Sei sulla pagina 1di 7

INTERVISTA DELLA CASA EDITRICE ЭКСМО CON VADIM ZELAND: PARTE 1/2

pubblicata da TRANSURFING – La realtà come tu la vuoi il giorno domenica 23 maggio 2010


alle ore 5.17
- COME MAI QUESTO TITOLO: “TRANSURFING APOCRIFO”?

VZ: Apocrifo significa il testo non riconosciuto come canonico e quindi rifiutato dalla chiesa. Un
insegnamento viene rifiutato quando rompe gli stereotipi accettati comunemente e diventa
scomodo. Allo stesso modo possono diventare scomodi gli aspetti di Transurfing che sono
descritti in questo libro. È evidente che il libro susciterà più dibattiti e indignazione che
accettazione e approvazione. Questo si evince dalla reazione di quelli che l’hanno già letto.

- ALLORA CI SONO Già I PARERI NEGATIVI?

VZ: Si, e ne sono contento. Significa che i miei sforzi hanno raggiunto lo scopo. Il successo di un
libro si può constatare quando esso trova sia sostenitori che oppositori. Solo vuoto non provoca
le reazioni. Per cui gli attacchi mi rendono felice non meno di risposte entusiastiche.

- QUALE IL MOTIVO DI SCONTENTO?

VD: sapete c’è una categoria di lettori che leggono superficialmente non cogliendo l’essenza
delle cose, e aspettano sempre che qualcuno gli fa scoprire qualcosa che gli farà illuminare. È il
cosiddetto “burattino”. Tipi così pensano che basta girare una chiave magica e si risolve il
“Mistero”. In realtà non esiste nessun segreto. Il segreto è che la chiave non è nascosta da
nessuna parte – sta letteralmente in superficie, e una mole di libri lo hanno già scritto. Ma
“burattini” non lo vedono, perché la loro percezione sta in altro spettro di frequenze. Passando da
un libro ad altro si fermano solo un momento per esclamare: Ah! Questo noi abbiamo già
sentito… qua nessuna novità”, e corrono altrove.

In realtà, ogni libro apre qualche nuovo aspetto del Sapere, e “Transurfing Apocrifo” in
particolare. Per quello che so io, in esoterica finora nessuno ha messo in luce la questione della
percezione della realtà circostante sotto questo inaspettato punto di vista. Prima, per spostare il
punto di assemblaggio ( “точки сборки”) i maghi usavano le piante psichedeliche. Qua,
al contrario, si chiede di svegliarsi definitivamente. Lo stesso obiettivo di maghi si
raggiunge in modo semplice e naturale così che sembra che non serve nessuna chiave. I
“burattini” credano che Mistero è Mistero per questo, cioè per rimanere magico. Invece qua li
mettono col naso dentro a questa realtà quotidiana spiacevole ma anche comune, nella quale
loro sono – praticamente pazienti mentali imbottiti di psichedelici fino allo stato vegetativo, per cui
non riescono trovare la loro chiave. Ecco che si arrabbiano.

- COME È ARRIVATO A QUESTO?

VZ: non pensate che mi creda uno superiore. Io stesso ero uno di questi “burattini” ancora poco
tempo fa. Anch’io non capivo il perché, sebbene sono scritti molti libri, e il Sapere è apertamente
disponibile, la mente sembra di capire ma non di essere consapevole. Perché sapere e esserne
consapevole sono cose completamente diverse. Invece è tutto triviale: per uscire dal coma è
necessario di smettere inghiottire le pillole che ci danno. Allora succede qualcosa davvero non
comune –come se ti liberi finalmente da incantesimo, ti svegli in un sogno reale e cominci a
capire chi sei, dove sei, e quello che succede intorno.

- COSA SONO QUESTE PILLOLE?

VZ: Questa è una domanda complessa. La realtà, nella quale noi esistiamo, già non è quella che
era solo qualche decennio di anni fa. I cambiamenti succedono così velocemente e crescono a
valanga. Tutti conoscono il concetto di biosfera come habitat per tutti esseri viventi. Ma pochi
sanno e riflettono sul concetto di tecnosfera. La tecnosfera è - tutti successi della civilizzazione
tecnologica, cominciando da apparecchi elettrici di casa e finendo con i prodotti alimentari. Tutto,
con cui la tecnosfera è a contatto subisce non sempre evidente ma cardinale trasformazione,
compreso l’uomo stesso.

Quando la civilizzazione ha preso la strada dello sviluppo tecnologico, hanno cominciato a


lavorare le leggi che prima non erano evidenti. Ora il funzionamento di queste leggi fa si che la
tecnosfera è portata a divenire una Matrix. Matrix è una specie di conglomerato, sistema, dove
all’uomo spetta il ruolo di pila che alimenta questo sistema. I film come “Matrix” – non sono
fantascienza ma il nostro futuro più prossimo. Non è la questione di apparecchi tecnici che ci
circondano. Quando la gente entra in un campo d’informazione comune, diventa prigioniera del
sistema. Così non è uomo che controlla sistema ma sistema che controlla uomo completamente
e lo subordina. Nella ragnatela mondiale d’informazione questo è molto facile.

- CHI NE TRAE I VANTAGGI?

VZ: Nessuno. Uomo è abituato a pensare che tutto quello che succede, succede per volere di
qualcuno. In realtà, il sistema si sviluppa autonomamente. Chi controlla la foresta? Nessuno –
tutto cresce e vive così com’è dal momento che le piante si sono riunite e provano a vivere
insieme. Capite?

Nel frattempo il sistema evolve verso un punto di equilibrio stabile, diviene una costruzione
ottimale, dove le persone similmente ai cyborg, manterranno la sua esistenza. Cosa serve a
questo scopo? Che le cellule di Matrix vengono riempite da ELEMENTI DOCILI. Questi elementi
devono essere non molto sani per non avere l’energia libera, e anche un po’ di fuori per non
capire dove si trovano. Energia e la volontà consapevole devono bastare solo per mantenere la
funzionalità negli obblighi – ne più ne meno.

Avete mai pensato, come mai dopo lavoro molti non vogliono niente tranne mettersi su
divano/poltrona davanti alla TV? Stanchezza di questo tipo è una cosa comune, ci siamo abituati.
Ma è normale questo? NO. Comune – non significa normale. Pensate mai perché la vita di uomo
contemporaneo entra in una forbice tra 20 e 40 anni? Quando siete giovani non servite a
nessuno senza esperienza studi ecc mentre dopo 40 non servite a nessuno perché vi hanno già
spremuto tutto. Per lo stesso motivo dopo 40 non siete più interessanti per il sesso apposto.
Anche qua, questo è normale? Comune – si, ma c’è qualcosa che non va, non vi pare? NON
DEVE ESSERE COSì!

Un'altra cosa vantaggiosa per sistema – è la diminuzione della popolazione. Può sembrare che
diminuzione di consumatori porta alla riduzione del profitto che sistema riceve. Invece, quando
sistema divenirà Matrix, i consumatori sopravissuti diventeranno fornitori completamente
controllati, e il profitto da questi anch’esso sarà completamente controllabile, per cui meglio
organizzato e di maggior qualità, non come ora, che ancora si sceglie quello che vuoi (ora che
ancora si può scegliere) e si fa quello che vuoi, se ancora uno non è completamente zombi.
Questo è il senso del divenire.

Ancora una domanda: c’è qualcuno forse dietro a tutto questo? Ora va di moda discutere di una
specie di governo mondiale, di cui fanno parte i più ricchi ed potenti/influenti uomini della pianeta.
Ma questa è solo un trucco per distogliere la nostra attenzione. Molti ingenuamente pensano che
sia sufficiente di eliminare questa gente che segretamente pianifica di subordinare tutta la
popolazione terrestre e problema sarà risolto. Niente di tutto questo. Come nel orto, se togliamo
erbacce solo in superficie – loro spariscono?

Le persone al potere sono ancor più marionette del sistema che comuni membri. I primi, il
sistema gestisce direttamente, mentre i secondi vengono controllati indirettamente – tramite
PUBBLICITà, OBIETTIVI FALSI, DISINFORMAZIONE, e altro che i primi li somministrano. Nella
società moderna non succede mai che qualcuno vuole fare qualcosa di globale, ad esempio una
guerra, e poi lo fa secondo i suoi piani privati. Il banchiere non potrà finanziare un “piacere” così
costoso, se non arriva al potere un gruppo di persone/lobby che potrà attuare un simile piano, e
un tale lobby non arriverà al potere se le condizioni non sono mature. Nel sistema tutto è legato e
collegato. Ma le cause si devono cercare non nelle condizioni ma ancor più in profondità – là
dove questi condizioni nascono.

Come si realizzano i programmi del sistema? Tutto semplice: dapprima attraverso la


manipolazione dell’attenzione della maggioranza delle persone, poi, ancora più semplice,
attraverso il cibo che loro mangiano.

La manipolazione dell’attenzione – è il più efficace metodo di controllo in assoluto. Non richiede


nemmeno una propaganda ideologica, - è sufficiente fare pensare al asino alla carota,
mettendola davanti al suo naso così che lui la segue in qualsiasi direzione. Il principio consiste
nel fissare l’attenzione sulla informazione che è vantaggiosa per sistema, mentre le questioni di
vitale importanza appaiono come di importanza secondaria (se di importanza o se appaiono). Si
può fare molti esempi come questo avviene.

Si inventano le malattie per le quali tutti urgentemente hanno bisogno di vaccinarsi, mentre il
problema del cancro, quale ogni anno diventa più grave, si porta fuori dalla soluzione possibile.
Ora ogni tanto nei telegiornali passa informazione che finalmente la cura è stata scoperta.
Questo fa ridere ma anche piangere. Guarda te, quante sono le scoperte “meravigliose”! Ma le
persone continuano a morire. Quando invece la prima e principale causa di cancro è stata
scoperta agli inizi del secolo scorso dal dottore OTTO WARBURG. Ma di questo hanno
dimenticato velocemente.
http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_Heinrich_Warburg

Di quello che la biosfera già praticamente diventata tecnosfera, e cosa ne consegue, non si parla
mai direttamente. L’attenzione si sposta su altre questioni – problemi che ancora non sono
presenti e non si sa se mai ci saranno. Ad esempio, riscaldamento globale… raffreddamento…
alluvione… 2012.. e simili.

Nelle discussioni su film “AVATAR” la nostra attenzione viene focalizzata su EFFETTI SPECIALI
in 3D, mentre viene distolta dal problema della divisione della società in sostenitori di BIOSFERA
e TECNOSFERA che ci aspetta noi nel futuro già così vicino. Per questo motivo “Oscar” ha vinto
non “AVATAR” ma quel film che costringe di pensare tutti noi nella direzione “giusta”: non è il
SISTEMA che pericolosa ma quelli “ARABI AGRESSIVI” – sono ARABI una MINACCIA reale.

Ma anche questo non significa che mass-media sono gestiti segretamente da qualcuno per
perseguire qualche oscuro obiettivo. Tutto succede da sé, come succede nelle foreste. Attirare
l’attenzione dell’uomo moderno che è già sovraccarico di informazioni non è affatto facile. Per cui
come si può fare breccia? Mettendo contributi che preoccupano spaventano mettono ansia. Ecco
che mass-media lavorano in questa direzione, ma non in maniera consapevole quanto al livello
istintivo.

La gestione si effettua così naturalmente e senza dar notizia che nessuno sospetta niente.
Elementi del sistema neanche renderanno conto come gli metteranno i chip elettronici e quando
diventeranno completamente controllati come conigli. Certamente, chip elettronici non gli
metteranno nella testa, di sicuro, - questo è solo trucco per distogliere attenzione, - via libera al
popolo che protesta contro queste azioni disumane che privano l'individuo dei diritti elementari.
Invece sarà fatto tutto con molto più “garbo”, ad esempio, attraverso la patente o il conto in banca
senza i quali i conigli non possono sopravvivere. Sarà anche spiegato che tutto ciò si fa negli
interessi dei conigli stessi per le loro questioni di comodità e sicurezza. E la stragrande
maggioranza, come al solito, ci crederà in queste cavolate che propinano e ubbidientemente sarà
d’accordo mentre oppositori a tutto ciò saranno infangati e banditi come malati.
INTERVISTA DELLA CASA EDITRICE ЭКСМО CON VADIM ZELAND: PARTE 2/2
pubblicata da TRANSURFING – La realtà come tu la vuoi il giorno domenica 30 maggio 2010
alle ore 10.26
- ALLORA CON INFORMAZIONE TUTTO PIU MENO CHIARO. INVECE IL CIBO CHE RUOLO
HA? DAVVERO TRAMITE IL CIBO SI PUO CONTROLLARE?

VZ: Facilmente. Quello che entra direttamente nell’uomo funziona da esca, con la quale poi lo si
può agganciare dove si voglia come una bambola di pezza. Contemporaneamente, questo
metodo di controllo sembra così “naturale” e velato che “la bambola” non si accorge e pensa che
tutto va come deve andare.

Bertrand Russell, filosofo e pacifista inglese, già molto tempo fa scriveva che con
un’alimentazione speciale e tramite “la cura” con farmaci si può creare un tipo d’uomini che
saranno ubbidienti come pecore in greggio.

Ecco un esempio concreto. Per il governo americano nel 1974 l’obiettivo di ridurre popolazione
nei paesi in via di sviluppo diventa la questione della sicurezza nazionale. Come si pensava di
attuare questa linea politica? Il segretario di Stato di allora, Henry Kissinger, nella promemoria
aveva raccomandato, insieme ai metodi come il provocare delle guerriglie, adoperare anche il
cibo come strumento per la riduzione della popolazione.

Kissinger non era uno stupido, in testa alla top-cento della lista mondiale di intellettuali di spicco.
Anzi perché era, - lo è tutt’ora, sano e salvo, 86 anni, perché non mangia tutto quello che ha
raccomandato lui per il resto, quello superfluo, del mondo. Lui è anche Nobel per la pace, come il
Presidente attuale. (Il sistema sa a chi serve dare questo tipo di premi.) Lui è anche membro di
Gruppo Bilderberg, quella specie di governo mondiale occulto.

http://www.infowars.com/bilderberg-the-open-conspiracy/

Allora lui comprendeva benissimo che la società delle “pile zombate” (dalla parola zombi:)
facilmente reagisce alla pubblicità del cibo Matrix; mentre quelli pochi che si svegliano e
capiscono in quale trappola li vogliono portare saranno ridicolizzati.

Ancor prima di quel promemoria il sistema ha partorito una corrente come la eugenetica (idea di
“igiene razziale” e di riduzione di popolazione). I primi esperimenti per provare erano primitivi
inumani e “non democratici”, come usiamo a parlare oggigiorno, e si riflettono nelle ideologie
come il fascismo o il stalinismo. Ai giorni nostri tutto questo si fa in modo più sofisticato (quasi in
modo aggraziato) e comunque velato, tramite la chimica e alimenti geneticamente modificati
(OGM).

La tecnologia transgenica – è un'invenzione GENIALE del sistema, prende subito tutti i due i
piccioni: questa è un mezzo di ridurre la popolazione e nello stesso momento anche è un mezzo
per indebolire la sicurezza alimentare di certi paesi, perché i semi degli OGM non germogliano,
mentre la banca dei semi è sempre nelle mani di multinazionali. Un metodo di controllo IDEALE.
Semplicemente NEGARE ai disobbedienti la fornitura di semi al momento giusto e puoi FARE
CON loro QUELLO CHE VUOI.

Il sistema continua a perfezionare i suoi metodi. Ad esempio una politica primitiva di eugenetica,
come sterilizzazione forzata, sicuramente provocherà l’ondata delle proteste pubbliche. Ma anche
qua, questo è una specie di osso messo per distogliere l’attenzione. I metodi reali funzionano
senza farsi notare e gradualmente, adeguandosi all’opinione pubblica e fingendosi a scopo
umanitario. Questo mimetismo di solito da un impressione di appropriatezza, ad esempio si dice:
LE MODIFICAZIONI GENETICHE delle piante SONO NECESSARI ed ANCHE VANTAGGIOSE,
perché aumentano la produttività ed eliminano la necessita dei pesticidi. GIUDICATE ANCHE
VOI: forse FANNO MALE?

In realtà questo è UN MITO, creato artificialmente dalle MULTINAZIONALI. I fatti parlono invece
che la produttività di OGM è anche MINORE, mentre vengono scoperte nuovi specie di insetti al
posto di quelli precedenti, dove quelli nuovi non hanno più paura di niente e per i quali si devono
inventare i pesticidi nuovi. Sui campi di soia geneticamente modificata c’è UN SILENZIO
TOMBALE: non si sentono uccelli ne si vedono insetti, cioè non c’è vita come se fossero LE
PIANTE FATTE DI PLASTICA. Ma quelli che non hanno mai visto questo, mangiare la mortadella
non fa paura, non sono nemmeno a conoscenza che TUTTI GLI INGREDIENTI ottenuti da OGM
sono già aggiunti praticamente in TUTTI I TIPI DI CIBO: carne semi-lavorata, mortadella,
dolciumi, latticini, nei cereali (da colazione), cioccolato, maionese, salse bevande – in TUTTO IL
CIBO MATRIX che si trova nei supermercati. Ormai non si vergognano aggiungerlo nemmeno in
alimenti per infanzia. Ma pochi sanno di questo perché tutta la informazione è
ACCURATAMENTE NASCOSTA.

- MA CI SONO LE RICERCHE VOLTE AD INDAGARE?

VZ: Certamente. Sono pagate dalle multinazionali in questione. I risultati di queste ricerchi, come
si usa, sono rassicuranti ed allegri: “OGM SONO ASSOLUTAMENTE PRIVI DI RISCHI”. Anche
ora qualche ricercatore pagato dalle multinazionali starà lavorando per dimostrare che FANNO
ANCHE BENE. L'unica ricerca indipendente è stata fatta da Irina Ermakova PhD, ma è stata
chiusa velocemente perché le sue conclusioni erano scioccanti.

[Qua vi incollo la fonte citata da pagina (solo in russo) wiki su Ermakova che è il suo report
(pag.41) alla conferenza sugli OGM tenutasi in Germania 2005 e pubblicato da Greenpeace.
Tutto in English.]
http://www.oeko.de/oekodoc/277/2006-002-en.pdf

Negli US ci sono anche le leggi, una delle quale PROIBISCE FARE L’ORTO SULLA PROPRIA
TERRA e altra che PROIBISCE ETICHETTARE PRODOTTI CONTENENTI OGM. Cioè, la gente
praticamente non ha scelta. Come dire: MANGIA ZITTO e BUONO. Suona pazzesco, non è
vero? I paesi di UE ancora stanno molto “indietro” in questo senso. Mentre noi (la Russia) tra un
po’ raggiunge America. Quello che in Europa non si mangia scaricano tutto a noi come se fosse
una discarica. Nei nostri supermercati non è possibile mai distinguere se un alimento contiene
OGM oppure no, perché i nostri parlamentari (come i più ubbidienti e leali membri del sistema)
non solo non hanno voluto sentire di cosa si tratta ma anche la certificazione dei prodotti
alimentari è stata tolta.

Interessante il fatto che la politica del Governo USA (o del Governo Mondiale, - chiamatelo come
volete), diretta contro i paesi in via di sviluppo, ora si ritorce con le conseguenze imprevedibili per
gli USA stessi. Un terzo della popolazione degli USA è già STERILE. Perché pensate c’era tutta
quella preoccupazione quando la procedura di adozione dei bambini russi si era fermata? Un
altro terzo della popolazione soffre di enorme SOVVRAPESO. Mentre ancora 30 anni fa questa
era una nazione che praticava tanto sport ed era ossessionata dai cibi naturali/organici. E ancora
un terzo che è dipendente dagli antidepressivi. E tutti qua ingenuamente e con leggerezza
suppongono che tutto questo è NORMALE? Nessuno si meraviglia che la sindrome di
stanchezza cronica e di stress sono diventati una norma nella vita dell’uomo moderno. Anche
questo è normale. NON STA SUCCEDENDO NIENTE, VERO?

Da dove sono venuti questi cambiamenti sorprendenti? Allora ai prodotti BIO non è interessato
davvero nessuno? La causa è molto semplice: il cibo morto sintetico, in particolare fastfood, che
è diffuso maggiormente in America, provoca la dipendenza, che non di distingue da quella delle
droghe. La popolazione della Terra è già dipendente dal cibo [credo che VZ intende fastfood].

Ricordate la storia di Ulisse, quando una volta con i compagni era arrivato su un isola dove
isolani erano molto ospitali e gli facevano mangiare i pasti abbondanti… giorni dopo giorni i
viaggiatori mangiavano il cibo offertogli e i loro corpi sono diventati enormi e la loro coscienza si è
oscurata. Non avevano più il giudizio oggettivo della realtà. E allora è venuto fuori che erano
alimentati al macello. Non smetterò mai di ripetere che non ci sono le fiabe e la fantascienza –
tutto questo sono aspetti della nostra realtà, che c’è stata già oppure ci sarà realizzata.

Ancora una semplice statistica: negli ultimi anni in USA è morto circa un terzo della popolazione
di api. Perché questo succede, nessuno sa con certezza. Le cause probabilisono: inquinamento
elettro-magnetico da trasmettitori di telefonia mobile/internet, OGM, chimica ma è probabile che
tutto ciò messo insieme. Cosa significa questo – non ci sarà più miele? NO, molto peggio – non ci
saranno più le piante che vanno impollinate dagli api. E quanti sono? Sono almeno tre quarti di
tutte le specie di piante! In alcuni provincie della Cina gli api sono stati sterminati concretamente
– dai pesticidi, e ora le piante coltivate vengono impollinate dalle persone MANULAMENTE. Ma
questo problema non fa preoccupare a nessuno – tutti invece si preoccupano per il 2012, mito
che hanno inventato Maia molto tempo fa.

Tutto questo è molto triste. L’uomo, pensando essere IL RE DELLA NATURA, si è lanciato con
una presuntuosa e distruttiva attività di modificazione della nostra BIOSFERA UNICA che è stata
creata nel corso dei MILLIONI di anni. Capite cosa sta succedendo? È come paragonare una
scimmia in un laboratorio chimico. Tutto quello che fa scimmia adducendo sia le ragioni
scientifiche sia quelle soprascientifiche, sarà comunque una catastrofe.

- FACCIAMO LE CONCLUSIONI.

VZ: Il pensiero principale, che voglio comunicare, consiste in fatto che non siamo governati dalle
persone concrete per arrivare a questo, ma tutti INSIEME e INCONSAPEVOLMENTE stiamo
MARCIANDO nel MATRIX, dove il controllo del sistema sarà TOTALE. Tutto questo succede
sotto vesti delle riforme DEMOCRATICHE e UMANITARI, in un quadro di COOPERAZIONE
MONDIALE per la pace e la salvezza del genere umano. Uomo, schiavizzato dal sistema, non
solo perde la LIBERTA DI SCELTA – ma comincia gradualmente volere quello che è vantaggioso
per il sistema. Tale processo viene iniziato e diretto non intenzionalmente ma da se, in conformità
con le leggi del sistema parasita autonomo/che si è auto-organizza. Solo pochi vedono questo e
capiscono.

I membri di club di Bilderberg possono fantasticare che loro sono capaci di controllare qualcosa,
ma questo è uno sbaglio, - il sistema inghiottirà pure loro, anzi per primi anche. La situazione è
già sfuggita al controllo. Anche se è probabile che loro avranno capito dal momento che questo
club comprende persone per niente stupide.

- ALLORA ULTIMA DOMANDA, COSA LEI OFFRE E COSA E RIUSCITO A RAGGIUNGERE


PERSONALMENTE?

VZ: Di questo parla il mio libro, - chi è interessato trova tutte le risposte là. Tutto di ciò scrivo è
stato verificato in pratica. Nella coscienza/consapevolezza succedono realmente notevoli cambi.
Le sensazioni sono meravigliose e sono difficili da descrivere, ma potrei caratterizzare essi come
illuminazione. L’essenza delle cose diventa chiara e la realtà si presenta in una veste
sconosciuta; cioè si presenta così come lei è di fatto e tutto diventa chiaro come se cadono i veli.
Al livello energetico si sente la leggerezza forza e alta vigilanza (being alert). E tutto questo si
raggiunge in modo semplice e naturale, senza infinite meditazioni allenamenti e altri
manipolazioni su anima e corpo. Molti lettori di questo “subcribe” già hanno sperimentato e
confermano tutti che succede lo stesso anche a loro.

- SIGNIFICA HA I SUOI SEGUITORI?


VZ: Certamente. Vengono molti feed back positivi e questo mi fa piacere. quelli ci provano, si
trovano bene. Perché anche dentro il sistema si può vivere normalmente e sfruttarla. Almeno per
ora. Il senso è che VOI SFRUTTATE il sistema e non LEI VOI. Sicuramente ci sono sempre quelli
che capisce questo e non vuole essere preso per il naso. Ma ci sono anche quelli chi mi incolpa
che mi sono allontanato dai non si sa quali “canoni” e scrivo i deliri, perché non ho più altro da
dire.

Per “Burattini” il “Transurfing Apocrifo” è scomodo, per cui abbaiano quando “cerco di togliere a
loro gustosa mortadella”. Solo che è ingiusto per me. Davvero, potrei offendermi! Invece, non
voglio togliere nessuna mortadella ma anche non invito nessuno a seguirmi. Non ho bisogno di
dimostrare qualcosa a qualcuno. Ho molti altre più interessanti attività. Non posso e non voglio
cambiare il mondo. Tutto quello che è nelle mie forze è condividere informazione con quelli che
sono pronti ad accettarla. I lettori decidono da se quello che può servire o meno. Se non serve si
può intanto prenderne atto. Le convinzioni col tempo mutano. Prenderne atto – non significa
concordare o non concordare, discutere o non discutere, di rifiutare o non rifiutare. Capite?