Sei sulla pagina 1di 6

PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL’EDUCAZIONE “AUXILIUM”

Corso di spiritualità delle FMA

Dottrina Sociale della Chiesa

Tema: Principali Documenti o eventi sulla Dottrina Sociale della Chiesa

Docente: Karla Marlene Fugueroa Eguigurems


FMA
Studentesse: Leydi Carolina Orjuela Salazar
Nguyen Mai
Inácia Eugénio Chaquisse

Anno Accademico 2021-2022


DOCUMENTO/ ANNO AUTORE IDEA / CONTENUTO / SCOPO
EVENTO
Lettera Enciclica 1891 Leone XIII Davanti alla situazione emergente della questione operaia e al conflitto tra capitale e lavoro,
Rerum Novarum espone temi che riguardano il lavoro, il diritto di proprietà, la dignità dei poveri, e gli obblighi dei
ricchi per orientare la Chiesa nel processo di instaurare un ordine sociale giusto, mediante la
carità.1
Lettera Enciclica 1931 Pio XI Nel contesto della grave crisi economica del 1929 e dell’espansione dei regimi totalitari
Quadragesimo nell’Europa, il Papa presenta i principi della solidarietà nel rapporto tra capitale e lavoro, e di
anno sussidiarietà nel rapporto tra Stato e settore privato, con lo scopo di favorire la cooperazione e
superare il conflitto delle classi. 2
Lettere Enciclica 1931 Pio XI Protesta contro le sopraffazioni del regime fascista in Italia.3
Non abbiamo
bisogno
Lettera Enciclica 1937 Pio XI Indirizzata alla Chiesa Cattolica nel Reich germanico, incoraggia e chiama alla resistenza per la
Mit brennender pace tra Chiesa e lo Stato nella cornice dell’antisemitismo.4
Sorge
Lettera Enciclica 1937 Pio XI Critica il comunismo ateo e presenta una proposta di rinnovamento della vita cristiana attraverso la
Divini carità evangelica, la giustizia e il bene comune.5
Redemptoris
Radiomessaggi 1942 Pio XII Durante la seconda guerra mondiale, si riflette su una nuova organizzazione sociale in cui la
natalizi morale e il diritto si centrino nella giustizia e la pace.6
Lettera Enciclica 1961 Giovanni Offre un aggiornamento ai documenti sulla dottrina sociale della Chiesa precedenti proponendo
Mater et magistra XXIII alla Chiesa un’autentica comunione e socializzazione collaborando con tutti gli uomini alla
crescita economica e alla promozione della dignità umana.7
1
PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA E PACE. Compendio della dottrina sociale della Chiesa, Libreria Editrice Vaticana, Città del
Vaticano 2004, 89.
2
Ibid. 91.
3
Ibid. 92.
4
Ibid. 92.
5
Ibid. 92.
6
Ibid. 93.
7
Ibid. 94.
Lettera Enciclica 1963 Giovanni Nell’epoca della proliferazione nucleare, l’enciclica si indirizza a tutti “gli uomini di buona
Pacem in terris XXIII volontà”, richiama alla convivenza nella verità, giustizia, amore e libertà per affrontare e risolvere
i problemi che pone la ricerca del bene comune universale.8
Costituzione 1965 Concilio Riflette su una nuova concezione comunitaria. Affronta temi di cultura, vita economico-sociale,
pastorale Vaticano II matrimonio e famiglia, comunità politica, pace e comunità dei popoli da una prospettiva
Gaudium et spes antropologica cristiana secondo la missione della Chiesa.9
Dichiarazione 1965 Concilio Afferma che la libertà religiosa si fonda sulla dignità della persona umana e fa anche riferimento
Dignitatis Vaticano II alle implicazioni pastorali della Rivelazione.10
humanae
Lettera Enciclica 1967 Paolo VI Basato sulla solidarietà, propone l’idea dello sviluppo integrale che non è circoscritto alle
Populorum dimensioni meramente economiche e tecniche, ma implica l’acquisizione della cultura, la cura dei
progressio valori supremi, della dignità degli altri. 11
Pontificia 1967 Paolo VI Questo organismo è stato creato per sensibilizzare i cattolici a promuovere il progresso e la
commissione giustizia sociale tra le nazioni.12
“Iustitia et Pax”
Giornate mondiali 1968 Paolo VI Un’iniziativa di messaggi per affrontare annualmente dei temi sulla pace, accrescendo in questo
della Pace modo, il “corpus” della dottrina sociale. 13
Lettera 1971 Paolo VI Affronta il problema dell’urbanizzazione, le condizioni giovanili e della donna, la disoccupazione,
Apostolica la discriminazione, l’emigrazione, la demografia, i mezzi di comunicazione sociale e l’ambiente
Octogesima naturale nel contesto post-industriale.14
adveniens
Lettera Enciclica 1981 Giovanni Approfondisce il tema del lavoro come un bene fondamentale per la persona, un fattore primario
Laborem Paolo II dell'attività economica e chiave di tutta la questione sociale e così delinea una spiritualità e un'etica

8
Ibid. 95.
9
Ibid. 96.
10
Ibid. 97.
11
Ibid. 98.
12
Ibid. 99.
13
Ibid. 99.
14
Ibid.100.
exercens del lavoro, la sua dignità nella realizzazione della vocazione naturale e soprannaturale della
persona.15
Lettera Enciclica 1987 Giovanni Presenta la natura morale del vero sviluppo il quale non può limitarsi alla moltiplicazione dei beni
Sollicitudo rei Paolo II e dei servizi, ma deve contribuire alla pienezza dell’essere umano. 16
socialis
Lettera Enciclica 1991 Giovanni Nel contesto del crollo del sistema sovietico, ci presenta la reciprocità tra Dio e l’uomo e richiama
Centesimus Paolo II a riconoscere Dio in ogni uomo e ogni uomo in Dio come condizione di un autentico sviluppo
annus umano. Apprezza la democrazia e l’economia libera nel quadro della solidarietà 17
Lettera Enciclica 2005 Benedetto In un mondo in cui al nome di Dio viene a volte collegata la vendetta o perfino il dovere dell'odio
Deus caritas est XVI e della violenza, il pontefice parla dell'amore, del quale Dio ci ricolma e che da noi deve essere
comunicato agli altri. Precisa dati essenziali sull'amore che Dio offre all'uomo e dell'amore per il
prossimo con lo scopo di suscitare nel mondo un rinnovato dinamismo di impegno nella risposta
umana all'amore divino.18
Lettera Enciclica 2009 Benedetto In un mondo in progressiva e pervasiva globalizzazione, solo con la carità, illuminata dalla luce
Caritas in XVI della ragione e della fede, è possibile conseguire obiettivi di sviluppo per mezzo del potenziale di
veritate amore che vince il male con il bene e apre alla reciprocità delle coscienze e delle libertà.19
Lettera Enciclica 2015 Francesco Di fronte al deterioramento globale dell’ambiente, si rivolge a ogni persona che abita questo
Laudato si pianeta per entrare in dialogo con tutti riguardo alla cura della nostra casa comune.20

Esortazione 2016 Francesco Partendo dalla situazione attuale delle famiglie presenta gli insegnamenti della Chiesa circa il
Apostolica matrimonio e la famiglia e alcune vie pastorali per costruire famiglie solide e feconde secondo il
Amoris Letitia piano di Dio, l’educazione dei figli e linee di spiritualità familiare.21

15
Ibid, 101.
16
Ibid, 102.
17
Ibid, 103.
18
Deus Carita est, 1.
19
Caritas in veritatis, 9.
20
Laudato Si, 3.
21
Amoris Letitia, 6.
BIBLIOGRAFIA
BENEDETTO XVI, LETTERA ENCICLICA Caritas in veritate. Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 2009.
BENEDETTO XVI, LETTERA ENCICLICA Deus caritas est. Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 2005.
FRANCESCO, ESORTAZIONE APOSTOLICA POSTSINODALE Amoris laetitia. Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 2016.
FRANCESCO, LETTERA ENCICLICA LAUDATO SI’. Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 2015.
PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA GIUSTIZIA E PACE. Compendio della dottrina sociale della Chiesa, Libreria Editrice Vaticana, Città del
Vaticano 2004.

Potrebbero piacerti anche