Sei sulla pagina 1di 20

N° 0 Giornale degli studenti della Facoltà di Farmacia di Genova dicembre 2008 - febbraio 2009

Il punto! ? La Gelmini
T utti abbiamo sentito parlare della
riforma Gelmini. E’ da fare una
precisazione: la riforma Gelmini non
3) Seconda ovvia conseguenza del
punto uno: si smette di assumere. Il
cosiddetto blocco del turn over al 20%
è una Riforma. Sulla stampa, in molti è molto facile da capire. Fino al 2012
striscioni, nelle manifestazioni si richia- per assumere una persona bisogna che
mano due realtà diverse: la proposta ne vadano in pensione cinque, poi ogni
del Ministro Mariastella Gelmini sulla dieci in pensionamento verranno as-
scuola elementare e la legge 133/08 sunte cinque persone. Questo provve-
relativa al contenimento della spesa dimento riduce le speranze di chi vor-
pubblica, il cui testo ricalca le propo- rebbe intraprendere una facile carriera
ste del Ministro dell’economia Giulio universitaria.
Tremonti. 4) Chiusura della SSIS, la scuola di spe-
Questo articolo cercherà di far chia- cializzazione per l’insegnamento supe-
rezza su ciò che riguarda il secondo riore. Costava troppo. Questo è il prov-
punto. vedimento meno famoso, e peraltro il
Il decreto è comparso sulla Gazzetta Uf- meno comprensibile. Nessuno dice che
ficiale il 21 Agosto, mentre eravamo in mento, l’Italia investiva una percentua- la SSIS funzionasse bene, funzionava
vacanza, e a Novembre con l’approva- le veramente esigua del PIL nella la Ri- malissimo. Ma proprio quest’anno in
zione del Parlamento è diventato legge cerca. Un ulteriore riduzione del Fondo molte Facoltà è stata messa in atto una
133/08 e contiene misure economiche si traduce nella reale impossibilità non riforma dell’ordinamento che è costata
riguardanti i più svariati settori, dalla solo di finanziare il lavoro di professori fatica a professori e studenti che ha tra
banda larga alla TAV, dal piano casa e ricercatori, ma anche di pagare gli sti- gli altri scopi quello di far coincidere i
all’Expo di Milano del 2015, manovre pendi al personale amministrativo, rete crediti necessari per accedere alla SSIS
economiche indirizzate anche al taglio fondamentale ad un sistema Universita- con quelli totalizzati al momento della
delle spese. rio che vuole crescere. laurea. Prima la situazione era a dir poco
Si articola in quattro punti più uno ag- 2) Ovvia conseguenza del punto uno: confusa. Però la SSIS chiude. E per ora,
giunto: nell’impossibilità di pagare tutti, strada finché non sarà stata studiata una nuova
1) Il taglio progressivo del Fondo di Fi- obbligata è il taglio nelle assunzioni del formula, l’accesso alle Scuole Superio-
nanziamento Ordinario (FFO), è di: personale. Non viene licenziato nessu- ri è interdetto ai neolaureati.
63,5 milioni di euro per il 2009 no! Da quindici anni a questa parte in- 5) Per concludere: le Università, per ri-
190 milioni di euro per il 2010 fatti, gli Atenei assumono personale a solvere i loro problemi economici, sono
316 milioni di euro per il 2011 tempo determinato, riassumendo ogni costrette, pur di ricevere finanziamenti
417 milioni di euro per il 2012 anno sempre le stesse persone, con que- da privati, a trasformarsi in Fondazio-
455 milioni di euro per il 2013 sto tipo di assunzioni infatti l’Università ni, e diventare persone giuridiche. Il
Se nei primi due anni l’incidenza dei italiana riesce a risparmiare molto, data rischio è che i capitali messi a disposi-
tagli è relativamente contenuta, appare la sua condizione precaria. Quest’anno, zione dalle imprese non siano investiti
chiaro, dalla tabella sopra esposta, che nella sola Università di Genova, 500 per la La Ricerca in senso puro, ma solo
diventa consistente negli ultimi tre anni. persone rischiano di non essere rias- per business: sì alla ricerca per l’anti-
Fatti i debiti confronti, nel 2013 l’FFO sunte. Persone anche capaci, ricercatori biotico che fa guadagnare i milioni alle
sarà stato ridotto del 21% circa rispetto e personale TA che magari hanno lavo- industrie farmaceutiche, no alle centi-
al finanziamento per l’anno 2008, che è rato adattandosi alla loro condizione di naia di altre proposte di ricerca che non
stato di 6820 milioni di euro. Ricordo precari per anni. Le facoltà dovranno presenteranno tornaconti economici a
che anche prima di questo provvedi- trovarsi una propria soluzione. breve scadenza. Va da sé che alcune Fa-
2 Numero 0 Mercurio

coltà riceveranno anche finanziamenti Dal 2009, tremila posti in più per ri-
cospicui, e altre proprio niente: chi a cercatori. Sono stati stanziati 150 mi-
parte un filantropo finanzierebbe una lioni di euro per favorire il turn over.
cattedra in Filologia Romanza? L’obiettivo è quello di favorire l’as-
Giornale degli studenti Le facoltà per ottenere i finanziamenti sunzione di giovani e diminuire l’età
della Facoltà di Farmacia dovranno diventar tutte virtuose: o per media dei docenti italiani. Incentivi
meriti riconosciuti o perchè al servizio dunque alle Università per favorire il
di Genova
del business; diversamente saranno co- pensionamento e l’assunzione di giova-
strette ad aumentare le tasse agli stu- ni docenti. Gli atenei potranno decidere
denti. di fare entrare solo giovani ricercatori
LA REDAZIONE Lo storico Franco Cardini ha scritto per arrivando quindi a 2 giovani ricercatori
il Secolo d’Italia il 16 luglio 2008: “Il per ogni docente in pensione. Almeno
passaggio dall’Università alla Fonda- il 60% delle assunzioni devono essere
Lorenzo Manca
zione è in un certo senso epocale: sarà il destinate ai nuovi ricercatori e le uni-
passaggio da una concezione culturale versità che rinunceranno a trattenere i
Elena Gallia e comunitaria a una patrimoniale e pri- docenti oltre i 70 anni di età possono
vatistica del sapere; da una mediocre e raddoppiare il numero dei posti per ri-
magari, perchè no?, scalcinata Univer- cercatori.
Francesca Marsano
sità di tutti, a una (forse) buona e (cer- Finanziamento alle università vir-
to) più costosa università per i ricchi. tuose. A decorrere dal 2009 una quota
Giovanni Piaggio Privatizzandosi, alcune università po- non inferiore al 7% del fondo di finan-
tranno salvarsi: ma in questo modo an- ziamento ordinario e del Fondo straor-
Alice Caponi drà una volta per tutte a farsi benedire dinario (articolo 2, comma 428, della
il diritto allo studio: o meglio lo studio Finanziaria 2008) verrà assegnato alle
come diritto.” università in base ai risultati formativi e
Elena Pozzo Le riduzioni previste con questa legge delle attività di ricerca, nonché in base
sono per ora indistinte e colpiscono ai processi di razionalizzazione dei cor-
Carlo Grisolia indiscriminatamente, senza considera- si di laurea e delle sedi. Un decreto del
re le differenze di funzioni, compiti e ministero dell’Istruzione, dell’Univer-
risultati delle varie tipologie di ammi- sità e della Ricerca definirà le modali-
Chiara Sabolla nistrazioni. tà di erogazione della quota, in base a
Il 10 Novembre è stato varato un «prov- parametri individuati da Civr e Cnvsu.
Alessandro Fiori vedimento piccolo di tre articoli e un Concorsi già banditi ed enti di ricerca
quarto di copertura» firmato dal mini- fuori da turn over. I bandi di concorso
stro dell’Università e della Ricerca. Il per posti da ricercatore già banditi sono
Angelo Cho nuovo decreto n. 180 dovrebbe dare esclusi dal turn over. 2300 ricercatori
una boccata d’ossigeno ai nostri atenei, dunque saranno esclusi dal blocco del
Chiara Tardivelli e risolvere qualche problema interpre- turn over. Si precisa inoltre che gli enti
tativo del decreto 133/08 di ricerca sono esclusi dal blocco del-
e si riassume in 7 punti chiave: le assunzioni che è entrato in vigore
Pericle Nikas Concorsi più trasparenti. Finora la per tutte le amministrazioni pubbliche.
commissione era formata da quattro Per studenti meritevoli 135 milioni
Riccardo Giraudo membri eletti e un membro esterno. di euro. Un incremento di 135 milio-
Le nuove modalità prevedono che ni di euro sarà destinato ai ragazzi ca-
sarà eletto un pool molto ampio di paci e meritevoli, privi di sufficienti
professori all’interno del quale poi mezzi economici. Nel 2009-2010, con
un sorteggio deciderà chi farà parte il nuovo finanziamento, tutti gli ido-
della commissione esaminatrice. “Si nei in Italia avranno la borsa di studio
evita così - spiega il ministero - il ri- e l’esonero dalle tasse. Sono 180 mila
schio di predeterminare l’esito dei oggi i ragazzi idonei a ricevere la borsa
Stampa Erga concorsi e si incoraggia un più ampio di studio e l’esonero dalle tasse univer-
Via Biga 52 r - Genova numero di candidati a partecipare”. sitarie, ma solo 140.000 li ottengono.
Per chi ha conti in rosso niente as- Residenze universitarie, 65 milioni.
sunzioni. Vengono frenate le gestioni Sessantacinque milioni di euro sono
finanziarie inadeguate di alcune uni- destinati a nuove strutture. Si prevedo-
mercurio.farmacia@hotmail.it versità. Gli atenei con bilanci in per- no 1700 posti letto in più per studenti
dita non potranno bandire concorsi per universitari.
docenti o personale amministrativo. Lorenzo Manca
Mercurio Università Numero 0 3

Riforma
Corso di laurea magistrale
in farmacia

N elle varie università d’Italia si


stanno discutendo i nuovi per-
corsi di laurea alla luce degli ormai
zione: «L’Università ha indubbiamente
le sue colpe o meglio le sue mancanze,
come le hanno , d’altronde, anche i no-
occupati di problemi importanti senza
dimenticare che in questa faccenda non
siamo gli unici e diretti depositari e of-
prossimi cambiamenti. Infatti in base stri massimi rappresentanti di categoria friamo comunque il nostro contributo
al decreto ministeriale 270/04, l’Uni- che sono stati completamente assenti in maniera collaborativa».
versità deve avviare un processo di sul versante delle proposte e quando Annarosa Racca, presidente di Fe-
riforma dei corsi formativi che si rea- hanno parlato, lo hanno fatto con voce derfarma, risponde così alla domanda
lizzerà a partire dall’anno accademico così flebile da non essere sentiti». su come l’Università e il mondo del
2008/2009 e dovrà essere completato «E’ solo una questione di volontà, è lavoro debbano collaborare: «Il futuro
entro 2010/2011. evidente che modificare ciò che ormai della categoria è legato a doppio filo
Il DM indica di ridurre e razionalizza- è consolidato da anni potrà incontrare con quello dell’Università ed è quin-
re il numero dei corsi di laurea e delle la resistenza di una parte del mondo di, di interesse reciproco, mantenere
prove d’esame, migliorando la qualità e accademico. Tuttavia, mi sembra che un dialogo permanente e costruttivo,
la trasparenza dell’offerta, spostando la il presente faccia comodo ad altri ma condividendo percorsi di preparazione
competizione tra gli atenei da quantita- non al farmacista». Già in passato l’ex alla professione, agevolando i miglio-
tiva a qualitativa, alla luce della nuova presidente aveva sostenuto la causa di ri rapporti nella formazione continua.
procedura di valutazione con commis- un rinnovamento del corso di laurea All’esperto del farmaco sono sempre
sari esterni all’università giudicata. e dell’introduzione di nuove discipli- più richieste doti manageriali e atten-
Si dovrà metter mano anche al piano di ne, come Scienza dell’Alimentazione, zione alle novità informatiche sia per
studi del corso di laurea specialistica in Dermocosmesi, Fitoterapia e Analisi il monitoraggio delle ricette sia perché
Farmacia, e bisognerà cogliere questa cliniche, oltre che Omeopatia e Vete- l’informatica costituisce fonte d’infor-
opportunità per riformare un percorso rinaria. Il farmacista, conclude Signo- mazioni per la farmacia». Non a torto
formativo che appare oggi ancora un re, per potersi collocare al centro della perchè dal 2009 potranno arrivare di-
po’ lontano dalle reali esigenze della città o del paese come figura sanitaria rettamente in farmacia ricette in via te-
professione. di riferimento, non può più ignorare le lematica spedite dal medico, richiamate
Giancarlo Signore, farmacista, e per nuove esigenze provenienti dalla so- nel momento in cui il cliente le richie-
12 anni presidente del Nobile Colle- cietà e dal mondo della salute. desse. «Serve un farmacista che deve
gio Chimico Farmaceutico Universi- Andrea Mandelli vicepresidente na- essere sempre più attento agli aspetti
tas Aromatariorum di Roma, sostiene zionale di Fofi e presidente dell’Ordine fiscali della professione. L’Università
che l’Università italiana non è affatto dei Farmacisti di Milano dichiara «La credo dovrebbe dare nozioni di tipo
in linea non solo con l’impegno so- Fofi qualche mese fa ha attivato un ta- informatico, manageriale, finanziario
ciale oggi richiesto al farmacista, ma volo con la Conferenza dei presidi per e fiscale, ma anche cenni di psicologia
tanto meno con l’idea di una farmacia esplorare le possibili evoluzioni del che possano permettere di avere farma-
del domani. «La nostra università», corso di laurea specialistica in farma- cisti ancora più preparati all’incontro
afferma Signore, «è carente nella for- cia e riflettere sulle eventuali esigenze. col pubblico».
mazione, sia per gli aspetti legati alla Abbiamo chiesto al mondo accademi- Felice Ribaldone, presidente dell’Or-
gestione dell’azienda, sia per quelli più co anche di valutare i profili delle lau- dine dei Farmacisti della provincia di
strettamente professionali; in questi ree europee esistenti e di compiere una Genova, in un’intervista rilasciata al
ultimi anni è cambiato il concetto di riflessione sulle medicine complemen- nostro giornale, insiste sulla collabora-
Salute e dunque anche quello il ruolo tari: la riforma non deve consistere in zione che deve esistere tra professione
del farmacista» Chi educa il farmaci- uno scontro tra discipline nella conqui- ed università:
sta a questa nuova realtà? «Nessuno», sta di qualche ora in più per una a di- «L’Università ha il compito di formare
risponde Signore, «perché si è rimasti scapito dell’altra, il corso di studi deve dei professionisti idonei, ma spesso al
ancorati a uno schema di altri tempi e essere coerente e orientato a formare termine del corso di studi, ci si rende
a un modello universitario che non è in una figura professionale unica, con le conto che la preparazione teorica for-
grado di preparare il farmacista al ban- sue peculiarità. La Fofi sta svolgendo nita è lontana dalle esigenze del lavoro
co». L’ex presidente del Nobile Colle- un’opera ben conscia delle problema- quotidiano, con lacune e disagi. Alcu-
gio riconosce che è ingiusto attribuire tiche legate alla formazione degli stu- ni corsi hanno riguardato materie non
questa responsabilità ad una sola istitu- denti infatti negli ultimi 3 anni ci siamo strettamente pertinenti la professione,
4 Numero 0 Università Mercurio

altri corsi hanno insegnato materie per- Ministro dell’Università per la Classe farmacognosia (10 CFU; curriculare)
tinenti ma non aggiornate nei contenuti. delle lauree magistrali in Farmacia e e molti altri ancora (vedi libretto rosa).
Con i cambiamenti della realtà politico- Farmacia Industriale (CTF). Il centro Per quanto riguarda il campo più squisi-
sociale del paese e dei bisogni dei citta- dell’azione prevista dal Ministro è il tamente analitico sono presenti i corsi di
dini la nostra professione richiede una farmaco, l’approfondita conoscenza Chimica analitica clinica (4 CFU; curri-
preparazione congrua più orientata in della sua attività in rapporto all’inte- culare), Controllo di qualità e metodo-
senso biologico-patologico a valenza razione con le biomolecole a livello logia della sperimentazione (4 CFU; a
medico sanitaria, per rispondere meglio cellulare e sistemico, le interazioni fra scelta), Analisi dei dati mediante stru-
alle esigenze dell’utenza. Inoltre il co- farmaci e quelle tra farmaci e alimenti menti informatici (4CFU; curriculare),
stante progresso scientifico deve essere che costituiscono la base della prepa- Chemiometria (4CFU; a scelta) oltre a
tenuto presente nell’aggiornamento dei razione del farmacista sia nei confronti quelli classici di Analisi dei Medicinali
contenuti didattici, con una maggiore del paziente al banco attraverso il “con- I e II che comprendono l’analisi dei me-
collaborazione con il mondo professio- siglio” sia nei riguardi del medico. taboliti e l’Analisi strumentale dei far-
nale (ordini, sindacati, aziende farma- Il coordinamento con gli Ordini pro- maci dove lo studente impara ad usare
ceutiche), in quanto un interscambio tra fessionali ed il loro diretto coinvol- le moderne tecniche di analisi (HPLC,
diverse realtà può essere proficuo alla gimento, già avviato dalla Facoltà di Gas-cromatografia, Massa) indispen-
formazione dei discenti; soprattutto per Farmacia di Genova, permetterà di ve- sabili nei moderni laboratori di analisi.
i futuri farmacisti che lavoreranno in nire incontro alle esigenze professionali L’offerta formativa, in ogni modo, potrà
farmacia, tematiche gestionali e azien- con l’introduzione di nuove discipline ulteriormente essere implementata con
dali (farmacoeconomia, marketing, le- ormai essenziali (immunologia, farma- cenni di Medicina veterinaria (in corso
gislazione applicata, counseling) non covigilanza) e con la valorizzazione di di definizione, essendo in Sede assen-
possono essere dimenticate nel quadro attività formative collaterali (attività a te la Facoltà di Veterinaria) e con altre
di un corretto svolgimento della profes- scelta dello studente, attività affini ed cognizioni che nasceranno dal confron-
sione degli anni 2000. integrative, altre attività formative), to con le varie realtà professionali, con
Infine penso che pur esistendo il prati- per introdurre elementi di moderniz- l’Industria e con i curricula delle lauree
cantato, strumento formativo ufficiale, zazione non più procrastinabili ( ge- europee esistenti.
questo debba essere più curato e sup- stione aziendale,approfondimenti delle Per quanto riguarda l’Omeopatia e le
portato da corsi propedeutici al suo discipline alimentari e cosmetologiche cosiddette medicine complementari?
svolgimento, per far comprendere me- ecc.).» “Nozioni di Omeopatia potrebbero
glio le dinamiche aziendali-burocrati- Da recenti sondaggi il pubblico ricono- essere incluse nei corsi a carattere far-
che-legislative che riguardano l’eserci- sce nella figura del farmacista l’impor- macologico ma va sottolineato che at-
zio farmaceutico. tanza del consiglio, in che modo la fa- tualmente questa disciplina è interdetta
Fare di un laureato un buon profes- coltà prepara il laureando in farmacia nell’ambito universitario italiano per-
sionista è un compito da condividere a questo aspetto della professione che ché priva di fondamento scientifico.
tra Ordine professionale e Università; fin ora si è affinato solo dietro il banco Per attuare e stimolare la mobilità degli
il perseguirlo, nei termini più ampi e della farmacia? studenti attraverso i programmi Era-
corretti con reciproca soddisfazione, è Già oggi, la Facoltà di Farmacia di Ge- smus e Leonardo vi sono stati incon-
un obbligo soprattutto verso le gene- nova offre un’ampia scelta di corsi che tri con i rappresentanti delle facoltà di
razioni future che stanno iniziando un permettono al laureato, oltre all’eserci- Farmacia dell’Unione Europea.
percorso formativo» zio delle classiche attività professionali Speriamo che le nostre aspettative ed i
Alessandro Balbi, professore e presi- (preparazione della forma farmaceu- nostri sforzi non siano vanificati da ta-
de della Facoltà di Farmacia di Geno- tica, controllo dei medicinali in labo- gli ai finanziamenti non mirati, e che si
va, da parte sua dichiara «le disposi- ratori privati e pubblici, preparazione, abbia il coraggio di colpire laddove gli
zioni del DM 270/04 ed in particolare controllo, immagazzinamento e distri- sprechi ci sono o ci sono stati”.
le linee guida del Ministero per i nuovi buzione dei medicinali negli ospedali, Da quanto emerge dalle interviste, alla
ordinamenti didattici (DM 26 Luglio consigli nel settore dei medicinali ecc.) luce di novità inderogabili e di nuove
2007) forniscono importanti indica- anche attività che consistono nel con- problematiche di necessario intervento,
zioni perché gli Atenei possano rea- siglio di prodotti dietetici, cosmetici, il desiderio di tutte le forze universita-
lizzare un’offerta formativa costruita nutrizionali ed erboristici. Sono, infatti, rie e professionali è quello di collabo-
attorno allo studente. Punto di forza presenti i seguenti insegnamenti: Scien- rare creando una figura a tutto campo,
della riforma è proprio l’adozione di za dell’alimentazione e della nutrizione senza guerre intestine e nostalgie di
un’organizzazione della didattica fon- umana (4 CFU; a scelta), Chimica degli materie passate. È quindi auspicabile
data su principi di piena efficacia ed alimenti (4 CFU; curriculare), Alimenti una tavola rotonda alla quale gli ordini
efficienza, al fine di realizzare percorsi e Prodotti dietetici (10 CFU; Curricu- professionali e l’università si confron-
formativi di qualità, privilegiando le lare), Formulazione e legislazione dei tino tempestivamente su le riforme da
esigenze dell’utenza studentesca. Ed è prodotti cosmetici (10 CFU; curricula- attuare.
in quest’ottica che vanno letti gli obiet- re), Fisiopatologia della cute (4 CFU; Lorenzo Manca
tivi formativi e qualificanti indicati dal curriculare), Botanica farmaceutica e
Mercurio Università Numero 0 5

L ’Associazione Italia-
na Studenti di Far-
macia nasce dall’idea
con enti pubblici e privati del settore farma-
ceutico, dà la possibilità di partecipare ad
importanti eventi con condizioni d’accesso
FeNAGIFar (Federazione Nazionale Asso-
ciazione Giovani Farmacisti)
ADF (Associazione Distributori di Farmaci)
di alcuni ragazzi italia- vantaggiose, com’è per esempio in occasione e partecipa ai più importanti congressi Na-
ni che hanno fatto della di Cosmofarma. zionali ed Internazionali del settore farma-
necessità di vivere al L’ AISF  promuove: ceutico.
meglio quell’arco di • Contatti e scambi di informazioni tra gli Tutte queste iniziative arricchiscono il curri-
tempo contraddistinto studenti di Farmacia italiani ed europei culum formativo dei soci grazie ad attestati
dallo studio universita- • Colloqui di orientamento professionale, molti dei quali validi per l’attribuzione di
rio. L’Aisf  è un’associazione nazionale che facilitando l’inserimento nel mondo lavo- CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI e
rappresenta la maggior forza studentesca di rativo favoriscono il miglioramento professionale
farmacia sul territorio; essa è finalizzata alla • Seminari, conferenze, simposi e convegni del futuro farmacista.
formazione degli studenti della Facoltà di scientifici L’AISF a Genova offre ai propri soci la
Farmacia e dei giovani laureati in Farmacia, • Visite ad industrie del settore farmaceutico possibilità di usufruire di diversi vantaggi
Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e del- tra cui: un aula studio con 4 tavoli munita di
le lauree non Specialistiche della Facoltà di L’ AISF  ha rapporti con gli ordini profes- postazioni informatiche con collegamento
Farmacia. L’AISF, permette ai suoi iscritti di sionali e con i più importanti Enti del pianeta gratuito a internet e stampante, la possibilità
incrementare le proprie conoscenze organiz- Farmacia: di usufruire degli appunti migliori di tutte le
zando giornate di studio e congressi, il più FOFI (Federazione degli Ordini dei Farma- discipline dei 5 anni di corso, sconti e molte
importante dei quali è il Congresso Naziona- cisti Italiani) altre agevolazioni.
le che ogni dicembre chiude l’anno di lavoro FederFarma (Federazione Nazionale Unita- L’aisf è tante altre cose, ma è difficile de-
e inaugura quello nuovo, su temi inerenti la ria dei Titolari di Farmacia Italiani) scriverle o parlarne... meglio viverle.
formazione professionale dei laureandi in SIFO (Società Italiana dei Farmacisti Ospe- Matteo Salomone
farmacia; inoltre, essendo essa in contatto dalieri) (socio AISF Genova)

Annunciamo la rinascita dell’Aisf


Dopo molto tempo di inattività l’Aisf è pronta a risorgere... Da quando è nata questa associazione molti sono stati gli obbiettivi
raggiunti, alcuni veramente importanti come la summer university organizzata a genova nel 2005 che ha portato a genova più di
100 studenti provenienti da molte facoltà di farmacia europee, congressi in alcune capitali, e molti incontri per conoscersi me-
glio... Il nostro obbiettvo a partire da gennaio 2009 è quello di riprendere questa attività, perciò in collaborazione con la facoltà
organizzeremo nel nuovo anno una riunione atta a eleggere il nuovo presidente e i vari collaboatori per iniziare poi la raccolta
di adesioni da parte degli studenti. Abbiamo bisogno di voi! Presto troverete affisso nelle aule studio il giorno e il luogo dell’as-
semblea. Tutti insieme riusciremo ad raggiungere il nostro obbiettivo.

Bestiario studentesco
Durante una ripetizione del corso di Chimica Farmaceutica e tossicologica:
Docente: perchè negli insaccati vengono inseriti come conservanti i nitriti?
Studente (dopo lunga riflessione): ah si! per la presenza di ....saccaromiceti!
Durante l’esame di Chimica Farmaceutica applicata
Docente: cosa rappresenta il gruppo Eme in una proteina coniugata come l’Emoglobina?
Studente: pensa e ripensa, ma non trova  risposte alla domanda
Docente (con l’intento di aiutare lo studente): gruppo pro....gruppo pros....
Studente (colto da lampo di genio): gruppo PROSTATICO!! (invece di prostetico).
Durante l’esame di Tecnica e Legislazione dei Prodotti erboristici
Docente: cosa servono gli oleoliti vegetali?
Studente: spaesato, non trova alcuna risposta
Docente: pensi ad esempio agli oleoliti per frizioni
Studente: continua a manifestare stupore
Docente: cosa si intende per frizioni?
Studente: nessuna risposta (con espressione in viso del tipo: “ma cosa mi va a chiedere sto’ qua?..)
Docente (cercando di sdrammatizzare e nello stesso tempo aiutare..): frizioni di....macchine, camion, corriere...?
Studente:  ah certo!! scusi ma non mi veniva il termine esatto!!...
Durante un’esame di stato, il che acquisisce maggior valore:
Il Professore (con l’intento di scherzare brevemente con il candidato): mi parli della pianta organica di Farmacia
Candidato nell’esame di stato: ehm.... è una pianta a fusto perenne con foglie....
6 Numero 0 Università Mercurio

News da Dubrovnik:
Cronaca del simposio
D al 20 al 24 ottobre si è svolto a Du-
brovnik, in Croazia, la quinta as-
semblea autunnale organizzata da EPSA
un attestato di partecipazione e l’assegna-
zione di 2 punti validi per il consegui-
mento del programma di apprendimento
una cena di gala e una visita guidata di
Dubrovnik.
Questi eventi consentono l’incontro, lo
(Associazione Europea Studenti di Far- permanente (LLP), un vero e proprio scambio di esperienze, conoscenze e idee
macia) in collaborazione con ESCP (As- certificato riconosciuto dall’Unione EU- tra studenti di farmacia e scienze farma-
sociazione Europea di Farmacia Clinica). ROPEA, università e industrie. Questo ceutiche provenienti da ben 29 diverse
Il tema principale di questo importante rilevante certificato viene rilasciato dopo nazioni (vi ricordo che nella primavera
evento era: “Modelli di cura farmaceutica il raggiungimento di 5 punti. 2008 si sono contati ben 120 mila iscrit-
e innovazioni terapeutiche”. Il program- ti!). Simposi come questo permettono la
ma scientifico è stato molto ricco di infor- partecipazione a workshop e offrono a
mazioni e aggiornamenti riguardanti gli EPSA la possibilità di capire cosa stà a
sviluppi della pratica clinica farmaceuti- cuore a noi studenti, i nostri problemi e le
ca. Altre tematiche trattate durante il sim- nostre aspettative. Le nostre idee verran-
posio sono state il morbo di Alzheimer e no prese in considerazione da questa as-
ciò che il futuro può riservare per questa sociazione e se valide di argomentazione
malattia, la prevenzione di errori clinici, saranno anche portate a livello europeo.
il Lifelong Learning Programme (pro- Bisogna anche ricordare che eventi or-
gramma di apprendimento permanente ganizzati da EPSA e ECPS forniscono ai
o LLP), l’ IMP (progetto sulla mobilità relativi partecipanti un esperienza inter-
individuale), l’ulteriore formazione post- Gran parte dell’ evento è stato pianificato nazionale, certamente divertente,essendo
laurea, l’obesità e alcuni nuovi farmaci in da EPSA, la quale si è impegnata a invita- accompagnate da feste e serate organiz-
commercio. Tutte le giornate sono state re rappresentanti di famose industrie far- zare, favorendo scambi culturali.
accompagnate dai tradizionali workshops, maceutiche, relatori dell’ EMEA (agenzia Purtroppo però, bisogna constatare che
tenuti da esperti in vari settori che hanno europea per i medicinali) e studenti asso- la presenza da parte degli studenti italia-
permesso, attraverso il confronto, la di- ciati all’ ESCP e EPSA. Erano presenti ni a questi congressi non è molto elevata,
scussione e il lavoro di gruppo, di trattare 120 partecipanti, provenienti da 19 diver- pertanto vi invito a visitare i siti di EPSA
argomenti come il diabete in età adole- se nazioni, con un età compresa tra i 19 e (www.epsa-online.org) e del prossimo
scenziale, gestione dello spreco del me- i 29 anni. Inoltre EPSA si è presa cura di evento che si terrà a Reims,in Francia nel
dicinale, mobilità, motivazione e svilup- tutti i problemi logistici (trasporto verso aprile 2009, sempre organizzato da questa
po professionale, approfondimento sulle e da ogni luogo) e di accomodazione. Gli associazione (www.epsa-congress2009.
scienze farmaceutiche e naturalmente il studenti partecipanti erano tutti alloggiati com) con l’augurio di una vostra futura
ruolo di EPSA al Parlamento Europeo. in albergo con pensione completa, si sono partecipazione.
Alla fine del simposio, è stato rilasciato anche organizzati parties con open bar, Carlo Grisolia

Iscriviti adesso al 21° EuroMeeting della DIA a Berlino


La DIA (Drug Information Association, l’as- contrare gli studenti con i professionisti che Per maggiori informazioni: www.diahome.org
sociazione sull’informazione delle droghe) attenderanno al meeting. Opzione 2:   Registrati e potresti avere una
organizza un EuroMeeting a cui participeran- Una reception speciale per gli studenti e i neo- riduzione di 100 euro sulla tassa di registra-
no oltre 3000 professionisti di oltre 50 paesi. laureati zione.
Saranno riuniti insime professionisti nel cam- Opzione 1: diventa uno studente standista La DIA europea offre 100 euro di riduzione
po dell’industria biofarmaceutica, dell’orga- all’EuroMeeting. Gli studenti a tempo pieno, sulla tassa di registrazione per gli studen-
nizzazione dei servizi di contratto, dei centri residenti o persone che parteciperanno all’Eu- ti a tempo pieno che vogliono partecipare
di ricerca, dei ministri della salute, organizza- roMeeting sono incoraggiate a presentare un all’EuroMeeting di Berlino. Per registrarsi a
zioni sui pazienti. La DIA europea incoraggia estratto da presentare alla commissione degli questa speciale riduzione (le registrazioni on-
attivamente la partecipazione degli studenti a stand che se verrà accettato potrà essere pre- line non sono possibili), per favore contattare la
questo meeting attraverso i suoi premi accade- sentato all’EuroMeeting. Saranno accettati un DIA Europe Customer Service (servizio clienti
mici dedicati agli studenti. massimo di 20 persone. della DIA europea) al +41 61 225 51 51 dal lu-
Il 21° EuroMeeting si terrà tra il 23 – 25 Mar- I benefici per coloro che saranno selezionati nedì al venerdì tra le 08:00 e le 17:00 o manda-
zo 2009 e sarà composto da oltre 125 sessio- sono: biglietto aereo per Berlino - 3 notti in re una email a diaeurope@diaeurope.org.
ni, 240 stand e due grandi network reception. hotel - Registrazione gratuita all’EuroMee- Per maggiori informazioni potete chiedere a
Saranno proposte un buon numero di nuove ting. Gli estratti che verrano accettati saran- Maureen McGahan a maureen.mcgahan@
iniziative che saranno preziose agli studenti a no pubbliccati sulla rivista Drug Information diaeurope.org o chiamare il +41 61 225 5160
cui vi parteciperanno. Journal all’inizio del 2009. o andando al sito to www.diahone.org
Un breve briefing giornaliero per gli studenti Un totale di 1800 EURO sarà a disposizione
Delle guide che avranno il compito di far in- per i vincitori. traduzione a cura di Angelo Cho
Mercurio Università Numero 0 7

In Europa con Erasmus un’esperienza


umana ricca e indimenticabile
I l programma LLP- Erasmus vi permet-
te di trascorrere un periodo di studio
compreso fra i tre e i dodici mesi in di-
tura di un altro paese, di cui potrete nel
tempo libero visitare le città d’arte e le
bellezze naturali.
ci ecc.
Infine, se siete veramente convinti, ricor-
datevi di compilare online e poi conse-
verse università europee convenzionate; Il Manifesto delle borse di mobilità Era- gnare allo Sportello dello studente l’ap-
presso la Facoltà di Farmacia della sede smus per il prossimo anno accademico posito modulo di candidatura, entro il
straniera potrete seguire corsi e sostene- 2009-10, di cui vi allego una bozza, sarà termine previsto.
re esami, che verranno riconosciuti nella prossimamente pubblicato sul sito web Sia l’Unione Europea sia l’Università di
vostra carriera universitaria, oppure po- d’Ateneo e verrà affisso presso tutte le Genova stanziano dei fondi come parzia-
trete preparare una tesi di laurea a ca- strutture didattiche. le contributo alle spese per la permanenza
rattere sperimentale, o ancora effettuare Se siete interessati, vi invito a contat- all’estero; le selezioni per l’attribuzione
”stages” e svolgere il tirocinio di pratica tarmi personalmente per chiarimenti e delle borse di studio Erasmus avverran-
professionale. spiegazioni, e vi suggerisco di parteci- no sulla base del curriculum degli studi,
Sfruttando questa opportunità entrerete pare alla giornata informativa “Erasmus delle conoscenze linguistiche e delle mo-
in contatto con uno stile di vita e un siste- day” che, come ogni anno la Facoltà or- tivazioni personali.
ma educativo differenti; un’esperienza di ganizzerà in collaborazione con l’Ufficio Silvio Palmero
studio all’estero valorizzerà sicuramente mobilità internazionale dell’Ateneo, per Referente Erasmus
il vostro curriculum e avrete inoltre l’op- fornirvi ogni delucidazione su requisiti, Delegato Commissione
portunità di conoscere la lingua e la cul- procedure, documenti, scadenze, benefi- Mobilità Studenti - Facoltà di Farmacia

In ANTEPRIMA per Mercurio:


Facoltà di Farmacia Borse Mobilità LLP/ERASMUS anno accademico 2009-2010

n. mesi x
Stato n. posti Università straniera Referente Disciplina
borsa

Francia 1 6 Université Montpellier I Silvio Palmero Farmacia

Francia 1 6 Université “Claude Bernard”, Lyon 1 Silvio Palmero Farmacia

Francia 1 6 Université de la Mediterranée, Marseille II Silvio Palmero Farmacia

Francia 2 6 Université Paris Descartes Silvio Palmero Farmacia

Francia 1 6 Université “Victor Segalen”, Bordeaux 2 Silvio Palmero Farmacia

Francia 1 6 Université “Paul Sabatier”, Toulouse III Silvio Palmero Farmacia

Spagna 2 10 Universitat de Barcelona Silvio Palmero Farmacia

Spagna 2 9 Universidad Complutense de Madrid Silvio Palmero Farmacia

Spagna 2 10 Universidad San Pablo - CEU, Madrid Silvio Palmero Farmacia

Spagna 1 10 Universidad de Sevilla Silvio Palmero Farmacia

Spagna 2 10 Universitat de Valencia Silvio Palmero Farmacia

Portogallo 2 10 Instituto Superior de Ciências da Saúde Silvio Palmero Farmacia


8 Numero 0 Università Mercurio

Ecco la risposta del gruppo di facebook all’annosa domanda

Perché??
CTF Farmacia
1 Essere un gradino superiore ai farmacisti 1 Per non essere un topo di laboratorio come
quelli di CTF
2 Avere conoscenze approfondite di chimica far-
maceutica 2 Per sapere che il succo di pompelmo inibisce il
citocromo p450!!!
3 Avere conoscenze approfondite di tecnologia
3 Perchè mio babbo ha una farmacia e quindi chi
farmaceutica
me lo fa fare di iscrivermi a CTF
4 Avere conoscenze in chimica degli alimenti 4 Perchè in fin dei conti cambia poco
5 Avere conoscenze in chimica dei prodotti co- 5 Perchè posso dire sono un Farmacista invece
smetici di dire sono un laureato in scienze e tecnolo-
gie farmaceutiche
6 Avere una prospettiva di lavoro pari all’80%
6 Perchè se voglio fare Marketing in un’indu-
7 Avere un approccio diretto con le tecniche di stria farmaceutica non mi serve a niente ave-
analisi chimica re fatto CTF invece che farmacia
7 Perchè se voglio lavorare in un’industria far-
8 Avere un approccio diretto con gli animali dello maceutica nel campo regolatorio o legislativo
stabulario in sezione farmacologia non mi serve a niente avere fatto CTF invece
di farmacia.
9 Inoltre definisco ctf come un corso multi disci-
plinare in quanto porta lo studente ad avere 8 Perchè se voglio lavorare in farmacia non mi
conoscenze molto approfondite anche sulle serve a niente avere fatto CTF invece di far-
materie biologiche macia.
10 Essere laureato! 9 Perchè l’unica cosa che CTF ti dà in più di far-
macia è la faccia da secchione.
10 Perchè è il rapporto umano che conta, e la chi-
mica in questo campo fa poca strada.

Sportello dello studente


Si ricordano agli studenti alcune importanti scadenze:
• per chi dovesse presentare l’Assegnazione Tesi, si ricorda che, per vedersela assegnata a Gennaio
2009, sarà necessario presentare l’apposito modulo (corredato dall’Autocertificazione degli esami)
entro la chiusura per le feste di Natale del Di.C.T.F.A .
• chi volesse laurearsi a marzo 2009, deve presentare la domanda di laurea, con la ricevuta di compila-
zione del Questionario AlmaLaurea, entro Natale (la data ufficiale verrà stabilita quando il DiC.T.F.A.
stabilirà la chiusura natalizia)
Mercurio Università Numero 0 9

Iniziativa recupero tappi


F orse non tutti si sono accorti che nelle
nostre aule studio, sono stati inseriti
dei raccoglitori per tappi di plastica, volti a
so e difficile raccoglierne i rispettivi tappi.
Cosa occorre? La memoria: dobbiamo ri-
cordarci ogni volta che gettiamo un conte-
Già moltissime persone hanno deciso di
aderire a questo progetto. I promotori
sono rappresentati da diverse realtà: pri-
finanziare progetti idrici in zone dell’Afri- nitore di togliere il tappo (se è in plastica vati cittadini, amministrazioni comunali e
ca che ancor oggi sono sprovviste di pozzi PE) e conservarlo. provinciali, aziende di raccolta dei rifiuti,
per la raccolta dell’acqua. associazioni, scuole, esercizi commercia-
Da dove arriva quest’iniziativa promossa li, ecc. È un’azione che ha un valore eco-
dal nostro tecnico di laboratorio Osvaldo: logico e di salvaguardia ambientale e
La raccolta dei tappi di plastica è nata da stimola, a una sempre maggiore attenzio-
un’iniziativa della Caritas Diocesana di ne verso il riciclaggio. E’ inoltre un gesto
Livorno, in collaborazione con la ditta che ha un grande valore di solidarietà.
Galletti Ecoservice, impegnata nella rac- In Italia la raccolta dei tappi viene rea-
colta e trasporto di rifiuti speciali e nel ri- lizzata prevalentemente in Toscana ed è
ciclaggio e stoccaggio di materiali plastici. coordinata da organizzazioni religiose, la
Dal 2003 l’iniziativa ha come obiettivo Caritas o le Confraternite di Misericordia.
il sostegno ai progetti di approvvigiona- La rete più estesa è gestita dalla Caritas di
mento idrico che la nostra associazione Livorno che da due anni raccoglie tappi in
porta avanti nella Regione di Dodoma in città e in molti comuni della provincia e li
Tanzania. ricicla grazie a un accordo con una società
Il grande successo dell’iniziativa sta nel Un gesto così semplice può rappresenta- specializzata.
fatto che tutti possono partecipare, avendo re una via per il miglioramento di vita in Gli obiettivi da raggiungere sono molti:
ogni giorno a che fare con bottiglie e conte- molti villaggi della Tanzania, completa- RICICLIAMO!
nitori di plastica, non è un compito gravo- mente sprovvisti di acqua potabile. Un consiglio di Mercurio

Sbadiglia che ti passa…


I n media una persona sbadiglia circa 220
mila volte nella vita, con una media di 7-8
volte nell’arco della giornata, tuttavia, sebbe-
chioli di stringersi eccessivamente, premendo
gli uni contro gli altri. Sempre secondo questa
teoria lo sbadiglio servirebbe inoltre a man-
soggetti che respiravano solo con il naso e a
quelli che tenevano sulla fronte la compressa
fredda poiché i vasi sanguigni che attraversa-
ne tutti sbadiglino, non sì è ancora capito con tenere i muscoli all’erta prima di uno sforzo: no il naso fanno parte del sistema di raffred-
chiarezza la causa di questo riflesso involon- questo spiega perché musicisti ed atleti sono damento del nostro cervello, per cui respirare
tario. spesso colpiti da “attacchi di sbadigli” prima con il naso o raffreddare la fronte abbassa la
Lo sbadiglio è un atto comune a uomini ed dei concerti o delle gare. temperatura del sangue che arrivato al cervel-
animali: anche cani gatti, topi, pesci serpenti Secondo un’altra teoria, si sbadiglia di più lo ha una temperatura non troppo elevata e per
e uccelli hanno la capacità di sbadigliare. quando ci si trova da alta quota, in quanto è questo motivo evita che si attivi quel sistema
Per quanto riguarda gli esseri umani è stato necessario assicurare un maggiore apporto di di raffreddamento che porta allo sbadiglio.
dimostrato, inoltre, che già dalla undicesima ossigeno in un luogo in cui l’atmosfera è più A sentir parlare di sbadigli o solo vedere
settimana di gestazione i feti manifestano rarefatta, ma anche in luoghi affollati o men- un’altra persona farlo, provoca in noi la ri-
delle contrazioni della bocca accompagnate tre facciamo uno sforzo fisico intenso. produzione del medesimo gesto, questo av-
dall’abbassamento della lingua che durano Robert Provine, neuro scienziato e psicologo viene perché lo sbadiglio appartiene a quella
pochi secondi, che possono essere considera- dell’Università del Maryland, pubblicò una categoria di comportamenti che in psicologia
te una sorta di sbadigli primordiali. ricerca che dimostrava che la presenza della sono detti di “imitazione immediata”, cioè
Già nel 1941 uno studioso tedesco aveva indi- CO2 dell’aria non era correlabile con la fre- comportamenti che portano il soggetto a ri-
viduato quattro categorie di sbadiglio: quenza degli sbadigli. produrre automaticamente il comportamento
Sbadiglio di fatica accompagnato da variazio- Oggi una nuova ricerca offre una nuova inter- osservato in un altro soggetto.
ni di gas a livello polmonare pretazione: sbadigliare permetterebbe infatti Ancora oggi molti mammiferi utilizzano lo
Sbadiglio del risveglio che facilita la respira- di attivare un meccanismo di raffreddamen- sbadiglio per sincronizzare cicli sonno-veglia
zione to del cervello che entra in azione in caso di della comunità, in particolare lo sbadiglio del
Sbadiglio di fame associato a contrazioni del- sforzo - psichico intenso, proprio come avvie- maschio dominante può indicare al branco
la muscolatura addominale ne nelle automobili quando, al raggiungimen- che è ora di dormire.
Sbadiglio psichico che indica stati psichici to di una temperatura eccessiva interviene la Per quanto riguarda noi esseri umani, lo sba-
come la noia ed è seguito da una riduzione ventola. diglio può essere un modo inconscio di sfo-
della frequenza cardiaca. Gli scienziati che studiano questo fenomeno gare noia o rabbia repressa. In pratica quando
Fino a qualche tempo fa, era diffusa la teoria hanno eseguito un test. non vogliamo o non riusciamo a sbilanciarci
per cui lo sbadiglio era considerato un mec- Il test ha dimostrato che il 50% dei sogget- è il nostro corpo che lo fa per noi, ciò spiega
canismo destinato a mantenere attivo e vigile ti che avevano respirato normalmente o con perché tendiamo a nascondere lo sbadiglio:
l’organismo, assicurando una maggiore ossi- la bocca soltanto si è fatto contagiare dagli capiamo il significato e lo controlliamo, o al-
genazione polmonare ed impedendo ai bron- sbadigli dei filmati. Ciò non è accaduto ai meno ci proviamo.
Francesca Marsano
10 Numero 0 Università Mercurio

Notizie dal CSB di Farmacia


a cura di Michela Fierro e Violante Notarnicola

INFORMAZIONI GENERALI
• Indirizzo: viale Benedetto XV, 3 (I piano) - C.A.P 16132
• Telefono direzione: 010-3538375       
• Telefono amministrazione: 010-3538337       
• Telefono sala lettura/prestito: 010-3538327       
• Fax: 010-3538358
• E-mail: csbfar@unige.it
• Posti in sala lettura: 45

CHI SIAMO
Staff: Michela Fierro. Servizi di Biblioteca, Violante Notarnicola. Direzione, Cinzia Latini Amministrazione
e Servizi integrati di biblioteca
Comitato Tecnico Scientifico (2008-2011): Prof. Alessandro Balbi, Prof. Giambattista Bonanno (Presidente),
Prof. Gabriele Caviglioli, Dr.ssa Michela Fierro, Dr.ssa Violante Notarnicola (Direttore), Prof. Anna Pittaluga,
Sig.na Camilla Zambelli (2007/10).

ORARIO della Sala Studio


Si ricorda che la sala studio è a disposizione degli utenti con gli stessi orari di apertura del Dipartimento di
Scienze Farmaceutiche.
Nella sala studio è possibile studiare con i propri testi e connettersi via wireless con pc personali.

ORARIO PER L’EROGAZIONE DEI SERVIZI


Grazie alla collaborazione degli studenti 150 ore (ex art. 13 L. 390/91) assegnati al CSB di Farmacia, al Centro Servizi della Facoltà
e al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, l’erogazione dei servizi fino al 31 dicembre 2008 avverrà con il seguente orario:
mattino. LU-VE dalle ore 9: alle ore 12:30
pomeriggio LU-GIO dalle ore 14: alle ore 17:30

SERVIZI EROGATI
Reference (prima informazione), consultazione, prestito locale, prestito interbibliotecario, servizio di fotocopie, fornitura di docu-
menti (Document Delivery), accesso a banche dati on line.
- Postazioni informatiche
Sono attive n. 7 postazioni informatiche (internet) tutorate
Sono in progress i lavori per realizzare 4 postazioni informatiche per l’utilizzo di computer personali
- Connessione wireless attiva da Ottobre 2008.

QUESTIONARIO (rilevazione maggio settembre 2008)


Indirizzato agli utenti della sala studio/consultazione/prestito del CSB di Farmacia è servito a raccogliere la valutazione complessiva
dei servizi erogati. La compilazione del questionario ha contribuito ad ampliare e a migliorare l’organizzazione dei servizi offerti.
Hanno risposto al questionario n.12 studenti

Facoltà di farmacia CTF 7


Facoltà di farmacia FAR 1
Facoltà Scienze MFN SC. AMBIENTALI 2
Facoltà altre 2

Nella tabella seguente sono riassunte in dettaglio le valutazioni che gli studenti hanno espresso nelle 12 schede compi-
late relativamente ai servizi erogati:
Mercurio Università Numero 0 11
E’ stato richiesto agli utenti di segnalare tra i 12 servizi elencati i 5 servizi ritenuti più importanti.
I questionari hanno dato il seguente risultato:
- Adeguatezza dell’orario di apertura della sala studio ( n. 6 segnalazioni).
- Il servizio di prestito di libri di testo e relativo rinnovo (n. 6 segnalazioni).
- Il servizio fotocopie e stampa (n. 5 segnalazioni)
- Postazioni informatiche CSB (n. 5 segnalazioni)
- Postazioni informatiche PC propri (n.3 segnalazioni)
- Pulizia e confort dei locali (n. 5 segnalazioni)
- Consultazione (n.1 segnalazione)
Questi sono stati i suggerimenti e le richieste particolari:
la richiesta di apertura della sala anche il venerdì pomeriggio;
la possibilità di estensione del prestito: 1 settimana con rinnovo è considerata limitante;
la possibilità di connettersi via wireless con Pc personali. Spesso i Pc non funzionano e quindi sarebbe più utile una rete wireless.
Riguardo al confort emerge la richiesta di migliorare la climatizzazione della sala in particolare per la stagione estiva.
Alcuni studenti hanno evidenziato la loro soddisfazione riguardo al servizio reso al bancone dai colleghi 150 ore.
Si ricorda che il modulo è sempre a disposizione sul bancone; periodicamente vengono effettuate le rilevazioni.
Partecipate numerosi: e’ anche nel vostro interesse!

@ alla tua biblioteca - strumenti per l’uso 1


La SALA STUDIO è lo spazio a piano terra dove potete studiare con libri propri, lavorare con i vostri pc e connettervi via wireless negli orari
di apertura del Dipartimento.
Negli orari in cui è presente il personale al bancone vengono erogati i servizi di biblioteca.
Inoltre vi potete rivolgere allo staff del CSB che si trova al 1° piano stanza n.30.
Vuoi cercare i libri di testo consigliati dai docenti per gli esami (Bibliografia) e inseriti sul Web?
Puoi trovarli all’indirizzo: www.farmacia.unige.it.
Clicca su Attività formative,
Insegnamenti ufficiali - programmi
Lista dei corsi di Laurea
Scegli il corso e poi l’esame e in fondo al programma ,se presente, è riportata la bibliografia..
Vuoi sapere in quale biblioteca puoi trovare i libri di testo che ti servono?
Consulta il Catalogo all’indirizzo: www.sba.unige.it
Clicca su Catalogo unificato
Clicca su Entra
Puoi scegliere tra i vari tipi di ricerca: ad esempio Ricerca per scorrimento, poi scrivi il titolo del libro che cerchi (o l’autore o il soggetto).
Se ti serve in prestito clicca su Copie per biblioteca, scegli tra le biblioteche che lo possiedono e vedrai quante copie sono disponibili e il loro
periodo di prestabilità (per Farmacia una settimana o il weekend/ dalla chiusura all’apertura).
Eventualmente puoi prenotare e rinnovare il prestito anche telefonicamente.
Si ricorda che puoi esprimere i tuoi “desiderata” per l’acquisizione di libri nel modulo presente al bancone.
12 Numero 0 Scienza Mercurio

Farmaci nello sport


L ’uso di farmaci per migliorare le
prestazioni fisiche sta crescendo
non solo tra gli atleti professionisti e
di gonadotropine ipofisarie, ridu-
cendo la spermatogenesi e la fertili-
tà; l’uso prolungato provoca atrofia
è sicuro, quello umano è bandito per
rischio di trasmissione del morbo di
Creutzfeld-Jakob (“mucca pazza”).
culturisti, ma anche tra sportivi ama- dei testicoli e ipertrofia prostatica. Gli effetti dell’uso cronico di dosi
toriali. Vediamo di parlare dei benefi- La conversione degli anabolizzanti sovra fisiologiche di GH non sono
ci reali e, soprattutto, dei rischi per la in estrogeni può indurre la compar- tutt’ora noti, probabilmente sono si-
salute che una scelta spesso inconsa- sa di ginecomastia (evitabile a detta mili a quelli prodotti da un eccesso
pevole comporta. di alcuni assumendo antiestrogeni di GH(acromegalia), il che comporta
come il tamoxifene). Nelle femmine, modificazioni scheletriche e iperpla-
Steroidi e anabolizzanti causano disordini mestruali, atrofia sia tissutale con un aumentato rischio
Chimicamente correlati al testostero- mammaria con visibile virilizzazio- di ipertensione, cardiopatie, ictus,
ne, sono stati sviluppati per favorire ne e aumento della libido. Gli effetti diabete, osteoartrosi, cancro colon
la sintesi proteica nei pazienti debili- virilizzanti come l’irsutismo, le cal- rettale e morte prematura.
tati. Alcuni sono attivi per via orale; vizie, l’ingrossamento del clitoride e
altri devono essere somministrati per l’approfondimento della voce, sono Insulina
via parenterale (nandrolone decano- irreversibili. Aumentano il coleste- “L’ormone dell’abbondanza” di-
ato, testoterone enantonato). Assun- rolo LDL diminuendo quello HDL; minuisce la degradazione proteica
to a dosi sovrafisiologiche a quelle ad alte dosi aumentano il processo di svolgendo un effetto anabolizzante
raccomandate per l’ipogonadismo emostasi, aumentando l’ematocrito indiretto che viene usato per aumen-
maschile, per diverse settimane, as- col rischio di aggregazione piastri- tare la massa muscolare e i depositi
sociato a una dieta adeguata e ad un nica e la comparsa di eventi trombo- di glicogeno. Gli schemi più seguiti
mirato programma di allenamento, il tici. Numerose sono le segnalazioni prevedono la somministrazione due
testosterone aumenta la massa magra, di danno cardiaco grave, infarto e volte al die di 10U di insulina rapida,
il volume e la forza muscolare. I cul- morte improvvisa di giovani atleti e o 20-40 minuti dopo ogni sessione
turisti a volte usano dosi ancora più culturisti che facevano uso cronico di allenamento, abbinato a una dieta
alte per poter sostenere duri carichi di di anabolizzanti ad alte dosi. Gli ana- ricca di carboidrati e proteine. La sua
lavoro. Il trattamento prevede cicli di bolizzanti aumentano l’irritabilità, somministrazione ad alti dosaggi e in
6-12 settimane, seguiti da periodi di l’aggressività e gli impulsi distruttivi casi non patologici fa aumentare no-
mantenimento per ridurre la compar- o autolesionisti. Per quanto riguarda tevolmente il rischio di ipoglicemia;
sa di effetti indesiderati. Gli anaboliz- gli effetti psicologici questi tendono poco si sa sugli effetti indesiderati a
zanti possono causare una varietà di a scomparire alla sospensione, anche lungo termine, né se l’insulina, spes-
effetti avversi di tipo muscolo-sche- se in condizione di dipendenza si la- so associata agli anabolizzanti per
letrico, endocrino, metabolico, car- menta stanchezza, anoressia, cefalea controbilanciare la tendenza alla for-
diovascolare e cosmetico, molti dei e depressione. mazione di grasso, aumenti i rischi
quali dose-dipendenti. Determinano cardiaci.
difetti nella struttura del connettivo Ormone della crescita
che predispongono a rotture di ten- Il Gh regola la composizione cor- Eritropoietina
dini sottosforzo e nei giovani sotto i porea attraverso meccanismi di tipo L’eritropoietina stimola la produzio-
20 anni, causano saldatura prematura anabolizzante e lipolitico. Viene usa- ne di globuli rossi dal midollo osseo,
delle epifisi con blocco permanente to (per via sottocutanea) con la con- aumentando l’ematocrito e la concen-
dell’accrescimento. Aumentano gli vinzione di aumentare il volume e trazione dell’emoglobina nel sangue.
enzimi epatici che possono provoca- la forza muscolare, ridurre il grasso L’aumentata cessione di ossigeno ai
re ittero colestatico e pelosi epatica corporeo,incrementando la resistenza tessuti migliora la prestazione sporti-
(degenerazioni cistica emorragica); alla fatica e rinforzando tendini ,ac- va e la resistenza fisica alla fatica in
il rischio di tossicità epatica è massi- celerandone la guarigione dopo un maniera analoga a quanto ottenibile
mo con l’assunzione di steroidi orali trauma. Studi controllati con placebo con allenamento in altura o alla rein-
alchilati in posizione C-17α, come hanno dimostrato che dosi sovrafi- fusione di sangue predepositato, noto
il metiltestosterone e lo stanozolo- siologiche di GH, abbinate all’al- come “doping ematico”. Gli atleti
lo. Sia negli uomini che nelle donne lenamento intenso, non sono state maggiormente coinvolti sono impe-
provocano untuosità delle cute e dei in grado di aumentare la massa, la gnati in sforzi prolungati come cicli-
capelli e acne (acne cistica sul volto sintesi proteica in misura superiore a smo e sci di fondo. L’EPO aumenta la
e sulla schiena). Nel maschio gli ana- quanto ottenuto col solo allenamen- viscosità ematica causando cefalea,
bolizzanti sopprimono la secrezione to intenso. Solo il GH ricombinante dolore articolare, aumento della pres-
Mercurio Scienza Numero 0 13
sione, encefalopatia, convulsioni ed
eventi trombotici, compreso l’ictus e
l’infarto. Quando l’ematocrito supera
il 50-55% e in caso di disidratazione
il rischio è massimo.

Stimolanti centrali
Le amfetamine, la cocaina e l’efedri-
na, vengono assunte per migliorare le
prestazioni psicomotorie, ridurre la
fatica e il peso corporeo. In atleti im-
pegnati in gare di durata, le amfeta-
mine hanno provocato più morti per
aritmia, infarto e colpo di calore che
qualsiasi altra sostanza dopante. Pro-
vocano inoltre: irritabilità, insonnia,
cefalea, vertigini, ansia, vasocostri-
zione, tachicardia e in caso di sovra-
dosaggio studi hanno notato aumento
della pressione arteriosa, palpitazio-
ni, agitazione e delirio. muscolare. L’apporto supplementare fatica centrale è stata associata a un
L’uso prolungato può portare a di- di creatina, aumentandone la concen- aumento dei livelli cerebrali di sero-
pendenza e a gravi reazioni avverse trazione muscolare, dovrebbe tradur- tonina, dovuto a un maggior passag-
di tipo psichiatrico. La cocaina può si in una più rapida rigenerazione di gio di triptofano libero attraverso la
causare convulsioni, infarto e ictus, ATP e un innalzamento della soglia barriera ematoencefalica. Poiché gli
ed è stata anch’essa implicata in de- di affaticamento dei muscoli, mi- aminoacidi ramificati e il triptofano
cessi di atleti. gliorandone la performace. I risultati competono per lo stesso tipo di tra-
degli studi sono contradditori: alcuni sporto, si ritiene che l’intergrazione
Clenbuterolo ne indicano l’utilità in quelle attività dei primi potrebbe impedire il calo
E’ un β2stimolante orale a lunga du- sportive descritte da sforzi intensi e dei livelli di BCAA nel plasma, osta-
rata d’azione, disponibile in alcuni brevi, ripetuti nel tempo, altri non ne colare l’accesso di triptofano libero
paesi europei. Tra i culturisti, assun- confermano il dato. Le informazioni al cervello e rendere, così, meno pro-
to a dosi più alte di quelle usate per sulla sicurezza sono scarse; gli eventi babile l’insorgere della fatica dovuta
l’asma, ha fama, basata su studi com- avversi sembrano modesti (aumento all’abbondanza di serotonina cerebra-
piuti su animali, di farmaco anabo- di peso, crampi muscolari, disturbi le. Altro vantaggio, non meno impor-
lizzante “brucia-grassi”, privo degli gastrointestinali), ma gli effetti a lun- tante, consisterebbe nella capacità di
effetti indesiderati degli anabolizzan- go termine, sulla funzione renale ed ridurre la degradazione delle proteine
ti. Gli effetti indesiderati sono quelli epatica, non sono noti. La normativa durante lo sforzo fisico, aumentare la
tipici dei β2-stimolanti (es. tremori, italiana sancisce un limite di assun- massa magra e favorire la produzio-
cefalea, tachicardia). zione di 3gr/die nella popolazione ge- ne di energia. A differenza degli altri
nerale e 6 gr/die per atleti sottoposti aminoacidi, i BCAA vengono ossida-
Integratori alimentari ad allenamenti di forza e sprint, per ti dalle cellule muscolari per fornire
La creatina è un derivato degli ami- 2 settimane (onde non sopprimere la energia alla cellule preposte alla for-
noacidi glicina, arginina e metionina, sintesi endogena). mazione di ATP e fosfocreatina.
in parte sintetizzata da fegato, reni, L’uso degli amminoacidi a catena Il deidroepiandrosterone (DHEA) è
pancreas e in parte introdotto con ali- ramificata (BCAA, Branched Chain un precursore surrenalico degli an-
menti (carne e pesce). Il 95% è im- Amino Acids) nella pratica sportiva drogeni e degli estrogeni. L’integra-
magazzinata nei muscoli scheletrici, ha avuto inizio negli anni ’80, quan- tore è prodotto da una pianta: lo yam
il restante 5% viene distribuito tra do è stata avanzata l’ipotesi che i selvatico messicano. Non è dimostra-
cuore, cervello e testicoli. Della cre- BCAA (leucina, isoleucina e valina) to che alle dosi usualmente impiegate
atina stoccata nei muscoli scheletrici, fossero in grado di favorire la ripre- (100mg/die) il DHEA sia in grado di
il 40% è in forma libera e il 60% in sa dopo l’esercizio fisico. Agli am- aumentare la massa muscolare e mi-
forma fosforilata. Quest’ultima for- minoacidi ramificati si attribuisce la gliorare le prestazioni fisiche; mentre
ma costituisce il substrato di base per capacità di rallentare la sensazione di i rischi per sovradosaggio e uso pro-
la conversione dell’adenosina difo- fatica cosiddetta “centrale”(non deri- lungato sono in parte assimilabili a
sfato (ADP) in adenosina trifosfato vante dai muscoli ma dal SNC) in se- quelli degli steroidi anabolizzanti.
(ATP), necessaria alla contrazione guito a esercizio fisico prolungato; la Lorenzo Manca
14 Numero 0 Scienza Mercurio

Fisica natalizia
Pensavo... di 0,78 miglia per casa (1,154km),
e il viaggio totale è di 75,5 milioni
250.148 renne. Questo incrementa
il peso lordo a 352.400 tonnellate,
di miglia (112 milioni di km), senza senza dimenticare la slitta!
...nessuna specie conosciuta di ren- contare le fermate per fare quello Sempre a titolo informativo, questo
ne può volare. Ma vi sono 300.000 che ognuno di noi fa almeno una vol- è quattro volte il peso della portae-
specie di organismi viventi che ta al giorno, per il cibo e contando rei “Queen Elizabeth”.
devono ancora essere classificati che Babbo Natale rimanga sveglio Le 353.400 tonnellate che viaggia-
e, benché la maggior parte di essi per 31 ore lavorando al massimo. no a 650 miglia al secondo creano
siano insetti o batteri, non si può Questo implica che la slitta di Bab- un enorme attrito con l’atmosfera.
escludere completamente la possi- bo Natale si muova a circa 650 mi- Anche se la slitta con il carico e le
bilità che possano esistere renne glia al secondo (962 km/s), 3000 renne avessero forma aerodinamica
in grado di volare, che solo babbo volte la velocità del suono. (cosa difficile per una slitta con 90
Natale sembra aver visto. A titolo indicativo, il più veloce milioni di scatole di lego di carico,
Nel mondo vi sono circa 2miliardi di veicolo dell’uomo, la sonda spaziale un volume non trascurabile), viag-
ragazzi (sotto i 18anni), dato che Ulisse, viaggia alla «misera» veloci- giare a quella velocità provochereb-
(sembra che) Babbo natale non vi- tà di 27,4 miglia/sec (40,5 km/s) be il riscaldamento di tutto, nella
siti ragazzi musulmani, indù, ebrei Sempre che le misteriose renne stessa misura di un’astronave al
e buddisti, il lavoro si riduce for- volanti possano raggiungere tale rientro nell’atmosfera, e dato che,
tunatamente a 19% del totale- 378 velocità (una renna normale può né renne, né regali, né Babbo Nata-
milioni stimati. Ad una media cen- raggiungere al massimo le 15 mi- le sono degli stessi materiali dello
sita di 4,1 persone per abitazione, glia l’ora_22km/h); il carico che la Space Shuttle…
le case da visitare sono 91,8 milio- slitta assume è un altro elemento La prima coppia di renne assorbirà
ni. Si presume che vi sia almeno un molto interessante. Assunto che 14,3 quintilioni di Joules al secondo.
«bravo ragazzo» che babbo natale ogni ragazzo non riceva nulla di Per ciascuna. In breve si volatiz-
deve visitare per casa. zeranno praticamente all’istante,
Ammesso che Babbo Natale come esponendo la coppia successiva e
sembra logico, viaggi da Est ver- creando un assordante Bang super-
so Ovest, ha ben 31ore disponibili sonico nella loro scia.
per il suo lavoro. Questo comporta L’intero gruppo di renne (125.074
822,6 visite PER SECONDO. coppie) verrà vaporizzato in 4,26
Qui viene il bello: dato che il viaggio millesimi di secondo. Si spieghe-
è lungo e ci vuole tempo, supponia- rebbe così la famosa stella cadente
mo che, in 1/1000 di secondo, Bab- della notte di Natale.
bo natale, muovendosi a velocità Oltre al fatto che senza renne la
supersonica,riesca a parcheggiare, slitta precipiterà, e l’attrito con
saltar fuori dalla slitta, scende- l’atmosfera la disintegrerà insieme
re per il camino, riempire le cal- a i regali e al nostro conducente che
ze, mettere i regali sotto l’albero, sarà soggetto a forze centrifughe
mangiare qualsiasi cosa sia stata pari a 17.500,06 gravità; un Bab-
lasciata, RISALIRE per il camino, bo Natale di 250libbre (11kg) (che
balzare nuovamente sulla slitta e sembrerebbe comicamente magro)
dirigersi alla casa successiva. sarebbe inchiodato al fondo della
Nemmeno il più veloce degli uomi- più di un lego medio (2 libbre, cir- slitta da una forza di 4.315.015 lib-
ni riuscirebbe a fare una di queste ca 900grammi) la slitta trasporta bre (1.957.420 kg).
azioni in questo minuscolo lasso di 340.200.000g, senza contare Bab- In conclusione, se Babbo Natale ha
tempo, figuriamoci poi Babbo Nata- bo Natale stesso, che è sempre de- mai tentato di consegnare i regali
le (che non è certo famoso per la scritto sovrappeso, e senza valuta- alla vigilia di Natale, ora dev’ esse-
sua agilità) a farle tutte e di segui- re che tutto ciò debba stare sulla re seriamente debilitato…
to! slitta. A terra una renna normale Non preoccupatevi, anche quest’an-
Dando per scontato che queste porta circa 300libbre 136 kg). An- no ci sarà qualcuno che come gli anni
91,8 milioni di case siano distri- che accettando l’ipotesi che queste passati vi farà trovare qualcosa
buite omogeneamente sulla crosta velocissime «renne volanti» possano sotto l’albero, e piuttosto non siate
terrestre (cosa che sappiamo non trainare un peso dieci volte supe- voi a dimenticarvi di qualcuno.
vera, ma per semplicità di calcolo riore, non ci basteranno otto renne,
assumiamo come vera), la media è e neppure dieci. Abbiamo bisogno di Un pensiero da Mercurio
Mercurio Scienza Numero 0 15

ALICE e il paese delle meraviglie


La mia esperienza al CERN di Ginevra

N ell’iniziare a scrivere questo


articolo mi sono subito scon-
trato con due grandi difficoltà: la
Vi sono molti altri aspetti ignoti che
gli esperimenti cercheranno di rende-
re più chiari.
scinante per un fisico in quanto non si
era mai riusciti a “vedere” un quark
libero prima di ora, si erano solo visti
prima è stata quella di non scrivere Durante quest’estate ho avuto la for- aggregati in strutture più complesse
notizie note a tutti ma restare co- tuna di svolgere le mie ricerche per tra cui tutti i nuclei degli atomi che
munque divulgativo; la seconda, più la tesi triennale proprio presso uno di ci circondano. Questa libertà parziale
difficile, è stato non cadere nella re- questi esperimenti: ALICE (A Large (definita “deconfinamento”) sarebbe
torica dell’esperimento più grande al Ion Collider Experiment), che si pro- praticamente identica a quella che
mondo e via dicendo. Questa è però pone di sfruttare al meglio il funzio- si era verificata pochissimi istanti
l’aria che si respira al CERN, tanto namento di LHC durante i run di ioni. dopo la nascita dell’universo, quando
che gli studenti quest’estate hanno L’acceleratore di Ginevra è infatti le temperature erano simili a quelle
organizzato una caccia al tesoro, anzi principalmente progettato per acce- riprodotte. Di fatto non si sa molto
al “Graal della Fisica”. L’aspettativa lerare protoni, ma vi verranno anche sulle proprietà di questo “fluido” e
che tutti i fisici hanno negli esperi- accelerati ioni pesanti (tra cui il piom- le teorie sono molto discordanti su di
menti che stanno per partire è grande, bo) per poter raggiungere durante le esso, il che rende il tutto ancora più
perché a questi è affidato il compito collisioni uno stato di materia super- interessante anche per i risvolti co-
di fare luce su molti aspetti dell’uni- compressa e supercalda che dovreb- smologici che delle scoperte inaspet-
verso e non solo la ricerca dell’ormai be avere caratteristiche particolari. tate potrebbero avere.
fantomatico “bosone di Higgs”. A quelle temperature (o energie) gli E ora permettetemi di chiudere con
Come ormai molti giornali hanno ioni non solo si dovrebbero rompere, una nota dolente: purtroppo se do-
scritto, il bosone di Higgs è l’ulti- ma la materia come noi la conoscia- vesse venir varata la scellerata rifor-
mo tassello che manca al “modello mo non dovrebbe più esistere poiché ma ora al vaglio del governo, per i
standard”, una sorta di elenco di tut- le forze che ne governano la struttura ricercatori italiani, ALICE rischia di
ti i costituenti primi della materia. Il dovrebbero risultare più deboli. Gli restare nel paese delle meraviglie e
bosone in questione ha poi un ruolo stessi costituenti (protoni e neutroni) basta.
particolare: è quello che dà massa a dovrebbero “fondere” lasciando il Mauro Verzetti
tutte le altre particelle primigenie, ma posto ad un fluido in cui i quark e i Studente L.S. in interazioni
questo è un argomento molto compli- gluoni che li formano sono liberi di fondamentali c.o.
cato. muoversi. Tutto ciò ha un che di affa- Università degli studi di Torino.

Herpes Labialis
Virus non definitivamente eradicabile, come si può contrastare?

L ’Herpes Labialis o “febbre delle


labbra” è causato dal virus a DNA
Herpes Simplex di tipo 1 e si trasmette
forma di chiazza eritemato - edematosa di
piccole dimensioni e in seguito ricoperta
di vescicole raccolte a grappolo. La pre-
nire prima della comparsa delle vescicole
è possibile applicare creme a base di Pen-
ciclovir, come ad es. il Vectavir.
attraverso la saliva o posate e bicchieri senza di più vescicole dà luogo alla com- L’Herpes Labialis si può scatenare in sog-
infetti. parsa di bolle, che dopo qualche giorno si getti fisicamente e mentalmente stressati
Il primo contatto tra virus e corpo evolvono in croste. o con basse difese immunitarie e altri fat-
dell’ospite avviene quasi sempre da bam- I primi sintomi si manifestano circa dieci tori di rischio sono: l’eccessivo caldo o
bini: può presentarsi in maniera asintoma- ore prima dell’ eruzione cutanea e consi- freddo, il ciclo mestruale, la gravidanza,
tica oppure provocare febbre ed invadere stono in: arrossamento, prurito e bruciore infezioni febbrili, cattiva alimentazione.
completamente le labbra. In seguito alla localizzato. Per questi motivi è opportuno limitare gli
prima manifestazione, il virus permane È importante riconoscere questi sintomi sforzi fisici, proteggersi dalle radiazioni
nell’organismo dell’ospite e non può es- per poter contrastare il virus prima che solari e seguire un’ alimentazione corretta.
sere eliminato, in quanto si nasconde nei abbia terminato il processo di duplicazio- Inoltre per non causare ulteriori infezioni è
gangli nervosi. ne, che causa la lesione labiale. Il farmaco assolutamente sconsigliato ricorrere a rime-
Trattandosi di un’ infezione latente si han- di maggior impiego è l’Aciclovir (nome di “fai da te”, quali: applicazione di succo di
no recidive dell’Herpes Simplex Labialis, commerciale Zovirax). limone,dentifricio, aglio e ghiaccio.
caratterizzate da una lesione unica sotto- Nel caso in cui non si riuscisse ad interve- Elena Pozzo e Chiara Sabolla
16 Numero 0 Scienza Mercurio

Ricercatori italiani scoprono


una nuova molecola per la cura dell’HIV
G li studiosi del laboratorio di virologia
molecolare diretto da Giovanni Maga,
all’Istituto di genetica molecolare del Con-
di proteine virali a scapito di quelle cellu-
lari. Quindi DDX3 è un cofattore essenzia-
le per la riproduzione del virus all’interno
siglio nazionale delle ricerche di Pavia delle cellule umane.
(Igm-Cnr), in collaborazione con il labo- Partendo da queste premesse, i ricercatori
ratorio di chimica farmaceutica dell’uni- hanno utilizzato tecniche computerizzate
versità di Siena, diretto da Maurizio Botta, per disegnare una molecola "su misura"
hanno scoperto una molecola farmacologi- per la proteina DDX3, che, successivamen-
camente attiva, in grado di bloccare l’infe- te sintetizzata e provata nei test biologici,
zione del virus dell’HIV. si è dimostrata in grado di interferire con
Il suo bersaglio è un enzima cellulare, a l’azione di DDX3, bloccandola.
differenza della terapia attuale che si basa I risultati della ricerca, pubblicati sulla
invece su molecole dirette contro enzimi rivista Journal of Medicinal Chemistry
virali. dell’American Chemical Society, dimo-
Giovanni Maga ha spiegato in una nota che strano come il blocco dell’azione di DDX3
“il virus Hiv è un parassita delle cellule uma- causi l’interruzione della replicazione vira-
ne, non essendo in grado di riprodursi al di le nelle cellule infette dal virus Hiv, senza
fuori dell’organismo infetto e come un vero normali funzioni e obbligandoli a lavorare danneggiare le cellule non infette che, al
predatore, il virus si introduce nella cellula per produrre nuove particelle virali. Uno di contrario del virus, posseggono meccani-
colpita dall’infezione (solitamente un linfo- questi enzimi è la proteina cellulare DDX3 smi in grado di compensare la perdita di
cita del sangue) e la spoglia delle sue risorse che normalmente interviene nella produ- DDX3. Per la prima volta si è sintetizzato
nutritive ed energetiche per duplicare il pro- zione delle proteine cellulari, facilitando un farmaco diretto contro un enzima cellu-
prio genoma e costruire nuovi virioni. Al il flusso di informazione genetica tra il nu- lare che è in grado di bloccare l’infezione
termine di questo processo di spoliazione, cleo (dove l’informazione viene custodita) da Hiv. Gli enzimi cellulari, invece, hanno
i nuovi virus escono dalla cellula, la quale, e il citoplasma (dove l’informazione viene una capacità inferiore di mutare, perciò un
esaurite le sue energie, muore”. tradotta in nuove proteine). Il virus Hiv farmaco diretto contro un enzima della cel-
Il virus Hiv una volta introdotto nella cel- si inserisce in questo circuito e fa sì che lula avrebbe più probabilità di conservare
lula ospite prende il controllo di numerosi DDX3 trasporti solo l’informazione gene- la sua efficacia anche per tempi lunghi di
enzimi cellulari, distogliendoli dalle loro tica virale, per massimizzare la produzione terapia.

Aforismi
a cura di Lorenzo Manca
“Quand’ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli” (Woody
Allen)
“Credevo di essere un amante eccezionale, finchè non scoprì che lei aveva l’asma” (Emil Cioran)
“Shakespeare: incontro di una rosa e di una scure…” (Emil Cioran)
“Fallire la propria vita significa accedere alla poesia – senza il supporto del talento” (Emil Cioran)
“Solo gli spiriti superficiali si accostano a un’idea con delicatezza” (Emil Cioran)
“Modelli di stile: la bestemmia, il telegramma, l’epitaffio” (Emil Cioran)
“Non c’è salvezza se non nell’imitazione del silenzio. La nostra loquacità è prenatale. Razza di parolai, di spermatozoi verbosi,
noi siamo chimicamente legati alla parola” (Emil Cioran)
“All’interno di ogni desiderio lottano un monaco e un macellaio” (Emil Cioran)
“L’arte di amare? E’ saper unire a un temperamento di vampiro la discrezione di un anemone” (Emil Cioran)
“Nella ricerca del tormento, nell’accanimento alla sofferenza, solo il geloso può competere con il martire. Eppure, si canonizza
uno e si ridicolizza l’altro” (Emil Cioran)
“L’umanità, l’affabilità, la fraterna compassione, sono cose più necessarie al malato che le medicine” (Fedor Dostoevskij)
“Chi non applica nuovi rimedi dev’essere pronto a nuovi mali; perchè il tempo è il più grande degli innovatori” (Francis Ba-
con)
“La natura ci destinò per medicina di tutti i mali la morte” (Giacomo Leopardi)
Mercurio Scienza Numero 0 17

Nobel
S e mai vi è capitato di desiderare la
fama e la gloria perenne, quale solu-
zione migliore di vincere il premio Nobel.
Kobayashi e Toshihide Maskawa, per le
ricerche compiute nel campo della fisica
subatomica. Gunnar Öquist, segretario
È una via certa, seppure non esattamente generale dell’Accademia Reale Svedese
la più semplice, per diventare famosi e delle Scienze ha illustrato le motivazio-
importanti universalmente. Da quel mo- ni dei premi: il riconoscimento è andato
mento tutti vi ascolteranno e proveranno a Yoichiro Nambu, per la scoperta dei
a risplendere di luce riflessa. Intorno al meccanismi della rottura spontanea della
premio più famoso del mondo c’è al gior- simmetria nella fisica subatomica.
no d’oggi una magia che neppure il suo I giapponesi Kobayashi e Maskawa, sono
fondatore, l’inventore svedese Alfred No- stati premiati «per la scoperta dell’origi-
bel, avrebbe potuto immaginare, quando ne della rottura della simmetria che pre-
scrisse il suo testamento nel 1895. dice l’esistenza di almeno tre famiglie di
Dopo i problemi dei primi anni, il presti- quark in natura».
gio del premio Nobel crebbe velocemen- Öquist ha spiegato che le ricerche con-
te. Oggi i nomi di tutti i vincitori vengo- Barré-Sinoussi e Luc Montagnier. I due dotte sin dagli anni ‘60 dai tre scienziati
no comunicati in ottobre, circa due mesi francesi hanno ricevuto il riconoscimento hanno permesso di chiarire alcuni mec-
prima della cerimonia di assegnazione per la scoperta del virus dell’immunode- canismi riguardanti il Big Bang, sotto-
che si svolge il 10 dicembre. I vincitori ficienza umana (HIV). «La scoperta è uno lineando però che molto resta ancora da
nel campo della fisica e della chimica dei prerequisiti per la comprensione mo- scoprire a riguardo, augurandosi che gli
vengono designati dall’Accademia Reale derna della biologia delle malattie e delle esperimenti condotti al CERN con l’LHC
delle Scienze e dal Karolinska Institutet, loro cure antivirali» ha spiegato l’Acca- possano dare un contributo alla ricerca.
entrambi di Stoccolma. L’Accademia demia illustrando la motivazione dell’as- Tanta amarezza però nella comunità dei
Svedese è responsabile del premio per la segnazione del Nobel ai due ricercatori fisici per la mancata assegnazione del
letteratura, mentre il premio per la pace francesi. «Inoltre [la scoperta] ha portato Premio Nobel a Nicola Cabibbo, presi-
viene assegnato da una commissione allo sviluppo dei metodi per diagnostica- dente della Pontificia Accademia delle
eletta dal Parlamento Norvegese ad Oslo. re la malattia nei pazienti e per esaminare Scienze, grande fisico italiano noto per
Mentre la schiera di vincitori di ogni anno i prodotti sanguigni, che hanno limitato la l’introduzione nella fisica delle particel-
gioisce, sono già in atto i lavori di sele- diffusione della pandemia». le dell’angolo di Cabibbo. I suoi studi
zione per i vincitori dell’anno successivo, Il Premio Nobel per la chimica è stato sull’interazione debole, nati per spiegare
e a settembre inizia il lavoro delle nomine assegnato, dall’Accademia Reale Sve- il comportamento delle particelle strane,
dei possibili candidati per l’anno dopo. dese delle Scienze agli scienziati Osamu hanno permesso di formulare l’ipotesi
Le accademie e università, svedesi ed Shimomura, Martin Chalfie e Roger Y. dell’esistenza di almeno tre famiglie di
estere, così come i precedenti vincitori del Tsien per le loro scoperte sulle proteine quark.
Nobel, hanno il diritto di avanzare delle fluorescenti. Questa ipotesi fu utilizzata per spiega-
proposte. In genere vengono proposti tra i Il Premio Nobel per la letteratura 2008 è re, grazie all’introduzione della Matrice
200-350 candidati per ogni premio. stato assegnato dall’Accademia Svedese CKM, la violazione della simmetria CP.
Oggi l’interesse per Nobel e la sua do- allo scrittore francese Jean-Marie Gusta- Pur tuttavia, dal momento che lo stesso
nazione è considerevolmente maggiore ve Le Clézio. La scelta del 68enne scrit- Cabibbo non si è pronunciato in merito
che nel 1901. Il sito internet della Fon- tore per l’ambito premio è stata accolta alla mancata assegnazione del nobel, né
dazione Nobel, dove tra l’altro si posso- con grande gioia dal presidente Nicolas ha voluto commentare l’episodio, mi pare
no trovare le presentazioni dei vincitori e Sarkozy, esprimendo «grande fierezza illegittimo e inopportuno dalla parte mia,
tutte le conferenze dal 1901 ad oggi, ha per la ricompensa più prestigiosa che uno commentare il fatto avvenuto.
ogni anno 18 milioni di visitatori. Quan- scrittore possa ricevere». Il neo-Nobel ha Paul Krugman, americano, “per la sua
do vengono resi noti i nomi dei vincitori, brevemente risposto: «Sono molto com- analisi degli andamenti commerciali e
la stampa mondiale fa la fila per ottenere mosso, è un grande onore per me». Pietro del posizionamento delle attività econo-
interviste e il canale televisivo inglese Citati, insigne autore italiano e già vin- miche”, ha vinto Il Premio della Banca
BBC, durante la settimana del Nobel in citore del Premio Bagutta, Premio Stre- di Svezia per le scienze economiche in
dicembre, trasmette una tavola rotonda ga e del Prix Médicis, ha criticato «una memoria di Alfred Nobel (comunemente
con tutti i vincitori per discutere di temi scelta del tutto infelice» degli svedesi nel chiamato Premio Nobel per l’economia).
molto dibattuti. riconoscere «un autore molto mediocre» Questo premio non era previsto dal testa-
Vediamo ora alcuni dei premi vinti come Le Clézio. mento di Alfred Nobel, ma viene gestito
quest’anno. Hans Jörnvall, presidente del È il finlandese Martti Oiva Kalevi Ah- dalla Fondazione Nobel e consegnato
comitato del Nobel per la medicina ha tisaari il Premio Nobel per la pace per assieme agli altri premi. Il processo di
annunciato l’assegnazione del premio, da l’anno 2008. Il premio Nobel per la fisica nomina inizia circa un anno prima del-
parte del Karolinska Institutet, al tedesco 2008 è stato assegnato allo statunitense la consegna del premio, con l’invito da
Harald zur Hausen e ai francesi Françoise Yoichiro Nambu e ai giapponesi Makoto parte dell’Accademia reale delle Scien-
18 Numero 0 Scienza Mercurio

ze svedese ad individui e organizzazioni facendo diminuire il prestigio di tutti gli per l’italiano Nicola Cabibbo, escluso dal
qualificate di suggerire candidati meri- altri premi. Sostiene inoltre che le teorie Nobel per la Fisica andato alle ricerche
tevoli. Una commissione di 5-8 studiosi degli economisti sono ipotesi in gran par- sulle particelle elementari.
invita esperti, sia svedesi che stranieri, te inverificabili e non possono essere pa- Però, alla fine, esclusi a parte, nessuno
a stilare uno studio sui candidati ritenuti ragonate a “scienze dure” quali la fisica o scienziato al mondo (o quasi) ha il corag-
più meritevoli. Tuttavia vi sono studiosi la chimica. gio di sostenere che un Nobel sia sbaglia-
che, nella storia come ora, si sono pro- Nonostante queste polemiche, tutte le to o immeritato..
nunciati avversi al nobel per l economia. possibili amarezze per chi, pur meritando Ritengo tuttavia che faccia del bene anche
Addirittura la gloria, non la ottenne, e non la ottie- in senso più largo, andando a spostare,
L’economista svedese Gunnar Myrdal e ne, nonostante il fatto che il Nobel non per qualche tempo almeno, l’attenzione
l’ex ministro delle finanze svedese Kjell- sia l’unico premio scientifico e neppure il delle persone su un tema, una ricerca, uno
Olof Feldt hanno sostenuto l’abolizione più ricco esistente, questo ha un’autorità scienziato, cosa che in un mondo sempre
del premio. assoluta, quasi indiscutibile. più frettoloso, indifferente e inconsape-
L’economista e scrittrice futurista Hazel Quest’anno, ben due volte sono scoppiate vole (per scelta) delle problematiche glo-
Henderson sostiene che il Premio per le polemiche: per Robert Gallo escluso dal bali, è senza dubbio ammirevole.’’
scienze economiche in memoria di Nobel Nobel per la Medicina assegnato per la
è fonte di un costante imbarazzo che sta scoperta del virus Hiv e (come già detto) Alessandro Fiori

Mens sana in corpore sano

L a famosa locuzione latina «Mens


Sana in Corpore Sano» appartie-
ne alla satira X di Giovenale. L’in-
“No pain no gain”. Dal punto di vista
scientifico l’associare “muscoli pieni
testa vuota” non sembra avere riscon-
vuol dire vincere nella vita. Credo
infatti che chi sceglie di usare sostan-
ze che migliorano il proprio risultato
tenzione del poeta, contemporaneo di tro, infatti lo sport praticato in modo non ha fiducia nei propri mezzi, nelle
Tacito, è quella di mostrare come la ragionevole aiuta il cervello perchè si proprie capacità, e si arrende anco-
sanità dell’anima e la salute del corpo facilita il trasporto dell’ossigeno dai ra prima di iniziare, per la paura di
siano le uniche richieste a cui l’uomo polmoni fino a regioni più profonde non riuscire a farcela. La morale è
dovrebbe aspirare, rendendosi conto dell’organismo influenzando positi- che possiamo mentire ed imbrogliare
di come tutto ciò che lo circonda sia vamente anche l’attività cerebrale. gli altri ma non possiamo imbroglia-
effimero e distante dai veri valori. Altri aspetti positivi dell’attività fi- re noi stessi. Dopo tutto questo bel
L’espressione è poi diventata di gergo sica fatta con costanza è l’aumento discorso, spero di avervi invoglia-
comune, e ha interessato i più svariati dell’immaginazione, d’indipendenza, to a fare un po’ di movimento e mi
ambiti, compreso quello dello sport. lealtà e capacità di riflettere, capacità permetto di consigliarvi il CUS che
Trovare valore nello sport significa di riconoscere e correggere i propri presente le seguenti attività: altletica,
oggi più di ieri combattere con gran- limiti e difetti. Lo sport aumenta la basket, tennis,  body building, dance
de forza di volontà e spirito di sacri- longevità è una specie di investi- & musical, fitness, ginnastica dol-
ficio gli squilibri pragmatici, narcisi- mento che noi facciamo per il nostro ce, step e tonificazione, ballo latino/
stici della pubblicità e del business, futuro ed è forse l’investimento più americano, bachata, tango, salsa in
per amore del piacere sportivo che è sicuro che dipende esclusivamente linea, salsa cubana, swing,  pilates,
ricerca della vera felicità. Lo Sport da noi stessi e non è influenzato dai hip hop, nuoto, taekwondo, rugby,
deve essere considerato come un mercati, borse, banche e quant’altro. calcio, sci, windsurf, hockey, volley,
mezzo di propagazione di valori uni- Lo sport quindi deve educare la men- golf, subaquea.
versali, come rispetto del prossimo, te, migliorare il corpo in sintonia con Per ulteriori info potete contattore
sia che esso rappresenti un avversario uno stile di vita sano. Questi valori la segreteria (Via Montezovetto
che un compagno di squadra; inoltre vengono “fatti tremare” e messi alla 21a - tel. 010 3623001) dal lunedì a
ci insegna a lottare per ottenere ciò prova da quello che è oggi comune- venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle
che vogliamo, a cadere ma anche a mente conosciuto come doping. 14.30 alle 17.30, sabato dalle 9.30
rialzarci, ancora più forti di prima e Le persone che scelgono questa stra- alle 12.30.
proprio come succede nella vita, non da sono generalmente affascinate
sempre raggiungiamo i nostri obbiet- dal successo, popolarità, ricchezza Vi auguro Buone Vacanze e Buon
tivi, ma ciò che importa veramente o bellezza fisica ma raggiungere uno Sport a tutti!!!
è lottare lealmente e fino in fondo: di questi obiettivi in modo sleale non Fabio Policarpo
Cultura
Mercurio Numero 0 19

L’angolo del libro...


a cura di Giovanni Piaggio
Sotto la pelle di Michel faber
Una storia strana e misteriosa come poche altre, i segreti si svelano
pian piano e il lettore un po’ per volta entra in un vero incubo. Isser-
ly, come un animale da preda, gira in lungo e in largo per le strade
deserte delle Higlands in cerca di autostoppisti maschi, è sola, è bel-
la, è decisamente pericolosa. Un romanzo coinvolgente e ricco di colpi di scena, Faber conduce con maestria
la sua storia e ci fa sempre più immedesimare nei personaggi, ma non nelle vittime... Una bella storia su ciò
che fa la differenza, merita di essere letto e stimola la mente a guardare le cose, una volta tanto, da un ounto
di vista un po’ nuovo.

L’uomo che piantava gli alberi di Jean Giono


Una favola semplice, quasi una parabola, che parla di uomo, della sua costanza e della sua pace. Jean Giono,
in una delle sue passeggiate in Provenza, incontra una persona indimenticabile, un uomo semplice che vivendo
in modo semplice e con azioni semplici riuscirà a fare grandi cose.
Morale? “Gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre la distruzione.” Un libro
piacevole e scorrevole, la classica lettura da momenti di pace, domenica mattina in spiaggia o al parco..

Il lupo di mare di Jack London


Un bellissimo libro ambientato e tutto inscenato in mare a fine ‘800, uomini vivono, fati-
cano, muoiono in mare, si lanciano all’avventura per passione, per bisogno o per sfortuna...
E’ così che un intellettuale benestante buono a nulla ‘’ che non si è mai retto sulle sue gambe ‘’ diventa un
uomo. Una bella storia che mette a confronto in modo spietato due realtà opposte e contemporanee, l’ una il
contrario dell’altra, ma bisognose entrambe della loro nemesi. Cervello e cultura fine a loro stessi o azione e
vita senza morale e riflessione? Forse il cervello senza il corpo non serve a niente, ma un uomo senz’anima è
un animale. Un libro scorrevole e avvincente, un classico romanzo d’avventura per ragazzi che vi farà passare
momenti piacevoli.

Prima esecuzione di Domenico Starnone


Un libro particolare, quello che si legge non è un racconto compiuto, ma una storia in via di costruzione, anzi,
in esecuzione.
La narrazione è piacevole e lo svolgersi dei fatti interessante, un modo finalmente un po’ diverso di affacciarsi
sugli anni ‘60\’70 e su ciò che ne è scaturito. Dove sono finiti gli ideali? Li si può seguire, apprezzare, abbando-
nare, attaccare, ma si può anche arrivare a uccidere per un ideale? E’ facile parlare, ma poi mettiamo in pratica
quello che diciamo? E, ancora più importante, gli insegnanti, le persone influenti si rendono conto del peso delle
loro parole?Un libro, finalmente, diverso dal solito.

... il film
a cura di Giulia Valle
Lezione 21 di Alessandro Baricco
Di registi che hanno basato un loro film sulle opere di Alessandro Baricco ce ne sono stati diversi. Ad esem-
pio Tornatore con “La Leggenda del pianista sull’Oceano”, tratto dal monologo teatrale “900”, e “Seta”,
dal romanzo omonimo, di Francois Girard. Secondo la critica, però, nessuno di questi registi è riuscito a
rendere adeguatamente in arte cinematografica la scrittura di puro surrealismo tipica di Baricco. Ciò non
accade per “Lezione 21”, film che non è stato tratto da nessun’opera letteraria, ma debutto di Baricco
stesso come regista e sceneggiatore. Il protagonista è il geniale ed eccentrico professor Killroy, il quale,
durante le sue lezioni, ha la mania di “smontare” opere letterarie da lui ritenute sopravvalutate. In Lezione
21, quella che dà il titolo al film e ritenuta la più coinvolgente dai suoi studenti, prende appunto di mira la
Nona Sinfonia di Beethoven. A questo intreccio si unisce la storia di Martha, la sua studentessa più affezionata e dotata, e quella del
compositore Peeters, trovato morto assiderato ancora abbracciato al suo violino. In che modo questi personaggi e le loro vicende
confluiscano lo si scopre guardando il film. Mentre il cast è quasi interamente straniero, il set, contrariamente alle iniziali intenzioni
dell’autore che aveva pensato andare a girare in Inghilterra, è tutto nostrano: le scene innevate sono state riprese in Trentino, quelle
teatrali sono state girate a Mantova. Per chi volesse farsi un’idea dello stile immaginifico di Baricco, segnalo il trailer che si può
trovare semplicemente digitando “lezione 21” su Youtube. Per chi invece volesse recarsi a vederlo in sala, buona visione!
20 Numero 0 Intrattenimento Mercurio

PAROLIERE
P I L L O L A A H G E L I T E O T A G E F
I A N I S O I M I A N I L O C L I T E C A
P P L A S M A S E A N D I D R O G E N O P
E P T O E B I D F C C I O O L E D N E M L
T S D N M F O O N O G T B P T N A H A M A
T E C A I O E R E A S E I A A M O O S I S
A A M P L H T L O L C F D N R M L L T F M
A T E E T N T A I A I O O E A T I I O R A
C H A I M E N A L O S N D R I P A N T C A
E D O M T S I P N O T L A D O C H R A I O

R U B I D I O P A D I G L I O N E N A D O
ACE ACNE ACETILCOLINA ACTINA ADP ANEMIA ARTO ATOMO BORO COLON
DALTON DERMA DHT DNA DOPAMINA ECG ELIO EME EPIFISI ETILE FEGATO
FOSFORO FSH GH IDROGENO ILEO ISTMO LITIO LH MENDEL
MIOSINA NAD PADIGLIONE PH PILLOLA PIPETTA PLACEBO
PLASMA RAME RUBIDIO SODA TARA TNT

CRUCIFARMA
ORIZZONTALI
1. Le ghiandole che secernono adrenalina – 6. Il sangue
per i dottori – 8. Attira le cariche elettriche negative –
9. Il sodio del chimico – 13. Principio di entropia –
1 2 3 4 5 6 7
15. Un acido usato come disossidante- 19. Iniziali di
alluminio e simbolo di potassio - 21. Rivestimento di
varia forma e natura, che circonda o ricopre visceri –
22. Il cromo – 23. Inizio di oncologia – 24. Fuoriuscita
di un viscere, o di una sua parte, dalla cavità naturale
8 9 10 11
che in condizioni normali lo contiene – 26. Antigene
carcinoembrionario – 27. Le prime di cetirizina – 28.
12 13 Fluoro e Carbonio – 29. Emoglobina - 30. Piloro senza
poro – 31. Europio e disprosio – 32. Le dispari in elio
– 33. Principio di isotopo – 35. Depressione presente
14 15 16 17 18 sulla superficie di un organo pieno, corrispondente in
genere al punto di entrata o di uscita di vasi sanguiferi
19 20 21
o linfatici – 37. Reticolo endoplasmatico – 38. Le
consonanti in radio – 39. Ossigeno e fosforo – 40.
Berillio – 41. Principio di biologia.
22 23 24 25 VERTICALI
2. Osso dell’avambraccio – 3.Una sostanza proibita
per i ciclisti – 4. Un termine farmaceutico – 5. Ha
26 27 28
carica positiva o negativa – 6. Inizio di encefalo –
7.L’osmio del chimico – 10. C’è quella carbonica
29 30 31 32 – 11. Farmaci ipnogeni – 12. Rapido movimento
involontario – 14. Area cutanea circoscritta che
mostra un’alterazione del colorito – 16. Prefisso per
33 34 35 36 37 38 orecchio – 17. I calcoli…più dolorosi – 18. Ca – 20. Il
ciclo formato da reazioni biochimiche che realizza la
39 40 41
trasformazione di carboidrati, grassi e proteine – 24.
Anestetico dall’odore inconfondibile - 25. HA – 34.
Delimita l’oro – 36. Ormone luteinizzante.

mercurio.farmacia@hotmail.it
Il gruppo di Farmacia è su FACEBOOK!