Sei sulla pagina 1di 2

ADDIO AL CELIBATO LUCA – BREVE RIASSUNTO E CENNI ORGANIZZATIVI

Per evitare mille messaggi di info, domande, ecc si procede in maniera schematica a
fornire alcune delucidazioni su quanto avverrà nel fine settimana 22-23-24 aprile.

Venerdì 22 ore 16.00


Rapimento di Luca (meglio se con alcune ferite lacerocontuse) e partenza alla volta
del nord-est; lasciata alla fantasia dei fiorentini eventuali maltrattamenti tipo benda,
sacco nero in testa, blocco mani e piedi con fascette.
Se qualcosa va male, sarebbe gradito ricevere la salma per le esequie.

Venerdì 22 ore 20.00


Arrivo a Lauzacco, sistemazione alloggi, si veste Luca da sherpa: maglioni di lana
vecchio stile, scarponi, zaino sulla schiena con birre, cartello a tracolla con
destinazione (Matteo prepara vestiario e birre, Checo cartello).
Segue, se possibile coi tempi, breve passeggiata con sputtanamento in centro a Udine
e cena in locale tipico (Matteo provvede a prenotazione).
Dopo cena prosegue lo sputtanamento.

Sabato 23 ore 10.00


Partenza da Lauzacco in direzione Matajur, con eventuali soste per strada.

Sabato 23 ore 12.00


Arrivo alla base del rifugio, Luca viene nuovamente vestito da sherpa ma stavolta si
carica tutto il necessaire mangiare/bere per i 2 giorni (mentre ognuno provvedo
unicamente al proprio bagaglio); la passeggiata è di circa 30min.

Pranzo rapido presso rifugio: salame, formaggio, minestrone, orzotto preparati in


precedenza.

A seguire Luca dovrà:


• fare la legna per il fuoco;
• ripetere il percorso n-volte fino all’auto (accompagnato dai testimoni che però
viaggiano senza zaino) finché tutto il carico sarà trasportato in cima;
• essere spaccato di alcol.

Propongo di obbligare Luca, data la sua passione per l’automobilismo ed il suo


contemporaneo disinteresse totale per il calcio, a guardare connessione permettendo
l’imperdibile Torino-Spezia che si gioca in contemporanea al GP di Imola..
Rientro non schedulato a piacimento…

COSA PORTARSI SU:


• sacco a pelo
• cambio vestiti
• borracce d’acqua (pare non ci sia ancora acqua corrente)
• prodotti per l’igiene personale minima
• PER LORIS: ha detto Matteo che hai tu la griglia, è il caso di portare su un
sacchetto di carbonelle per togliersi il pensiero?

SPESA + PREPARATIVI MATTEO:


• tanica acqua del gruppo alpini
• minestrone (zia Manuela)
• pane
• birra almeno 5 casse
• salame, formaggio, coltellaccio
• carbonella
• carte da briscola
• patatine e sottaceti antipasto snack
• carta igienica abbondante
• prodotti colazione: succo e tortine
• Pelinkivac

SPESA + PREPARATIVI CHECO:


• orzotto
• carne griglia + polenta
• vettovagliamento plastica
• caffè, moka, zucchero, grappa
• vino + apribottiglie

Potrebbero piacerti anche