-
polosi calcoli degli stati mag-
Prima di stare contrastata, poi c’è un’interru-
zione, un increscioso inciden-
di profughi tieri in una tabaccheria; l’idea giori, se la folla continua a in- con i Liberi te: la guerra... Non fa che arri-
Bertolt Brecht però fallì. tralciare rendendo insicuro il vare mangime su mangime, ve-
Pagine: 160 ZIFFEL: Non è questo che io teatro di guerra? Pare che né pensatori, stavo niamo lavati, trattati da re, per-
Prezzo: 17 e chiamo una grande idea. Una ordini, né ammonimenti, né sino fotografati, ma di tanto in
Editore: L’Orma grande idea è la guerra totale. appelli alla ragione abbiano con i nudisti: tanto si verifica un increscioso
Ha letto che in Francia la popo- potuto farci niente. Bastava che incidente e ci macellano.
lazione civile ha messo i bastoni apparissero dei bombardieri molto casti, non
CANZONE DI ZIFFEL. Ascoltate-
fra le ruote alla guerra totale?
Ha mandato a monte tutti i pia-
nemici sopra una città perché
tutto ciò che aveva delle gambe si eccitano mai mi, amici, io son passato,/ son
ni degli stati maggiori. Ha osta- se ne scappasse via alla svelta, fuori, sono salvo! O così pare./
colato le operazioni militari, senza preoccuparsi affatto di E voi, rinchiusi dal filo spina-
perché le fiumane di profughi star gravemente ostacolando le to,/ ora almeno mi potete invi-
hanno ingorgato le strade e im- operazioni militari. Gli abitanti diare./ Metà esiliato e metà
pedito i movimenti delle trup- si son dati alla fuga proprio sen- fuggito/ cerco, con il cappello
pe. I carri armati si sono im- za nessun riguardo. tra le mani,/ oltre la terra degli
pantanati nella massa umana, KALLE: E di chi è la colpa? eroi del mito,/ una felice nazio-
dopo che finalmente si era riu- ZIFFEL: Si sarebbe dovuto ne di nani./ Ovunque ci son de-
sciti a inventare delle macchi- pensare per tempo all’evacua- se non è pronto tutto, cioè non DEL FASCISMO PACIFICO. S’in- creti e rapporti,/ arbitrio, poli-
ne, i carri armati, che non si im- zione del continente. Solo il to- c’è più nulla, allora tutto è per- contra spesso l’idea che il fasci- zia e giurisprudenza,/ si chie-
pantanano nemmeno nel fan- tale allontanamento dei popoli duto. Inoltre l’evacuazione do- smo sarebbe sopportabile se dono alle nubi i passaporti,/
go alto e possono abbattere bo- potrebbe permettere una con- vrebbe esser fatta in tutto il solo non conducesse alla guer- all’albero: dove hai la residen-
schi interi. La gente affamata dotta di guerra ragionevole e il mondo, visto che le guerre si e- ra. Non è una nozione partico- za?/ Ci vorrebbero mondi an-
ha divorato le provviste delle completo sfruttamento delle stendono con una rapidità folle larmente intelligente. Perché è cora vuoti/ ché questo è troppo
truppe: la popolazione civile si nuove armi. E dovrebbe essere e non si sa mai in quale direzio- come dire che i maiali soppor- pieno già da anni/ stracolmo di
è rivelata una vera piaga, un un’evacuazione permanente, ne si spingano le avanzate. terebbero di venir messi all’in- digiunatori e prodi/ che trema-
problema serio per i militari. poiché le guerre oggi scoppia- KALLE: Ci vorrebbe una grasso se poi non fossero ma- no ai comandi dei tiranni.
KALLE: Per i tedeschi? no con la velocità del fulmine, e bella organizzazione. cellati... Ed è ugualmente idio- © RIPRODUZIONE RISERVATA
IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022 SECONDO TEMPO l 19

“The Batman”: sì al sequel Il “ratto” di Shakespeare


Il film ha incassato 760 milioni di dollari Il “Cimbelino” sarebbe ispirato agli scritti
su scala globale: Warner Bros. annuncia del cortigiano Thomas North: alcune sue
così il secondo episodio, sempre con note, scoperte da uno studioso a Harvard,
Robert Pattinson e Matt Reeves alla regia proverebbero il “furto” della trama

IL COLLOQUIO
I Valeria Bruni Tedeschi Sarà in concorso
a Cannes come regista con “Les Amandiers”

“Sogno un film con Moretti


E non voglio le quote rosa”
» Federico Pontiggia ne mi faceva pensare a Rohmer, e retto sul filo autobiografico, la mandiers fotografa “il desiderio

A
mi ha proposto un personaggio scuola di teatro di Patrice Chére- di essere attori e l’oscurità di que-
vrebbe potuto essere davvero nuovo per le mie corde”. au e Pierre Roman da lei fre- gli anni, il 1985 e 1986, imbriglia-
Veronica Lario per Sor- Affascinante scrittrice di cui la quentata negli anni Ottanta, e ti tra droga e Aids, c’era amore e
rentino, fece il provino vitale Anaïs si innamora, Bruni benché sia una coproduzione morte”. Soddisfatta del lavoro –
per incarnare l’ex mo- Tedeschi loda “questa storia d’at- maggioritaria francese – per i lei non vi recita – con i suoi gio-
glie di Berlusconi in Loro, “ma trazione fisica, e anche intellet- nostri colori c’è la BiBi Film di vani attori, “infondevo loro sicu-
non c’è problema che Paolo non tuale: Les amours d’Anaïs è una Angelo Barbagallo – è “fiera che rezza per poi toglierla, e così via”,
mi abbia preso. Uno cerca la per- commedia che sa guardare alla sia considerato italiano. Mi sen- sul copione ha fatto la spola tra la
sona giusta”. Vorrebbe lavorare vita con umorismo e leggerezza”. to italiana prima di tutto, e così il relazione d’amore e la dinamica

‘‘
con Moretti, “penso che lui lo Medesime le virtù con cui acco- mio immaginario: i miei ricordi di gruppo, giacché “appena mi
sappia. La questione morale che glie il passare del tempo: “Mi di infanzia sono a Torino, la mia concentravo sull’una dimenti-
Nanni pone al centro… non sono sento ancora una cultura è Leopardi”. Approc- candomi dell’altra il film non
alla sua altezza, ma anch’io la ragazza di vent’an- ciando Cannes, rifiuta le quote fun zionava”. Questioni dram-
metto nella scrittura dei miei ni, va detto che oggi rosa: “Al cinema oggi non servo- maturgiche, al sentimento Bru-
film”. E, ancora, “il sogno di un allo specchio mi no, non mi sento discriminata ni Tedeschi crede irrefutabil-
ruolo con Woody Allen, la volon- guardo molto me- come regista” e confessa di pro- mente: “L’amore ci fa muovere e
tà di imparare lo spagnolo per no”. Scherzi a parte, vare “paura: la ci fa smuovere. Forse la vita è
Pedro Almodóvar”. Valeria Bru-
ni Tedeschi si sente ispirata da
la carta d’identità
non ha segreti: “Ho
Con felicità mi fa
paura, è così che
un’illusione, non l’amore: La pa-
rola amore esiste, voleva Mimmo
Gena Rowlands, sopra tutto, di 56 anni e non ho Sorrentino ho il mio corpo rea- Calopresti sulla scorta di Mar-
“avere il desiderio che si apre e si più paura. Invec- gisce alla grati- guerite Duras, e se una parola e-
sveglia”. E in una doppia veste: chiando ho sempre fatto il provino tudine ”, ma le siste così quello che designa. E
attrice, in sala da oggi con Gli a- più una sensazione sorti del cinema anche Dio allora esiste”. Uno
mori di Anaïs; regista, in con- di grande libertà e per ‘Loro’: non non le avverte sguardo al cielo, l’altro in terra:
corso al 75° Festival di Cannes le vità”, con buona m a g n i fi c h e e “Alle otto meno tre minuti di do-
con Les Amandiers. Nell’opera pace della chirur- mi ha presa, progressive: menica scorsa eravamo ango-
prima di C harline Bourge-
ois-Tacquet ha voluto esserci, al
gia estetica, che “è
solo una menzo- va bene così “Non ne sentia-
mo più il biso-
sciati, ora spero che Macron vo-
glia circondarsi di persone belle.
fianco della protagonista Anaïs gn a”. Competerà gno, ed è terribi- Debbono portarci verso la luce,
Demoustier, Denis Podalydès e per la Palma d’oro le. Non so di qui verso la pace”.
Nicola Piovani che firma la bella c o n L e s A m a n- a sei anni che ne @ fpontiggia1
Italo-francese Bruni Tedeschi è attrice e regista colonna sonora, perché “Charli- diers, scritto e di- s a r à ”. L e s A- © RIPRODUZIONE RISERVATA

3MUSICA3 “I Måneskin? Non gli rompete le palle”

Il tour dei Litfiba è sold out


e l’addio di Piero e Ghigo
non è più certo: “Vediamo,
fummo idioti a scioglierci”
» Stefano Mannucci che mostra sul palco”. Analisi troppo razzante. Con Istanbul e Marlene, dedi- ra? “Rispettiamo i pacifisti-puristi e
dettagliata, sospetta. Anche Piero ha ac- cata a Mariupol, mi è venuta la pelle d’o- quelli che non vogliono farsi mettere i

L’
Ultimo Girone? Forse. Allo start carezzato l’idea? “A vent’anni, devastato ca. L’artista deve immergersi nella real- “RICETTE” piedi in testa. Quindi resistenza. Ci sono
del presunto tour d’addio, che ce- dalle prime delusioni amorose…”. Ora, tà”. Come al tempo del conflitto nei Bal- periodi in cui l’uomo si fa cancellare dal-
lebra i 40 anni (più due) di storia, invece, traghettati i 60, c’è solo da tirare cani, quando con Jova e Ligabue i pro-
“Quali sono la faccia della terra o resiste”, spiega an-
i Litfiba già guardano alle date che si ag- bilanci: “Ne abbiamo fatte. A Firenze e venti de Il mio nome è mai più permi- i modi cora Piero. “Sono obiettore dall’83, ma
giungono, dopo la doppietta di Padova. in Francia. Ghigo andava di amfetami- sero a Gino Strada di costruire tre ospe- migliori per mi metto nei panni di un ucraino. Dun-
“Appuntamento al cinquantesimo!”, ri- ne, io mi imbottivo di erba e qualche L- dali. Ora Lorenzo si è disamorato. E Lu- que pacifisti ma non masochisti”. Inevi-
dacchiano Piero e Ghigo. Non una chi- SD. Al nostro primo concerto nell’80 ciano? “Non abbiamo avuto risposte”, andarsene? tabile, per zio Pelù, specchiarsi nei Ma-
mera, per due che sognano di “morire c’erano 150 persone”. La Rokkoteca Bri- ammette Pelù. “È tutto complicato. Noi Suonando neskin: “Damiano ha 24 anni, non gli
sul palco”. “I modi migliori per andar- ghton di Settignano. Piero faceva sta- siamo disponibilissimi a progetti orien- rompiamo i coglioni. Mandare a fancu-
sene? Suonando o venendo”, certifica ge-diving, sbatté il muso. C’è un pezzo tati su organizzazioni trasparenti come o venendo” lo un dittatore va sempre bene”. Lui, Pie-
Pelù, eroe totemico del rock, che però (ne hanno testati 160, con depenna- Emergency. Ci sono 53 guerre adesso, ro, ne ha di potenti nel mirino: “Musk
non nasconde punti di rottura. “La can- menti dolorosi) proposto ieri al Geox, milioni di profughi, e solo l’imbarazzo sarà presidente Usa tra dieci anni. E T-
zone Lo spettacolo è nata dal suicidio di La Preda, “il più vecchio in scaletta, della scelta per destinare i fondi”. Suo- witter nelle sue mani un buco nero”.
Kurt Cobain. Uno choc incredibile. So- dell’82. Ha un ritornello riscritto 8 anni nare a Mosca non è il caso, “ci siamo an- Quanto ai Litfiba, si procede a vista. “Mi
no contrario a una scelta così estrema, fa, dà il senso della gioia di rifare la mu- dati quando c’era Gorbaciov. Però non godo l’ora e subito”. Verso un improno-
specialmente quando si hanno dei figli. sica. Questi sono concerti suonati, non escludo che l’arrivo del dittatore sia a sticabile liberi tutti. “Fummo idioti a
Il rocker è molto più fragile o sensibile di ci sono campionamenti”. Semmai dei causa dei bombardamenti su Belgrado scioglierci. Vediamo, non poniamo li-
quello che sembra. Nella quotidianità sermoncini di Pelù. “Ho ritrovato in del ‘99. Putin è salito al potere subito do- miti alla potenza del rock”.
non avrà mai un decimo dell’adrenalina canzoni di 38 anni fa un’attualità imba- po”. Come opporsi ai signori della guer- © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 l ULTIMA PAGINA IL FATTO QUOTIDIANO Giovedì 28 Aprile 2022

l IL CORSIVO

Addio voto utile:


“Il meno peggio”
non abiterà
più nell’urna

» Anotnello Caporale

A
ddio voto utile. L’et à
del voto di seconda bat-
tuta, quello di resisten-
za, anche detto del meno peg-
gio, è all’ultima curva. Non
tanto per assenza di clienti:
chi di voi può giurare di an-
dare al seggio elettorale e con-
vintamente fare la croce sul
partito del cuore? Ci sarebbe
una moltitudine di elettori da
guadagnare esibendo l’utilità
di un simbolo – abbastanza
grande e abbastanza neutro –
in grado di attrarre gli sfidu-
ciati, i senza casa, i cacadub-
bi, i perplessi sintomatici. Il
problema è che la gamma del-
le scelte, causa declino dei par-
titi tradizionali, è drammati-
camente decaduta. Il primo
partito d’Italia, secondo i son-
daggisti, è quello di Giorgia
Meloni. Può essere lei la no-
stra migliore seconda scelta?
Non si direbbe. Resta sul piat-
to degli appetibili solo il Par-
tito democratico. Gioca a fa-
vore la sua collocazione poli-
tica: sinistra smunta, apati-
ca, rosé. È il partito della mag-
gioranza anemica, quindi
può andar bene anche dirne
male e pur tuttavia votarlo. Il
problema è che il 20% (per-
centuale su cui è assestato)
non è cifra da capogiro. E non
va meglio altrove. Oggi è in-
fatti divenuto inutile ciò che e-
ra utilissimo ieri: Forza Ita-
lia, do you remember? Il de-
clino fisico e politico di Silvio
Berlusconi chiude l’età vitale
del cerchiobottismo. Con lui
no, e non è possibile con Mat-
teo Salvini, leader scaduto.
I Cinquestelle son passati
di moda, i renziani restano
una calamità, i calendiani
sono come quelle g r o u pi e s
sfacciate e pazzerelle. Se, co-
me sembra, si tornerà al pro-
porzionale, il voto utile verrà
democraticamente raso al
suolo.
Ciascuno voterà il suo be-
st-candidato e sembrerà un
Parlamento migliore, dove o-
gni idea avrà voce.
Fino a quando, giunti pre-
sto alla prima crisi di gover-
no, domanderemo: ma non e-
ra meglio votare il meno peg-
gio e farla finita con tutti que-
sti partitini?

PROGRAMMITV

07:15 Speciale Tg1 08:45 Radio2 Social Club 08:00 Agora' 07:35 Chips 07:59 Tg5 06:45 Cartoni animati 07:00 Omnibus News 18:40 100X100Cinema
09:05 UnoMattina 10:00 Tg2 Italia 09:45 Agora' Extra 08:35 Agenzia Rockford 08:44 Mattino Cinque News 08:40 Chicago Fire 07:30 Tg La7 19:00 The Suicide Squad
09:55 Storie italiane 11:00 Tg Sport Giorno 10:35 Elisir 09:40 Hazzard 11:00 Forum 10:30 Chicago P.d. 07:55 Omnibus - Meteo - Missione suicida
11:55 È sempre mezzogiorno 11:10 I fatti vostri 12:00 Tg3 10:40 Carabinieri 13:00 Tg5 12:25 Studio Aperto 08:00 OMNIBUS 21:15 Il giorno sbagliato
13:30 Tg1 13:00 Tg2 Giorno 12:45 Quante storie 11:55 Tg4 13:42 Beautiful 13:11 Sport Mediaset 09:40 Coffee Break 22:55 A-Team
14:00 Oggi è un altro giorno 14:00 Ore 14 13:15 Passato e presente 12:23 Il Segreto 14:10 Una Vita 14:00 I Simpson 11:00 L'Aria Che Tira 01:00 Sole a catinelle
15:55 Il Paradiso delle Signore 15:15 Detto fatto 14:20 Tg3 13:00 La Signora in Giallo 14:45 Uomini e Donne 15:20 I Griffin 13:30 Tg La7 02:30 Tristano & Isotta
17:15 Castle 16:10 Amici di Maria 15:45 Magnum P.i. 14:15 Tagadà 04:35 Striptease
17:05 La vita in diretta 15:25 #Maestri 14:00 Lo Sportello di Forum
18:45 L'eredità 18:30 Tg Sport Sera 16:10 Geo 15:30 Tg4 - Speciale 16:40 L' Isola dei Famosi 17:30 Ncis: Los Angeles 16:40 Tagadà Focus
18:50 LOL :-) 16:47 Brave And Beautiful 18:30 Studio Aperto 17:00 Speciale Tg - La7
20:00 Tg1 19:00 Blue Bloods 19:00 Tg3 16:44 Doc West 17:25 Pomeriggio Cinque 19:30 C.s.i. Miami 19:00 Eden pianeta da salvare
20:30 Soliti ignoti - Il ritorno 20:00 Blob 18:58 Tg4 18:15 Ce l'avevo quasi fatta
19:40 The good doctor 5 18:45 Avanti Un Altro 20:24 Ncis - Unità Anticrimine 20:00 Tg La7 19:15 Cash or Trash
21:25 Don Matteo 13 20:30 Tg2 20:20 Bangla - La serie 19:52 Tempesta d'amore 20:00 Tg5 21:20 Run All Night - Una not- 20:35 Otto e Mezzo 20:20 Deal With It Stai al gioco
23:30 Porta a Porta 21:20 Il professor Cenerentolo 20:45 Un posto al sole 20:30 Stasera Italia 20:40 Striscia La Notizia te per sopravvivere 21:15 Piazzapulita 21:25 Se scappi, ti sposo
01:15 Rai News24 23:05 Anni 20 Notte 21:20 Judy 21:20 Dritto e Rovescio 21:20 Big Show 23:50 Trafficanti 01:00 Tg La7 Notte 23:35 Una famiglia all'improvvi-
01:50 Cinematografo 01:00 I lunatici 23:20 Grande Amore 00:52 Il Successo 00:45 Tg5 01:55 Studio Aperto 01:10 Otto e Mezzo (R) so
02:40 Rai News24 02:30 Radio corsa 00:00 Tg3 Linea Notte 02:55 Tg4 Ultima Ora - Notte 01:20 Striscia La Notizia 02:07 Sport Mediaset 01:50 Artbox 01:35 Highway Security: Spagna

Potrebbero piacerti anche