Sei sulla pagina 1di 2

16/3/2015 Un pugno di cervello - La Grande Guerra

la Grande Guerra 1914-1918


una produzione e TEMI EVENTI E LUOGHI BELLICI AUTORI

con l'Archivio diaristico nazionale

H O ME › E V E N T I E L U O GH I B E L L I C I › U N P U GN O D I C E R V E L L O

Un pugno di cervello
Francesco Bucci racconta orrori, bombardamenti, fortuna e
sfortuna, morti a Monte Podgora (GO) il 17 agosto 1915
Map data ©2015 Google

In una lettera del 31 agosto 1915, destinata al cognato Domenico Polisena, Monte Podgora (GO)
Francesco Bucci racconta di due mesi prima, sul Podgora.

SUGLI STESSI LUOGHI

"Questa notte è il nostro destino"


Ora voglio dirti come sono salvo per miracolo: ora posso dirlo che son già Gli spettri del Podgora
passati 2 mesi dall'accaduto. Il giorno 17 giugno, chiamo presso di me il La morte di Scipio Slataper
soldato compaesano Pillarella Domenico e gli domando se nella sua
Compagnia c'è un barbiere, perché il mio mi scortica il viso quando rade,
così egli mi manda il sodato Di Niro di Campobasso. Siamo a qualche metro
distante dalla trincea sotto un piccolo sgabuzzino coverto di frasche e di SUGLI STESSI TEMI

terra per difenderci dalle pallette di srapnel.


Un pezzo di testa
Il barbiere conversando con me, ad un ceto punto mi damanda: “Signor Ore 9.55
Tenente, quando vorrà finire questa guerra?” gli rispondo: “Il mio Capitano Viso d'adolescente lordo di sangue
spesso mi dice che per Natale saremo fuori”. Ah! Signor tenente, io penso
che qui moriremo tutti e la guerra non finisce mai”. In quest'istesso istante
arriva una granata, mentre mi sta facendo il contropelo. Il soldato cade DELLO STESSO AUTORE

fulminato ed io rimango illeso; mi sento la testa un po' bagnata; allungo la


mano e nientemeno prendo un pugno di cervello. Intanto, avvertito, accorre Gli spettri del Podgora
Pillarella, mi getta sulla testa un bidone d'acqua. “Non è nulla signore La morte di Scipio Slataper
tenente” è di certo il cervello di quel disgraziato. Aggiungo che la giubba
vicino a me, è addirittura crivellata di schegge, la pistola e la borraccia
colpite anch'esse e traforate. Io, ripeto, miracolosamente illeso.
I PIÙ CONDIVISI

Nel cuore del Carso

http://espresso.repubblica.it/grandeguerra/index.php?page=estratto&id=127 1/2
16/3/2015 Un pugno di cervello - La Grande Guerra

EVENTI E LUOGHI

17

18

13
7

22

27 100

9 6
7
87
257 68

53
34 7
48

11

Map data ©2015 GeoBasis-DE/BKG (©2009),


Segnala un errore Google
nella mappa

L’Espresso e Finegil editoriale con l’Archivio diaristico nazionale di Pieve Finegil editoriale

Santo Stefano Direttore editoriale: Roberto Bernabò

Direttore generale: Marco Moroni

LA GRANDE GUERRA 1914-1918

I diari raccontano l'Espresso

Direttore responsabile: Luigi Vicinanza

da un’idea di Pier Vittorio Buffa Direttore generale: Corrado Corradi

a cura di Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi Gruppo Editoriale L’Espresso, divisione digitale

Direttore generale: Pier Paolo Cervi

con la collaborazione di Emanuele Edallo e Silvio Falciatori

Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Onlus

e, per l’Archivio diaristico nazionale, di Marisa Bonetti, Antonella Direttore scientifico: Camillo Brezzi

Brandizzi, Luisalba Brizzi, Rosalba Brizzi, Luigi Burroni, Cristina Cangi, Direttrice organizzativa: Natalia Cangi

Angelina Chiarioni, Nadia Frulli, Laura Mormii, Patrizia Tossani, Loretta

Veri, Alessandro Zanelli

la Grande Guerra 1914-1918 e


© 1999-2014 Gruppo Editoria le L’Espresso Spa - Pa rtita IVA 00906801006 con l'Archivio dia ristico na ziona le

http://espresso.repubblica.it/grandeguerra/index.php?page=estratto&id=127 2/2

Potrebbero piacerti anche