Sei sulla pagina 1di 3

donne coraggiose

eddi e roberta
Maria Edgarda
Marcucci, eddi per le
amiche, 29 anni,
attrice e attivista (a
destra in una foto
professionale, al
centro in rojava).
considerata
socialmente
pericolosa, è
sottoposta a misure
cautealari. sulla cui
fine La corte
d’appello, a cui si è
rivolta, non si è
ancora
pronunciata. sotto,
il libro dove sei,
(people 16 euro)
scritto da sua
madre, roberta lena.
racconta la sua
storia.

“eddi dove sei?”


“Mamacita parto tra una
settimana”. Una mattina di settembre

mia figlia
di tre anni fa con il sole che traccia linee
nette nella cucina, mia figlia sembra
più dolce del solito. «E dove vai?»
chiedo. «In Rojava, Siria del nord».
«Non scherzare, in Siria c’è la guerra»,
ribatto. Mariaedgarda vuole vederla da

in siria contro l’isiS


vicino, per poi raccontarla al mondo,
l’unica rivoluzione pacifica di questo
secolo. Nata dalle donne curde che
abitano quell’angolo di Medio Oriente
Frammenti di telefonate dal Rojava, intorno a principi di parità di genere,
poi il silenzio. Una tortura per sua madre, economia sostenibile, ecologia e
roberta lena che ne perde le tracce democrazia diretta. «Ma i curdi
combattono contro l’Isis. Sei pazza?».
Finché non la vede in un video, con un «Nel Kurdistan siriano ora c’è la pace e
mitra in mano. Oggi mariaedgarda, gli occidentali sono super protetti»,
tornata a casa. È sorvegliata speciale, e ribatte.
oggi deve combattere un’altra battaglia: Decido di fidarmi
quella per riavere la sua libertà E poi in quei giorni sono presa dal
mettere in scena quattro spettacoli a
di Monica Piccini teatro. Eddi parte di notte, di nascosto,

1
figlia. Anche se non me lo voglio dire

siccome so che è ad Afrin, al fronte, sotto le


bombe. Sono piegata dal dolore e dai

Eddi ha sensi di colpa. Eddi 26 anni all’epoca,


vive da tempo per conto suo
imparato a mantenendosi con lavori vari. Per un

maneggiare
periodo ha fatto anche l’attrice. Era
talmente brava che l’avevano presa

le armi in subito per una serie tv. Ma la priorità


per lei è sempre stata l’attività politica,

Rojava da quando frequentava Filosofia.


Forse l’abbiamo influenzata portandola
potrebbe fin da piccola in manifestazione con

usarle
suo fratello Teo. Ventiduesimo giorno
di bombardamenti. Come siamo

in itala, arrivate fin qua?

sostiene In divisa e armata


Non riuscendo a sentirla digito “Eddi”
Il pubblico sul web e trovo un video: ha la divisa

ministero
militare, un Kalashnikov appoggiato a
terra e due caricatori sul petto. Che
bisogno c’è di avere il fucile in mano?
Perché? «Se vince l’Isis o muori o sei
schiava, senza armi non ti difendi», mi
Qui accanto, una giovane Roberta Lena con dirà quando finalmente dopo
Eddi in braccio. Roberta, oggi 56 anni, è attrice settimane riesco a parlarle: è viva!
e regista teatrale.Tra gli ultimi film che ha
interpretato Agata e la tempesta di Silvio Sopravvissuta al missile che
Soldini e Bar Sport. sfortunatamente ha colpito la sua
amica inglese Anna Campbell, 26 anni,
impossibile sapere i dettagli. Per matrimoni non voluti. Quando già uccisa ad Afrin il 16 marzo 2018 mentre
fortuna posso condividere paura e comincio a rilassarmi pensando al suo viaggiava su un convoglio.
informazioni con le madri dei suoi ritorno Eddi telefona per dire che
amici attivisti, alcuni in viaggio con lei. rimarrà altri sei mesi per frequentare il Il ritorno a casa
Sulla chat ci chiamiamo Mip, “Mamme corso per arruolarsi nelle Ypj, le forze L’attesa mi sta logorando. E quando a
in piazza per la libertà di dissenso”. E di autodifesa femminili dell’esercito fine giugno 2018 Eddi bussa alla porta
pensare che all’inizio non le volevo curdo. «Promettii che non andrai a e finalmente ci abbracciamo perdo
neanche conoscere. Al primo incontro combattere», le chiedo. letteralmente i sensi. Mi sento ubriaca.
mi sono presentata in abito da sera, con È sana e salva! In molti prima del suo
la scusa “sto due minuti e vado”. Nei Tra dolore e sensi di colpa ritorno mi chiedono se ci saranno delle
nove mesi in cui Eddi è stata in Rojava Il 20 gennaio 2018 il presidente turco conseguenze penali per lei. «Perché?
la solidarietà tra mamme mi ha salvata. Erdogan “alleato” dei miliziani dell’Isis Mica si è arruolata con l’Isis, lì sì che sei
© riproduzione riservata - AZZURRA PRIMAVERA.

attacca il cantone di Afrin, nel nord perseguibile, lì sì che sei un foreign


Nel Villaggio delle donne della Siria, ferendo civili e uccidendo fighter», rispondo. Sbagliando. Perché
Foto di edifici abbandonati, bambine combattenti delle unità curde. Per invece a circa un anno dal suo ritorno,
sorridenti, ragazze che indossano la fortuna Eddi è in accademia, al sicuro, dallo scorso marzo Eddi è sottoposta a
divisa e suonano la chitarra. mi ripeto anche se mi sento morire. due anni, prorogabili fino a dieci, di
Mariaedgarda manda segnali via Non risponde al telefono. Mi assale un “sorveglianza speciale” perché
whatsapp nonostante la rete dubbio atroce: in guerra non si cerca di considerata socialmente pericolosa.
traballante. È impegnata in convegni e colpire proprio quelle accademie che Il pubblico ministero sostiene che
incontri alle comuni e al “Villaggio sfornano nuove combattenti? Unità di sicome ha imparato a maneggiare le
delle donne”, dove donne di tutte le età crisi, amiche giornaliste, ex armi potrebbe usarle anche in futuro.
hanno conquistato una nuova combattenti: mobilito l’universo per Ritrovare la sua libertà è la sua nuova
autonomia nella società e dai sapere dove si trovi realmente mia battaglia.

Potrebbero piacerti anche