Sei sulla pagina 1di 16

Domani l’ExtraTerrestre Culture Visioni

RINNOVABILI Autoconsumo di energie ADDII I ritratti dell’artista Hermann RANCORE Epicuro e un sample vocale
pulite a Km zero: non inquinano Nitsch, e degli scrittori Valerio di Carmelo Bene nel nuovo album,
e abbattono i costi. La rivoluzione Evangelisti e Piergiorgio Bellocchio «Xenoverso», del rapper romano
possibile delle comunità energetiche Macrì, Trotta, Muraca pagine 10 e 11 Cecilia Ermini pagina 12

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

MERCOLEDÌ 20 APRILE 2022 – ANNO LII – N° 94 www.ilmanifesto.it euro 1,50

VIDEOCHIAMATA DEL PRESIDENTE USA AGLI ALLEATI


Conflitto ucraino

Più armi e sanzioni, Biden detta la linea Da che parte sta


il diritto
internazionale?
II Video incontro, su invito i mezzi possibili» e l’integrità locità «senza precedenti», ha RIVISTE LE STIME DI CRESCITA
di Joe Biden, con i presidenti di territoriale: non solo Donbass assicurato un alto funzionario
Commissione e Consiglio euro- ma anche Crimea. Il presiden- del Pentagono alla Cnn. Men- Fmi: onde sismiche sull’economia ANTONIO MARCHESI
peo, il segretario della Nato e i te americano ha insistito sulla tre gli europei stanno prepa-

È
dirigenti di Germania, Fran- necessità delle sanzioni per iso- rando un sesto pacchetto di II Il Fondo monetario interna- per quest’anno e di 0,2 per il corretto schierarsi, ri-
cia, Italia, Gran Bretagna, Polo- lare Mosca e sull’invio massic- sanzioni: sul tavolo ora c’è zionale taglia le stime di cresci- prossimo. Per l’Italia per que- spetto al conflitto rus-
nia, Romania e Canada. Un cio di armi per affrontare l’of- l’embargo al petrolio e misure ta 2022 e 2023. Per l’economia st’anno si stima il 2,3% contro so-ucraino, invocando
Quint allargato con al centro il fensiva dei russi nell’est. Gli contro nuove banche. globale si prevede una crescita il 3,1% previsto dal governo. argomenti fondati sul diritto
sostegno all’Ucraina «con tutti Usa lo stanno facendo a una ve- ANNA MARIA MERLO A PAGINA 3 del 3,6%, con tagli di 0,8 punti MARIO PIERRO A PAGINA 2 internazionale? Se si prendo-
no a riferimento le norme
sull’uso della forza, lo ius ad
bellum, la risposta è sì.
— segue a pagina 14 —
Le sorti della guerra in Ucraina appese all’estrema resistenza di Mariupol, con il leader ceceno
Kadyrov che annuncia l’imminente conquista dell’acciaieria-fortezza di Azovstal. E mentre
l’offensiva russa flagella l’est e il sud del paese si rivede l’Onu: «Tregua umanitaria subito» pagine 2-4 La guerra costa
Il governo
taglia
la solidarietà
RAFFAELE K. SALINARI

L
e guerre costano, mol-
to, e finanziarle è sem-
pre stato un grande af-
fare per qualcuno ed un im-
poverimento per altri, sem-
pre gli stessi. Quella in Ucrai-
na non fa certo eccezione.
— segue a pagina 15 —

La linea di faglia
La Stalingrado
di Grossman,
la Mariupol di oggi
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

FABIO VANDER

G
rande romanzo del
‘900 Stalingrado di
Vasilij Grossman, la
nuova Guerra e pace è stato
anche definito. Tradotto di
recente in italiano, come
tutti i classici dà spunti an-
che per il presente.
— segue a pagina 15 —

ll fumo proveniente dall’acciaieria in un frame tratto dalle riprese di un drone (fonte la città di Mariupol) foto Ansa

Lele Corvi GIUSTIZIA MIGRANTI AFGHANISTAN all’interno


Csm, riforma di corsa Frontex: aumento Hazara nel mirino,
Anm rinvia lo sciopero degli arrivi nell’Ue bombe nelle scuole Auto Anche Stellantis blocca
II Se nei due anni precedenti la produzione in Russia
la pandemia aveva in qualche
modo condizionato l’andamen- MASSIMO FRANCHI PAGINA 3
to delle partenze dal continen-
te africano, dall’inizio dell’an-
no le cose sembrano andare di- Armi Export italiano, i conti
versamente, almeno stando ai
dati forniti ieri da Frontex, l’a- del governo non tornano
genzia europea per il controllo
delle frontiere, che segnala co- GIORGIO BERETTA PAGINA 5
II La maggioranza vuole approvare la me ormai i numeri degli arrivi II Non c’è pace per la minoranza ha-
riforma del Csm entro la settimana alla ai confini esterni dell’Unione zara afghana: ieri due bombe hanno
camera. Lega, Iv e (un po’) M5S si sfila- siano in costante crescita al colpito una scuola e un centro educa- Russiagate Conte a Renzi:
no. L’Anm rinvia a fine aprile la decisio- punto da registrare il numero tivo nel quartiere di Dasht-e-Barchi.
ne sullo sciopero delle toghe. Musolino più alto di attraversamenti dei Sei studenti uccisi, ma diverse fonti dica quello che sa al Copasir
(Md): associazione in ritardo, prima confini dal 2016: 40.300 nel pri- parlano di 25 morti. E i Talebani pro-
dell’astensione spieghi che non è una mo trimestre del 2022. vano a occultare la notizia picchian- GIULIANO SANTORO PAGINA 6
difesa corporativa. FABOZZI A PAGINA 6 DELLA CROCE A PAGINA 7 do i giornalisti. BATTISTON A PAGINA 8
2 la notizia del giorno mercoledì 20 aprile 2022

MORSA D’ACCIAIO
Pasqua ortodossa, risorge
l’Onu: «Subito la tregua»
Sferzato da una lettera di 200 ex funzionari, Guterres chiede stop di 4 giorni agli attacchi

M. BO. cidente avrebbe usato Zelen-


sky per minare l’implementa-
II L’Onu batta subito un col- zione degli Accordi di Minsk,
po. È in estrema sintesi l’appel- che se fossero stati applicati, di-
lo che 200 ex funzionari di me- ce, non saremmo a questo pun-
dio e alto rango delle Nazioni to. Ieri è riemerso da un lungo
unite rivolgevano ieri al segre- silenzio prodigo di sospetti di
tario generale António Guter- congiura anche il ministro del-
res, «inorriditi» dall’eventuali- la Difesa Shoigu. Per accusare
tà che di fronte all’immane cri- nel 55mo giorno di guerra Wa-
si ucraina l’«irrilevanza» fin shington e i suoi alleati, che
qui registrata del più impor- fornendo sempre più armi a
tante organismo internaziona- Kiev «trascinano per le lunghe
le potesse trasformarsi in qual- le operazioni militari russe».
cosa di peggio. Per non «soc- Distribuzione di aiuti umanitari a Bucha foto Emilio Morenatti/Ap SULLA FOLLIA DELLA GUERRA,
combere, seguendo il destino dall’interno, è tornato invece
del suo predecessore, la Lega condurre le parti a un tavolo Oleg Tinkov, spregiudicato
delle Nazioni», l’Onu farebbe sono nati bypassando il Palaz- banchiere organico al sistema
meglio ad affrontare la crisi zo di vetro. E autonomamente putiniano ma che per le sue po-
«frontalmente», mettendo in le parti si sono accordate per sizioni in Russia è visto ormai
campo le capacità di mediazio- procedere ieri al quinto scam- come stress-test rispetto alla
ne e risoluzione dei conflitti bio di prigionieri ufficiale severità delle nuove leggi che
che sono o dovrebbero essere
L'intensa concentrazione dall’inizio del conflitto, che ha limitano il diritto di critica e in-
la sua «ragion d’essere». di forze e potenza di fuoco riportato a casa - fa sapere da formazione sulla guerra. «Il
UNA LETTERA DAI TONI FORTI, Kiev la vicepremier Iryna Vere- 90% dei russi è contro», ha scrit-
che spronava Guterres ad assu- della nuova offensiva rende shchuk -76 cittadini ucraini: to ieri. Il rimanente 10%? «Idio-
mersi i «rischi» che questa fase la battaglia inevitabilmente 60 militari tra cui una decina ti». Ma come ce ne sono in tutti
comporta. Va bene la risposta di ufficiali e 16 civili. i paesi, aggiunge. Qualche mo-
all’emergenza umanitaria, di- più distruttiva e sanguinosa, PER IL PRESIDENTE ZELENSKY e tivo per essere triste ce l’avreb-
cono i firmatari, ma insieme serve una pausa umanitaria il suo governo è stata un’altra be: la sua banca digitale Tin-
servono maggiore «presenza giornata intensa di appelli e koff che aveva il vento in pop-
politica» e una «strategia chia- António Guterres contatti internazionali. Poco pa ha sbandato forte dopo l’in-
ra per ristabilire la pace a parti- più che una formalità da sbri- vasione: azioni a picco, le san-
re da un cessate il fuoco provvi- gare la richiesta inoltrata al zioni che non lo hanno rispar-
sorio». Visitare le zone di guer- parlamento monocamerale di miato, Forbes che ha certificato
ra, parlare con le parti, trasferi- Kiev per l’estensione della leg- il declassamento da miliarda-
re se necessario gli uffici in Eu- ge marziale di un ulteriore me- rio a milionario. Avrà rimpian-
ropa, più vicino ai negoziati. se, fino al 25 maggio. to i pur grossi problemi avuti
Cose così. Da Mosca sia il portavoce in passato con il fisco Usa.
E Guterres poche ore dopo del Cremlino Peskov sia il mi- DI AFFARI DA SVILUPPARE per ov-
qualcosa ha effettivamente
Non vedo a chi giova questa nistro degli Esteri Lavrov han- viare anche a questo tipo di ro-
detto. Condannando la nuova follia... Ovviamente ci sono no escluso il ricorso ad armi vesci economici si è parlato ie-
«sanguinosa» offensiva russa e atomiche sul terreno. Chi è vit- ri a Pechino, dove il vice primo
implorando una tregua, uno degli idioti che disegnano tima in queste ore di quelle ministro cinese Le Yucheng e
stop di quattro giorni ai com- la «Z», ma in ogni paese convenzionali impiegate l'ambasciatore russo in Cina
battimenti in coincidenza con nell’escalation di attacchi che Andrej Denisov hanno traccia-
la Pasqua ortodossa. Il cui rece- c’è un 10% di idioti. Il 90% infuria sull’est e il sud dell’U- to un bilancio (più che positi-
pimento è tutto da vedere. Sa- dei russi è contro questa craina non deve averci fatto vo, con scambi per un valore di
rebbe come ritrovare una cen- troppo caso. Intervistato da In- quasi 40 miliardi di dollari nel
tralità che fin qui è mancata, vi- guerra! Oleg Tinkov dia Today, Lavrov è tornato a re- primo trimestre 2022) della
sto che tutti gli impulsi per criminare sul modo in cui l’Oc- cooperazione bilaterale.
Distesa di tombe a Irpin foto Ap

FORTE TAGLIO AL PIL DELL’ITALIA NEL 2022: DA + 3,1% A +2,3%


Fmi: «La guerra produce onde
sismiche sull’economia globale» Italia e Germania
MARIO PIERRO Vista dall’Italia questa situa- sarà invece al 2,3%. La frenata i due paesi dell’area euro
zione imporrà una drastica re- sarà significativa anche nel
II Il Fondo Monetario Inter- visione delle stime fatte dal go- 2023, quando il Pil crescerà del- che hanno subito le
nazionale (Fmi) ha delineato verno Draghi più che ottimisti- lo 0,5% in meno rispetto alle sti- maggiori revisioni
ieri uno scenario economico che, probabilmente infondate. me precedenti dell’Fmi, cioè
dove la bassa crescita econo- Solo qualche giorno fa, infatti, dell’1,7%. Invece il governo so- al ribasso in seguito alla
mica si combina con l’aumen- la «crescita» del Prodotto Inter- stiene che nel 2023 il Pil sarà al «maggiore dipendenza»
to dell’inflazione. In questo no Lordo (Pil) - in realtà un rim- 2,4%. Rispetto alle previsioni
quadro la guerra russa in balzo dopo il tonfo colossale già fatte tre mesi fa dall’Fmi dall’energia russa
Ucraina produrrà inoltre «on- dell’8,9% a causa della pande- (3,8%) , l’Italia ha perso 1,5 pun-
de sismiche emanate dall'epi- mia- era stata fissata dall’esecu- ti ed è scesa al 2,3%. Il logo del Fondo monetario internazionale
centro di un terremoto». tivo al 3,1% nel 2022. Per l’Fmi Prima o poi la previsioni ma-
croeconomiche collimeranno Ieri la direttrice del Fmi Kri- Nell'Eurozona che «impor- Parlando a margine degli
e il Def, come sempre, si rivele- stalina Georgieva, mettendo ta gas e petrolio, in particolare Spring Meetings di Banca mon-
Embargo energia, quali possono esseri i costi rà un libro dei sogni. O un in guardia sul rischio di fram- dalla Russia, l'inflazione è mol- diale e Fondo monetario inter-
bluff. Quello che sta giocando mentazione dell'economia to elevata e sopra il target» fis- nazionale la segretaria al Teso-
L’Fmi ieri ha stimato anche gli effetti di un eventuale il governo che sta prendendo globale. L'invasione dell'Ucrai- sato dalla Banca Centrale Eu- ro statunitense Janet Yellen ie-
embargo su gas e petrolio russo, insieme all’isolamento di tempo e rinviando decisioni na da parte della Russia, som- ropea e queste «pressioni infla- ri ha ricordato che la crisi ali-
Mosca da gran parte della finanza e degli scambi che non ha, né probabilmente mata a una pandemia ancora zionistiche stanno rendendo mentare mondiale, esacerbata
commerciali . La frenata prevista sarebbe più brusca di può, intenzione di prendere. in corso e a un'inflazione sem- necessaria una stretta di politi- dall'invasione russa dell'ucrai-
quella annunciata. Nel 2023 il Pil globale sarebbe del 2% I tagli alla crescita più consi- pre più alta, accrescono que- ca monetaria: la Bce va verso na, potrebbe far finire almeno
più basso rispetto allo scenario con le sanzioni attuali. Per stenti riguardano anche un al- sta nuova realtà della globaliz- questo irrigidimento ma è 10 milioni di persone in pover-
l’Ue il taglio sarebbe di 3 punti. Per le altre economie tro paese più dipendente dal zazione. In questa cornice è troppo presto per dire quando tà nell'Africa sub-sahariana.
avanzate, la riduzione sarebbe invece dell’1,5%, come per gas russo: la Germania. Secon- evidente come L'europa sia l’e- dovrebbero essere rialzati i Nel World Economic Outlook
gli emergenti (esclusa la Russia). Le perdite sarebbero do l’Fmi perderà 1,7 punti di conomia più a rischio in termi- tassi» ha aggiunto Tobias diffuso dall’Fmi la crescita glo-
inoltre durature: nel 2027 si dovrà ancora recuperare l’1% crescita nel 2022: il Pil si ferma ni di ripercussioni della guer- Adrian, direttore del Diparti- bale è stata tagliata dello 0,8%
del Pil pre-crisi. La Russia perderebbe il 17% del Pil nel al 2,1%. Nel 2023, invece, cre- ra data la vicinanza geografica mento dei mercati monetari e nel 2022 (al 3,6%) e dello 0,2%
2023 e nel 2027 sarebbe ancora sotto del 15% sotto. scerà dello 0,2% in più (2,7%). al conflitto in corso. dei capitali dell’Fmi. nel 2023,rispetto a gennaio.
mercoledì 20 aprile 2022 la notizia del giorno 3

Il Cremlino tira dritto, pur escludendo il ricorso Gli europei stanno preparando un sesto pacchetto
al nucleare. E 76 prigionieri ucraini tornano liberi contro Mosca. Sul tavolo ora c’è l’embargo al petrolio
VIDEO-INCONTRO CON LA CASA BIANCA

Più armi e sanzioni, Biden


indica la strada agli alleati
ANNA MARIA MERLO

II Quint allargato via video, ie-


ri pomeriggio, su invito di Joe Bi-
den, per discutere con i presiden-
ti di Commissione e Consiglio
europeo, con il segretario della
Nato e i dirigenti di Germania,
Francia, Italia, Gran Bretagna,
Polonia, Romania e Canada. Si è
parlato delle «garanzie di sicu-
rezza» per l’Ucraina, da parte del
Consiglio di sicurezza dell’Onu,
ma anche, su richiesta di Kyiv, di
Turchia, Germania e Italia (un
primo negoziato difficile sarà ot-
tenere l’impegno della Russia e
poi della Cina). Sono garanzie di
sostegno «con tutti i mezzi possi-
bili», che si inseriscono in uno
schema d’insieme, che riguarda-
no l’integrità territoriale dell’U-
craina - di tutto il territorio, non Il presidente Biden a Bruxelles lo scorso marzo foto Ap/Evan Vucci
solo Donbass ma anche Crimea -
e le modalità della neutralità di RepowerEu, che prevede la ridu-
Kyiv dopo un cessate il fuoco:
Al centro del Quint zione di due terzi delle importa-
una strada per evitare «di ricade- l’integrità zioni di gas dalla Russia entro fi-
re nelle difficoltà di Minsk», pre- ne anno. Ieri, la Danimarca ha
cisa l’Eliseo. Queste «garanzie», territoriale: comunicato il piano per mettere
nella lettura degli occidentali, non solo Donbass fine alla dipendenza dal gas rus-
potrebbero avvicinarsi alla clau- so. La Ue deve sostituire 155 mi-
sola di mutua assistenza che esi- ma anche Crimea liardi di metri cubi di gas russo,
ste nei Trattati Ue (art.42.7), che l’equivalente del 40% dei consu-
non è la stessa cosa dell’articolo paesi (Repubblica ceca, i 3 Balti- mi dell’Unione. Vari paesi, a co-
5 della Nato. ci, Bulgaria, Polonia, Slovenia, minciare dall’Italia, sono alla ri-
Nella videochiamata durata Slovacchia) chiedono di accelera- cerca di altri fornitori, Algeria,
poco più di un’ora il presidente re, mentre un terzo dei membri Qatar. Ma il primo esportatore
americano ha anche insistito sul- è più “riservato”. nella Ue sono ormai gli Usa, i
la necessità che tutti gli alleati Gli europei stanno preparan- due terzi dell’export di Gnl sono
continuino a fornire armi per af- do un sesto pacchetto di sanzio- ormai verso il vecchio continen-
frontare l’offensiva dei russi ni. Sul tavolo ora c’è l’embargo te e il gas liquido è diventato ulti-
nell’est. Gli Usa lo stanno facen- al petrolio, che era stato messo mamente la prima fonte di gas
do a una velocità «senza prece- da parte nell’ultima lista, limita- in Europa. Biden ha promesso
denti», ha assicurato un alto fun- ta al carbone. Inoltre, in discus- 50 miliardi di metri cubi di Gnl
zionario del Pentagono alla Cnn. sione è anche l’allargamento del- in Europa, dove c’è il problema
Nell’immediato gli ha rispo- le sanzioni a nuove banche, in dei terminal. Ma gli investimen-
sto il primo ministro olandese, particolare la potente Sberbank, ti in questo settore sono com-
Mark Rutte, che ha parlato con che pesa per il 37% del settore in plessi, perché ci vuole una venti-
Volodymyr Zelenski e ha pro- Russia, e anche di Alpha Bank, na d’anni per rientrare nelle spe-
messo di inviare «armamenti entrambe già sotto sanzioni Usa. se mentre il forte movimento
più pesanti all’Ucraina, come GLI EUROPEI SI DANNO da fare per verso la necessità di diminuire
veicoli blindati», una decisione, accelerare l’uscita dalla dipen- drasticamente i consumi di ener-
spiega, presa «in collaborazione denza dal gas russo, anche se la gie fossili da un lato fa crescere
con gli alleati». Altri seguiranno. questione dell’embargo non è l’opposizione nelle opinioni
L’UCRAINA HA PRESENTATO do- ancora d’attualità. L’8 marzo pubbliche e anche in certi gover-
manda di adesione alla Ue e otto scorso, Bruxelles ha approvato ni, mentre dall’altro fa fuggire
gli investitori.
A BREVE, AL CENTRO delle discus-
A KALUGA CHIUSA LA FABBRICA DA 2.700 DIPENDENTI sioni nella Ue ci sarà l’embargo
sul petrolio. Ieri, il ministro del-

Buon’ultima anche Stellantis blocca la produzione in Russia le Finanze francese, Bruno Le


Maire, ha affermato che «la real-
tà della situazione in Ucraina fa
muovere le linee, quando si ve-
MASSIMO FRANCHI pacità produttiva di 125 mila pez- zione. Volkswagen e Volvo a ini- ta su criteri di performance, infe- de cosa succede in Donbass più
zi ma non ha mai funzionato a pie- zio marzo avevano già chiuso le lo- riore a quella di altri ad del setto- che mai è necessario fermare
II Lo aveva annunciato Carlos Ta- no regime. Qui si Lo scorso anno ro fabbriche a Kaluga, mentre re come quelli di Gm o Ford», ha l’import di petrolio dalla Russia,
vares già il 31 marzo. Buon’ultima però Stellantis aveva comunicato Toyota ha sospeso le attività a San spiegato Stellantis, ricordando di è quello che stiamo preparando,
fra le grandi produttrici di auto, an- che entro la fine del 2022 vi avreb- Pietroburgo. Anche Renault ha so- aver reso pubblico i compensi il cerchiamo di convincere i part-
che Stellantis ha bloccato la sua be prodotto anche il minivan Fiat speso le attività nello stabilimen- 25 febbraio mentre la società di ner europei». Per Le Maire, la Ue
produzione in Russia. «In seguito Scudo. Nelle scorse settimane era to di Mosca, ma il gruppo france- gestione Phitrust, azionista di mi- deve «smettere di finanziare la
al quotidiano rafforzamento delle stato stimato un profitto annuale se detiene una quota di maggio- noranza della società che ha vota- guerra di Putin, dobbiamo passa-
molteplici sanzioni e alle difficol- compreso tra 20 e 30 milioni di eu- ranza nel maggior produttore di to contro la politica di remunera- re il Rubicone e se non ci siamo
tà logistiche riscontrate, Stellantis ro da quello stabilimento, sono sta- auto russo, AvtoVaz. zione all’assemblea, ha fatto ancora è perché alcuni partner
ha sospeso la propria attività pro- ti prodotti circa 11 mila furgoni Dopo la comunicazione il titolo esplodere la polemica durante la europei sono ancora esitanti». Le
duttiva a Kaluga al fine di garanti- nel 2021. Ora la loro produzione Stellantis è crollato a Piazza Affari, campagna presidenziale. Maire non ha nominato nessun
re il pieno rispetto di tutte le mol- verrà spostata in altre fabbriche dove è arrivato a cedere oltre il 6%. «In un momento di grave crisi paese, ma ha sottolineato che
teplici sanzioni e di tutelare i pro- del gruppo in Europa, probabil- Nel frattempo in Italia la situa- del settore automotive e di grande «per anni la principale fonte di
pri dipendenti. Stellantis condan- mente a Hordain in Francia e a Lu- zione è molto pesante soprattutto Un’operaia di Stellantis sofferenza per le lavoratrici e i divise per Putin è stato il petro-
na la violenza e sostiene qualsiasi ton in Gran Bretagna. per la mancanza di componenti. lavoratori del gruppo e di tutta lio, non il gas».
azione che possa riportare la pa- Già da settimane Volkswagen, L’assenza delle centraline motore Il tutto mentre in Francia im- la filiera della componentistica Il primo ministro spagnolo,
ce», recita lo stringato comunicato Volvo, Toyota e Renault - che han- per la produzione del furgone Du- perversa la polemica sui compen- Stellantis remunera con 28,8 Pedro Sánchez, ha annunciato
aziendale. no molti più impianti di Stellan- cato ha bloccato la Sevel di Atessa si dell’ad di Stellantis Carlos Tava- milioni di euro il Cda e distribui- che «prossimamente» andrà a Ky-
Il gruppo nato dalla fusione tra tis - avevano interrotto la produ- (Chieti) ieri, mentre a causa della res, pari a 19,1 milioni. Perfino il sce 3,3 miliardi di euro di divi- iv, per segnare «l’impegno della
Psa e Fca in Russia ha un solo stabi- «ormai cronica carenza di semicon- presidente francese Emmanuel dendi. E mentre il Presidente Spagna a fianco dell’Ucraina».
limento, peraltro piccolo. A Kalu- duttori» lo stabilimento di Melfi (Po- Macron ha definito «scioccante francese Emmanuel Macron cri- Emmanuel Macron è in piena
ga, città di 300 mila abitanti a 200
Tutti i grandi tenza) ha fermato la produzione di ed eccessivo» l’ammontare «astro- tica la retribuzione dell’ad di elezione, con il ballottaggio do-
chilometri a sud ovest di Mosca, la- gruppi lo avevano 500X e Jeep Renegade e Compass nomico» e si è detto favorevole a Stellantis il governo italiano la- menica contro Marine Le Pen,
vorano 2.700 dipendenti che as- da ieri a sabato. Qui l’azienda ha de- un «plafond» per gli stipendi a li- scia soli i lavoratori, che conti- ha dato la disponibilità ad anda-
semblano Peugeot 408, Citroen C4 già fatto. Tavares ciso di bloccare l’aumento dei turni vello di Unione europea. nuano ad essere in cassa inte- re a Kyiv «a condizione di porta-
e alcuni veicoli commerciali. Lo l’aveva annunciato di lavoro a 20, riducendoli da 17 a «La remunerazione di Carlos grazione nell’incertezza del fu- re qualcosa». Comunque, un
stabilimento, posseduto in joint 15, provocando un «esubero provvi- Tavares è variabile al 90% a secon- turo con un silenzio assordan- viaggio non è previsto prima del
venture con Mitsubishi, ha una ca- il 31 marzo sorio» di circa 1.500 lavoratori. da dei risultati dell’azienda e basa- te», aveva denunciato la Fiom. voto di domenica.
4 la notizia del giorno mercoledì 20 aprile 2022

MORSA D’ACCIAIO

Un uomo estingue un incendio dopo un bombardamento russo a Kharkiv foto Ap. Sotto: ultimo avamposto prima della linea del fronte, poco dopo Lupareve foto di Sabato Angieri

Guerra, le sorti dell’Ucraina


SABATO ANGIERI che a spingersi fino a Mykolayiv
Odessa e (chissà) oltre.
SIA COME SIA, questa strategia
II È stata una giornata di sole non è inedita. La possiamo ri-

si giocano sempre a Mariupol


lungo la costa del Mar Nero. «Lo scontrare a Izyum, nell’est del
vedi che la primavera è arrivata Paese, dove, dopo ripetuti tenta-
anche in Ucraina? Te l’avevo det- tivi di conquista, sembra che le
to!» mi ricorda Nadia, la mana- forze russe abbiano deciso di ag-
ger dell’hotel, mentre apre la girare l’ostacolo e puntare diret-
stanza. Alla domanda su come tamente verso l’entroterra, in di-
stia risponde sospirando, «non si
può più lavorare, non si riesce a
Il leader dei battaglioni ceceni, Kadyrov, annuncia l’imminente caduta dell’Azovstal rezione Poltava e Dnipro. I bom-
bardamenti di queste regioni
fare nulla. Con questa guerra si è nelle ultime ore si potrebbero
fermata ogni cosa. Prima noi ave- benissimo interpretare in tal
vamo 50 dipendenti, oggi ne son chia nera si muove nei dintorni senso. Discorso diverso a Khar-
rimasti 3, gli altri sono tutti chis- dei mezzi corazzati a ricordare kiv, dove invece la strategia del-
sà dove». Non sono in pochi a che non si tratta di una postazio- la conquista “metro per metro”
condividere il disappunto per ne strategica ma di un vero e pro- che potevamo osservare nel sud
l’attuale situazione a Odessa. Da prio avamposto di difesa. fino a un paio di settimane fa, è
un lato ci sono, ovviamente, i cit- COSA STIA SUCCEDENDO in questa ormai la nuova realtà di questo
tadini ordinari, che da oltre 50
Sembra che i russi abbiano zona è difficile dirlo, soprattutto fronte. Si combatte da giorni in-
giorni vivono in uno stato di co- abbandonato la strategia in virtù del fatto che più volte ab- torno al capoluogo e il temuto
stante tensione per un attacco biamo registrato cambiamenti sfondamento russo non è anco-
che più volte è sembrato «immi- di conquista dei piccoli di fronte, anche nello stesso pic- ra avvenuto. Anzi, le forze arma-
nente» ma che, ad oggi, è rima- centri rurali della zona. colo lembo di terra. Tuttavia, te ucraine hanno annunciato di
sto una minaccia. Il bombarda- sembra che i russi abbiano ab- aver riconquistato 11 villaggi re-
mento di due settimane fa ai de- Troppo dispendiosa bandonato la strategia di conqui- spingendo, di fatto, l’allarga-
positi di idrocarburi vicino al in termini di vite umane sta dei piccoli centri rurali della mento della zona d’influenza di
porto sembrava l’inizio di una zona. Troppo dispendiosa in ter- Mosca oltre frontiera.
nuova fase ma poi si è tornati al- e mezzi. E poco efficace mini di vite umane e mezzi e, so- PER QUANTO SEMBRI una costante
lo stallo. Anche l’attacco all’in- prattutto, poco efficace. Potreb- ormai, siamo però obbligati a ri-
crociatore “Moskva” aveva dato be darsi che ci troviamo all’ini- cordare che tutto sembra dipen-
lo stesso sentore, in molti lo in- Non possono condividere tale Dnipro, gli schieramenti hanno in strada non abbiamo incontra- zio di una nuova fase sul fronte dere da Mariupol. Secondo il lea-
terpretavano come l’inizio di visione i cittadini della vicina cambiato posizioni. Due settima- to un solo civile e, a parte i boati sud, ovvero al consolidamento der dei battaglioni ceceni, Kady-
una possibile nuova escalation Mykolayiv che dal 24 febbraio ne fa avevamo potuto verificare dei mortai, il silenzio regna so- delle posizioni in vista di un fron- rov, entro stanotte la fortezza
che, tuttavia, almeno per ora, hanno dovuto farsi carico, gioco- di persona che oltre Lymany era vrano. Da qualche parte abba- teggiamento più esteso nel tem- dell’Azovstal cadrà, sia che gli
non è iniziata. forza, della serenità degli altri quasi impossibile spingersi in stanza nascosta c’è una batteria po. Potrebbe essere plausibile ucraini si arrendano sia che deci-
DALL’ALTRO LATO ci sono gli im- connazionali di questa parte del quanto la linea di contatto era ar- ucraina che risponde al fuoco anche l’ipotesi che Mosca abbia dano di non deporre le armi. Il
prenditori, gli uomini d’affari e Paese. A Mykolayiv interi quar- rivata più volte a ridosso del vil- giorno e notte, i cannoni punta- più interesse a consolidare il pro- che suona come un presagio di
i commercianti che in un porto tieri sono ancora senz’acqua e il laggio ucraino. Alcuni militari no verso est e ogni tanto una mac- prio potere a Kherson invece morte se si pensa che ci sarebbe-
importante come quello di comune ha predisposto delle au- acquartierati in una casa coloni- ro almeno 2 mila soldati asserra-
Odessa hanno interessi molto si- tobotti a sostegno dei distributo- ca ci avevano mostrato una pic- gliati nell’ex-impianto siderur-
gnificativi. Per questa nutrita ri automatici già presenti in cit- cola altura prima di un crocevia gico che da giorni funge da for-
categoria di persone la guerra è tà. Durante la giornata è comu- dal quale partivano due strade: tezza delle truppe ucraine rima-
una sciagura in quanto blocca i ne trovare decine di persone in una sterrata verso sud, scandita ste a difesa della città. Secondo
flussi di denari e clienti e il suo fila con boccioni di plastica e ta- da pali della luce di legno e cam- stime odierne il rapporto tra di-
protrarsi costituisce una perdi- niche di fronte a queste fonti im- pi coltivati ai lati, che ricorda le fensori e attaccanti oscillereb-
ta economica dolorosa che li provvisate. Spesso tutti i presen- rappresentazioni cinematografi- be da uno a sei a uno ogni dieci.
rende caustici sul futuro prossi- ti alzano contemporaneamente che della grande prateria ameri- Intorno alle 21, ora locale, il vi-
mo. «Che fare?», sembrano infe- la testa al cielo perché qui i bom- cana; e l’altra irregolare e ondi- ce-comandante del reggimento
rire alcuni, «di sicuro fermare il bardamenti sono costanti. A vol- vaga, una sorta di stradone di Azov, Sviatoslav Palar, ha di-
conflitto, riprendere gli scambi te capita che per diverse ore di se- campagna biancastro che si per- chiarato a Radio Free Europe che i
e poi preoccuparsi di tutto il re- guito, magari anche per due gior- de in una discesa poco più avan- russi starebbero sganciando
sto». Odessa ha già abdicato al ni, i cannoni tacciano e allora le ti. Da quest’ultima si accede a Lu- «bombe potentissime» sull’im-
ruolo di principale porto del strade si riempiono di gente in pareve, che l’ultima volta non pianto industriale dell’Azovstal
Mar Nero a favore dello scalo cerca di normalità. In altri mo- era visitabile, e poi a Oleksandri- e molte persone sarebbero già
marittimo turco del Bosforo e menti i tonfi secchi dei colpi fan- vka, che stamane i soldati dell’ul- sepolte vive sotto le macerie. Se-
ogni giorno che passa perde ric- no da colonna sonora al silenzio timo posto di blocco ucraino in- condo fonti locali oltre 1000 ci-
chezza. Del resto, l’esasperazio- dei viali interrotto solo dai mez- dicavano come off limits incro- vili si starebbero nascondendo
ne è palese nella diminuzione zi militari che sfrecciano verso ciando le braccia a “x” in segno al momento nella struttura. Mo-
di posti di blocco e di divieti est e verso sud. di diniego. «Ma ci sono i russi lì?» sca accusa le forze resistenti di
d’accesso al centro città, nelle A proposito di sud, lungo la co- abbiamo chiesto più volte. «Que- utilizzare queste forze come
riaperture dei locali di ristoro e sta che si sviluppa sotto Mykolay- sto non posso dirvelo, ma ora sa- «scudo umano» e comunque
commerciali e nell’estensione iv e arriva a Kherson quasi lam- rebbe meglio che tornaste indie- non sembra curarsi affatto del-
del coprifuoco alle 21. bendo la Crimea nella foce del tro». Qui i caseggiati sono vuoti, la loro incolumità.
mercoledì 20 aprile 2022 la notizia del giorno 5

La Relazione sulle operazioni autorizzate e svolte Oggi comincia l’esame nella commissione Difesa del
per il controllo dell’import export del 2021 Senato, la competenza spetterebbe però agli Esteri

Armi italiane all’estero,


le strane incongruenze
del nostro traffico bellico
A fronte di oltre 3,6 miliardi di euro di licenze all’esportazione,
solo 225 milioni circa di consegne. Primo acquirente il Qatar

GIORGIO BERETTA* ci, stando ai dati forniti dalla re- pi concreti nel processo di pa-
lazione governativa, il governo ce in Yemen».
II È stata inviata nei giorni Draghi avrebbe autorizzato 3,6 La Relazione riporta che tra i
scorsi ai presidenti di Camera e miliardi di euro per esportazio- quasi 45,9 milioni di euro di au-
Senato la Relazione annuale ni di armamenti, sarebbero torizzazioni di materiali milita-
sulle esportazioni e importa- stati incassati pagamenti per 5 ri destinati all’Arabia Saudita fi-
zioni di materiali d’armamen- miliardi di euro, ma le effetti- gurano anche quelli della cate-
to. Due volumi di 2.423 pagine ve consegne sarebbero state goria «M 004» e cioè proprio
firmati dal Presidente del Con- solo di 225 milioni. Se è com- «bombe, siluri, razzi, missili ed
siglio. Ma che Draghi, con ogni prensibile, ed è sempre avve- accessori»: incrociando i vari
probabilità, non ha nemmeno nuto, che esportazioni e paga- dati non è però possibile sape-
visto. Perché ad un economi- menti non riflettessero appie- re il tipo di bombe e l’azienda
sta, accademico ed esperto di no il dato delle autorizzazioni che ha ricevuto l’autorizzazio-
cifre come lui sarebbe balzata sulle esportazioni - la produ- ne. Ma si scopre che l’azienda
subito agli occhi un’enorme di- zione di sistemi complessi ri- Simmel Difesa di Colleferro,
screpanza. chiede vari anni e quindi vi è che produce tra l’altro proprio
A fronte infatti di oltre 3,6 un naturale lasso di tempo tra bombe e missili, nel 2021 ha ri-
miliardi di euro di licenze all’e- l’autorizzazione e la consegna cevuto un pagamento dall’Ara-
sportazione relativi ad «autoriz- - l’enorme discrepanza rileva- bia Saudita per oltre 21 milioni
zazioni individuali», la relazio- ta quest’anno sta ad indicare di euro di cui non si rintraccia
ne riporta solo poco più di 225 una grave inefficienza da par- autorizzazione nemmeno ne-
milioni di euro di consegne ef- te dell’Agenzia delle Dogane. gli anni scorsi e soprattutto -
fettive. Un’assurdità considera- INEFFICIENZA che potrebbe ave- notate bene - che nel 2021 la
to che negli anni scorsi le con- re rilevanti conseguenze rispet- stessa azienda avrebbe ricevu-
segne ammontavano media- to all’osservanza delle norme to licenze per oltre 95 milioni
mente ad oltre 2,5 miliardi di previste dalla legge nazionale, (e 24,8 milioni nel 2020, 35,6
euro. Ciò significa che l’Agen- la legge n. 185 del 1990. Un milioni nel 2019 e 27,7 nel
zia delle Dogane, che è tenuta esempio: nel gennaio del 2021 2018) ma non avrebbe effettua- L’Eurofighter Typhoon prodotto nello stabilimento di Leonardo-Finmeccanica a Caselle (Torino) foto Ansa
a certificare le esportazioni di il governo Conte 2, in ottempe- to nessuna esportazione. Un’a-
armamenti italiani, non le sta ranza ad una risoluzione parla- zienda quindi che negli ultimi Commissioni Esteri che in que- milioni) e l’immancabile Egit-
riportando tutte: e questo è gra- mentare, ha revocato all’a- anni riporta ordinativi per ol- sti anni, proprio per l’interven-
Dogane, non è la to (35 milioni) i cui corpi di poli-
ve perché inficia radicalmente zienda Rwm Italia sei licenze tre 180 milioni di euro, nel to delle Commissioni Difesa, sola discrepanza zia e enti governativi continua-
la possibilità di controllo parla- di esportazione del valore 2021 incassa 51 milioni, ma si sono viste sottrarre la mate- no ad essere riforniti dall’Italia
mentare e della società civile complessivo 328 milioni di eu- che - stando ai dati dell’Agen- ria. Considerato che tra i mag- rispetto a 5 mld «armi leggere» tra cui pistole e
sulle esportazioni effettive di ro relative a «bombe d’aereo e zia delle Dogane - non avrebbe giori acquirenti di sistemi mili- di operazioni fucili automatici. C’è da augu-
armamenti italiani. missili» che erano destinate esportato niente. tari italiani figurano, per qua- rarsi che le associazioni come
UNA DISCREPANZA ancor più in- ad Arabia Saudita e Emirati NON È L’UNICA stranezza di que- si la metà delle licenze (il 4,5%) bancarie segnalate Rete italiana pace e disarmo
credibile se si considera che il Arabi Uniti in quanto quegli sta relazione. Oggi comincia l’e- non solo paesi alleati dell’Ue e che da decenni si occupano di
ministero dell’Economia e del- ordigni potevano essere utiliz- same nella commissione Dife- della Nato (51,5%), ma regimi (813,5 milioni di euro) e poi tro- armamenti vengano invitate
le Finanze ha segnalato più di 5 zati per colpire la popolazione sa del Senato e relatore sarà il autoritari e spesso repressivi sa- viamo Pakistan (203,7 milio- per le audizioni.
miliardi di euro di operazioni civile: una revoca che dovreb- senatore della Lega, Massimo rebbe auspicabile un esame in ni), Filippine (98,7 milioni), Bra-
bancarie relative ad esportazio- be essere in vigore «sino a Candura: la competenza dell’e- commissione Esteri. Il primo sile (72, 9 milioni), India (60 mi- *Analista dell’Osservatorio Opal
ni individuali. In parole sempli- quando non vi saranno svilup- same spetterebbe però alle acquirente è infatti il Qatar lioni), Emirati Arabi Uniti (56 e di Rete italiana pace e disarmo

L’INVASIONE DELL’UCRAINA HA MUTATO LA PERCEZIONE DEL RAPPORTO TRA FINANZA E INDUSTRIA BELLICA

In borsa la guerra torna di moda: «Il clima è cambiato, siamo ancora utili»
II Giusto lo scorso primo apri- più del 5% dei propri ricavi ri e programmava aumento dollari: più 43,4% in appena
le Le Monde ha tastato il polso dall'industria degli armamen- del budget della difesa fino alla centoventi giorni.
del cambiamento di clima ge- ti». Questi buoni propositi evi- soglia di oltre il 2% del prodot- Pure in Francia, fino a poco
nerale attorno al commercio di dentemente non avevano fatto to interno lordo. La tedesca tempo fa, si registrava una ten-
armi nel mondo con un’inchie- i conti con la guerra in Ucraina Commerzbank ha annunciato denza al disinvestimento sulle
sta che prende le mosse dalla vi- e l'inversione di tendenza che di voler dirigere i capitali verso armi. Tra le cause di questo de-
cenda del gruppo bancario sve- ne è seguita. La banca ha fatto l'industria delle armi. La Ger- clino, le pressioni dell'opinio-
dese Seb, noto nel mondo della sapere che «le crescenti tensio- mania ha deciso di acquistare i ne pubblica e lo scalpore attor-
finanza per aver cercato di vin- ni geopolitiche degli ultimi me- jet Stealth F-35 (prezzo di listi- no agli affari sporchi sulla guer-
colare i suoi investimenti a si, culminate con l'invasione no: 80 milioni di dollari a veli- ra in Yemen, che avevano reso
standard ambientali, sociali e russa» hanno condotto «a un volo). Sono prodotti da Loc- questo business ulteriormente
di governance. cambio di posizione da parte di kheed Martin, il colosso globa- impopolare. Proprio ieri, tutta-
Soltanto l'anno scorso, la alcuni dei clienti». Da qui la le del settore le cui azioni lo via, in un editoriale Le Monde so-
banca svedese aveva annuncia- scelta del gruppo svedese di au- scorso 7 marzo hanno raggiun- stiene che sugli armamenti bi-
to che tutti i fondi gestiti dal torizzare, a partire da questo to il picco di 469 dollari (ieri sogna ascoltare il presidente
suo Investment Management mese, i suoi fondi ad investire erano scambiate a pochi spicci del consiglio italiano Mario
avrebbero «rinunciato a inve- nel settore della difesa. Singola- di meno, segno che il trend po- Draghi e «soddisfare la richie-
stire in società che ricavano re la motivazione. Gli investi- sitivo prosegue). A novembre sta di armi dell'Ucraina».
menti in armi prima rifiutati Assemblaggio veicoli Puma alla Rheinmetall in Bassa Sassonia foto Ap scorso un'azione valeva 327 Che il contesto sia cambiato
per motivi etici, adesso sono di se n'è accorto con malcelata
«fondamentale importanza con la sua azienda. «Investo- soddisfazione anche il respon-
per sostenere e difendere la de-
Molti fondi hanno no molto meno denaro nel no- sabile affari economici dell’As-
mocrazia, la libertà, la stabilità
e i diritti umani».
Anche Armin Papperger,
amministratore delegato di
Rheinmetall, uno dei princi-
pali produttori di armi tede-
aperto i portafogli
agli armamenti
«per difendere
libertà e diritti»
stro settore, o non investono
affatto» confessava Papperger
alla rivista economica Wirts-
chaftswoche.
Poi, appunto, la guerra. Tre
giorni dopo l'invasione russa
43%
L’incremento nel giro di quattro
mesi del valore delle azioni
sociazione di categoria delle in-
dustrie aerospaziali francesi
Guillaume Muesser. «L’invasio-
ne dell’Ucraina è un punto di
svolta – afferma Muesser - Si-
gnifica che la guerra è ancora
schi, pochi mesi fa si lamenta- dell'Ucraina il cancelliere tede- del colosso globale delle armi all’ordine del giorno, alle no-
va della riluttanza dei fondi sco Olaf Scholz stanziava 100 Lockeed Martin stre porte, e che l’industria del-
di investimento a lavorare miliardi di euro di spese milita- la difesa è molto utile». (g. san.)
6 politica mercoledì 20 aprile 2022

MUSOLINO, MAGISTRATURA DEMOCRATICA


«Si rafforzano i potentati
Anm timida e in ritardo»
ANDREA FABOZZI è a favore di una legge eletto-
rale proporzionale. L’Anm
II Stefano Musolino, segre- avrebbe dovuto sostenere que-
tario di Magistratura demo- sto esito con maggiore forza,
cratica, farebbe bene l’Anm ci ritroviamo invece con una
a proclamare lo sciopero? legge elettorale di fatto mag-
Non rischierebbe di acuire la gioritaria che garantirà a po-
crisi di legittimazione della chi centri decisionali la possi-
magistratura italiana? bilità di controllare il risulta-
È un rischio molto concreto. to delle elezioni.
Per questo giudichiamo inop- Questa debolezza dell’Anm
portuno uno sciopero adesso, che lei denuncia, però, è
nonostante siamo consapevo- precisamente l’obiettivo di-
li della gravità della situazio- chiarato della riforma, che
ne. Ma fin qui la timidezza vuole farla finita con le cor-
dell’Anm ha impedito all’opi- renti che invece sono l’ossa-
nione pubblica di comprende- tura della magistratura as-
re quanto questa riforma va- sociata.
da contro l’interesse dei citta- Il disegno di legge, la relazio-
dini ad avere un servizio giu- ne originaria e gran parte del-
stizia di qualità. Dobbiamo le dichiarazioni di chi lo so-
prima essere capaci di spiega- stiene in parlamento dimo-
re bene la reale posta in gioco, strano una clamorosa confu-
Una foto di archivio del Consiglio superiore della magistratura foto di LaPresse fare una sana autocritica, uni- sione, non so quanto voluta,
ta a proposte che offrano solu- tra il ruolo dei gruppi associa-

Csm, la camera prova il blitz


zioni non conservative, altri- ti nel legittimo dibattito inter-
menti lo scioperò apparirà no alla magistratura e il peso
una scelta di chi vuole tutela- dei gruppi di potere che in
re interessi corporativi. passato hanno controllato le

«Sì alla riforma in settimana»


L’Anm lamenta però di non nomine. Come se all’hotel
essere stata ascoltata dal go- Champagne si fosse tenuta
verno, che anzi ha corretto le un’assemblea di iscritti
sue proposte originarie nella all’Anm e non un tavolo di
direzione opposta a quella in- spartizione tra capi bastone.
dicata dai magistrati. La nuova legge elettorale con-
Patto di maggioranza, Lega, Iv e in parte M5S si sfilano. Le toghe rinviano lo sciopero L’Anm in tutta questa vicenda
è stata sempre in ritardo, non
centrerà ulteriormente il po-
tere decisionale e alla fine
è stata capace di proposte au- condizionerà il governo auto-
Roma zia Cartabia e il ministro per i ta una contrazione dei tempi al- ra divisa, come lo è stata duran- tonome all’altezza della gravi- nomo della magistratura.
rapporti con il parlamento la camera, speriamo sia funzio- te tutta la fase della preparazio- tà della crisi, è sembrata più L’Associazione considera di
II Approvare la riforma del D’Incà restano ottimisti e spe- nale a dare al senato la possibi- ne della riforma tanto da non che altro preoccupata di difen- dubbia costituzionalità la se-
Csm e dell’ordinamento giudi- rano nella conclusione alla ca- lità di una discussione più am- aver potuto presentare una sua dere interessi corporativi e in- parazione rigida delle funzio-
ziario nell’aula della camera mera già domani sera. pia, e che sia l’occasione per- proposta di nuova legge eletto- tervenire il meno possibile ni e la previsione di un solo
entro questa settimana, senza Al senato servirà invece la fi- ché alcune delle nostre consi- rale per il Csm. Tra chi propo- sull'esistente. cambio in carriera. La Corte
la fiducia. Un pezzo della mag- ducia per approvare senza in- derazioni critiche siano prese ne non una ma più giornate di Non crede sia dipeso dal fat- costituzionale, però, anche
gioranza prova a raccogliere il toppi e soprattutto velocemen- in considerazione». Sa bene an- sciopero e chi vede il rischio di to che l’associazione è molto di recente ha ammesso co-
bottino pieno grazie a un patto te la riforma. Gli uffici di via che lui che non è così e che al se- peggiorare in questo modo la divisa? Ci sono persino grup- me legittimo il referendum
di solidarietà tra sei gruppi - Arenula hanno in mente un bli- nato il provvedimento arriverà popolarità delle toghe presso pi favorevoli al sorteggio e co- che azzera del tutto questi
Pd, M5S, Leu, Forza Italia, Co- tz nei giorni immediatamente blindato, ma la magistratura l’opinione pubblica, la decisio- sì non è stato possibile nem- passaggi tra pm e giudici.
raggio Italia, Azione +Europa - a seguire: la rapidissima appro- associata è arrivata al momen- ne del vertice dell’Anm (appro- meno fare una proposta con- Nella sostanza la riforma alza
che si impegnano a non presen- vazione del decreto sui nuovi to di massimo scontro in condi- vata a maggioranza) è quella di divisa di legge elettorale per un muro tra le carriere, la Co-
tare emendamenti al testo fati- collegi elettorali (adesso è pre- zioni di isolamento. Le forze po- rinviare all’assemblea genera- il Csm. stituzione è quanto meno ag-
cosamente approvato dalla visto il sorteggio, ma prima di litiche che condividono con le dei magistrati del 30 aprile In realtà ci sono stati due refe- girata. Ma a nostro avviso non
commissione giustizia e a non definire i dettagli servirà acqui- l’Anm l’opposizione alla rifor- prossimo «di deliberare su rendum interni che hanno è prioritario un dibattito sulla
votare quelli (circa duecento) sire il parere del Csm uscente) ma lo fanno con argomenti dia- ogni efficace forma di prote- confermato che la maggioran- legittimità della separazione
dell’opposizione. Non parteci- e subito dopo la convocazione metralmente opposti a quelli sta, ivi compresa la proclama- za dei magistrati è contraria quanto sul suo esito. Che è as-
pano al patto la Lega che insi- delle elezioni per il rinnovo del dei magistrati. zione di una giornata di asten- al sorteggio e la quasi totalità sai diverso da quello che ci vie-
ste con emendamenti che rical- Consiglio che così potrebbero Al mattino Santalucia e l’in- sione dall’attività giudiziaria». ne presentato. Non è una rifor-
cano i quesiti referendari del tenersi due mesi dopo, a luglio tera giunta esecutiva dell’Anm Assemblea alla quale saranno ma “garantista”. Al contrario,
prossimo 12 giugno e Italia vi- inoltrato. Se qualcosa va stor- si presentano ai giornalisti con- invitati i responsabili giustizia spostando la cultura professio-
va che (a differenza dei leghisti to, al senato o nelle procedure fessando una difficoltà: «Siamo dei partiti. Nel frattempo nale dei pubblici ministeri in
che votano a favore) si sfila del di convocazione, si può rinvia- fortemente preoccupati per i l’Anm propone di convocare una dimensione esclusiva-
tutto dalla riforma presentan- re il voto a settembre senza contenuti di questa riforma e li una «Notte Bianca sulla rifor- mente accusatoria ne indebo-
do una cinquantina di emenda- grossi disastri. contrastiamo, ma abbiamo bi- ma dell'ordinamento giudizia- lisce la cultura delle garanzie.
menti: «Legge inutile, ci aste- Nel frattempo l’Associazio- sogno di far capire ai cittadini rio», organizzando negli uffici
Prima dell’astensione Sarà più difficile che il magi-
niamo». Il patto traballa quan- ne nazionale magistrati prepa- che non siamo una casta che si giudiziari «eventi serali di in- dovremmo essere capaci strato inquirente cerchi an-
do i 5 Stelle, relatore del dise- ra la clamorosa protesta. Ma oppone al confronto e alle novi- formazione e dibattito», chie- che le prove a discarico dell’in-
gno di legge compreso, annun- malgrado l’accelerazione dei tà. Siamo consapevoli della ne- de agli iscritti di leggere un do- di spiegare ai cittadini dagato e tutto questo sarà ag-
ciano che si asterranno nel vo- tempi alla camera, rallenta la cessità di una riforma, ma di cumento in apertura delle la reale posta in gioco, fare gravato dalla più accentuata
to sull’articolo 12 della rifor- convocazione, ampiamente an- una riforma diversa da questa udienze e prepara comunicati gerarchizzazione degli uffici
ma, quello che riduce da quat- nunciata, dello sciopero. Il pre- che guarda molto al passato e da pubblicare sui giornali. «La una sana autocritica e di procura: per fare carriera il
tro a uno solo i passaggi di fun- sidente dell’Anm Giuseppe utilizza la leva disciplinare magistratura prima di arrivare dimostrare di non tutelare sostituto tenderà a non disco-
zione consentiti tra pm e giudi- Santalucia si rivolge così al par- per spaventare e controllare i a forme i proteste radicali cer- starsi dalle indicazioni del suo
ce (e viceversa) ma la maggio- lamentino delle toghe, riunito magistrati». ca un dialogo», spiega Santalu- interessi corporativi procuratore.
ranza, la ministra della giusti- nel pomeriggio di ieri: «C’è sta- L’Associazione però è anco- cia. Intanto la riforma corre. Per questo denunciate il ri-
schio di conformismo giudi-
ziario?
IL LEADER M5S DOPO LE RIVELAZIONI DI UNA CENA «SEGRETA» DEL CAPO DEL DIS COL SEGRETARIO DI GIUSTIZIA USA Per questo e per le nuove nor-
me sulle valutazioni di profes-

Russiagate, Conte rilancia: «Renzi dica quello che sa al Copasir» sionalità. Noi di Md non temia-
mo l’allargamento delle valu-
tazioni dei magistrati ai rap-
presentanti dell’avvocatura
II Sale la tensione nella mag- della crisi della maggioranza vata da cortesia istituzionale, nostre istituzioni abbiano ri- te ha sempre fornito piena di- nei consigli giudiziari, ben
gioranza, sulla linea rovente tra 5 Stelle e Lega. Conte è alla piuttosto che dalla necessità di sposto con un rifiuto», è la dife- sponibilità a riferire. Per fare venga. Siamo certi, però, che
Italia Viva-Movimento 5 Stelle. ricerca di una collocazione in- avere uno scambio riservato di sa di Conte. E la relazione con chiarezza sulla vicenda, ritenia- aver introdotto l’esito dei gra-
Al centro della vicenda c'è il ternazionale indipendente. informazioni», dice Conte. Poi l'endorsement di Trump a «Giu- mo sia utile audire tutte le par- di di giudizio successivi come
Russiagate, il caso delle presun- Il vertice avviene nella sede precisa che Barr, all’epoca, ol- seppi» e la nascita del governo ti in causa, a partire da Renzi». criterio per la valutazione di
te interferenze russe nelle pre- del Dis. Ma, secondo le rivela- tre che ministro della giustizia Conte Bis? L’avvocato riferisce «È possibile che il senatore un magistrato introdurrà
sidenziali Usa del 2016 per por- zioni pubblicate su Repubblica, era anche responsabile delle at- che i due eventi non combacia- Renzi non abbia mai sentito il prassi professionali pigre, in-
tare Donald Trump alla Casa prosegue a cena in un ristoran- tività dell’Fbi sulla sicurezza no: «La richiesta di Barr risale a dovere, in tutto questo tempo, tellettualmente poco curio-
Bianca. Questa storia nasce in te romano. Ecco l’accusa a Con- nazionale. In questa veste ave- giugno, la crisi del governo di andare a riferire al Copasir se, tendenzialmente supine
Italia, dai servizi guidati da Mat- te: l’allora presidente del consi- va chiesto informazioni «trami- Conte I all’8 agosto 2019». su questi sospetti? - insiste Con- agli orientamenti cristallizza-
teo Renzi, all'epoca capo del go- glio, audito in ottobre dal Copa- te i nostri canali diplomatici uf- I renziani, con il segretario te - Perché non va, come sem- ti nelle giurisprudenze supe-
verno? Questa sarebbe l’ipote- sir, non avrebbe riferito di que- ficiali, in particolare attraverso del Copasir Ernesto Magorno, pre ho fatto io, a riferire quel riori. Mentre se il diritto si è
si di Trump, che nell'agosto del sto ulteriore momento di con- il nostro ambasciatore negli chiedono che Conte venga di che sa? Cosa teme, di dover poi evoluto, soprattutto nella tu-
2019 manda Bill Barr, segreta- fronto. Conte sostiene di non Stati uniti». «Credo non sia mai nuovo sentito e insistono per- rispondere alle domande dei tela allargata dei diritti, è sta-
rio alla giustizia, a incontrare il avere mai incontrato Barr e di successo che a una richiesta di ché il Pd si schieri. I parlamen- componenti del Copasir e di es- to anche per le decisioni di
capo dei servizi Gennaro Vec- non essere a conoscenza della informativa degli Usa attinen- tari del Movimento 5 Stelle in sere obbligato, per legge, a rife- magistrati capaci di interpre-
chione. Sono i giorni convulsi cena. «Immagino sia stata moti- te al piano dell’intelligence, le commissione rilanciano: «Con- rire tutta la verità?». (g. san.) tarlo con coraggio.
mercoledì 20 aprile 2022 società 7

versamenti illegali delle SENTENZA A MAGGIO


frontiere nei primi tre mesi
di quest’anno». Il numero di «Favoreggiamento»
migranti individuati a mar-
zo nella regione, prosegue Baobab a processo
l’Agenzia, è quasi triplicato a
6.650 mentre le principali
per la solidarietà
nazionalità rilevate sono
quelle siriana e afghana.
I dati segnalano un aumen-
to significativo in termini
percentuali (+714%) alle fron-
tiere orientali, ma la cifra - fa
notare Frontex - è fortemen-
te condizionato da un certo
numero di cittadini ucraini
che cercano di entrare ille-
galmente nella Ue pur poten-
do attraversare regolarmen-
te i valichi di frontiera,
Discorso a parte va fatto
per quanto riguarda il Medi-
terraneo centrale. Per il pri- Andrea Costa
mo trimestre di quest’anno
Frontex registra infatti una GIANSANDRO MERLI
diminuzione degli arrivi del
17% attestandosi a 6.202 sbar- II Favoreggiamento dell’immi-
chi, dato che contrasta leg- grazione clandestina: è l’accusa
germente con quello fornito rivolta contro il presidente di
dal Viminale secondo il qua- Baobab Experience Andrea Co-
le gli sbarchi da gennaio a sta su cui il 3 maggio si pronun-
marzo sono stati 6.832 cerà un giudice di primo grado.
Belgrado 2020, un accampamento improvvisato di migranti Foto Epa/Zoltan Balogh (8.642 se si considera il perio- Il reato prevede pene pesanti,
do 1 gennaio-19 aprile). che in questo caso oscillerebbe-

In aumento il numero
Infine vanno segnalati i ro tra 6 e 18 anni di reclusione. Il
numeri forniti dall’Organiz- motivo? Nell’ottobre 2016 Costa
zazione internazionale per e altri attivisti di Baobab avreb-
le migrazioni (Oim) e relativi bero aiutato economicamente

di migranti arrivati nell’Ue


ai migranti intercettati e ri- otto ragazzi sudanesi e un ciadia-
portati in Libia dalla cosid- no ad acquistare dei biglietti del
detta Guardia costiera di Tri- treno in direzione nord.
poli finanziata anche dal go- Secondo l’accusa questo confi-
verno italiano: 4.013 perso- gurerebbe il reato previsto
ne, tra le quali anche 122 mi- dall’art. 12 del Testo unico
I dati dell’agenzia Frontex: «Mai tanti ingressi dal 2016». I Balcani la rotta più battuta nori. Solo nel periodo 10-16
aprile i migranti riportati in-
sull’immigrazione perché tale
comportamento sarebbe stato di-
dietro sono stati 45. Dallo retto a provocare l’ingresso illega-
scorso gennaio - spiega le dei migranti in un altro stato,
MARINA DELLA CROCE ranza dei casi è segnata da mero più alto di attraversa- l’Oim - sono stati 95 i profu- la Francia. Per la difesa, invece, le
miseria e violenze. menti dei confini dal 2016.
In crescita anche ghi che hanno trovato la persone sono andate da Roma al-
II Non si fugge solo dall’U- Se nei due anni precedenti Nel primo trimestre del gli attraversamenti morte nel tentativo di attra- la sede della Croce rossa (Cri) di
craina. Carestie, persecuzio- la pandemia aveva in qual- 2022, segnala infatti Fron- versare il Mediterraneo, Ventimiglia in cerca di un riparo,
ni ma soprattutto altre guer- che modo condizionato l’an- tex, i migranti entrati in ma- del Mediterraneo mentre di 381 persone si so- dal momento che l’analoga strut-
re spingono ogni anno deci- damento delle partenze dal niera irregolare sono stati orientale, più del no perse le tracce. Lo scorso tura capitolina era piena e cin-
ne e decine di migliaia di per- continente africano, dall’ini- 40.300, il 57% in più rispetto anno le vittime accertate era- que giorni prima il presidio di
sone a lasciare il proprio Pae- zio dell’anno le cose sembra- allo stesso periodo di un an- doppio del 2021 no state 662, i dispersi 891, Baobab in via Cupa era stato defi-
se per cercare fortuna altro- no andare diversamente, al- no fa. Solo a marzo 11.700 mentre 32.425 i migranti in- nitivamente sgomberato.
ve. Da questa parte del globo meno stando ai dati forniti persone sono state registra- tale di 7.005 attraversamenti tercettati e riportati in Libia. Erano i mesi in cui il vento di
la mèta non può che essere ieri da Frontex, l’agenzia eu- re alle frontiere esterne, il pari a più del doppio rispetto Appena venerdì scorso l'ulti- criminalizzazione della solida-
l’Europa e in particolare l’U- ropea per il controllo delle 20% in più rispetto allo stes- al 2021, con un significativo mo naufragio: una piccola rietà con i migranti soffiava for-
nione europea verso la quale frontiere, che segnala come so mese del 2021. aumento alle frontiere di Ci- barca in legno su cui viaggia- te, sia in terra che in mare. Muo-
muovono, o cercano di muo- ormai i numeri degli arrivi Tra le rotte più battute dai pro (5.100 del totale). E la rot- vano 35 persone, si è capovol- veva i primi passi la madre delle
vere uomini, donne e bambi- ai confini esterni dell’Unio- migranti in testa figurano ta dei Balcani occidentali, ta al largo di Sabrata in Libia. inchieste alle navi umanitarie
ni pronti a tutto pur di la- ne (ma anche del Regno uni- quella del Mediterraneo con un +115%. che da sola, Solo sei corpi sono stati recu- che salvano vite nel Mediterra-
sciarsi alle spalle una vita to) siano in costante crescita orientale che fa segnare un spiega Frontex, «rappresen- perati mentre altri 29 naufra- neo, quella contro Iuventa, Save
che nella stragrande maggio- al punto da registrare il nu- aumento del 132%, con un to- ta quasi la metà degli attra- ghi risultano dispersi. the children e Medici senza fron-
tiere su cui il 21 maggio il Gip de-
ciderà se accogliere o meno la ri-
LA DECISIONE DI BIDEN DI CANCELLARE LA LEGGE XENOFOBA DI TRUMP AGITA I SENATORI DEMOCRATICI chiesta di rinvio a giudizio di 21
persone avanzata dalla procura

Richiedenti asilo negli Usa, fuoco amico contro la Casa bianca di Trapani.
A Roma il mirino era puntato
su Baobab. Secondo l’organizza-
zione umanitaria l’obiettivo era
MARINA CATUCCI per cui i migranti sarebbero non sembra una contraddizio- formulare l’accusa di associazio-
New York una minaccia diretta per la na- ne. Il messaggio incoerente di ne per delinquere, tanto che il ca-
zione; puntualmente, quando Cortez Masto illustra come i De- so è stato assegnato alla Direzio-
II La mossa dell'amministra- arriva il momento di presenta- mocratici abbiano perso il di- ne distrettuale antimafia. «Dopo
zione Biden di cancellare il Ti- re un quadro più accurato di co- battito sull'immigrazione, e mesi di indagini non hanno tro-
tolo 42, una legge di Trump me la migrazione sia di giova- non abbiano imparato molto vato nulla», scrive Baobab. Da in-
che bloccava il diritto legale di mento agli Stati Uniti, i demo- dalle esperienze passate. tercettazioni, pedinamenti, foto-
chiedere asilo presentandosi al cratici che mancano di corag- I repubblicani stanno già pia- grafie, analisi dei conti bancari
confine meridionale degli Stati gio sono sempre troppi. nificando di fare dell'immigra- di cui Costa denuncia di essere
Unit in quanto i richiedenti asi- La notizia della cancellazio- zione una linea di attacco in vi- stato vittima alla fine è venuta
lo avrebbero potuto portare il ne del Titolo 42 sembra partico- sta delle elezioni di midterm, e fuori solo la telefonata incrimi-
Covid-19 negli Usa, ha provoca- larmente preoccupante per Ca- vedono la revoca della politica nata in cui l’uomo parla dei nove
to una reazione inaspettata tra therine Cortez Masto, la prima dell'era Trump come la muni- migranti che vogliono raggiun-
i democratici. e unica latina del Senato. Cor- zione principale da utilizzare gere il campo Cri di Ventimiglia.
Alcuni senatori dem si sono tes Masto aveva vinto nel 2016 Dormitorio di migranti a Juarez, Mexico Foto Ap/Christian Chavez contro i candidati democratici. «Mi stupiscono due cose. L’in-
detti «sorpresi» dalla decisio- in uno Stato, il Nevada, dove Dal canto loro gran parte del- criminazione per aver dato dei
ne, e accusano la politica del gli elettori provenienti dal sud rà l'amministrazione imprepa- Ora che la rielaborazione la colpa dell'insuccesso Dem soldi e non per averne ricevuti.
presidente di mancare di un e centro America sono in pro- rata a un'impennata di migran- della senatrice nelle elezioni di nel convincere l'elettorato lati- Le differenze con quanto accade
vero piano, aprendo una spac- gressivo aumento, anche nelle ti al confine. Dovremmo lavora- midterm che si terranno a no- nos, è stata attribuita al falli- al confine est: pochi giorni fa sia-
catura tra la Casa Bianca e i se- consultazioni di midterm, tra- re per riparare il nostro siste- vembre non sembra essere mento delle posizioni di demo- mo tornati da quello tra Ucraina
natori il cui gradimento è in bi- dizionalmente meno sentite. ma di immigrazione investen- scontata, una critica a Biden cratici moderati come l'ex pre- e Moldavia attraversando varie
lico mentre sono in cerca di Nonostante ciò la senatrice ha do nella sicurezza delle frontie- per aver posto fine a una delle sidente Bill Clinton, che aveva frontiere insieme ai profughi in
rielezione, e che stanno pren- dichiarato al Nevada Current re e trattando dignitosamente peggiori politiche di Trump, di- interpretato la migrazione co- fuga dalla guerra. Istituzioni e au-
dendo pubblicamente le di- che porre fine al titolo 42 «è il le famiglie immigrate. Invece, venta una strizzata d'occhio ai me una questione di sicurezza torità ci hanno ringraziato. Il pro-
stanze dalla decisione di can- modo sbagliato di agire e lasce- l'amministrazione sta agendo moderati che si spostano sem- nazionale, privilegiando la de- cesso contro di me è partito per
cellare il Titolo 42. senza un piano dettagliato». pre più a destra. tenzione rispetto ad altre solu- molto meno. E comunque anche
Secondo un rapporto del Wa- Cortez Masto sembra avere Mantenere il Titolo 42 in un zioni più umane. Nonostante i sudanesi erano in fuga da un
shington Post, la rabbia dei De-
In vista delle perso il promemoria di innu- Paese dove si stanno cancellan- ciò i democratici continuano conflitto terribile», dice Costa.
mocratici contro Biden è tipica elezioni di midterm merevoli difensori dei diritti do tutte le misure di mitigazio- ad acconsentire alle narrazioni Gli attivisti si aspettano un’as-
di un partito che non ha mai degli immigrati che hanno più ne della pandemia, incluso l'u- criminalizzanti dei repubblica- soluzione piena, ma sanno che il
elaborato un messaggio effica- a novembre volte sottolineato come «tratta- so di mascherine nei mezzi ni, invece che presentarne di al- reato presenta diverse ambigui-
ce per contrastare le opinioni c’è chi teme re le famiglie degli immigrati pubblici, in quanto si vuole fa- ternative per combattere l'e- tà. Per lo stesso comportamento
del tutto imprecise, estremiste con dignità» inizi proprio con re passare il messaggio che l'e- stremismo del Gop in tema di si possono ricevere anni di carce-
e xenofobe dei repubblicani, la non rielezione la cancellazione del Titolo 42. mergenza Covid è terminata, inclusività. re oppure lodi.
8 internazionale mercoledì 20 aprile 2022

Bombe sulle scuole hazara di Kabul


brevi&brevissime

Francia, condanna
aDeliverooperabuso
dei diritti dei rider
Sei morti accertati tra gli studenti, ma c’è chi ne conta 25. La minoranza sciita afghana resta nel mirino dell’Isis Due condanne a un anno
di prigione (con sospensione
della pena) a due ex manager
GIULIANO BATTISTON di Deliveroo, anche multati di
30.000 euro, e 375.000 euro
II A Kabul gli hazara sono di di multa per l’azienda
nuovo sotto attacco. Ieri due at- inglese, colpevole di abuso
tentati hanno colpito la scuola nei confronti dei diritti dei
superiore Abdul Rahim Sha- rider, e della loro posizione di
hid e il centro educativo Mum- freelance. Questa la
taz Tuition Center. Entrambi sentenza emanata ieri da una
si trovano a Dasht-e-Barchi, corte parigina nei confronti
nella parte sudoccidentale del- del colosso delle consegne a
la capitale afghana, quartiere domicilio, frutto di
simbolo della comunità haza- un’indagine amministrativa
ra, la minoranza sciita, già per- che ha analizzato le politiche
seguitata al tempo del primo della compagnia nel periodo
Emirato, oggi di nuovo sotto at- compreso fra il 2015 e il 2017.
tacco. Difficile trarre un bilan- Che ha rivelato, ha detto la
cio realistico: le stime ufficiali giudice Sylvie Daunis, come
parlano di sei morti accertati e Deliveroo imponesse una
di 20 feriti, ma altre fonti riferi- sorveglianza pressoché
scono di 25 civili morti, perlo- permanente sul lavoro dei
più bambini e ragazzi. suoi rider, turni di lavoro
PARTICOLARMENTE INFAME la estenuanti e ricatti a chi si
tecnica utilizzata nel com- rifiutava (a cui per esempio
pound della scuola Abdul Ra- veniva negato il lavoro nelle
him Shahid, tra le più frequen- settimane successive).
tate e popolose di Kabul, con Inoltre i rider per la legge
circa un migliaio di allievi: una francese avrebbero avuto
prima esplosione sarebbe avve- diritto all’assunzione in
nuta all’uscita degli studenti e quanto il rapporto con
poi una seconda esplosione l’azienda era assimilabile al
contro i soccorritori. Una tecni- lavoro subordinato.
ca già usata in passato: nel Deliveroo, le cui azioni sono
maggio 2021 a essere colpita crollate del 70% dal marzo
era stata la scuola Syed al-Shu- 2021, ha diramato un
hada, sempre nel quartiere di comunicato in cui «contesta
Dasht-e-Barchi. Allora le vitti- Familiari delle vittime dell’attentato contro una scuola e un centro educativo nel quartiere hazara di Dasht-e-Barchi a Kabul Ap/Ebrahim Noroozi categoricamente» la
me, perlopiù giovani studen- sentenza - che la corte ha
tesse, furono 90, le vittime monianze, di intervistare i feri- tentati ci sia la «Provincia del stremismo o il terrorismo co- imposto di pubblicare per un
300, le esplosioni tre, in rapida ti. Ali Reza Shaheer, giornali-
Zero sicurezza Khorasan», la branca locale del- me arma contro l’Afghani- mese nell’homepage del sito
successione, così da provocare sta della tv Rah-e-Farda, ha di- nell’emirato lo Stato islamico, meno forte ri- stan», ha dichiarato in un’in- dell’azienda in Francia.
il maggior numero di feriti. chiarato di essere stato arresta- spetto a soli 2-3 anni fa, ma ca- tervista con la giornalista della
Oggi, le poche immagini to e malmenato dai Talebani, talebano. Che pace di provocare seri danni al- Bbc Yalda Hakim. Pakistan, prestano
che arrivano dai luoghi degli dopo che aveva raggiunto la occulta le notizie la popolazione e all’immagine IN ITALIA, alcune associazioni giuramento
attentati sono fin troppo fami- scuola Abdul Rahim Shahid. dei Talebani. Pochi giorni fa, la della diaspora hazara, tra cui i nuovi ministri
liari ai residenti di Dasht-e-Bar- TELECAMERA E TELEFONO, confi- con la censura Provincia del Khorasan ha ri- l’Associazione socioculturale
chi: libri scolastici imbrattati scati. Ogni attentato inficia in- vendicato un’azione militare Nawroz di Roma, gli attivisti Dopo il voto di sfiducia
di sangue, mura annerite dal fatti le dichiarazioni delle auto- ne dell’Onu a Kabul il cui man- che, partita dal territorio af- del ristorante Samarkand di dello scorso 11 aprile contro
fumo delle esplosioni, scarpe rità di fatto, secondo le quali il dato è stato rinnovato poche ghano, avrebbe colpito Ter- Milano, le attiviste e imprendi- (l’ex) premier pakistano
di bambini sparse sul terreno. Paese è ormai stabile e sicuro. settimane fa, e da parte di Ri- mez, in Uzbekistan. Per l’ex trici del progetto A2030 di Ve- Imran Khan, ha prestato
FUORI DALL’OSPEDALE Muham- Non così sicuro, però, da garan- chard Bennett, il Relatore spe- presidente Hamid Karzai, la nezia, chiedono all’Onu di giuramento ieri il gabinetto
mad Ali Jinnah, i familiari che tire la sicurezza degli studenti, ciale Onu sui Diritti umani in matrice va rintracciata oltre la «adottare misure» per impedi- del nuovo primo ministro
cercavano notizie sarebbero nel quartiere Dasht-e-Barchi, a Afghanistan, nominato di re- Linea Durand, in Pakistan. re l’uccisione di civili innocen- Shehbaz Sharif, eletto
stati respinti con la forza dai Kabul. Né così stabile da con- cente. Bennett, che il 12 aprile «NON VEDIAMO nessuna diffe- ti, alla comunità internaziona- dall’Assemblea nazionale
Talebani, così come i volontari sentire il rientro a scuola delle era a Roma per visite istituzio- renza tra gli attacchi di oggi a le di «riconoscere ufficialmen- per rimpiazzare Khan. I 34
che volevano donare il sangue. studentesse dagli 11 anni in nali, ha offerto le proprie con- Kabul e l’uccisione dei nostri te il genocidio in corso contro ministri della nuova squadra
Secondo diverse testimonian- su: per loro, in tutto il Paese, le doglianze e chiesto che venga- bambini a Khost», uccisi pochi gli hazara in Afghanistan» e al hanno prestato giuramento
ze, le autorità di fatto avrebbe- scuole sono chiuse da 215 gior- no trovati i responsabili. giorni fa da un attacco militare Relatore speciale Bennett e ad davanti al presidente del
ro anche impedito ai giornali- ni, caso unico nel mondo. PER ORA, non c’è alcuna riven- dell’esercito di Islamabad con- Amnesty International di rac- Senato Sadiq Sanjrani: il
sti di riprendere la scena degli Reazioni di condanna sono dicazione, anche se gli analisti tro presunti terroristi. «Il Paki- cogliere prove e di fornirle alla presidente Arif Alvi si è infatti
attentati, di raccogliere testi- arrivate da Unama, la missio- immaginano che dietro gli at- stan non dovrebbe usare l’e- Corte penale internazionale. assentato citando motivi di
salute, come aveva già fatto
per il giuramento dello
PARTYGATE, IL PREMIER MULTATO PER LE FESTE IN LOCKDOWN stesso Sharif. Fra i ministri
anche diversi esponenti del
«Chiedo perdono ma non mi dimetto» partito dell’ex presidente Asif
Ali Zardari, il Pakistan
BoJo si fa scudo con la guerra Peoples Party.

Yemen, il consiglio
entra in carica
LEONARDO CLAUSI Entrato ai Comuni tra ovazio- Keir Starmer ha definito ridi- ma decide Riyadh
Londra ni e mugugni subito dopo il ren- cole le scuse di Johnson e lo ha at-
diconto di Priti Patel della taccato evocando, con struggen- La cerimonia di
II Sono mortificato, talmente (dis)umanitaria politica di depor- te intensità forense, il dolore e il insediamento del nuovo
mortificato che resto in carica. tazione in Ruanda dei migranti, trauma di chi si è visto morire di consiglio presidenziale
Scusatemi, non sapevo che era- Johnson ha ripetuto ancora una covid i propri cari senza poterli yemenita si è svolta ad Aden,
no feste. Il Regno unito sta trion- volta le stra-collaudate scuse, salutare. Ma sotto la sua vampata città portuale nel sud del
falmente guidando il mondo an- quando avrebbe di certo preferi- retorica, niente. Johnson ha una paese e dal 2014 (quando i
che nella lotta contro Putin e nel- to pavoneggiarsi raccontando la maggioranza di ottanta deputa- ribelli Houthi hanno preso
la difesa dell’Ucraina: suvvia la- sua virile camminata da video ti: contenti loro, contenti tutti. Sana’a) capitale provvisoria
sciatemi lavorare. È il distillato game in mezzo alle macerie di LO SPEAKER HOYLE ha comunque Boris Johnson fuori dal n.10 foto Ap/Alastair Grant del governo ufficiale dello
dell’ennesima apologia di Boris Kiev al fianco del presidente concesso ai parlamentari il tem- Yemen. Entra in carica così
Johnson, ieri per la prima volta ucraino (e che di certo ha impres- po di discutere domani (giovedì) bra avere, a parte qualche anima che al ministro del Tesoro Su- un’entità che dovrà
davanti al parlamento dopo aver so una tellurica svolta al conflit- una mozione dei laburisti bella, quasi tutto il suo partito. nak, dalle stelle alle stalle dopo sostituirsi al presidente Hadi,
ricevuto, la settimana scorsa, la to). Ha dovuto invece ribadire di sull’opportunità di deferire L’opinione pubblica sa che è che è emerso che la moglie citta- in auto esilio a Riyadh da otto
multa della polizia per le festic- non aver mentito all’aula quan- Johnson al disciplinare Comita- un bugiardo seriale. L’attacco dina indiana straricca non paga- anni, e condurre i negoziati
ciole plurime a Downing Street do aveva negato, mesi addietro, to per i privilegi del Parlamento. russo in Ucraina aveva mitigato va le tasse in Uk) hanno inverti- con il movimento Houthi.
durante il lockdown del giugno che si trattasse di vere e proprie Tale comitato è composto da set- tale giudizio nel segno della ras- to la tendenza. Secondo un ulti- L’obiettivo è l’unità delle
2020. E finora un solo deputato, feste: e che ne sapeva lui, che te parlamentari che riflettono le segnazione, ma le multe commi- mo sondaggio della JLPartners varie forze che si oppongono
Mark Harper, ha rotto il muro di quelle regole le aveva introdotte. percentuali di ciascun partito ai nategli dalla polizia (come an- commissionato dall’Independent, ai ribelli e che sono riflesse
omertà impastata a realismo Comuni: quattro Tory, due La- solo il 16% degli intervistati use- nei nuovi membri del
eretto attorno a questo premier, bour e un Snp. Deve essere pre- rebbe un linguaggio positivo consiglio: i separatisti
annunciando di aver spedito la
Giovedì si discute sieduto da un membro dell’op- per descriverlo e oltre il 70% lo meridionali sponsorizzati
lettera di sfiducia al comitato To- la mozione labour posizione, in questo caso il labu- caratterizza in termini negativi: dagli Emirati e i capi dei
ry preposto alla scelta del leader rista Chris Bryant. Ma può entra- «bugiardo» in primis, seguito da governatoratori vicini a
(non si sa quante ne siano state per deferirlo re in azione solo se i parlamenta- «incompetente» e «inaffidabile». Riyadh. Ovvero i due padrini
spedite ma devono essere un mi- al Comitato ri votano a favore. Un procedi- Ma la paura dei cosacchi a Buc- che continuano a decidere il
nimo di 54) e che potrebbe porta- mento farraginoso, del tutto a fa- kingham Palace è più forte di destino dello Yemen.
re a una nuova elezione interna. disciplinare vore di Johnson che dietro sem- qualsiasi puritanesimo.
mercoledì 20 aprile 2022 internazionale 9

Il premier israeliano Bennett con il presidente russo Putin, lo


scorso ottobre a Sochi Ap/Evgeny Biyatov Manifestanti palestinesi
contro la marcia dei coloni a Burqa, Nablus Ap/Nasser Nasser

Poche ore prima della con- in Siria non è compromesso


versazione telefonica con Abu ma la libertà d’azione goduta
Mazen, Putin aveva inviato da Israele probabilmente ha i
una lettera al governo Bennett giorni contati. Desta preoccu-
chiedendogli di autorizzare pazione in Israele, aggiunge
senza indugio il passaggio sot- Haaretz, anche la riduzione del-
to il controllo russo della Chie- le forze russe in Siria – a soste-
sa di S. Alessandro Nevsky, gno dello sforzo bellico in
non distante dal Santo Sepol- Ucraina – poiché i soldati russi
cro di Gerusalemme. Si tratta verrebbero sostituiti da irania-
di un accordo tra Cremlino e ni e milizie filo-Teheran. E se fi-
Israele risalente a due anni fa. nora la Russia ha avuto in Siria
L’ex premier Netanyahu relazioni non proprio cordiali

Una chiesa in più, truppe russe


promise la chiesa a Putin in con l’Iran, i prossimi mesi do-
cambio del rilascio della citta- vrebbero vedere un maggior
dina israeliana Naama Issa- coordinamento tra i due paesi.
char ,detenuta in Russia dopo IL PEGGIORAMENTO dei rapporti

in meno: Putin punisce Israele


essere stata condannata a sette con Mosca avviene mentre il
anni per possesso di marijua- governo Bennett, indebolito e
na. La registrazione dell’atto è vicino a gettare la spugna, è im-
ferma e ora Mosca reclama pegnato a reprimere le prote-
una soluzione rapida. ste palestinesi per le minacce
SONO AZIONI DI DISTURBO, ritor- alla Spianata di al Aqsa a Geru-
Le mosse di disturbo di Mosca, contrariata dalla posizione filo-ucraina di Tel Aviv sioni alle dichiarazioni di La-
pid e al voto all’Onu. Più seria-
salemme. Il pericolo di una
escalation è concreto. Lunedì
mente il governo Bennett te- notte l’aviazione israeliana ha
me che Putin congeli la sua de- martellato Gaza e presunte fab-
stro degli esteri Yair Lapid, l’e- lasciato andare a dichiarazioni cisione di assicurare (da anni) briche di armi di Hamas dopo
MICHELE GIORGIO
Gerusalemme secutivo israeliano si è gradual-
Spazio agli iraniani di sostegno esplicito dei diritti piena libertà all’aviazione il lancio di un razzo palestine-
mente spostato dalla parte del in Siria. Intanto dei palestinesi, l’altro giorno israeliana contro presunti se. Non ci sono stati morti tra
II Per settimane, dopo l’attac- presidente Zelensky – di origi- ha telefonato al presidente obiettivi militari iraniani in Si- gli abitanti ma per qualche ora
co russo all’Ucraina, il governo ne ebraica e invitato a parlare in Cisgiordania dell’Autorità nazionale, Abu ria (alleata di Mosca). Qualche si è temuto un altro ampio
di Naftali Bennett ha provato a in videoconferenza ai membri marcia dei coloni Mazen, per esprimergli la con- segnale già si vede. Dopo gli at- scontro militare tra Israele e il
mantenere una posizione equi- della Knesset – fino a votare a danna russa della politica di tacchi israeliani di giovedì, movimento islamico.
distante tra Mosca e Kiev. favore della sospensione di Mo- anti-palestinese Israele sulla Spianata delle Mo- l’ammiraglio Oleg Zhuravlev, Ieri la tensione è stata alta
UNA SCELTA DETTATA da interes- sca dal Consiglio Onu dei dirit- schee a Gerusalemme. E, ripor- uno dei comandanti russi in Si- non solo sulla Spianata a Geru-
si strategici e fatta in conside- ti umani. Un passo che è costa- liani strategici e militari. In ta l’agenzia Wafa, ha assicura- ria, ha affermato che un missi- salemme ma anche in Cisgior-
razione dei significativi seg- to la convocazione dell’amba- un’intervista alla tv Channel 11, to che «la Russia continuerà ad le antiaereo siriano, fabbrica- dania, dove si è svolta la mar-
menti russi e ucraini presenti sciatore israeliano in Russia, l’ambasciatore russo in Israe- appoggiare la causa palestine- to in Russia, ha intercettato un cia verso l’avamposto colonia-
nella popolazione israeliana. Alex Ben Zvi, al ministero de- le, Anatoly Viktorov, ha fatto se in tutti i forum internazio- razzo israeliano. Giorni prima, le di Homesh di migliaia di co-
Tanto che Bennett a inizio gli esteri a Mosca. Tel Aviv non sapere che il Cremlino si aspet- nali e a fornire grano ai palesti- il 24 marzo, l’ambasciatore loni israeliani, accanto a Burqa
marzo si è recato a Mosca per ha condannato l’attacco russo ta una «posizione più equilibra- nesi e ad altri importatori in russo in Siria, Alexander Efi- e altri villaggi palestinesi. Ne-
incontrare Vladimir Putin, di- all’Ucraina e non si è unita alle ta» da Israele. I due paesi, ha ag- Medio Oriente». Parole accolte mov, aveva accusato Israele di gli scontri con l’esercito –
chiarandosi pronto a mediare sanzioni internazionali contro giunto, sono «ancora» amici. con favore dai palestinesi, con- «provocare» la Russia al punto schierato a protezione del lun-
tra le due parti in guerra. Poi Mosca. Non basta a Putin, delu- «Ancora» è la parola chiave. vinti che il ritorno al bipolari- da spingerla a rispondere agli go corteo capeggiato da parla-
sotto la pressione dell’opinio- so da Bennett. E il disappunto I SEGNALI DEL DISPIACERE di Mo- smo Est-Ovest farà gli interessi attacchi aerei. Il quotidiano mentari della destra estrema e
ne pubblica e per la linea aper- del presidente russo rischia di sca sono inequivocabili. Vladi- della loro causa molto più del Haaretz di Tel Aviv scrive che il religiosa – sono stati feriti o in-
tamente pro-Ucraina del mini- impattare sugli interessi israe- mir Putin, che raramente si è dominio globale degli Usa. coordinamento con la Russia tossicati decine di palestinesi.

UNITÀ MILITARI ATTACCANO L’AUTODIFESA EZIDA: LA PROTESTA DELL’AMMINISTRAZIONE AUTONOMA


Secondo giorno di scontri, Shengal manifesta contro l’esercito iracheno
CHIARA CRUCIATI Dugure sono state ferite sette no impaurire chi ancora non è forze fedeli ad attori esterni,
Shengal (Iraq) persone, cinque Asaysh e due ci- tornato – ci spiegano fonti dall’Iran alla Turchia. Su cui
vili. La tensione si è allargata ai dell’Amministrazione – Di guardano gli occhi di tutti: a vo-
II Ieri a Shengal con la tensio- villaggi di Sinone e Khanasor, 500mila ezidi presenti a Shen- ler vedere eclissata l’esperienza
ne, resa plastica dalle strade per erompere ieri a Shengal Ci- gal prima del massacro dell’Isis, dell’autonomia ezida è prima
chiuse e gli scontri a intermit- ty e a Til Ezer. I proiettili hanno nell’agosto 2014, ne restano di tutto Ankara, da anni impe-
tenza, saliva anche la sabbia. mandato in frantumi le vetrine 250mila. Gli altri sono nei cam- gnata su diversi fronti contro il
Una tempesta di vento giallo e dei negozi, ma nessun ferito. pi profughi in Kurdistan irache- progetto politico curdo del con-
appiccicoso ha avvolto le prote- LA GENTE NON È RIMASTA a guar- no o sono stati portati in Euro- federalismo democratico.
ste nei villaggi ezidi e gli scambi dare. Se lunedì, dopo il tramon- pa. Molti vorrebbero tornare Da domenica le bombe tur-
di fuoco tra unità dell’esercito to, le strade sono state calpesta- per la festa, tante famiglie pen- che cadono sulla regione di
iracheno e quelle delle forze di te dalle donne che si sono sedu- sano di rientrare nelle loro ca- Zap, nel nord iracheno, dove il
autodifesa dell’Amministrazio- te a pochi passi dall’esercito ira- se. Facendo salire la tensione, i Pkk ha la sua base. Ma l’opera-
ne autonoma della regione. cheno (a gridargli in faccia «Ver- governi della regione tentano zione non va come previsto. Sa-
Era cominciata nel pomerig- gogna, andatevene»), ieri ha pre- di impedirlo, facendo passare rebbero almeno 44 i soldati tur-
gio di lunedì, sullo sfondo dei so parola l’Amministrazione au- Shengal per un posto insicuro». chi uccisi, tra loro sei alti ufficia-
bombardamenti turchi contro tonoma e la galassia di associa- Blindati iracheni accanto alla protesta ezida foto di Chiara Cruciati I GOVERNI SU CUI l’Autonomia li. E ieri si è fatta sentire Bagh-
le montagne nord-irachene, zioni che la compongono: i punta il dito sono quello turco, dad. Il governo iracheno ha du-
quartier generale politico e mili- membri dell’Associazione dei pria terra non può tornare a quello centrale di Baghdad e ramente condannato Ankara e
tare del Pkk, la forza ispiratrice martiri, delle municipalità, dei
Baghdad condanna Shengal. Una forza affiliata al quello del Kurdistan iracheno. convocato l’ambasciatore.
dietro l’autonomia ezida. È pro- comitati di base hanno presidia- la Turchia: «Basta governo centrale ha attaccato Su livelli diversi: «Gli attacchi di «Ci rifiutiamo di essere arena
seguita nella notte e di nuovo ie- to i centri dei villaggi e microfo- la sicurezza pubblica ezida». questi giorni – continuano – per risolvere le guerre altrui»,
ri: postazioni delle Asaysh (le no alla mano chiesto la fine de- bombe sul nostro Sta qua, secondo molti, la ra- non sono stati ordinati da Bagh- ha detto il presidente della Re-
forze interne ezide) e poi quelle gli attacchi. «In questi giorni il territorio». Pkk: gione della provocazione dei dad ma da unità militari stanzia- pubblica Salih, curdo come pre-
delle Ybs (l’autodifesa da attac- popolo ezida celebra il Carsema militari iracheni. Con le uova te a Mosul che nei fatti sono le- vede la costituzione (ma del
chi esterni) sono state prese di Nisane (il mercoledì d’aprile, «Uccisi 44 soldati» colorate, simbolo del mondo e gate al Kdp, il partito del clan Puk, il rivale del Kdp di Barzani
mira da soldati iracheni, quelli tradizionale festa di primavera, del cosmo nella tradizione ezi- Barzani, leader del Kurdistan alleato della Turchia). E prote-
che di solito quei checkpoint li ndr) – ha recitato l’Assemblea da, già pronte e i vestiti tradizio- iracheno». Altra dimostrazione sta su Twitter anche il religioso
condividono con gli ezidi. Negli del popolo – La nostra gente che nali fuori dall’armadio, la festa della frammentazione politica sciita Moqtada al-Sadr, che si so-
scontri di lunedì nel villaggio di sperava di celebrare sulla pro- ha rischiato di saltare: «Voglio- dell’Iraq, Stato fallito gestito da gna già premier.
10 culture mercoledì 20 aprile 2022

HERMANN NITSCH Le sue performance spaccano l’opinione pubblica tra


un senso di disagio e disgusto e uno spirito catartico

Dentro un’estetica dell’orrore


Muore a 83 anni l’artista tra i più radicali protagonisti dell’azionismo viennese che dilagò negli anni Sessanta

TERESA MACRÌ ce ai misteri della vita e della


morte. Questo fu il suo credo di-
II Se nella storia della perfor- sturbante che lo vide non solo
mance c’è una pagina estrema- pittore e sacerdote ritualistico,
mente perturbante, forse bru- ma anche regista e scenografo,
tale, è sicuramente quella cal- come nella Valchiria di Richard
cata dagli Azionisti Viennesi, Wagner per l’edizione passata
nell’ordine Günter Brus, Otto (2021) del Festival di Bayreuth.
Muehl, Rudolf Schwarzkogler Tutto questo eccesso materi-
insieme a Hermann Nitsch che co-corporeo ha comportato,
di essi ne rappresenta la dira- inevitabilmente, una scissione
mazione più ritualistica e per- fruitiva che giustamente spac-
fino splatter. Proprio Her- ca (ancora oggi) l’opinione pub-
mann Nitsch (Vienna 1938) il blica tra un senso di disagio e di-
più radicalizzato, è scomparso sgusto che ne aborrisce total-
ieri all’età di 83 anni nel suo fa- mente la pratica e uno spirito
moso Castello di Prinzendorf catartico che invece l’abbrac-
(Bassa Austria). cia. Nondimeno le sue azioni
L’azionismo viennese che di- hanno fatto intervenire la poli-
lagò negli anni Sessanta in una zia che spesso ne ha censurato
Vienna bigotta, fu il momento le violente aktionen (nel 1974 fu
più autodistruttivo di tutta la perfino espulso dall’Italia in oc-
fenomenologia corporea di casione della Aktion n. 45) e che
quegli anni che si generò in se- mobilita gli animalisti che di-
no alla Body Art. Gli azionisti, fendono, con petizioni e atti di
attraverso l’espediente proiet- boicottaggio, la dignità degli
tivo, sconfessavano l’aggressi- animali.
vità esterna scatenandola sul IN QUESTO VIAGGIO misterico co-
proprio corpo. Il rifiuto di ade- sì contrastato gli è stato accan-
guarsi alle norme moralistiche to, fin dagli anni Settanta, l’a-
imposte dalla società borghese mico e gallerista Beppe Morra
dell’epoca, instillava loro una che nel 2008 gli ha dedicato il
sorta di revanche liberatoria psi- Museo Archivio Laboratorio
co-fisica che si manifestava in per le Arti Contemporanee
atti di autolesionismo. Hermann Nitsch a Napoli e
L’INQUIETUDINE disperante che Hermann Nitsch foto Ap che per la sua festa della Pente-
provocavano le loro aktionen coste metteva a disposizione
masochistiche, inscritte in zioni orgiastiche si contrappo- tale. Aktionstheater (Teatro d’a- la Vigna nella Certosa di San
una pratica di oltraggio del pro- nevano a quelle di contempla-
Le sue azioni zione) è stata l’esperienza per-
prio corpo con le loro interiora
sanguinanti. Tali performance Martino dal tramonto all’alba.
prio corpo, ribatteva alle costri- zione e tentavano uno stato di orgiastiche formativa più disturbante. In di carattere orgiastico-sacrifi- La sua opera è anche oggetto
zioni sociali e ai tabù ancestra- equilibrio. maniera sistematica e con pro- cale venivano dilatate nel tem- del Nitsch Museum di Mistelba-
li e rimossi. Radicalizzando il linguag- e sacrificali cedimento rituale-collettivo, po (fino a una durata di 5 gior- ch aperto fin dal 2007.
Hermann Nitsch, diplomato- gio, allestiva nel 1957 il suo Or- contemplavano praticava operazioni di sventra- ni, a volte). Proprio in concomitanza del-
si all’Istituto Grafico Sperimen- gien-und-Mysterien-Spiel, (il Tea- mento di vitelli, pecore e altri È, QUESTA ESTETICA dell’orrore, la 59. Biennale d’arte di Vene-
tale di Vienna, dopo un inizio tro delle orge e dei misteri) che attori-adepti animali, con calpestamenti di composta da sensazioni tattili, zia, alle Oficine 800 della Giu-
«informel-tachiste», piombava nasceva come forma d’arte tota- sangue e sostanze organiche, gustative e olfattive, registra- decca, si è appena inaugurata
pesantemente nelle sperimen- le (Gesamtkunstwerk). Nitsch so- abreazione liberatoria. Così in- coinvolgendo nell’azione degli zioni acustiche e visuali esalta- la mostra Hermann Nitsch. 20th
tazioni di carattere liturgico. steneva che alcune situazioni troduceva nel suo teatro mate- attori-adepti. va i sensi orgiastici, in cui il san- Painting Action (aperta fino al 20
Dalla pittura alle azioni indivi- caratterizzate da eccessi di sen- rie reali, predisponeva la diffu- Questi, trascinati da una sor- gue (nelle sue forme primige- luglio) che presenta per la pri-
duali e poi a quelle collettive, sualità e di eccitazione hanno sione di odori e l’uso di sostan- ta di delirio estatico, insisteva- nie come il sangue mestruale e ma volta la sua 20. malaktion
tentava di ricreare la stessa ten- lo scopo di condurre a un più in- ze organiche che conducevano no sullo sventramento dei po- quello del parto) costituiva il realizzata dall’artista per la Se-
sione inquietante, in cui situa- tenso ribollimento vitale, a una a un’esperienza sinestetica to- veri animali coprendo il pro- simbolo iniziatico che introdu- cessione Viennese nel 1987.

RIPROPOSTE. UNA VISITA AL CASTELLO DI PRINZENDORF lare durante la visita guidata at- mentale. Mi appoggio alle religio-
traverso gli spazi del castello, la ni ma non a una sola, bensì ruoto
Oscuro è il campo di guerra insanguinato, cappella in cui custodisce ogget-
ti di scena sacri per le azioni, la
attorno a tutti i riti», dice Nitsch
per poi accentuare che il suo inte-
sala con gigantografie a colori resse centrale non è mai stata la
come un inaddomesticato inconscio dell’azione più recente, lo
Zwei-Tages-Spiel (Azione di due
Mi sento vicino politica, anzi, «mi sento vicino
all’anarchia filosofica e rifiuto
giorni) del 31 luglio-1 agosto all’anarchia filosofica ogni istituzione di potere centra-
ELFI REITER pria consapevolezza in una vita nostra vita piena di false traspa- 2004; e ancora la sala in fondo lizzata. Destra o sinistra? Ognu-
sempre più austera e sterile, ma renze, falsi accordi, false armo- all’aia, le ex stalle, con una deci- e rifiuto ogni istituzione na porta con sé solo grandi trage-
II Suono al campanello del ca- che non esita a guardare nei re- nie per coprire aggressività e na di quadri giganteschi creati di potere centralizzata. die, per me il futuro è nell’anar-
stello di Prinzendorf, residenza portage più terribili dai campi violenze rimosse. Ma andiamo durante le azioni nel corso di chia, ma le persone non sono an-
di Hermann Nitsch - artista tra i di guerra insanguinati. Ecco, è per ordine: salire le scale al pri- dieci anni. Destra o sinistra? Ognuna cora mature».
più controversi della scena in- questa la denuncia di Nitsch: la mo piano del castello (acquista- POI AL SECONDO PIANO l’enorme porta con sé solo grandi NELL’AZIONE DI SEI GIORNI, sogno
ternazionale con la sua pittura to dalla prima moglie Beate, atelier, dove vedo in anteprima della sua vita realizzatosi nel
azionista e i riti della durata di morta in un incidente nel le tele gigantesche create con tragedie ‘98 al castello di Prinzendorf, sfi-
più giorni legati a mitologie anti- 1977), dove sono ubicati ufficio, spruzzi di colore azzurro, verde, lano anche carri armati - «un
che, riti religiosi e profani, tradi- In mostra spazi abitati e spazi adibiti a gal- nero e soprattutto un luminosis- carro armato non è solo simbo-
zioni popolari ma anche alla vita leria di quadri e oggetti d’arte - simo giallo limone che irradia lu- dell’azione e iscrive sulla tela il lo ma è la violenza», dice. Inizial-
– castello che sorge sui colli della a Venezia tra cui cinque giganteschi gong ce gioiosa. A fianco, tele ricoper- processo estatico vissuto dall’arti- mente Nitsch aveva rifiutato di
cittadina omonima nelle campa- orientali che assieme alle cin- te di nero in cui non manca mai sta in quel momento; poi mi sono far filmare le azioni dichiaran-
gne della Bassa Austria a nord di Hermann Nitsch è fra i que grandi campane nell’aia la maglietta bianca appesa a for- allontanato dalla tela per calare dosi «purista dell’azione» a favo-
Vienna. protagonisti in Biennale fanno parte dell’orchestra che ma di croce. «Esprime il sudore e nella realtà questo processo estati- re di un’interazione diretta con
Nell’aia - che ricorda quella di quest’anno: per la accompagna musicalmente le le pene sofferte dall’artista duran- co e scambiare il colore con le per- il pubblico. «Certo, amavo i film
Novecento di Bertolucci - gironzola- prima volta in Italia, sarà azioni drammatiche di quella te l’atto di pittura», dice Nitsch. sone, gli attori silenti, nel senso di Buñuel, grandi film azionisti,
no galline, oche e pavoni, poi in- esposta la che si può chiamare una novel- Riguardo alle critiche sull’uso che eseguono precisamente una ma ero contrario alle sceneggia-
contro un gatto e due cani. «20.malaktion», la 20/a la tragedia greca – salire quelle di animali e violenza, sottolinea partitura preparata in ogni parti- ture, soprattutto al venir meno
VIVE CON TANTI ANIMALI colui che azione pittorica creata scale è già tuffarsi nel mondo ni- che ogni tragedia parla di violen- colare e dettaglio da me». Dappri- della dimensione olfattiva, nel-
è odiato da molte persone per- dall’artista presso il tschiano: le pareti ricoperte za e morte, e gli animali da lui ma annullare la forma e la so- le mie azioni voglio che si senta
ché «brutale macellaio di maia- Wiener Secessione di con manifesti di mostre e azio- utilizzati sono già destinati al stanza pittorica col colore, il pas- l’odore del sangue e della carne.
li e pecore» includendo nelle Vienna nel 1987. Fino al ni in cui impera il rosso sangue. macello «al termine mangiamo so successivo era l’uso di carne e Feci fare solo foto, poi Peter Ka-
azioni i riti di macellazione e la- 20 luglio la mostra sarà Sul pianerottolo mi attende la carne, noi teatralizziamo la sangue. «Tutte le azioni sono na- sperak, nell’84, si offrì di docu-
vorazione della carne come visitabile alle Oficine Hermann Nitsch, vestito rigoro- macellazione». Le origini dei te da progetti teatrali intesi co- mentare l’azione di tre giorni e
vuole la tradizione contadina. 800 sull’isola della samente di nero, barba lunga suoi Rinnbilder, quadri dal colo- me ‘festa dell’esistenza’ in cui si accettai».
Un fatto che molta gente prefe- Giudecca, a Venezia. bianca e volto sorridente. L’in- re colato, risultano dalla pittura celebra il nostro essere, dove la * L’intervista risale al 5 novembre
risce escludere oggi dalla pro- tervista è breve, preferisce par- di azione: «è la forma originaria spiritualità ha un ruolo fonda- del 2005 ed è stata ospitata su Alias.
mercoledì 20 aprile 2022 culture 11

I COMPLICI DELLA SHOAH Sarà Ruiz e la voce di Luca Ward. Al centro NAZISTI A CINECITTÀ Giornalista, Ardeatine, tra loro Borante Domizlaff
presentato domani alla stampa dell’opera i collaborazionisti italiani e storico di formazione, Mario e Karl Hass, già inquadrati nelle SS
presso la Fondazione Museo della che contribuirono alla ricerca e Tedeschini Lalli ripercorre in un libro con il grado di maggiore, a dei celebri
Shoah di Roma, il documentario nell’arresto dei loro concittadini di una vicenda inquietante del nostro film italiani. «Nazisti a Cinecittà»,
«Storie della Shoah in Italia. I religione ebraica. Le vicende dei dopoguerra: la partecipazione come edito da Nutrimenti, sarà presentato il
complici» a cura degli storici Amedeo persecutori e delle vittime si snodano attori dopo il 1945 di alcuni degli 22 aprile alle 18 alla Casa del Cinema
Osti Guerrazzi e Isabella Insolvibile, in quattro città italiane: Roma, ufficiali nazisti che avevano preso di Villa Borghese a Roma dall’autore,
con la regia di Alessandro Arangio Firenze, Milano e Trieste. parte alla strage delle Fosse Giorgio Gosetti e Maurizio Zinni.

una sorta di rigenerazione, di ade-


Grande innovatore guamento ai tempi di una delle for-
ha portato nel me «classiche» del romanzo, quella
storica che riesce a fondere avventu-
romanzo popolare ra e storia di un’epoca, mostrando i
studio del passato e conflitti di classe passati e prenden-
do posizione su quelli odierni.
analisi del presente Ma Valerio Evangelisti non è
stato soltanto un narratore di raz-
MAURO TROTTA za. È stato anche un attento osser-
vatore e studioso della realtà e del-
II Quando nel 1994 uscì il nu- la letteratura. La sua convinzione
mero 1241 di Urania dedicato al che fosse quasi esclusivamente la
romanzo vincitore del premio narrativa di genere ad occuparsi
omonimo dell’anno precedente, di quelle tematiche «forti» d’ordi-
nessuno probabilmente avrebbe ne storico, politico, sociale, trala-
potuto immaginare che si tratta- sciate dalla letteratura «alta», così
va di una svolta all’interno della come le sue critiche a quella parte
narrativa italiana e non solo. Il ti- degli autori«di genere» spesso in
tolo del libro era semplice, scar- grado soltanto di esibire da que-
no, Nicolas Eymerich, inquisitore, sto punto di vista la stessa medio-
l’autore si chiamava Valerio crità e la stessa mancanza di corag-
Evangelisti. Si può dire che in gio di quelli più celebrati, sono
quel momento era nata la fanta- esposti nelle raccolte di saggi Alla
scienza italiana. Fino ad allora la periferia di Alphaville, Sotto gli occhi di
sf era considerata un filone prati- tutti. Ritorno ad Alphaville e Distrug-
camente estraneo alla tradizione gere Alphaville. Evangelisti era an-
letteraria del Paese. Certo c’era- che uno storico, basti citare Gli sbir-
no state «incursioni» nel genere ri alla lanterna. La plebe giacobina bo-
compiute da autori di letteratura lognese dall’anno 1 all’anno 5
«alta» - il finale sugli «ordigni» del- Valerio Evangelisti foto di LaPresse (1792-1797), Storia del Partito Sociali-
la Coscienza di Zeno di Svevo, ad sta Rivoluzionario 1881-1893 (con
esempio, o qualche racconto ad Emanuela Zucchini) e Il gallo Rosso.
impianto fantascientifico di Tom-
maso Landolfi, come Cancroregi-
na -, oltre ai racconti scritti da irri-
ducibili appassionati sulle riviste
Valerio Evangelisti, l’assalto Precariato e conflitto di classe in Emi-
lia-Romagna, 1880-1890.
COMPAGNO, SCRITTORE, anzi mae-
stro di scrittura, saggista, fonda-
specializzate negli anni ’60 e ’70.
CON L’APPARIRE della figura
aspra e segaligna dell’inquisito-
re generale del regno di Aragona
al cielo della fantascienza tore di Carmilla, ora carmillaonli-
ne, rivista di letteratura, immagi-
nario e cultura d’opposizione,
impegnato in tante battaglie,
la situazione cambia. E non solo sempre schierato politicamen-
nel campo della science fiction. È Scomparso a Bologna dove era nato nel 1952. Lascia un’opera vastissima te, ora che se n’è andato, Valerio
come se una serie di nuovi scrit- Evangelisti mancherà tanto a
tori si muovesse a rinnovare la molti e lascia un vuoto difficil-
narrativa a partire da quella che mente colmabile. Per ricordarlo
in maniera anche dispregiativa stenti. Ognuno di loro tenta poi piene di riferimenti critici e sco- vanno ad allargarsi sempre più. conti, fumetti, saggi, scritti vari, possono essere utili le parole, fat-
veniva definita «letteratura di ge- di sviluppare stilemi e modelli perti alla contemporaneità. Dopo il ciclo di Eymerich, prende- come la storia sulla sua malattia. te pronunciare dal suo personag-
nere». Una costellazione di auto- formali nuovi, rinnovando il lin- SULLA SCORTA DI AUTORI come ranno il via quelli di Pantera, di Sempre coniugando la profondità gio più famoso, l’inquisitore Ey-
ri che sembrano avere dei punti guaggio. E ognuno seguirà poi Dick, Spinrad, Farmer, Ballard, Magus, la trilogia americana, il ci- del discorso sociopolitico e la leg- merich nell’ultimo romanzo del
fondamentali in comune, come un proprio percorso fino ad Moorcock, lo scrittore bolognese clo messicano, quello dei pirati, gerezza, una scrittura lineare e la ciclo: «Non è missione degli an-
Wu Ming, Giuseppe Genna, San- esplorare territori narrativi di- rielabora il genere, introducendo quello del Sole dell’avvenire, quel- suspence. Riflessione e divertimen- geli, milizie di Dio, distribuire
drone Dazieri, Luca Masali. La versi. Ma anche Evangelisti, già tematiche esplicitamente socio- lo sulla rivoluzione romana, pas- to, coinvolgimento e comprensio- amore. Se qualcuno prevarica,
sottile linea rossa che li lega tra nel suo esordio fantascientifico, politiche, riflessioni introspettive sando per il western, il Risorgi- ne, studio del passato e analisi del solo il terrore lo tiene a bada. Ser-
loro e con Evangelisti è innanzi proponeva una sf particolare, o contaminazioni con il fantasti- mento, la storia di Nostradamus, presente. Pur mantenendo l’ade- ve la spada, e il Cristo, nella sua
tutto la forte connotazione socia- con trame collegate a piani tem- co puro, l’horror, il poliziesco o il il sindacalismo Usa, il primo dopo- sione di fondo ai canoni della lette- apparente mitezza, lo ha ribadi-
le e politica, oltre a una critica porali differenti - dal Medioevo a genere avventuroso tout court. E guerra italiano e la nascita del fa- ratura di genere, l’opera di Evan- to molte volte. Disarmato, l’umi-
durissima allo stato di cose esi- un futuro lontanissimo - e storie anche i suoi interessi narrativi scismo. E poi ancora romanzi, rac- gelisti ha anche rappresentato le sarà ulteriormente umiliato».

PIERGIORGIO BELLOCCHIO

L’ordito intellettuale di un «testimone secondario»


GIUSEPPE MURACA dell’800 e del 900, di saggisti co- che io abbia incontrato nel mon- pubblicato il volume di racconti
me Gramsci, Gobetti, Sartre, Lu- do intellettuale»), di Raniero Pan- I piacevoli servi, però quello era ri-
II Con la morte di Piergiorgio kacs, S. Weil, Adorno, Kracauer, zieri, morto nel ’64, fondatore e masto per più di vent’anni il suo
Bellocchio, avvenuta a Piacenza A. Hauser, E. Auerbach, E. Wil- direttore della rivista i Quaderni unico libro, e chi lo conosceva e
all’età di 90 anni, scompare uno son, di Benjamin, di Orwell e l'in- rossi, e di Giovanni Pirelli, curato- lo aveva frequentato si era abi-
degli scrittori più appartati degli contro con il cinema, con i film re insieme a Piero Malvezzi, del- tuato a questa lunga pausa. Se
ultimi vent’anni. Nato nel 1931, di registi come Rossellini, Cha- le Lettere dei condannati a morte del- ciò a prima vista può destare me-
egli ha fatto parte di una genera- plin, Losey, Ford, Wyler, Kubrik. la Resistenza italiana. raviglia in realtà si giustifica col
zione di intellettuali che si sono Tra il ’58 e il ’60 partecipò alla LA SUA FASE DI MAGGIORE impe- fatto che lo scrittore di Piacenza
formati nel corso degli anni ’50 e fondazione e all’attività del circo- gno è coincisa con l’esperienza aveva ben poco del tipico intellet-
che nei decenni successivi han- lo «Incontri di cultura». In quel dei Quaderni piacentini, la rivista tuale alla moda, delle vedettes
no offerto un contributo deter- periodo conobbe Franco Fortini, piè rappresentativa della nuova della cultura che fanno a gomita-
minante al rinnovamento della la cui assidua frequentazione sinistra, condotta insieme a Gra- te per farsi notare e affollano le
sinistra italiana e della cultura contribuì in maniera determi- zia Cherchi e dal ’65 a Goffredo giurie dei premi letterari, le reda-
contemporanea. nante alla sua maturazione intel- Fofi, con intellettuali del calibro zioni radiotelevisive, dei giornali Lo scrittore e critico letterario Piergiorgio Bellocchio
APPARTENENTE ad una famiglia lettuale, alle sue scelte culturali di Fortini, Vegezzi, Asor Rosa, Ro- e delle case editrici. In fin dei con-
della media borghesia piacenti- e al suo orientamento ideologi- versi, Cases, Giovanni Giudici, ti lui ha sempre amato conside- L’astuzia delle passioni, pubblicato riodo è diventata abbastanza fre-
na (il padre era avvocato e la ma- co. Le altre tre figure importanti Sebastiano Timpanaro, Renato rarsi un «testimone secondario» dopo rinvii e incertezze di vario quente la sua presenza sul gior-
dre maestra, uno dei fratelli, per la sua formazione furono Solmi, Edoarda Masi, Carlo Do- (secondo una calzante definizio- genere; una sorta di «diario in nale L’Unità. Ma in questi ultimi
Marco, diventerà uno dei registi quelle di Danilo Montaldi, auto- nolo, Federico Stame, Michele ne di Cesare Cases che ha fatto pubblico» che raccoglie i testi anni Bellocchio è diventato «invi-
più rappresentativi del cinema re, fra l’altro, del bellissimo libro Salvati, Elvio Fachinelli. Ma sua), e non per semplice vezzo più significativi scritti e pubbli- sibile», però questo autoisola-
italiano contemporaneo), Belloc- Autobiografia della leggera, (che in quando alla fine degli anni ’80 bensì per un desiderio congenito cati dal ‘62 all’‘83, un libro che si mento non è dovuto solo a stan-
chio è rimasto legato alla cittadi- seguito ha definito «il migliore Piergiorgio Bellocchio ha pubbli- di tenersi lontano dalle risse e dal presta a rappresentare in manie- chezza ma a una scelta consape-
na emiliana ininterrottamente. esempio di libertà e coerenza cato Dalla parte del torto, malgra- blà blà, di lavorare ai margini o ra esemplare non solo il percor- vole nata dal desiderio di appar-
Dopo la maturità classica si do avesse fondato insieme a Al- fuori dai grandi circuiti culturali. so intellettuale del suo autore tarsi, di tenersi lontano dall’ago-
iscrisse alla facoltà di Giurispru- fonso Berardinelli quattro anni Però dopo Dalla parte del torto ma anche la parabola di una ge- ne politico. Dopo anni di quasi
denza dell’Università del capo-
Dalla stagione dei prima la rivista Diario, per molti ed Eventualmente egli ha avverti- nerazione di intellettuali mili- totale silenzio, nel 2007 ha pub-
luogo lombardo, ma presto ha movimenti degli è stata una sorpresa, una rivela- to sempre di più l’esigenza di tanti che ha vissuto con profon- blicato Al di sotto della mischia
abbandonato gli studi per dedi- zione: ad esempio, tra i giovani «mettere un po’ di ordine tra le da partecipazione la stagione (Scheiwiller), e nel 2020 Un seme
carsi a un’intensa attività cultu- anni ’60 alla recente lettori del libro quanti conosce- proprie cose», si è sentito quasi dei movimenti. di umanità (Quodlibet) che con-
rale. Per la sua formazione parti- voluta distanza vano la singolare esperienza poli- in dovere di fornire al lettore i NEL CORSO DEGLI ANNI ‘90 lo scrit- fermano la sua totale estraneità
colare importanza ha rivestito la tico-culturale dei Quaderni piacen- suoi precedenti di scrittore e sag- tore piacentino ha goduto di una dal sistema politico e culturale
lettura dei grandi scrittori dall’agone politico tini? Nel ’66 Bellocchio aveva sì gista, e di archiviarli. É nato così certa notorietà e per un certo pe- dominante.
12 visioni mercoledì 20 aprile 2022

N OTE SPARSE Diciassette brani densi di significati e influenze


musicali, compongono il nuovo album «Xenoverso»
CONTEMPORANEA ROCK
Rancore: «Attraverso le rime
Bruno Maderna
e quell’intrepida
Torna a spezzar
catene il mago
provo a decifrare la realtà»
continuità
II La domanda che si pongono
in molti, a cominciare da Venie-
della bellezza
II Benvenuti ad uno spetta-
ro Rizzardi, il musicologo che ri- colo di magia che sarà unico
trovò la partitura perduta a New Il rapper romano cita Epicuro e Protagora. In un sample la voce di Carmelo Bene al mondo e vi lascerà senza
York nell’anno 2000 e ne curò occhi e senza mani, e vi farà
poi un’edizione critica, è se c’è muovere con il solo utilizzo
continuità tra il Bruno Maderna della vostra fantasia. Arriva
di questo Requiem ora su cd della CECILIA ERMINI nei (pochi) negozi fisici so-
Stradivarius e il compositore no- pravvissuti, nei digital store
to e amato per i suoi lavori dode- II A quattro anni di distanza e in streaming Like it’s 1999,
cafonici, insomma il Maderna da Musica per bambini, Rancore un prezioso live di Tom Wai-
che nel 1948 incontrò i grandi è tornato con un nuovo, sor- ts, l’escapologo della musica
compagni della «neue musik» e prendente album dal titolo Xe- per eccellenza. «Se c’è un mo-
da allora non ne abbandonò mai noverso, 17 tracce densissime do per tornare indietro io lo
i criteri del far musica, fino alla di significati e influenze musi- troverò», parole di Harry
morte nel 1973. Rizzardi ritiene cali che il rapper romano ci ha Houdini il più grande mago
che sì, che la continuità ci sia e va- raccontato così. «Come sem- di tutti i tempi, che si libera-
da trovata nei riferimenti alla tra- pre, è stata prima la parola ad va dalle gabbie, dalle catene,
dizione rinascimentale venezia- arrivare da me. Tutto il disco dalle camicie di forza, dalle
na che sono rintracciabili in tutta parte dal titolo, da quel termi- celle, scappava e fuggiva ma
la produzione maderniana. ne che ho usato per approcciar- era tutta un’illusione. Ed è
UN PARERE condivisibile, come mi alla realtà. E da lì è partita così per Tom Alan Waits,
quello che indica la modernità la scrittura dei brani, come se che incatenato al suo piano-
dell’opera pur nata all’ombra di avessi dovuto scrivere degli forte, alle sue padelle, ai
modelli che si chiamavano Hin- enunciati e degli assiomi che suoi bicchieri e legato ai
demith, Bartók, Stravinsky. Cer- dessero un senso filosofico al suoi galli di combattimen-
to, è musica che suona come concetto. Credo ci siano molti to vi condurrà in un tempo
«dal passato», non così quella del livelli di interpretazione della passato, dove la bellezza
Maderna della neoavanguardia. parola «xenoverso», alcuni più spezza catene e la malinco-
Il Requiem che in questa versione filosofici, altri più sociali e poli- nia fa sorgere il sole.
discografica annovera Andrea tici». Aperto dalla quasi sinfo- COME IN Picture in a frame, do-
Molino come direttore dell’Or- nica Ombra, l’album esplora ve il sole che sorge è blu e co-
chestra del Teatro La Fenice, fu dunque universi «stranieri» os- lore dell’oro e dove le ruote
terminato nel settembre 1946. servati da più punti di vista, del tempo scandiscono la fi-
Mai eseguito fino al 19 novem- musicali e non: «Come in ogni ne di un amore. Oh, non do-
bre 2009 – e la prima mondiale mia canzone» prosegue Ranco- vreste distrarvi proprio ora
fu proprio questa riprodotta in re «il contenuto e il contenito- perché Waits è lì con Get be-
cd -, oggi colpisce per l’intrepi- re sono sempre strettamente hind the mule e l’assolo di chi-
da/arcaica orchestrazione (nien- legati. L’estetica porta sempre tarra finale che vi riporterà
te legni, 3 pianoforti in organi- un significato e, anche per que- nella prigione quotidiana di
co) e per la commossa intimità sto, anche i miei universi sono- ogni giorno. Che buio in fon-
degli accenti, specie nei Lux aeter- ri sono mutati e ho utilizzato do alla prigione! Ma non te-
na e Libera me conclusivi. più melodia nel cantato». mete, Waits, che è mago, vi
Mario Gamba ANCHE L’ATTENZIONE al linguag- restituirà la luce con Jesus
gio è, come d’abitudine, la pie- is gonna be here. E poi dal
 REQUIEM tra angolare del suo lavoro mu- baule estrapola The black ri-
BRUNO MADERNA sicale «Abbiamo chiuso le cose Rancore foto di Giovanni Onofri der, Down Down Down, In the
STRADIVARIUS in contenitori che si chiamano Colosseum. Hold on è la meta-
parole. Facendo le rime, le pa- che degli «xenosuoni» mai spe- giarlo anche scegliendo come re l’evoluzione interna. Molto morfosi houdiana finale:
role si legano, si possono scom- rimentati prima». Nel disco, titolo di uno dei brani Io non so- alchemico, da un punto filosifi- c’è Waits dentro a un sacco,
LIVE porre, e ri-combinare, a piace- troviamo anche la «presenza» no io, una frase che ripeteva co, come pensiero». E a propo- a sua volta chiuso nel bau-
re e posso decifrare il reale. Ho di Carmelo Bene, nella fattispe- spesso». sito di filosofia, nel brano Fede- le, fermato da un lucchet-
Silenzio in sala: sempre interpretato così la ri- cie la sua voce campionata all’i- C’È QUINDI sintonia su quando rico (Nietzsche, ndr.) si assiste a to mentre l’amore regna
ma, come una chiave per il mi- nizio del brano Ignoranze fune- diceva: «Non bisogna produrre un combattimento fra Ranco- su tutto. Il baule viene ri-
è arrivata la regina stero. E questo nuovo immagi- bri: «Per me Carmelo Bene è co- ma essere capolavori»?»: «Cre- re e, in forma zombie alla Geor- coperto da un sipario e -
del soul nario va oltre il disco. Per Xeno-
verso avevo la necessità di crea-
me se fosse nato nel futuro,
avesse preso una macchina del
do che con quella frase volesse
sottolineare la differenza fra il
ge A. Romero, filosofi come
Protagora ed Epicuro: «Tra i va-
sorpresa - ecco Waits sedu-
to su quel baule a proteg-
II Il soul nella sua accezione re un’enorme colonna sonora, tempo e fosse sbarcato nel se- vivere e l’esistere. Ovvero vive- ri aspetti dello xenoverso c’è il gere l’amore nascosto.
più pura. Teatro di scena della re- per questo ho scelto molti pro- colo scorso. Ho preso un sam- re nel senso di fare capolavori, non-sense che, a volte, è il mo- Graziella Balestrieri
gistrazione di questo concerto è duttori diversissimi fra loro ple di una delle sue partecipa- esistere invece significa esser- do migliore per spiegare il sen-
lo storico Peabody Hotel di Mem- ma con una linea comune. È zioni al Maurizio Costanzo lo. Fare qualcosa di creativo è so della vita. Come la partita di  LIKE IT’S 1999
phis. A due passi dall'argine del stato bellissimo trovare terre- Show dove, tra l’altro, parlava certamente qualcosa di ester- calcio Germania-Grecia fra filo- TOM WAITS
Mississippi e da Beale Street, il7e ni diversi da percorrere ma an- di pluriversi. E ho voluto omag- no ma credo volesse sottolinea- sofi dei Monty Python». SONIC BOOM
febbraio del 1992, Ann Peables
si esibì in un concerto di rara bel-
lezza che ad oggi risulta essere il «SPIRALIS AUREA» DI STEFANO PILIA SIGLE
suo unico live ufficiale disponibi-
Mina vagante
le. Poco importa che quella sera
in città, un esordiente Michael Cuore e ragione, musiche verso territori inesplorati nell’universo
Bolton riempì la locale Pyramid
Arena. A fare la storia fu per l'ennesi-
ma volta la cantante afroamericana. dell’essere. Pilia è conosciuto co- gia e archetipi, mito e verità, do-
di Ozpetek
LUCA PAKAROV
CON ALLE SPALLE la leggendaria me chitarrista e compositore in ve archi e organo sono i protago- II «E così, io ti guardo buttare
Hi Rhythm Section in grandissi- II La creazione passa anche so- innumerevoli lavori, con i Massi- nisti di una liturgia (Ascensio) in l’amore, resto qui e finisco per
mo spolvero, i fratelli Hodges a lo per un gesto e una serie di con- mo Volume, gli Afterhours, Mali cui la musica è viatico che ci po- farmi del male passerà, servi-
basso e tastiere, Howard Grimes sapevolezze, dietro c’è un duro Rokia Traoré o il quartetto psichede- ne in accordo con ciò che freme ranno altre mille persone e va
alla batteria e Thomas Bingham lavoro di cuore e ragione, spe- lico In Zaire, ha collaborato con Da- intorno ad essa, col mondo natu- bene così». All’universo di don-
alla chitarra, la Peebles raggiun- cialmente se si vuole produrre vid Grubbs, Andrea Belfi, Mike rale. La chitarra per esempio si ne dolenti e affrante cantate in
ge il vertice. È uno spettacolo un disco il cui suono arrivi all’o- Watt, John Duncan e tantissimi altri. affaccia morbida in Hannah ver- 64 anni di carriera dalla diva cre-
ascoltare la morbida apertura di recchio come qualcosa di com- QUESTO PER DIRE che le esperien- so territori inesplorati da osser- monese, si aggiunge questo bra-
If I Can't See You, con annesso pre- pleto, già saturo. Niente da ag- ze nelle varie scene musicali, dal vare con stupore. no «donato» a Ferzan Ozpetek
sentatore ad introdurre il con- giungere, niente da togliere, bi- rock all’elettroacustica alla spe- AD ACCOMPAGNARLO fra i miglio- (che ne ha ricavato un video), di-
certo, per poi ritrovarsi imme- sogna solo attraversarlo per sco- rimentazione, gli ha permesso ri strumentisti italiani: Alessan- ventato sigla finale della traspo-
diatamente catapultati nel soul prire dove ci conduce. Spiralis Au- di affinare una sensibilità che dra Novaga, Iosonouncane, Sil- sizione televisiva in otto punta-
funk di Part Time Love. che le die- rea (Die Schachtel) di Stefano Pi- amalgama la composizione di via Tarozzi, Mattia Cipolli, En- te de Le fate ignoranti. Dopo Luna dia-
de la celebrità, passando poi per lia è quello che forse in troppe un disco complesso (del 2019 il semble Concordanze, Elisa Bo- mante del sommo Fossati inseri-
la ballata Didn't We Do It" del occasioni raccontiamo come suo In Girum Imus Nocte Et Consu- Stefano Pilia foto di Matilde Piazzi gnetti, Enrico Gabrielli, Valeria ta in La dea fortuna, il secondo ca-
1989, per arrivare dopo altre per- un’opera d’arte, con parecchie mimur Igni), la cui enigmaticità Sturba, Giuseppe Franchellucci, pitolo della collaborazione con
le, al gran finale di I Can't Stand forzature ma non in questo ca- prende respiro grazie al nostro un luogo dove la materia perde Adrian Utley e Cecilia Stacchiot- il regista turco è ancora all’inse-
The Rain. so, un doppio Lp che ci permette orecchio, al nostro ascolto, in consistenza, come in Arvo Pärt. ti. Con questo vinile pubblicato gna del dramma e del pathos.
Gianluca Diana di entrare in contatto con l’alto, quello che ci svela di noi dopo Nelle 12 tracce del compositore in un’edizione deluxe limitata e Stefano Crippa
una forma di ascesi vertiginosa averci permesso di aprire la per- genovese c’è qualcosa di strug- con l’artwork originale di Bruno
 LIVE IN MEMPHIS e catartica che si rinnova ad ogni sonale, intima, botola di senso, gente e a tratti ossessivo che sca- Stucchi, Pilia ha voluto commuo-  BUTTARE L’AMORE
ANN PEEBLES & THE HI RHYTHM brano attraverso spettacolari per guardarci dentro. Ispirazio- va e suona nelle note di brani co- verci con un rito e disarmarci. MINA
SECTION, INTERNATIONAL RECORDS tensioni e la sublimazione ne e ascesi della musica sacra, in me Imago, misticismo, simbolo- Già, disarmarci. PDU
mercoledì 20 aprile 2022 visioni 13

Radu Lupu capolavori della classica. Ha suonato novembre 1945, dopo aver studiato imposto, a partire dai primi anni esibito negli Stati uniti, Lupu ha
Addio al grande pianista romeno, con i Berliner Philharmoniker ai in Romania dal 1961 al 1968 Lupu si Settanta, come uno dei pianisti più debuttato nel 1978 al Festival di
morto a 76 anni in Svizzera. Wiener Philharmoniker, la London è perfezionato al Conservatorio di significativi della sua generazione. Salisburgo con i Berliner
Caratterizzate da una gamma di Symphony Orchestra, l'Orchestra Mosca con Heinich G. Neuhaus. L'incisione del «Terzo concerto» per Philharmoniker diretti da Herbert von
sfumature espressive, le del Teatro alla Scala, ed è stato Vincitore di concorsi internazionali pianoforte di Beethoven con la Israel Karajan. Particolarmente congeniale
interpretazioni di Lupu si distinguono diretto, tra gli altri, da Riccardo Muti, quali il Van Cliburn (1966), il George Philarmonic orchestra diretta da al pianismo di Lupu è l'opera di
per l'originalità e la profondità della Carlo Maria Giulini, Zubin Mehta e Enescu (1967) e il Leeds International Zubin Mehta gli è valsa nel 1972 il Brahms, Schumann e, soprattutto,
sua personale «rilettura» di Daniel Barenboim. Nato a Galai il 30 Piano competition (1969), Lupu si è Premio Charles Cros. Dopo essersi Schubert.

CRISTINA PICCINO americana che si trova a Parigi CROISETTE


nel momento di un attacco ter-
II Il film di apertura, già an- roristico. Un esordio è quello ACID, gli schermi
nunciato da qualche giorno sa-
rà L'envol di Pietro Marcello,
di Charlotte Le Bon, che per Fal-
con Lake adatta il fumetto di Ba-
per la produzione
«un racconto popolare, musica-
le e storico» ispirato al roman-
stien Vivès, Une sœur.
Ma la sorpresa più inattesa è
indipendente
zo di Aleksandr Grin Le vele scar- senz'altro Les Années super-8 rea-
latte (Editori Riuniti); e la sele- lizzatodalla scrittrice Annie Er- II Con nove titoli ACID, la se-
zione della prossima Quinzai- naux insieme al figlio David, a zione parallela nel Festival di
ne des Realisateurs (18-26 mag- partire dagli archivi famiglia- Cannes curata dai registi e per
gio), la sezione autonoma del ri. Ancora Francia – una pre- il sostegno alla distribuzione e
Festival di Cannes, svelata ieri, senza «molto forte» come det- circolazione del cinema indi-
mantiene la promessa di un ci- to anche Moretti nella confe- pendente, festeggia i suoi
nema indipendente, nella sen- renza stampa – col secondo trent’anni. Nata infatti nel
sibilità del nostro tempo, at- film di Léa Mysius Les Cinq Dia- 1992 con l’obiettivo di garanti-
tento alle molte forme del rac- bles, star Adèle Exarchopoulos, reuna pluralità di sguardi,
conto, affermando una direzio- e con quello Philippe Faucon, ACID ha continuaton negli an-
ne artistica capace di unire le Les Harkis, in cui il regista di Fa- ni questo lavoro di attenzione
opere di registi conosciuti alle tima ritorna, come suggerisce alla produzione indipendente.
scoperte di quelli che saranno già il titolo, sulla guerra di indi- Quest’anno si va dall'esor-
potenzialmente le generazio- pendenza dell'Algeria dio di Fanny Molins con Atlan-
ni con un grande piacere del ci- De Humani Corporis Fabrica è tic bar che traccia il ritratto di
il nuovo film di Verena Paravel un luogo, della sua animatri-
ce, Nathalie, e della clientela
In apertura e Lucien Castaing-Taylor, i due
registi esplorano il corpo al ci- che lo popola abitualmente co-
«L’envol» di Pietro nema nelle sue profonde varia- stretta all'improvviso a con-
zioni, trasformando la carne frontarsi con la vendita del lo-
Marcello, sarà in paesaggio e la sofferenza in cale e la sua imminente chiusu-
l’ultima edizione un laboratorio del mondo. ra. A Magdala di Damien Mani-
C'È POI IL NUOVO film di Joao Pe- vel, tra i nomi di punta del cine-
di Paolo Moretti dro Rodrigues, con cui final- ma indipendente francese –
Adèle Exarchopoulos in «Les Cinq Diables» di Léa Mysius mente il regista portoghese ha vinto il Pardo d'oro per la
nema. Era stata la scommessa torna sugli schermi (era da migliore regia a Locarno con

Il cinema si ritrova
di Paolo Moretti sin dalla sua L'Orniotologo che mancava): Fo- Les enfants d'Isadora (2019) – è
prima edizione, nel 2019, in go-fatuo, è un film di fiamme e una rilettura contemporanea
cui Le Daim di Quentin Du- desiderio. Lionel Baier presen- della figura di Maria Maddale-
pieux incontrava la poetica VR ta La Dérive des continents (au na sospesa nel tempo dopo la

alla Quinzaine
di Laurie Anderson (To the sud) mentre Anna Rose Hol- morte di Gesù.
Moon e altre installazioni). Che mer cofirma insieme a Saela THE HILL di Denis Gheerbrant e
era rimasta prioritaria, nono- Daviss uno dei due film ameri- Lina Tsrimova segue una co-
stante le difficoltà della pande- cani della selezione, God’s Crea- munità tra le montagne del
mia – e un'edizione del festival tures.Dall'Ucraina arriva Pam- Kirghistan dove i giovani non
annullata come si è visto l’an-
no scorso - basti pensare a film
come Re Granchio o Clara Sola.
E CHE SI CONFERMA, e con mag-
nel segno del futuro fir di Dmytro Sukholytkyy-Sob-
chuk, la storia di un operaio
che si lancia in una serie di traf-
fici illegali per riuscire a guada-
vedono un futuro mentre Ya-
mabuki di Juichiro Yamasaki si
svolge in una piccola città giap-
ponese nella quale si intreccia-
giore compiutezza in questo gnare più soldi. no le vite di un ex-allenatore
nuovo passaggio che per Mo-
retti sarà l'ultimo visto che il
Joao-Pedro Rodrigues, Mia Hansen-Love, Ernaux, Ritroviamo Alex Garland
con Men in proiezione specia-
olimpico sudcoreano e di una
giovane studentessa che inizia
nuovo consiglio d'amministra- la selezione più indipendente del Festival di Cannes le, al centro c’è il personaggio una silenziosa protesta.
zione della sezione ha deciso di una giovane donna (Jessie Al programma si affianca
di intraprendere altre strade. Buckley) isolata in campagna. ACID Cannes che dallo scorso
Un peccato perché la QDR, na- La chiusura è affidata a Nico- anno supporta alcuni film nel-
ta nelle ondate sessantottine pre viva verso il pubblico. conoscimento della Carrosse che si occupa del padre mala- las Parisier, Le Parfum vert è un la selezione ufficiale nelle di-
come spazio di ricerca e soprat- Ventitre i lungometraggi – d'or c he sarà consegnata a Kel- to. Nel cast Léa Seydoux, Pa- thriller, sullo sfondo dell'omi- verse fasi della distribuzione,
tutto di affermazione per poe- corti e mediometraggi verran- ly Reichardt (è davvero il suo scal Greggory, Melvil Poupaud cidio di un attore della Coméd- dalla strategia alla ricerca del-
tiche e politiche produttive di- no annunciati tra qualche gior- anno!) - il nuovo film della regi- e Nicole Garcia. Alice Wino- ie-Française, con Vincent Laco- le sale ai rapporti coi festival in-
verse aveva finalmente ritrova- no – che confermano l'unione sta americana, Showing Up, è in cour, la cui opera prima, Augu- ste et Sandrine Kiberlain. Au- ternazionali. Inoltre ACID ha
to una sua funzione nella con- tra autori conosciuti e esor- corsa per la Palma d'oro. stine (2012), aveva debuttato al- trice del manifesto, dal titolo lanciato in questi giorni una
temporaneità, e senza «cede- dienti – sono nove le opere pri- Al femminile è decisamente la e Semaine de la critique por- Blue Flight, la performer peru- piattaforma online per aiutare
re» alle mode, mantenendo in- me – con una speciale attenzio- la presenza francese che va da tra alla Quinzaine Revoir Paris viana Cecilia Paredes, il cui cor- i filmmaker ucraini che stan-
vece una differenziazione di ne al lavoro delle registe – undi- Mia Hansen-Løve con Un beau con protagonista Virginie Efi- po si fonde nelle sfumature del no cercando di documentare
proposte e un'attenzione sem- ci – protagoniste anche nel ri- matin, la storia di una donna ra nel ruolo di una giornalista blu di un tessuto. la guerra nel loro paese.

LA SECONDA STAGIONE DA OGGI SU NETFLIX

«Russian doll», risalire all’origine per scoprirsi di nuovo


LUCREZIA ERCOLANI abbia fatto Nadia nel frattem- dal celebre Stranger things. Ne scambio di identità. Il punto in-
po, oltre ad aver badato alla giova, in aggiunta, anche la co- vece è sempre indagare i mec-
II Era attesa da circa tre anni sua «seconda madre» Ruth, ri- lonna sonora composta, tra gli canismi della mente in relazio-
la seconda stagione di Russian coverata in ospedale. Quasi su- altri, da Depeche Mode, Dan- ne al trauma, dare loro una tra-
doll, la serie Netflix interpreta- bito si svela però il meccani- zig, Brian Eno. sposizione in immagini che se-
ta e co-ideata da Natasha Lyon- smo su cui è fondata la seconda Non è tutto però, perché Na- gua la via della similitudine e
ne. L’attrice statunitense si ca- stagione. dia si rende presto conto di vi- dell’evocazione, in un puzzle
la ancora nei panni di Nadia, LA PROTAGONISTA prende un vere in realtà nel corpo della personale che prende forma
una programmatrice di soft- treno e, all’improvviso, si ritro- madre, e non in un momento poco a poco.
ware dalla personalità forte e va nel 1982. Un classico viag- qualsiasi - a poche settimane LA SECONDA SERIE è incentrata
dall’ironia tagliente. Era certo gio nel tempo quindi, a cui se- dal parto di, nientemeno, se senza dubbio sul personaggio
difficile immaginare un segui- gue inevitabilmente un’ade- stessa. Stavolta però la protago- della madre e sull’emergere di Natasha Lyonne in una scena della seconda serie di «Russian doll»
to, vista la conclusione della renza all’estetica, allo stile e al- nista non è intrappolata, può un contatto con le sue fragilità,
prima serie: Nadia era uscita fi- le specificità di quegli anni - far avanti e indietro tra passato per capirla e perdonarla. Il sen- valere anche per la madre o gio di Nadia, il suo totale anti-
nalmente da quel terribile una tendenza questa che va e presente, e presto Ruth diver- timento di ricerca dell’origine, per se stessi. Il messaggio di Rus- conformismo, la sua provocato-
loop a causa del quale ogni epi- avanti da diverso tempo nel rà il personaggio di continuità la mancanza della fusione pri- sian doll è quello dell’accettazio- ria spontaneità, ad essere al
sodio ricominciava dallo stesso mondo delle serie, trainata tra i due mondi. Senza andare mordiale, è forte, ma questo ne, di redimere ciò che è stato, centro del progetto. Natasha
luogo, il bagno, e momento, la oltre nelle anticipazioni sulla non porta ad alcuna idealizza- riconoscendo poi che molti Lyonne si prende la scena, im-
festa del proprio trentaseiesi- trama, bisogna sottolineare zione del genitore, al contrario possono essere i genitori, le personando una piccola an-
mo compleanno, per termina-
Il personaggio che Russian doll - espressione in- è solo un modo per guardarsi al- persone che ci hanno amato e ti-eroina dei nostri tempi. Ha
re poi sempre con la morte. di Nadia col suo glese per indicare la matrio- lo specchio, per cogliere qual- protetto. In conclusione, se il dichiarato di aver immaginato
Quando iniziano le nuove pun- ska, calzante anche stavolta - cosa di sé, senza però sfociare meccanismo narrativo è forse Russian doll per decenni nella
tate - sette, dalla durata di anticonformismo non va certo presa come un in- nell’accusa. «Sarebbe bello se meno originale di quello della propria mente, e allora possia-
mezz’ora circa - è passato qual- e la sua ironia è al trigo sci-fi, in cui cercare una ci fosse qualcuno a cui dare tut- prima stagione, rimangono i mo dire che è proprio il trip di
che anno, siamo sempre a New coerenza rispetto alla possibili- ta la colpa» afferma Nadia rife- ritmi veloci, i dialoghi ben scrit- Lyonne ad averci affascinato
York e sappiamo poco di cosa centro del progetto tà dei viaggi nel tempo o allo rendosi a Dio, ma lo stesso può ti. Ma è soprattutto il personag- ancora una volta.
14 community mercoledì 20 aprile 2022

— segue dalla prima — fatti, l’art.2, 4 della Carta Nella prospettiva dello ius in nente marginale del diritto quasi sempre, insoddisfatti.
direttore responsabile vieta la minaccia o l’uso del- bello entrambe le parti in con- internazionale; che non è ve- Non è questo il luogo per
Norma Rangeri
Conflitto ucraino la forza “contro l’integrità flitto sono tenute, in modo ro, contrariamente a quanto approfondire la natura e i
condirettore territoriale e l’indipenden- del tutto indipendente dai sostenuto in questi giorni, limiti di un ordinamento
Tommaso Di Francesco Da che parte sta za politica di qualsiasi sta- rispettivi ruoli di aggressore che non esistono crimini di giuridico privo di istituzio-
direttore editoriale e web
Matteo Bartocci il diritto to”, l’art.51 stabilisce che
nessuna disposizione della
e di aggredito secondo lo ius
ad bellum, a rispettare regole
guerra ma solo il “crimine
della guerra” (o che alzare la
ni in grado di imporsi agli
stati, ai suoi soggetti princi-
capiredattore
Marco Boccitto, Micaela Bongi,
internazionale? Carta “pregiudica il diritto sulla condotta delle ostilità: voce contro i primi “passa in pali, per analizzare le cause
Massimo Giannetti, Simone Pieranni, naturale di autotutela”. E a non colpire obiettivi civili, secondo piano che la guerra di questo stato di cose. Basti
Giulia Sbarigia aggiunge che quest’ultima a non compiere attacchi indi- è tutta un crimine”). Introdur- dire che la battaglia, tutta in
ANTONIO MARCHESI * potrà essere “individuale o scriminati (che non consen- re regole per limitare le con- salita, per attuare la respon-
consiglio di amministrazione
Andrea Fabozzi (presidente), collettiva”: in altre parole, tono di distinguere tra obiet- seguenze più devastanti dei sabilità, quella degli Stati e

È
Matteo Bartocci (vice),Alessandra Barletta,
Luigi D’Ulizia, Simone Pieranni impossibile non rico- non c’è alcun divieto di chie- tivi militari e civili), a non conflitti armati, riducendo quella degli individui, per
noscere che quella che dere e ottenere aiuto, nes- utilizzare armi specifica- per quanto possibile la soffe- ricollegare conseguenze
il nuovo manifesto
società cooperativa editrice
Putin si ostina a chia- sun obbligo di difendersi da mente proibite o intrinseca- renza delle vittime, è una proporzionali ed efficaci
redazione, amministrazione mare “operazione militare soli (magari da un vicino mi- mente indiscriminate, a ri- conquista di civiltà che nulla alle violazioni sia dello ius
via Angelo Bargoni 8, 00153, Roma
fax 06 68719573, tel. 06 687191
speciale” sia una violazione litarmente molto più forte). spettare persone e luoghi toglie agli sforzi di porre fine ad bellum che dello ius in bel-
e-mail redazione della Carta delle Nazioni La condizione posta dalla protetti. alla guerra come tale. lo, è una sfida che si rinnova
redazione@ilmanifesto.it Unite. Le giustificazioni of- norma è piuttosto un’altra: Qui il diritto internazionale Rinunciare a proteggere dal-
e-mail amministrazione
ogni giorno. E che i falli-
amministrazione@ilmanifesto.it ferte dal Cremlino sono in- che la risposta armata, an- si rivolge a tutti. Anche se di la violenza bellica donne e menti passati - i precedenti
sito web
www.ilmanifesto.it
fondate, a cominciare da che se collettiva, sia propor- fatto, dal momento che è sul bambini, feriti e prigionieri, poco edificanti (dall’Iraq
quella basata sulla necessità zionale al fine di respingere territorio ucraino che la guer- in attesa del momento in cui alla Siria all’Afghanistan) o
iscritto al n.13812 del registro stampa di fermare un genocidio del- l’attacco altrui; e che non si ra si combatte, la questione questa sarà scomparsa dalla la scarsa credibilità degli
del tribunale di Roma
autorizzazione a giornale murale la popolazione russofona vada oltre: il cambio forzato riguarda soprattutto i Russi, faccia della terra, non è credi- attori (tutti indistintamen-
registro tribunale di Roma n.13812 del Donbass, una sorta di di regime nello stato aggres- non è affatto escluso che a bile … sarebbero i più fragili, te) - non devono indurci a
il manifesto fruisce dei contributi
diretti editoria L. 198/2016 intervento umanitario, ar- sore, per esempio, rappre- commettere crimini di guer- nel frattempo, se questa im- rinunciare. Rinunciare a
e d.lgs 70/2017 (ex L. 250/90) gomento che la stessa Corte senterebbe un eccesso di le- ra, come vengono definite le postazione fosse accolta, a far valere il diritto interna-
Pubblicazione a stampa:
ISSN 0025-2158 internazionale di Giustizia gittima difesa. violazioni gravi dello ius in pagare un prezzo ancora più zionale equivale ad accetta-
Pubblicazione online: ha già di fatto rigettato. L’u- Esiste però un’altra prospet- bello, siano gli Ucraini (per alto di quello che pagano ora. re una volta per tutte che
ISSN 2465-0870
so della forza da parte tiva che il diritto internazio- esempio, nei confronti di civi- Rimane un fatto innegabile: rimangano solo i rapporti
abbonamenti postali per l’italia dell’Ucraina è invece lecito nale offre sulla guerra in li schierati con i Russi o di sol- che quando le norme del di forza; che a parlare siano
annuo 249 € - semestrale 140 €
versamento con bonifico
a titolo di legittima difesa, Ucraina, che non dà necessa- dati russi fatti prigionieri). diritto internazionale ven- soltanto le armi.
bancario presso Banca Etica in quanto risposta a un at- riamente torto agli uni e ra- Sia detto ancora che il diritto gono violate, l’insufficienza * Docente di diritto internazionale
intestato a “il nuovo manifesto
società cooperativa editrice”
tacco armato altrui. Se, in- gione agli altri. umanitario non è una compo- della risposta lascia tutti, - Università di Teramo
via A. Bargoni 8, 00153 Roma
IBAN:
IT 84E 05018 03200 0000 11532280

I nostri popoli
copie arretrate
06/39745482 - arretrati@redscoop.it
IILa guerra è il più grande cri- zione di urgenti problemi so-
mine contro l’umanità. Non esi- cioeconomici ed ecologici. Non
STAMPA ste guerra giusta. Ogni guerra è possiamo permettere ai politici
RCS PRODUZIONI SPA via A. Ciamarra
sacrilega. Per questo siamo di gonfiare la loro popolarità e

sono contro la guerra


351/353, Roma - RCS Produzioni
Milano Spa via R. Luxemburg 2, obiettori di coscienza, rifiutia- alle industrie militari di trarre
Pessano con Bornago (MI)
mo le armi e gli eserciti che so- profitto dall’infinito spargimen-
raccolta diretta pubblicità no gli strumenti che rendono to di sangue.
tel. 06 68719510-511, fax 06 68719689
e-mail possibili le guerre. Il conflitto Conosciamo l’efficacia della
ufficiopubblicita@ilmanifesto.it tra Russia e Ucraina può e deve nonviolenza come stile di vita e
indirizzo
via A. Bargoni 8, 00153 Roma essere risolto con mezzi pacifi- *** forza più potente dell’ingiusti-
ci, salvando così molte vite. Sap- zia, della violenza e della guer-
tariffe delle inserzioni
pubblicità commerciale: 368 €
piamo che l’invasione russa in poli come nemici esistenziali Siamo per il disarmo, siamo tere la povertà e per il benessere ra. Stiamo lavorando sia per la
a modulo (mm43x11) corso in Ucraina viola il diritto che devono essere fermati con contro le spese militari; voglia- di tutti, non per nuove armi. resistenza nonviolenta alla guer-
pubblicità finanziaria/legale: 450 €
a modulo finestra di prima pagina:
internazionale e che l’Ucraina la forza militare. Le vittime di mo che i nostri governanti usi- Un inutile sforzo bellico non ra che per le trasformazioni so-
formato mm 60 x 83, colore 4.550 € ha il diritto di difendersi dall’ag- questo conflitto, civili di diverse no i soldi del popolo per combat- dovrebbe distrarci dalla risolu- ciali, sviluppando una cultura
posizione di rigore più 15%
pagina intera: mm 278 x 420
gressione armata, ma non pos- nazionalità, muoiono e soffro- di pace che riporterà i soldati ad
siamo accettare alcuna giustifi- no a causa delle azioni militari essere civili e distruggerà tutte
mezza pagina: mm 278 x 199
cazione della guerra, perché sia- di tutti i combattenti. Ecco per- Maramotti le armi. Crediamo nella libertà,
diffusione, contabilità, rivendite,
abbonamenti: mo persuasi che l’azione non- ché le armi e le voci dell’odio de- nella democrazia, nei diritti
Reds, rete europea distribuzione e servizi violenta sia la migliore forma di vono essere messe a tacere per umani e lavoriamo affinché i no-
viale Bastioni Michelangelo 5/a 00192 Roma
tel. 06 39745482, fax 06 83906171 autodifesa. Non possiamo accet- cedere il passo alla verità e alla stri paesi si rispettino a vicenda.
tare le narrazioni russe e ucrai- riconciliazione. La coscienza individuale è una
certificato
n. 8734 ne che ritraggono questi due po- Facciamo parte dell’Interna- tutela contro la propaganda di
del 25-5-2020 zionale dei Resistenti alla Guer- guerra e può salvaguardare dal
Titolare del trattamento dei dati personali ra (W.R.I.) e dell’Ufficio Europeo coinvolgimento dei civili nella
il nuovo manifesto società cooperativa editrice per l’Obiezione di Coscienza (EB- guerra. Faremo tutto il possibile
Soggetto autorizzato al trattamento dati
Reg. UE 2016/679)
CO), e lavoriamo insieme in un per proteggere il diritto umano
il direttore responsabile della testata unico grande movimento per la all’obiezione di coscienza al ser-
pace. Ci rivolgiamo ai nostri go- vizio militare nei nostri paesi.
chiuso in redazione ore 22.00
verni (ucraino, russo, italiano) Ci sentiamo come fratelli e so-
tiratura prevista 40.882
I nonviolenti di Ucraina, affinché attivino subito ogni relle, e siamo solidali con coloro
Russia e Italia: «Non strada diplomatica possibile per che oggi soffrono a causa di que-
un tavolo delle trattative per il sta guerra e di ogni altra guerra
accettiamo le narrazioni cessate il fuoco. nel mondo.
russe e ucraine per cui i due I nostri popoli sono contro la ***Yurii Sheliazhenko,
guerra. I nostri popoli hanno già Ukrainian Pacifist Movement;
popoli sono nemici subito l’immenso dramma del- Elena Popova, Russian
Inviate i vostri commenti su la seconda guerra mondiale,
www.ilmanifesto.it
esistenziali da fermare con Conscientious Objectors
hanno conosciuto i totalitari- Movement;
lettere@ilmanifesto.it la forza militare» smi, e vogliono un futuro di pa- Mao Valpiana, Movimento
ce per le nuove generazioni. Nonviolento italiano

riconosciuto globalmente co- le e datata degli obblighi deri- di ONG europee sta lavoran- mera. Pur calendarizzata in (CAOA), la proposta che nelle
me il cannabis day. vanti dalle Convenzioni do per lanciare una Iniziati- Aula per giugno, il testo base intenzioni del Senatore “final-
Fuoriluogo L’intenzione degli antiproi- dell’Onu sulle droghe. Per va dei Cittadini Europei (ICE) del Presidente della Commis- mente metterà fine alla proibizio-
bizionisti italiani era quella questi motivi è stato avviato il volta a intervenire sulle nor- sione e relatore Perantoni ne federale della cannabis e affron-
Cannabis Day. di celebrarla con il lancio del- percorso per un ricorso con- mative quadro a livello non sembra oggi avere la for- terà la sua eccessiva criminalizza-
la campagna per il Sì al refe- tro la decisione che, con il dell’Unione Europea, come za per essere votata dalla Ca- zione in un modo organico”. An-
Quel che resta rendum cannabis. La decisio- coinvolgimento di esperti co- la decisione quadro mera dei deputati in tempo nunciata per fine aprile, la
di un referendum ne della Corte costituzionale
ha mandato in fumo i prepa-
stituzionalisti, sfocerà anche
in proposte di riforma organi-
2004/757/GAI e la direttiva
2017/2103 del Consiglio e del
per avere una minima possibi-
lità di passare dalle forche
presentazione è stata rinviata
ad agosto, sia per affinare le
rativi. Ciononostante, oggi ca dell’istituto referendario. Parlamento europeo. L’obiet- caudine del Senato entro la proposte “con la collaborazione
LEONARDO FIORENTINI, un webinar internazionale In modo da poter “tornare tivo è costruire una cornice fine della legislatura. E que- di quasi una dozzina di commis-
MARCO PERDUCA che si terrà alle 4:20 del pome- alla Costituzione” in occasio- che faciliti la regolamenta- sto nonostante le parole di sioni del Senato e il contributo di
riggio, tornerà a insistere sul- ne di eventuali - se non proba- zione legale della cannabis. Enrico Letta e Giuseppe Con- numerose agenzie federali” che

O
ggi è la giornata mon- le necessità di conquistare la bili - future raccolte firme an- Del resto dopo Malta, an- te, che sembrano aver lascia- per provare a coinvolgere an-
diale della cannabis. regolamentazione legale di che sulle droghe. che Lussemburgo e Germania to del tutto insensibili i rispet- che qualche senatore del Par-
Trae origine dall’abi- coltivazione e uso della pian- Oggi la Società Civile riflet- sono già sulla strada della re- tivi gruppi parlamentari. tito Repubblicano, i cui voti
tudine di alcuni studenti di ta proibita. terà sia sul senso delle con- golamentazione legale. In Ita- Si parlerà anche di Stati saranno fondamentali in
una cittadina vicino a San Il Comitato promotore del venzioni sulle droghe, a par- lia siamo ancora fermi, con la Uniti: approvato il MOREAct un’aula divisa 50 a 50.
Francisco, San Rafael, che de- referendum, ispiratore tire da quella del 1961, con la proposta Magi-Licatini sulla dalla camera bassa del Con- Il webinar, promosso da Associa-
cisero di ritrovarsi alle 4:20 dell’incontro, ritiene che la presentazione del lavoro di ridefinizione dei fatti di lieve gresso, si attende sia il suo zione Luca Coscioni, Meglio Lega-
del pomeriggio per fumarsi decisione della Consulta sia Kenzi Riboulet Zemouli (vedi entità relativi alla detenzione approdo al Senato che la pre- le, Forum Droghe, EUmans, la So-
una canna insieme. Da lì il viziata da un errore di fatto la rubrica di Grazia Zuffa il di sostanze stupefacenti e sul- sentazione da parte dello cietà della Ragione, Antigone,
codice 420 e la sua trasposizio- nella lettura del Testo Unico 30 marzo scorso), sia sulle la coltivazione di 4 piantine Speaker democratico Chuck VOC e CRAINN, si potrà seguire
ne nel calendario anglosasso- sulle droghe e da un’interpre- iniziative a livello regionale insabbiata da mesi in Com- Schumer del Cannabis Admi- on line su fuoriluogo.it/420canna-
ne in 4/20, 20 aprile, ormai tazione arbitraria, superficia- e nazionale. Così un gruppo missione giustizia della Ca- nistration & Opportunity Act bisday2022.
mercoledì 20 aprile 2022 community 15

— segue dalla prima — il Governo ucraino. partner, e che ammontano a simo posto tra i donatori. E Verso molti Paesi, insomma, definite e coerenti con i pro-
La notizia ha sollevato le mo- poco meno di 400 milioni, allora, come dice un vecchio la cooperazione bilaterale, pri interessi di politica este-
La guerra costa tivate proteste delle Organiz- dunque in percentuale un proverbio popolare, questa e non solo quella attraverso ra, investire nella pace che si
zazioni della Società Civile bel quarto, gli altri fondi es- politica di «svestire un santo le Nazioni unite, rappresen- costruisce attraverso una
Per il governo paga (Osc) italiane impegnate non sendo destinati al multilate- per vestirne un altro», appa- ta lo strumento migliore per più equa ridistribuzione del-
la cooperazione solo in azioni di solidarietà
in loco con il popolo ucrai-
rale attraverso il sistema del-
le Nazioni Unite.
re decisamente poco lungi-
mirante se, dall’altra parte,
intessere relazioni politiche
che poi, al momento del
le risorse su scala planetaria,
essere coerenti con gli impe-
internazionale no, ma anche che in questi
mesi di guerra si sono fatte
Il colpo è tanto più forte poli-
ticamente in quanto que-
si decide in poche ore di por-
tare il Pil dedicato agli arma-
bisogno, possono concretiz-
zarsi in scambi proficui per
gni dell’Agenda 21 per un
mondo sostenibile, per dare
carico di sostenere, accompa- st’anno nella Legge di Bilan- menti verso il 2%. le due parti. un futuro a tutti e non solo a
RAFFAELE K. SALINARI gnare, alloggiare, migliaia di cio, attraverso un’azione Ci si sarà chiesti, ad esem- E dunque, anche di fronte ad qualcuno.
profughi nel nostro Paese. combinata del Forum del pio, cosa ha spinto ben tren- uno scenario bellico, soprat- Ma per farlo è necessario ave-

E
l’Italia ha deciso di fi- Forse per i non addetti ai la- Terzo Settore e la lobby delle ta Paesi africani ad astenersi tutto se di dimensioni «gloca- re risorse adeguate. E allora
nanziarla attingendo vori la cifra potrebbe sembra- Osc direttamente coinvolte dal votare la mozione delle li» come quello in Ucraina, il significato politico di que-
anche ai fondi della re relativamente importan- nelle azioni di solidarietà Nazioni unite contro l’inva- con pesanti ricadute sugli sti fondi stornati e che devo-
cooperazione internaziona- te, dato che ci si compra a internazionale ed aiuto uma- sione russa dell’Ucraina? Al- scenari geopolitici mondiali no tornare da dove sono
le allo sviluppo. mala pena un F 35, ma il fat- nitario, i fondi erano stati cuni sono gli stessi ai quali e non solo continentali, am- stati presi, assume una valen-
All’inizio del conflitto, in- to è che questi fondi sono accresciuti di un centinaio di stiamo andando a chiedere putare lo strumento coopera- za che travalica la loro quan-
fatti, il Governo ha annun- stati tolti ad un budget totale milioni, riprendendo il cam- di fornirci il gas per diversifi- zione allo sviluppo appare tità per diventare la cartina
ciato che ben 110 milioni di di soli 571 milioni di euro. mino verso quel famoso care gli approvvigionamen- una scelta di corto respiro, al tornasole di una visione
euro sarebbero transitati Per essere ancora più preci- 0,7% del Pil che rappresenta ti, e si dovrebbe allora sape- chiusa in un orizzonte che che sappia includere e non
dai fondi dell’Agenzia Italia- si: i fondi in questione sono la percentuale sottoscritta re che qui la Russia ha per sembra addirittura negare le escludere, dialogare e non
na per la Cooperazione allo parte della cosiddetta coope- dal nostro Paese in sede inter- anni fornito non solo armi, priorità nazionali nel medio imporre, convincere e non
Sviluppo (Aics) della Farne- razione bilaterale, cioè di nazionale e che oggi ci vede ma anche aiuti allo sviluppo, lungo periodo. Cooperare solo vincere.
sina, verso un non ben spe- quelle azioni che l’Italia con- galleggiare su di uno 0,25, di tipo alimentare ed infra- allo sviluppo significa piani- * Portavoce Cini (Coordinamen-
cificato budget support per duce direttamente nei Paesi posizionandoci così al vente- strutturale, ma non solo. ficare, avere delle priorità to Italiano Ong Internazionali)

La Stalingrado di Grossman
— segue dalla prima — il movimento non deve mai es-
sere sconsiderato, ma pondera-
II Il primo bollettino del co- to con la difesa, con il controllo
mando supremo dell’Armata delle possibilità, degli effettivi,
Rossa sentenziava: “All’alba
del 22 giugno 1941, truppe re-
golari dell’esercito tedesco
hanno attaccato le nostre uni-
e la Mariupol di oggi dei materiali. Del resto proprio
Stalingrado fu “teatro di una di-
fesa di posizione senza eguali
possibili nella storia del mondo,
tà di confine su un fronte che dall’assedio di Troia alla batta-
si estende dal mar Baltico al FABIO VANDER glia delle Termopili”.
Mar Nero”. Meridiano, terre e Appunto posizione e movi-
toponimi di recente divenuti vili si rifugiavano nella metro- piccoli gruppi “ad altissima mento, attacco e difesa, intra-
famigliari. Attacco “a sorpre- politana, la situazione per loro mobilità”, con “concentrazio- prendenza e saggezza. Una le-
sa” fu detto. Di uno dei prota- fu subito drammatica: “Qua, ni fulminee di uomini che con- zione di strategia, che aiuta a ca-
gonisti dice Grossmann: all’estrema sinistra, hanno già sentissero non solo di fermare pire la sconfitta decisiva del na-
“Avrebbe incontrato spesso sfondato coi blindati… Ma i no- l’avanzata del nemico, ma an- zifascismo, come gli sviluppi
sui giornali l’espressione ‘at- stri non si ritirano, combatto- che di contrattaccarlo sui fian- della guerra europea in corso.
tacco a sorpresa’; ma chi non no fino all’ultimo. Io però ho chi”. Su questi moduli gli ucrai- Ma anche una lezione di intelli-
aveva assistito di persona ai con me donne, bambini, asili: ni ancor oggi fondano la loro genza politica, che soprattutto a
primi minuti di guerra poteva come li faccio sfollare? Per do- resistenza. La guerra di posizio- sinistra dovrebbe trovare orec-
davvero immaginare tutta la ve li faccio passare? Li hanno ca- ne doveva servire solo ad im- chi (e cervelli) attenti.
forza di quelle parole?” ricati sui camion e portati via”. mobilizzare il nemico in lun- La vicenda del giovane ufficia-
I raffronti con la guerra di og- Déjà vu potremmo dire con gli ghe battaglie di attrito, impe- le che il primo giorno si era op-
gi vengono naturali. I tedeschi occhi di oggi. dendogli di soccorrere le linee posto agli aggressori, eroica-
avevano cominciato col bom- La vita era sconvolta. La pace, di avanzata colpite sui lati. Sta- mente ma senza speranza,
bardare gli aeroporti e le città: il passato anche più recente, fat- lingrado questo fu. Ed oggi è Grossman la erge a monito:
“Tre degli aerei sulla pista era- to di quotidianità e routine, ave- Mariupol (che distrae i russi “Era poi morto in autunno, Sam-
no in fiamme, e c’era gente che va preso “a sembrare un sogno, 1942, la battaglia di Stalingrado dalla seconda ondata). sonov, sul Dnepr”. Fiume che ba-
scappava, si alzava e ricomin- mentre la realtà vera, autentica Dove Grossman scrive che gna Russia, Bielorussia, Ucrai-
ciava a scappare…”. Durante i era fatta di fumo, fuoco, boati”. mente decisivi sono i fiumi. Un tici all’indomani dell’invasio- “proprio la difesa strenua di na. Praticamente la faglia Mar
bombardamenti sulle città, i ci- Ma anche la conclusione che giovane ufficiale a fronte delle ne dovettero cambiare comple- Stalingrado avrebbe precedu- Baltico-Mar Nero…
Grossmann trae dai primi gior- truppe tedesche ammassate tamente strategia militare, la to l’attacco decisivo delle trup-
ni dell’aggressione nazista è si- sull’altra riva esclama: “Si stan- difesa in linea si era rivelata da pe mobili”, ci dice che posizio-
gnificativa: “La verità più sem- no preparando a passare il fiu- subito impossibile, i tedeschi ne e movimento sono elemen-
plice di quelle prime ore di guer- me e concentrano gli uomini avevano travolto le posizioni a ti indisgiungibili della “difesa
ra era che utili per la Russia so- lungo la riva: io ho aperto il fuo- ridosso del confine. Di fronte mobile”. Solo insieme portaro-
vietica e nocivi per il nemico fu- co e continuo a sparargli contro alla possenza dell’attacco “le no al fallimento dell’aggressio-
rono coloro che fecero il pro- con tutte le armi che ho”. Alla fortificazioni difensive diven- ne nazifascista.
Utili per l’Urss e nocivi prio dovere, che ebbero la forza, domanda: “Munizioni ne ha?” tavano, per quanto robuste, La conclusione strategica del-
Tra gli elementi tattici
per il nemico furono quelli il coraggio, la fiducia e la calma risponde: “Ce le faremo bastare atolli in mezzo alla piena. Nel- la grande epopea di Grossman è comuni alle due battaglie,
per battersi contro un avversa- e aggiunge: il mio marconista la steppa non servivano a nulla se possibile ancora più sconcer-
che fecero il proprio rio più forte; coloro che quella ha captato che Finlandia, Roma- nemmeno i fossati anticarro. tante. Ancora fiumi fatali: “Dal l’autore ricorda come i
dovere, con la forza, forza la trovarono nel cuore, nia e Italia sono tutte contro di Serviva mobilità! Serviva la Donec al Don… Nessuno può sovietici, travolti nelle
nell’esperienza, nella volontà”. noi”. Non fosse ieri, sembrereb- guerra di manovra!” Che non negarlo: la guerra di oggi è guer-
il coraggio, la fiducia e la Necessità morale e strategica be oggi. Solo che ieri i russi difen- significa senz’altro guerra di ra di movimento”. Il Donec è il prime linee, dovettero
calma per battersi contro della resistenza. devano, oggi offendono. movimento, perché un attac- fiume del Donbass, affluente cambiare strategia
Nella Russia di ieri come Ma almeno un altro elemen- co frontale ai tedeschi sarebbe del Don, lì allora si decise e oggi
un avversario più forte nell’Ucraina di oggi (aggredita to è comune alle due vicende. stato suicida, ma rispondere si deciderà. Anche se, ripete sag- con la guerra di manovra
come l’Urss di ieri…) strategica- Grossman ricorda come i sovie- all’offensiva con la velocità di giamente Grossman, l’attacco,

siamo al livello (e più) delle fic- eletto al soglio di Pietro come lisi sui rapporti tra il Vaticano e gio internazionali. Del resto, è meditazione struggente, pian-
tion di successo. In generale, l’uomo arrivato dalla fine del il sistema dell’informazione. Giovanni Battista Montini ave- to senza lacrime, invocazione
Ri-mediamo possiamo osservare la crescita mondo. E numerose occasioni Neppure Karol Wojtyla im- va guardato con estrema aper- della meta-fisica: credenti o
esponenziale del gradimento hanno svelato una felice capaci- maginò - però - un’intervista tura all’ingresso dell’elettroni- meno che si sia, dio (ciò che ci
È stata di papa Francesco. tà comunicativa, che già rag- con Fabio Fazio, benché la festa ca nell’analisi della Bibbia e sovrasta, al di là delle fedi) si
un’audience Purtroppo, non altrettanto
bene è andata la serata-evento
giunse una vetta notevole con
la camminata solitaria in piaz-
della gioventù a Tor Vergata di
Roma nell’agosto del 2000 sem-
degli scritti teologici di San
Tommaso.
manifesta nella sua assenza, ci
dice Ingmar Bergman ne Il setti-
di dio di Pasqua con Monica Maggio-
ni. Ma la stessa presenza papale
za S. Pietro sotto la pioggia il 27
marzo 2020 in piena pande-
brasse qualcosa di simile ad un
concerto rock, per presenza e
Torniamo a Francesco. Che
emozione l’intervista rilasciata
mo sigillo.
Ma qual è il sugo della storia,
patisce dell’inserimento in una mia. E non sarà un caso se a Pa- passione. Forse, in cima alla a Lorena Bianchetti su Rai uno per evocare Alessandro Manzo-
VINCENZO VITA logica troppo simile ai talk. squetta l’incontro del pontefi- top ten rimane ben saldo (ma sempre lo scorso venerdì. In ni? Dietro la popolarità di Ber-
Indubbiamente, il successo ce con migliaia di giovani sia senza la prova degli indici di particolare, rimarrà una pagi- goglio si cela, al netto delle in-
o scorso venerdì 15 apri- della Via Crucis (speriamo di stato preceduto dal recente vin- ascolto, che ancora non esiste- na della grande cerimonia tele- dubbie qualità carismatiche, la

L le abbiamo assistito ad
un miracolo televisivo.
In serata su Rai uno il Rito
non andare all’inferno per simi-
li considerazioni) è stato incre-
mentato dalla straordinaria
citore - in coppia con Mah-
mood- del festival di Sanremo
Blanco. Una scelta controcor-
vano) il discorso della luna pro-
nunciato nel 1962 da Giovanni
XXIII dalla finestra del palazzo
visiva il finale della conversa-
zione. Erano le 15, l’ora della
passione di Cristo. Alla doman-
voglia di pace. Francesco è esat-
tamente, nell’odierno inquie-
tante villaggio globale delle
della Via Crucis ha ottenuto un immagine delle due donne - rente, che ha suscitato qualche Apostolico all’apertura del Con- da della giornalista sull’argo- guerre e della violenza, il sim-
ascolto elevatissimo: 4.307.000 Irina ucraina e Albina russa- malumore nella curia. cilio ecumenico Vaticano II. E mento della crocifissione, il bolo dell’esigenza sentita e con-
spettatori (20, 4% di share), che presenti insieme alla tredicesi- Si può sostenere che il papa un cenno a parte, per la straor- papa ha risposto con un lun- divisa nella società (pure nei
superano i 5 milioni conside- ma stazione, quella che ricorda abbia per lo meno eguagliato dinaria innovazione nelle tecni- ghissimo silenzio. Un silenzio sondaggi, com’è noto) di chiu-
rando la cosiddetta Total Au- la morte di Gesù sulla Croce. l’efficacissimo Giovanni Paolo che di collegamento (cassette e così ricorda la conclusione del- dere subito le ostilità aperte
dience. Quest’ultima compren- Tuttavia, va detto che il vesco- II, che riempiva con estrema aerei, senza satellite), merita il la nona sinfonia di Gustav Ma- dalla Russia contro l’Ucraina.
de pure le piattaforme diffusi- vo di Roma ha sempre avuto autorevolezza la scena. Qui viaggio di Paolo VI in Terra San- hler soprattutto nella versione Ma in quei confini maledetti
ve diverse dallo schermo classi- una naturale empatia mediale, non c’entrano i giudizi di meri- ta all’inizio del 1964. Fu allora diretta da Claudio Abbado. O vincono le armi e dio sembra
co. Per ordine di grandezza, fin dal suo presentarsi appena to. Si tratta di aggiornare l’ana- che la Rai acquisì peso e presti- l’opera di John Cage. Il silenzio morto. Per ora, almeno.
16 hurricane mercoledì 20 aprile 2022

Potrebbero piacerti anche