Sei sulla pagina 1di 2

URL :http://vivereurbino.

it/
vivereurbino.it
PAESE :Italia
TYPE :Web Grand Public

22 aprile 2022 - 18:54 > Versione online

Lavoro somministrato in una prospettiva


di genere, se ne parla a Giurisprudenza

3' di lettura22/04/2022
- L’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino
Carlo Bo ospita giovedì 28 aprile, dalle 10.30 alle 14.00, in modalità mista (on-line e in
presenza) il Seminario di studi “Che genere di somministrazione: indagine conoscitiva
sul lavoro somministrato in una prospettiva di genere nelle Province di Rimini, Ravenna
e Reggio Emilia”.

Si parla di una forma contrattuale flessibile, meglio conosciuta come lavoro


temporaneo tramite agenzia, che ha visto progressivamente ampliare il suo appeal sia
presso le imprese che presso le pubbliche amministrazioni: le prime alle prese con
esigenze di flessibilità nell’organizzazione produttiva, le seconde impegnate nella sfida
del contenimento della spesa pubblica. Ma per chi oggi è impiegato nella
somministrazione quali sono oggi le opportunità e i problemi?
Se ne discuterà nel corso del Seminario con l’occhio attento proprio a chi veste oggi
i panni del lavoratore e, ancor più, della lavoratrice in somministrazione. Lo si farà a
partire dalla presentazione di un Rapporto di ricerca dal titolo Che genere di
somministrazione. Indagine conoscitiva sul lavoro somministrato in una prospettiva di

Tutti i diritti riservati


URL :http://vivereurbino.it/
vivereurbino.it
PAESE :Italia
TYPE :Web Grand Public

22 aprile 2022 - 18:54 > Versione online

genere nelle province di Rimini, Ravenna e Reggio Emilia”. Il Rapporto, curato dal
Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Urbino Carlo Bo sotto la
responsabilità scientifica della professoressa Piera Campanella, è stato redatto in
collaborazione con Ires Cgil Emilia-Romagna, su iniziativa delle NIdiL Cgil e delle
Consigliere di parità di Rimini, Ravenna e Reggio Emilia. L’obiettivo è quello di
investigare le condizioni lavorative nella somministrazione di lavoro in una logica
promozionale della parità e dell’inclusione lavorativa cui guarda oggi con particolare
interesse proprio il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).
Dopo gli indirizzi di saluto della direttrice del Dipartimento di Giurisprudenza, prof.ssa
Licia Califano, il Seminario entrerà nel vivo del tema con una prima sessione,
presieduta e coordinata dalla prof.ssa Raffaella Sarti, Presidentessa del CUG
dell’ateneo urbinate. La sessione ospiterà la presentazione del Rapporto di ricerca, con
interventi della prof.ssa Piera Campanella, della dott.ssa Alice Biagiotti e del dott.
Davide Dazzi, che ne discuteranno gli esiti con la prof.ssa Silvia Borelli dell’Università di
Ferrara. A conclusione, sono previste tre testimonianze di lavoratori e lavoratrici
somministrati, Nezha Jaline, Elena Santanera ed Enrico Tiengo, tutti appartenenti
alle NIdiL Cgil dei territori in questione.
Seguirà una seconda sessione, con una tavola rotonda presieduta dal prof. Luciano
Angelini, docente di diritto delle pari opportunità nell'Università di Urbino Carlo Bo .
Vi siederanno parti sociali ed operatori del settore: la dott.ssa Luisa Diana, NIdiL Cgil
nazionale, il dott. Agostino Di Maio, Assolavoro, il dott. Michele Regina, Assosomm,
l’avv. Sara Passante, Foro di Bologna, la dott.ssa Adriana Ventura, Consigliera di parità
della provincia di Rimini.
Chiuderà l’evento la prof.ssa Madia D’Onghia, dell’Università di Foggia, consigliera
giuridica del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche