Sei sulla pagina 1di 12

Il Progetto

La compagnia Janua Musical Project in collaborazione con


ReC Accademia Musicale ha progettato e realizzato uno
spettacolo destinato al pubblico sotto forma di musical.

Il soggetto è liberamente ispirato dal film “The Greatest


Showman”, di J.Bricks e B.Condon, sotto la regia di
Micheal Gracey, con musiche di Benj Pasek e Justin Paul.

I performers sono giovani e giovanissimi talenti


emergenti, provenienti dal territorio di Genova e
provincia oltre che dal basso Piemonte, attualmente in
formazione in varie accademie e scuole dedicate al
canto, alla recitazione e alla coreutica, affiancati da
professionisti del settore.

Il nostro obbiettivo

Lo scopo del progetto è quello


di dare spazio ai giovani
talenti in un palinsesto
professionale, con
l’attenzione alla ricerca del
massimo livello artistico,
recitativo, coreutico e
musicale.

Lo scopo di questo evento è principalmente


esperienziale, seguendo la convinzione che l’arte debba
essere un patrimonio di universale fruizione.
Il Team Artistico
Maya Forgione • Direttrice Artistica e Vocal Coach

Vocal trainer e vocal coach. Insegnante di canto presso la


scuola di arte e spettacolo Arti’s di Genova;
Allieva e collaboratrice di Cheryl Porter;
Docente presso l'Università di Genova alla facoltà di
Scienze dell'Educazione, con laboratorio su "Le
potenzialità della propria voce”;
Direttrice dell’ensemble vocale pop “Cromosuoni” (primi
nella categoria Argento al Concorso Internazionale di Canto
Corale di Verona, 2019);
Vocal Coach e Performer della compagnia genovese di Musical
“Gente Matta”, in scena con il musical “La vie Bohème”
ispirato al musical di Broadway “Rent”.

Teresa Vatavuk • Regia, sceneggiatura e actor coach

Dal 1997 studia Teatro Pedagogico con Francesco Firpo e la


Compagnia del Banco Volante, si diploma agli stage
dell'Actor Studio di Anna D’abbraccio passando per progetti
formativi del Teatro della Tosse di Genova. Partecipa come
attrice a cortometraggi, pubblicità, e, soprattutto, a
svariate produzioni teatrali di vario genere;
Attrice, regista, scrittrice teatrale. Nel 2009 fonda
l’A.P.S. compagnia teatrale “La Corte dei Ratti”, attiva
sul territorio ligure e del nord Italia;
Insegnante di arte drammatica presso le scuole Rubik Teatro
e Arti’s di Genova (selezionati per il Festival Italiano ed
Europeo del Teatro Ragazzi 2019).

Ilaria Marano • Coreografa e Scenografa

Laureata in Scenografia all’Accademia Ligustica di Belle


Arti di Genova;
Insegnante di hip-hop presso la scuola di arte e spettacolo
Arti’s di Genova, presso MJD - Modern Jazz Dance (Loano) e
presso la scuola MAD - Musica Arte Danza di Genova;
Performer presso la Compagnia teatrale “OfficinaCerchio13”.
Carola Gatti • Assistente-Coreografa

Coreografa, insegnante di danza moderna e contemporanea,


insegnante di yoga presso il Centro di Formazione Artistica
(CFA) di Luca Bizzarri;
Ha lavorato come ballerina presso Mediaset Italia e Rai;
Performer presso la compagnia “Gente Matta” dove ha
lavorato come coreografa e ballerina, in scena con il
musical “La vie Bohème” ispirato al musical di Broadway
“Rent”.

Il Team di Produzione
Carlo Gilardi • Produzione

Direttore e docente ReC Accademia Musicale di Milano e


docente riconociuto per il percorso professionale CPM
educational;
Titolare della Luny Service S.r.l. Azienda di servizi per
lo spettacolo dal 2014;
Insegnante di Danza (Danza Moderna metodo AEDJ con diploma
conseguito nel 2019 e Tip Tap) e Repertorio Musical presso
Battiti di Danza (MI), Cabriole (MI), Doppio Esclamativo
(AL) ;
Coreografo e Regista per le Produzioni Doppio Esclamativo
Alessandria;
Musical Performer dal 2008 per le Tournèe di Jesus Christ
Superstar, Evita, Matilda, Tutti su per terra, Cogli
l'attimo, A casa di Lucio e produzioni minori;
Dal 2018 responsabile LST events e consulente
tecnico/artistico per Teatri ed eventi su tutto il
territorio nazionale.
Matteo Altamura • Direttore di Produzione

Project Manager di
professione, porta avanti
diversi progetti
riguardanti la Digital
Innovation e la Generazione
Z. Fondatore del brand PJ
School, collabora con
scuole secondarie di tutta
Italia;
Presta per passione le sue
competenze al mondo
artistico;
Nel 2018 fonda il Genoa Vision, talent canoro che
coinvolge tutte le scuole della Liguria che culmina in una
serata finale presso il Teatro Carlo Felice di Genova;
Collabora in qualità di Direzione Operativa nella
riapertura di un teatro nel cuore del Centro Storico
Genovese.

Giorgio Ratto • Direttore di Palco

Diplomato in flauto traverso nel


2007 presso il Conservatorio “G.
Nicolini” di Piacenza, dove
ottiene anche, con il massimo dei
voti, la Laurea di secondo livello
a indirizzo solistico;
Nel 2012 viene ammesso
all’Accademia del Teatro alla
Scala di Milano, con la quale
collabora come flautista dal 2012
al 2015;
Presidente dell’Associazione Culturale Musicale “Il
Quadrifoglio”, nel 2014 mette in scena “Giulietta&Romeo -
Amore o Odio a Verona” , una rivisitazione dell’Opera
Popolare di Cocciante, organizzando un tour che ha toccato
numerose città del nord-Italia per oltre un anno.
Partners
Francesco Ciccotti • Autore Musicale

Autore, produttore e direttore artistico (Sanremo, Amici,


XFactor, The Voice, Notre Dame de Paris, Nek, Irama...).
Gestisce lo studio di registrazione e produzione musicale
“Waves Music Center” di Genova;
Attualmente ricopre il ruolo di Segretario regionale Cisal
Sacs per la regione Liguria e il ruolo di uno dei cinque
segretari responsabili Nazionali;
Coopera con numerose scuole di arte e spettacolo dove tiene
masterclass di interpretazione e scrittura.

Luca Lamari • Pianista e Compositore

Studia Pianoforte e Composizione presso il Conservatorio di


Musica “N.Paganini” di Genova;
Collabora come autore e arrangiatore con l’autore Francesco
Ciccotti;
Arangiatore per diversi spettacoli Teatrali, ha collaborato
a lungo con Claudio Bisio nello spettacolo Monsieur
Malausséne;
Nella sua carriera ha suonato con artisti del calibro di
Enrico Ruggeri, Alessandra Amoroso, J-Ax, Fedez, Francesca
Michielin, Elisa, Francesco Renga, Noemi, Annalisa...

Steampunk Italia

Principale associazione che


promuove il genere steampunk sul
territorio nazionale italiano.
Suddivisa in sedi regionali, tra
cui il gruppo Ligurian Steampunk
che rappresenta in numerose
occasioni la Genova marinara
risorgimentale, con particolare
attenzione alla fedeltà nei
costumi e negli accessori.
I Temi
Freak Il musical sottolinea il tema del diverso
attraverso personaggi che rappresentano un’iperbole
della diversità stessa. La difformità è una
caratteristica genetica e ambientale appartenente ad
ogni essere umano, spesso rifuggita a livello
concettuale perché obbliga ad affrontare ciò che è
sconosciuto.

Questi personaggi, detti “Freak” per le loro diversità


fisiche e abilità inusuali e spettacolari, venivano
considerati non conformi ai canoni sociali e quindi
emarginati.

Lo scopo comunicativo dello


spettacolo è
offrire una panoramica ad
ampio spettro della
spettacolarità della
varietà umana ed il
percorso di accettazione e
riscatto che, chi si
sente un “freak”, uno
strano, un diverso, deve
affrontare nella propria
vita.

Ma questa forse non è una


ricerca comune dell’essere
umano stesso?

“Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di
arrampicarsi sugli alberi
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.”
Albert Einstein
La Trama
Maxwell Butler è un uomo come
tanti: un sognatore, un uomo di
umili origini, che desidera trovare
il suo posto nel mondo e garantire
alla sua famiglia quella stabilità
economica e sociale che ha sempre
faticato a guadagnarsi.

La sua vita viene stravolta


dall’incontro con una comunità di
personaggi davvero particolari: i
cosiddetti “Freak”, un gruppo di
persone rifuggito dalla società a
causa delle proprie particolarità
fisiche e speciali abilità,
considerate mostruose e certamente
pericolose.

Da qui l’idea: un’idea folle, ma sicuramente innovativa.

Perché non creare uno spettacolo, uno show in cui le


caratteristiche straordinarie di questi personaggi non
vengano mostrate apertamente, anzi, addirittura
esaltate?

Quale sarà il destino di Butler e di questo sensazionale


gruppo di “strani”?

Riusciranno a trovare la loro collocazione all’interno


di una società che ne è incuriosita ma allo stesso tempo
spaventata? Troveranno la forza di mostrarsi al mondo
per quello che sono, di accettarsi e riscattarsi agli
occhi di tutti nonostante le loro deformità?

E soprattutto saranno in grado di cambiare davvero,


insieme, gli occhi di un mondo forse troppo arretrato,
per renderlo migliore?
Perché Proprio a Genova?

Perché è una delle città italiane che più ha assorbito


l'influenza anglo vittoriana durante l'800 e che offre,
quindi, l'ambientazione ideale rispecchiando i canoni
steampunk della storia di "Freak".

Perché Genova era ed è splendida, forte ed orgogliosa.

Perché è sempre stata precorritrice della storia, un


luogo unico al mondo.

Perché la città, con la sua unicità architettonica e


paesaggistica, offre moltissimi spunti scenografici.

Perché Genova offre a livello artistico un’ottima


formazione ai suoi giovani talenti, offrendo loro con
questo progetto la possibilità di mettersi in gioco in
uno spettacolo che li coinvolge in più discipline con
l’impegno e la serietà dei veri professionisti.

Perché mostra grande interesse e apprezzamento per i


musical che ogni anno vengono proposti nei cartelloni
dei teatri genovesi.

Perché Genova è storicamente un approdo, culla di


diversità etnica e culturale: quale ambientazione
migliore per affrontare i temi del nostro progetto?
Una Panoramica Sullo Stile
“Freak Il Musical” è la prima
opera musicale steampunk,
stile che ispira i costumi,
l’ambientazione scenografica e
gli effetti scenici.

Le storie steampunk descrivono


un mondo senza tempo, a tratti
quasi privo di collocazione
storica, in cui tecnologia e
strumentazioni vengono
azionate dalla forza motrice
del vapore (steam in inglese)
e l'energia elettrica torna a
essere, come nella
fantascienza ottocentesca, un
elemento narrativo capace di
ogni progresso e meraviglia.

"Come sarebbe stato il passato


se il futuro fosse arrivato prima?"
Freak sui Social
Fin dal primo momento abbiamo voluto rendere partecipe
il pubblico delle varie fasi di sviluppo di questa
produzione.

Ad oggi abbiamo un seguito attivo e coinvolto.

Potete vedere tutto quello che stiamo costruendo nelle


nostre pagine social.

Freak Il Musical
è una produzione originale di:

Contatti
Matteo Altamura
Direzione di Produzione
Cell: 3464903545
freakilmusical@gmail.com

Maya Forgione
Direzione Artistica
Cell: 3442518783
freakilmusical@gmail.com

Potrebbero piacerti anche