Sei sulla pagina 1di 16

RI 

22045-XN 
Edizione: 2021-12
Sostituisce: 2021-05
RA78489613_AC

Distributori a sede, a controllo diretto,


con comando elettromagnetico

Tipo SED …XN
▶ Grandezza nominale 10
▶ Serie 1X
▶ Pressione d'esercizio massima 350 bar
▶ Portata massima 40 l/min

Apparecchi ATEX
Per aree a rischio di deflagrazione
Dati sulla protezione antideflagrante:
▶ Campo di utilizzo in conformità alla Direttiva sulla
protezione antideflagrante 2014/34/UE: II 3G; II 3D
▶ Tipo di protezione antideflagrante della valvola:
– Ex h IIC T3 Gc X secondo EN 80079-36
– Ex h IIIC T140°C Dc X secondo EN 80079-36
▶ Tipo di protezione antideflagrante della bobina
del magnete:
– Ex ec IIC T3 Gc secondo EN 60079-7
H8087 – Ex tc IIIC T140°C Dc secondo EN 60079-31

Caratteristiche Indice

▶ Esecuzione a 3/2 o 4/2 vie Caratteristiche1


▶ Per l'utilizzo conforme in atmosfere a rischio Codici di ordinazione 2, 3
di deflagrazione Funzionamento, sezione, simboli 4, 5
▶ Posizione dei collegamenti secondo Dati tecnici 6, 7
ISO 4401-05-04-0-05 Limiti di prestazione 8
▶ Magneti a tensione continua in bagno d'olio Curve caratteristiche 9
▶ Commutazione sicura anche per una prolungata durata Dimensioni10 … 13
d'esercizio sotto pressione Condizioni di montaggio 14
▶ Bobina del magnete ruotabile di 90° Strozzatore a innesto 14
▶ Collegamento elettrico con collegamento singolo Valvola di non ritorno a cartuccia 14
▶ In opzione con comando ausiliario Collegamento elettrico 15
Note generali 16
Accessori16
Ulteriori informazioni 16

Nota: È valida la versione della documentazione


fornita col prodotto.

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


2/16 SED …XN | Distributore a sede

Codici di ordinazione

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14
M – SED 10 1X / 350 C G24 XN K4 /

01 Olio minerale

02 3 collegamenti principali 3
4 collegamenti principali 4

03 Valvola a sede SED

04 Grandezza nominale 10 10

Simboli
05 Collegamenti principali 3 4
A

✓ – UK
a b
P T
A

a b ✓ – CK

P T
A B

a b – ✓ D

P T
A B

a b – ✓ Y

P T

06 Serie 10 … 19 (10 … 19: dimensioni di installazione e collegamento invariate) 1X

07 Pressione d'esercizio 350 bar 350

08 Magnete bagnato (in bagno d'olio) con bobina rimovibile C

Tensione
09 Tensione continua 24 V G24

10 Con comando ausiliario coperto N9


Senza comando ausiliario senza den.

Protezione antideflagrante
11 "Non esplosivo", XN
Per i dettagli vedere i dati sulla protezione antideflagrante a pagina 7

Collegamento elettrico
12 Collegamento singolo
Magnete senza presa K4
Per dettagli sui collegamenti elettrici, vedere pagina 15

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 3/16

Codici di ordinazione

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14
M – SED 10 1X / 350 C G24 XN K4 /

13 Senza valvola di non ritorno a cartuccia, senza strozzatore a innesto senza den.
Ø strozzatura 0,8 mm B08
Ø strozzatura 1,0 mm B10
Ø strozzatura 1,2 mm B12
Ø strozzatura 1,5 mm B15
Ø strozzatura 1,8 mm B18
Ø strozzatura 2,0 mm B20
Ø strozzatura 2,2 mm B22
Ø strozzatura 2,5 mm B25

Materiale guarnizioni (rispettare la compatibilità con la guarnizione del fluido idraulico impiegato, vedere pagina 6)
14 Guarnizioni NBR senza den.
Guarnizioni FKM V

Nota:
Rappresentazione grafica dei simboli secondo DIN ISO 1219-1.

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


4/16 SED …XN | Distributore a sede

Funzionamento, sezione, simboli: distributore a sede a 3/2 vie

Dati generali a cassetto (4) è collegato con il collegamento P


I distributori del tipo SED sono distributori a sede e a tenuta ermetica rispetto al collegamento T.
a controllo diretto con comando elettromagnetico. In questo modo nella valvola avviene una
Controllano avvio, arresto e direzione del flusso. compensazione della pressione rispetto alle forze di
Sono composti essenzialmente da alloggiamento (1), posizionamento (magnete e molla).
magnete (2), sedi valvola (7) e (11) e distributore Mediante il distributore a cassetto (4) i collegamenti
a cassetto (4). P, A e T possono essere caricati con la pressione
Il comando ausiliario (6) permette di azionare la valvola d'esercizio massima (350 bar) e la portata può essere
senza eccitazione del solenoide. condotta in entrambe le direzioni (vedere Simboli).
Al fine di assicurare un funzionamento regolare In posizione di partenza il distributore a cassetto (4)
è necessario sfiatare correttamente l'impianto idraulico. viene premuto sulla sede (11) dalla molla (5),
in posizione di commutazione viene premuto sulla
Principio di fondo sede (7) dal magnete (2). Il flusso è bloccato.
La posizione di partenza della valvola (diseccitato aperto Le valvole a sede si impiegano conformemente agli
"UK" oppure diseccitato chiuso "CK") è determinata dalla schemi e in base alle pressioni e alle portate d'esercizio
disposizione molle (5). Lo spazio (3) dietro il distributore assegnate (vedere limiti di prestazione, pagina 8).

6 5
Simbolo "UK"
A

a b
P T

Tipo M-3SED 10 UK…

T P
2 3 11 4 A 7
Simbolo "CK"
A
5
a b
Tipo M-3SED 10 CK... P T

7 T P 11
A

Strozzatore a innesto
L'utilizzo dello strozzatore a innesto è necessario quando,
a causa di determinate condizioni di esercizio,
durante i processi di commutazione si creano portate
maggiori del limite di prestazione della valvola.

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 5/16

Funzionamento, sezione, simboli: Distributore a sede a 4/2 vie

Montando sotto il distributore a sede a 3/2 vie una piastra ▶ Posizione di commutazione:
intermedia denominata Plus-1, si ottiene la funzione di un P è collegato ad A. Poiché la pressione della pompa
distributore a sede a 4/2 vie. agisce attraverso A sulla superficie grande del
distributore a cassetto (8), la sfera (9) viene premuta
Funzionamento della piastra Plus-1 sulla sede (12). In questo modo B è collegato con T e P
▶ Posizione di partenza: con A. La sfera (9) nella piastra Plus-1 ha un
la valvola principale non è azionata. La molla (5) "ricoprimento transitorio positivo".
mantiene il distributore a cassetto (4) sulla sede (11).
Il collegamento P è bloccato, i collegamenti A e T sono
Nota:
raccordati. Inoltre una linea di comando va da A alla
durante il funzionamento del distributore a sede a 4/2
superficie grande del distributore a cassetto (8) che
vie per il comando dei cilindri differenziali, la camera
quindi viene messa in scarico verso il serbatoio.
anulare del cilindro può essere collegata soltanto con il
La pressione proveniente da P sposta quindi la sfera (9)
collegamento A della valvola. In caso contrario durante
sulla sede (10). Ora P è collegato a B e A a T.
l'accensione possono formarsi dei picchi di pressione
▶ Posizione transitoria:
che determinano il superamento non ammesso della
attivando la valvola principale, il distributore
pressione d'esercizio massima consentita.
a cassetto (4) viene spinto contro la molla (5)
e premuto sulla sede (7). Di conseguenza il
collegamento T viene bloccato e i collegamenti Grazie all'utilizzo della piastra Plus-1 e alla disposizione
P, A e B sono temporaneamente raccordati fra loro. delle sedi si realizzano i seguenti schemi:

Simboli
"D" A B "Y" A B

a b a b
P T P T

7
4 11 2
Rappresentazione schematica (posizione di partenza)

5 7 4 11
A
12 Distributore
a sede a 3/2 vie
9
T
P T P 12
8 10 B A Piastra Plus-1

Tipo M-4SED 10 Y …
A T B P
8 10 9

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


6/16 SED …XN | Distributore a sede

Dati tecnici
(In caso di impiego dell'apparecchio con valori diversi da quanto indicato, interpellateci!)

Dati generali
Posizione di installazione A piacere
Campo di temperatura ambiente °C –20 … +50 1)
Range temperatura di stoccaggio °C +5 … +40
Durata massima di stoccaggio Anni 1
Massima sollecitazione di accelerazione consentita amax g 10
Massa ▶ Distributore a sede a 3/2 vie kg 3,3
▶ Distributore a sede a 4/2 vie kg 4,7
Protezione della superficie Rivestimento galvanico
Temperatura superficiale massima °C Vedere i dati sulla protezione antideflagrante, pagina 7

Dati idraulici
Pressione d'esercizio massima bar Vedere la tabella a pagina 8
Portata massima l/min 40
Fluido idraulico Vedere tabella sotto
Campo di temperatura del fluido idraulico °C –20 … +80 (guarnizioni NBR) 2)
–15 … +80 (guarnizioni FKM) 2)
Campo di viscosità mm2/s 2,8 … 500
Grado di contaminazione max. consentito del fluido idraulico, Classe 20/18/15 3)
Classe di purezza secondo ISO 4406 (c)

Fluido idraulico Classificazione Materiali di Norme Scheda dati


guarnizione adatti
Oli minerali HL, HLP, HLPD FKM DIN 51524 90220
Biodegradabile ▶ non solubile in acqua HETG FKM ISO 15380 90221
HEES FKM
▶ solubile in acqua HEPG FKM ISO 15380

Note importanti relative ai fluidi idraulici: ▶ Biodegradabile e difficilmente infiammabile - a base acquosa:
▶ Ulteriori informazioni e indicazioni per l'utilizzo di altri fluidi In caso di uso di componenti con rivestimenti sottoposti
idraulici sono disponibili nella scheda dati sopra riportata a zincatura galvanica (ad es. esecuzione "J3" o "J5") o parti
o su richiesta. contenenti zinco, piccole quantità di zinco disciolto possono
▶ Possibili limitazioni dei dati tecnici della valvola (temperatura, penetrare nell'impianto idraulico e accelerare il processo di
campo di pressione, durata, intervalli di manutenzione ecc.). invecchiamento del fluido idraulico. La reazione chimica può
▶ La temperatura di ignizione del fluido idraulico utilizzato deve produrre formazioni di stearato di zinco che possono causare
essere di 50 K superiore alla massima temperatura superficiale. lo sforzo di filtri, ugelli e valvole magnetiche, in particolare in
combinazione con l'apporto di calore locale.

1) 40 °C massimo con uso dei set di cavi DS2513, vedere pagina 16


2) Osservare le "Condizioni di utilizzo particolari per l'applicazione
sicura" a pagina 7.
3) Le classi di purezza indicate per i componenti devono essere
rispettate negli impianti idraulici. Una filtrazione efficace evita
guasti e al tempo stesso aumenta la durata dei componenti.

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 7/16

Dati tecnici
(In caso di impiego dell'apparecchio con valori diversi da quanto indicato, interpellateci!)

Dati elettrici
Tipo di tensione Tensione continua
Tensioni disponibili V 24
Tolleranza di tensione (tensione nominale) % ±10
Ondulazione residua consentita % < 5
Durata di inserzione/Modalità operativa secondo VDE 0580 S1 (funzionamento continuo)
Corrente nominale mA 950
Tempi di commutazione secondo ISO 6403 4) ▶ ON ms 40 … 80
▶ OFF ms 10 … 25
Frequenza di commutazione massima Hz 1
Picco tensione di disinserzione massimo magnete V 500, necessaria una limitazione adeguata da parte dell'operatore
Potenza nominale con temperatura ambiente 20 °C W 23
Potenza massima a 1,1 x tensione nominale W 28,8
e temperatura ambiente 20 °C
Tipo di protezione ai sensi della norma EN 60529 IP65 (con collegamento elettrico correttamente installato)

Dati sulla protezione antideflagrante – Direttiva 2014/34/UE


Campo di utilizzo II 3G II 3D
Tipo di protezione antideflagrante valvola EN 80079-36 5) Ex h IIC T3 Gc X Ex h IIIC T140°C Dc X
Tipo di protezione antideflagrante elettrovalvola secondo Ex ec IIC T3 Gc Ex tc IIIC T140°C Dc
EN 60079-7 / EN 60079-31
Temperatura superficiale massima 6; 7) °C 140
Classe di temperatura T3 –
Attestato di certificazione magnete BVS 12 ATEX E 062 X

4) I tempi di commutazione sono stati determinati in base ad una


temperatura del fluido idraulico di 40 °C ed una viscosità di 46 cSt. Condizioni di utilizzo particolari per l'applicazione sicura:
Temperature del fluido idraulico diverse potrebbero determinare ▶ I cavi di collegamento devono essere posati senza
tempi di commutazione diversi. Il tempo di commutazione varia in sollecitazione da trazione. Il primo punto di fissaggio deve
funzione della durata di funzionamento e delle condizioni di utilizzo. essere distanziato di massimo 150 mm dalla presa.
5) Ex h: sicurezza costruttiva c secondo EN 80079-37. ▶ La valvola deve essere montata in modo da rendere innocue
6) le sollecitazioni all'urto > 4 J.
Temperatura superficiale >50 °C, prevedere protezione da contatto.
▶ Per evitare pericoli correlati a cariche elettrostatiche
7) Temperatura transitoria del connettore apparecchio
è necessario che la piastra base o di collegamento, sulla quale
dell'elettrovalvola sulla presa 100 °C a una temperatura
deve essere montata la valvola, sia conduttiva e inclusa nella
ambiente di 50 °C
compensazione di potenziale.
▶ La valvola non può essere installata in prossimità di processi
generatori di carica.
▶ Strato di polvere massimo consentito 5 mm.
▶ Massima temperatura del fluido idraulico:
Nel montaggio in batteria, purché sia sempre alimentato
con corrente elettrica solo un magnete, e nel montaggio
singolo +80 °C.
Nel montaggio in batteria, quando è alimentato con corrente
elettrica più di un magnete, +65 °C
▶ La temperatura massima della superficie della valvola è di
110 °C. Nella scelta del cavo di collegamento occorre tenere in
considerazione questa temperatura, ovvero impedire il contatto
del cavo di collegamento con la superficie di rivestimento.

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


8/16 SED …XN | Distributore a sede

Limiti di prestazione
(misurati con HLP46, ϑolio = 40 ±5 °C)

Pressione d'esercizio in bar Portata


in l/min

Simbolo Nota P A B T
UK A
Commutatore a 2 vie

350 350 350 40


a b
P T Nel circuito distributore
a 2/2 vie il collegamento
CK A P o T deve essere tappato.

350 350 350 40


a b
P T
UK A
Circuito distributore

350 350 350 40


a b
P T
a 3 vie

CK A

350 350 350 40


a b
P T
D A B
Circuito distributore a 4 vie

distributore a 3/2 vie


(flusso possibile solo in

(simbolo "UK") con pP/pA/pB


a b 350 350 350 40
direzione freccia)

piastra Plus-1: –40
P T pP ≥ pA ≥ pB ≥ pT

Y A B distributore a 3/2 vie


(simbolo "CK") con pP/pA/pB
a b 350 350 350 40
piastra Plus-1: –40
P T pP ≥ pA ≥ pB ≥ pT

Note:
▶ Rispettare le avvertenze generali a pagina 16.
▶ Limite di prestazione misurato con magneti alla temperatura di
esercizio, sottotensione 10 % e senza precarico serbatoio.

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 9/16

Curve caratteristiche
(misurate con HLP46, ϑolio = 40 ±5 °C)

Curve caratteristiche ∆p-qV Curve caratteristiche ∆p-qV


Distributore a sede a 3/2 vie Distributore a sede a 4/2 vie
43 1 5 6
30 30
7

Pressione differenziale in bar →
Pressione differenziale in bar →

2
25 25
8
20 20

15 15

10 10

5 5

0 5 10 15 20 25 30 35 40 0 5 10 15 20 25 30 35 40
Portata in l/min → Portata in l/min →

1 P → A (CK) 5 A→T


2 A → T (CK) 6 P→A
3 P → A (UK) 7 B→T
4 A → T (UK) 8 P→B

Curve caratteristiche ∆p-qV Curve caratteristiche ∆p-qV


Valvola di non ritorno a cartuccia Strozzatore a innesto
12
600
Pressione differenziale in bar →

B12 B15 B18


Pressione differenziale in bar →

10
500
8
400
B20
6
300

4
200
B22
2
100

0 5 10 15 20 25 30 35 40 0 5 10 15 20 25 30 35 40
Portata in l/min → Portata in l/min →

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


10/16 SED …XN | Distributore a sede

Dimensioni: distributore a sede a 3/2 vie – Esecuzione "UK"


(quote in mm)

11 5 7 10
15

12
80

„a“

65
63

32.5
30
97 74

147.5

2 3 4 1 6
69
28
7.5

F1 P F2
0,01/100
8.5

Rz1max 8
A B
Ø45

64

Qualità della superficie


TA TB necessaria della superficie
d'appoggio della valvola
F4 F3

8 9

1 Bobina del magnete Viti di fissaggio della valvola (ordine separato)


Utilizzare esclusivamente le viti di fissaggio della valvola con
2 Comando ausiliario coperto "N9" i diametri della filettatura e i valori di resistenza indicati di seguito.
3 Dado di fissaggio con doppio spigolo SW32 Rispettare la profondità di avvitamento.
4 Ingombro per estrazione della bobina del magnete 4 viti a testa cilindrica
ISO 4762 - M6 x 40 - 10.9
5 Collegamento a innesto secondo EN 175301-803, forma
(coefficiente d'attrito µtot = 0,09 … 0,14);
costruttiva A (set di cavi, ordine separato, vedere pagina 16
Coppia di serraggio MA = 12,5 Nm ±10 %,
e scheda dati 08006)
Cod. prodotto R913051533
6 Anelli di guarnizione identici per collegamenti A, B, T,
Anello di guarnizione per collegamento P Piastre di collegamento (da ordinare separatamente) con posizione dei
7 Targhetta collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05, vedere scheda dati 45100.
8 Posizione dei collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05
9 I collegamenti B e TB sono eseguiti come lamatura cieca Note:
10 Targhetta adesiva ▶ Le piastre di collegamento non sono componenti ai sensi della
11 Set di cavi DS2513 senza circuito per connettore Direttiva 2014/34/UE e possono essere utilizzate dopo una
apparecchio "K4" (da ordinare separatamente, completa valutazione del rischio di accensione da parte del
vedere pagina 16 e scheda dati 08006) produttore dell'impianto completo. Le esecuzioni "G…J3"
sono prive di alluminio e/o magnesio e sono state sottoposte
12 Ingombro per estrazione del set di cavi
a zincatura galvanica.
▶ Diversamente dalla norme ISO 4401, in questa scheda
dati il collegamento T viene designato con TA, il collegamento
T1 con TB.
▶ Le dimensioni si riferiscono a dimensioni nominali soggette
a tolleranze.
Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12
Distributore a sede | SED …XN 11/16

Dimensioni: distributore a sede a 3/2 vie – Esecuzione "CK"


(quote in mm)

7 10 5 11 12

15
80
„b“
65

63
32.5
30

20 151
201.5

6 4 1 3 2
69
7.5
82

F1 P F2 0,01/100
8.5

Rz1max 8
A B
Ø45
64

Qualità della superficie


necessaria della superficie
TA TB d'appoggio della valvola
F4 F3

8 9
1 Bobina del magnete Viti di fissaggio della valvola (ordine separato)
Utilizzare esclusivamente le viti di fissaggio della valvola con
2 Comando ausiliario coperto "N9" i diametri della filettatura e i valori di resistenza indicati di seguito.
3 Dado di fissaggio con doppio spigolo SW32 Rispettare la profondità di avvitamento.
4 Ingombro per estrazione della bobina del magnete 4 viti a testa cilindrica
ISO 4762 - M6 x 40 - 10.9
5 Collegamento a innesto secondo EN 175301-803, forma
(coefficiente d'attrito µtot = 0,09 … 0,14);
costruttiva A (set di cavi, ordine separato, vedere pagina 16
Coppia di serraggio MA = 12,5 Nm ±10 %,
e scheda dati 08006)
Cod. prodotto R913051533
6 Anelli di guarnizione identici per collegamenti A, B, T,
Anello di guarnizione per collegamento P Piastre di collegamento (da ordinare separatamente) con posizione dei
7 Targhetta collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05, vedere scheda dati 45100.
8 Posizione dei collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05
9 I collegamenti B e TB sono eseguiti come lamatura cieca Note:
10 Targhetta adesiva ▶ Le piastre di collegamento non sono componenti ai sensi della
11 Set di cavi DS2513 senza circuito per connettore Direttiva 2014/34/UE e possono essere utilizzate dopo una
apparecchio "K4" (da ordinare separatamente, completa valutazione del rischio di accensione da parte del
vedere pagina 16 e scheda dati 08006) produttore dell'impianto completo. Le esecuzioni "G…J3"
sono prive di alluminio e/o magnesio e sono state sottoposte
12 Ingombro per estrazione del set di cavi
a zincatura galvanica.
▶ Diversamente dalla norme ISO 4401, in questa scheda
dati il collegamento T viene designato con TA, il collegamento
T1 con TB.
▶ Le dimensioni si riferiscono a dimensioni nominali soggette
a tolleranze.
RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG
12/16 SED …XN | Distributore a sede

Dimensioni: distributore a sede a 4/2 vie – Esecuzione "D"


(quote in mm)
11 5 10 7
15

12
80

„a“

65
63

32.5
30
48
12

97 74
147.5
80

2 3 4 1 13 14 6
69
28
7.5
0,01/100
F1
P F2
Rz1max 8
8.5

A B Qualità della superficie


Ø45

64

necessaria della superficie


d'appoggio della valvola
TA TB
F4 F3

8 9
1 Bobina del magnete Viti di fissaggio valvola (comprese nell'oggetto di fornitura)
4 viti a testa cilindrica
2 Comando ausiliario coperto "N9" ISO 4762 - M6 x 90 - 10.9
3 Dado di fissaggio con doppio spigolo SW32 (coefficiente d'attrito µtot = 0,09 … 0,14);
4 Ingombro per estrazione della bobina del magnete Coppia di serraggio MA = 12,5 Nm ±10 %,
Cod. prodotto R913048089
5 Collegamento a innesto secondo EN 175301-803, forma
costruttiva A (set di cavi, ordine separato, vedere pagina 16
Piastre di collegamento (da ordinare separatamente)
e scheda dati 08006)
con posizione dei collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05,
6 Anelli di guarnizione identici per collegamenti A, B, T, vedere scheda dati 45100.
Anello di guarnizione per collegamento P
7 Targhetta
8 Posizione dei collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05 Note:
▶ Le piastre di collegamento non sono componenti ai sensi della
9 Il collegamento TB è eseguito come lamatura cieca.
Direttiva 2014/34/UE e possono essere utilizzate dopo una
10 Targhetta adesiva completa valutazione del rischio di accensione da parte del
11 Set di cavi DS2513 senza circuito per connettore produttore dell'impianto completo. Le esecuzioni "G…J3"
apparecchio "K4" (da ordinare separatamente, sono prive di alluminio e/o magnesio e sono state sottoposte
vedere pagina 16 e scheda dati 08006) a zincatura galvanica.
▶ Diversamente dalla norme ISO 4401, in questa scheda
12 Ingombro per estrazione del set di cavi
dati il collegamento T viene designato con TA, il collegamento
13 Piastra Plus-1 T1 con TB.
14 Viti di fissaggio della valvola ▶ Le dimensioni si riferiscono a dimensioni nominali soggette
a tolleranze.

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 13/16

Dimensioni: distributore a sede a 4/2 vie – Esecuzione "Y"


(quote in mm)
7 10 5 11 12

15
80
„b“
65

63
32.5
30 48

80
12

20 151
201.5

6 14 13 4 1 3 2

69
7.5 82 0,01/100
F1 P F2
Rz1max 8
8.5

A B Qualità della superficie


Ø45
64

necessaria della superficie


d'appoggio della valvola
TA TB
F4 F3

8 9
1 Bobina del magnete Viti di fissaggio valvola (comprese nell'oggetto di fornitura)
4 viti a testa cilindrica
2 Comando ausiliario coperto "N9"
ISO 4762 - M6 x 90 - 10.9
3 Dado di fissaggio con doppio spigolo SW32 (coefficiente d'attrito µtot = 0,09 … 0,14);
4 Ingombro per estrazione della bobina del magnete Coppia di serraggio MA = 12,5 Nm ±10 %,
Cod. prodotto R913048089
5 Collegamento a innesto secondo EN 175301-803, forma
costruttiva A (set di cavi, ordine separato, vedere pagina 16
Piastre di collegamento (da ordinare separatamente) con posizione dei
e scheda dati 08006)
collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05, vedere scheda dati 45100.
6 Anelli di guarnizione identici per collegamenti A, B, T,
Anello di guarnizione per collegamento P
7 Targhetta Note:
8 Posizione dei collegamenti secondo ISO 4401-05-04-0-05 ▶ Le piastre di collegamento non sono componenti ai sensi della
Direttiva 2014/34/UE e possono essere utilizzate dopo una
9 Il collegamento TB è eseguito come lamatura cieca.
completa valutazione del rischio di accensione da parte del
10 Targhetta adesiva produttore dell'impianto completo. Le esecuzioni "G…J3"
11 Set di cavi DS2513 senza circuito per connettore sono prive di alluminio e/o magnesio e sono state sottoposte
apparecchio "K4" (da ordinare separatamente, a zincatura galvanica.
vedere pagina 16 e scheda dati 08006) ▶ Diversamente dalla norme ISO 4401, in questa scheda
12 Ingombro per estrazione del set di cavi dati il collegamento T viene designato con TA, il collegamento
T1 con TB.
13 Piastra Plus-1
▶ Le dimensioni si riferiscono a dimensioni nominali soggette
14 Viti di fissaggio della valvola a tolleranze.

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


14/16 SED …XN | Distributore a sede

Condizioni di montaggio
(quote in mm)

Montaggio singolo Montaggio in batteria


Dimensioni della piastra di collegamento Dimensioni minime Sezione minima
lunghezza ≥ 100, larghezza ≥ 70, altezza ≥ 32 altezza ≥ 60, larghezza ≥ 85
Conduttività termica della piastra ≥ 36,2 W/mK
di collegamento
Distanza minima tra gli assi longitudinali
≥ 73
della valvola

Montaggio singolo Montaggio in batteria


≥ 32

≥ 73

≥ 60
≥ 70 ≥ 100

≥ 85

Nota:
In relazione alla temperatura del fluido idraulico osservare
le "Condizioni di utilizzo particolari per l'applicazione sicura"
a pagina 7.

Strozzatore a innesto Valvola di non ritorno a cartuccia

L'utilizzo dello strozzatore a innesto è necessario quando, La valvola di non ritorno a cartuccia consente il flusso libero da
a causa di determinate condizioni di esercizio, durante i processi P a A mentre blocca il flusso da A a P.
di commutazione possono riscontrarsi portate eccedenti il limite
di prestazione della valvola.
Esempi:
▶ Modalità accumulatore,
▶ utilizzo come valvola pilota con prelievo fluido di comando
interno.

P
P

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12


Distributore a sede | SED …XN 15/16

Collegamento elettrico

L'elettrovalvola certificata della valvola è dotata di


collegamento elettrico secondo la tabella seguente.
Il collegamento elettrico dei magneti è possibile
indipendentemente dalla polarità.

Collegamenti elettrici e combinazioni bobina-collegamento


Codici di ordinazione Collegamenti,
connettore apparecchio Vista in pianta Schema elettrico Pin assegnazione
Connettore apparecchio a 3 poli (2+PE) K4 1) 1 Bobina del
secondo DIN EN 175301-803 (IP65) 2 magnete indipendente
1 dalla polarità
Messa a terra
2

1) M3, coppia di serraggio massima MA max = 1 Nm

Requisito di accessori e prese non riportate in "Accessori"


Resistenza termica (cavi, connettori, guarnizioni) °C ≤-30 … ≥+100
Minima sezione del conduttore mm2 0,75
Tipo di protezione ai sensi della norma EN 60529 IP65

Nota:
Tutti e tre i contatti della bobina del magnete
(1, 2 e messa a terra) devono essere collegati come prescritto
(tubazione a 3 conduttori).

Fusibile per sovracorrenti e picchi tensione di disinserzione

Dati relativi alla tensione nel Tensione nominale Corrente nominale Prefusibile consigliato caratteristica
codice d'ordinazione della valvola Elettrovalvola Elettrovalvola semiritardato secondo DIN EN 60127-1
G24 24 V CC 0,95 A CC 1A

Nota: Questo fusibile può essere installato solo all'esterno dell'area


Ad ogni elettrovalvola deve essere collegato a monte a rischio di deflagrazione o deve essere realizzato con protezione
un fusibile in base alla sua corrente nominale secondo antideflagrante.
DIN 41571 e EN / IEC 60127 (max. 3 x Inom). Al disinserimento di induttanze si hanno picchi di tensione che
Il potere di interruzione di questo fusibile deve corrispondere alla possono provocare guasti al controllo elettronico collegato.
corrente di cortocircuito prevedibile della fonte di alimentazione. Il picco di tensione deve essere limitato mediante un circuito
La corrente di cortocircuito prevedibile della fonte di alimentazione esterno adatto. Si consiglia un circuito dotato di diodo
deve essere massimo di 1500 A. soppressore con una tensione di limitazione di ca. 50 V.

RI 22045-XN, edizione: 2021-12, Bosch Rexroth AG


16/16 SED …XN | Distributore a sede

Note generali

Le valvole a sede si impiegano conformemente agli schemi Piastra Plus-1:


e in base alle pressioni e alle portate d'esercizio assegnate ▶ In caso di utilizzo di una piastra Plus-1
(vedere limiti di prestazione, pagina 8). (funzione di distribuzione a 4/2 vie) osservare
Per garantire un funzionamento sicuro rispettare i seguenti valori funzionali:
tassativamente i seguenti punti: pmin= 8 bar, qV > 3 l/min.
▶ Le valvole a sede hanno un ricoprimento transitorio ▶ Gli attacchi P, A, B e T sono chiaramente definiti in
negativo, cioè durante il processo di commutazione base alle loro funzioni. Non possono essere scambiati
viene prodotto olio di recupero. Questo fenomeno o tappati.
è peraltro di durata così breve da risultare senza ▶ L'attacco T deve essere sempre collegato.
importanza nella quasi totalità dei casi. ▶ Rispettare i limiti e la distribuzione della pressione.
▶ Non è ammesso il superamento della portata massima ▶ La portata è ammessa solo in direzione freccia.
indicata (eventualmente montare uno strozzatore
a innesto per la limitazione della portata).

Accessori (da ordinare separatamente)

Prese e set di cavi


Pos. Denominazione Esecuzione Denominazione del tipo Codice Scheda
1) prodotto dati
11 Set di cavi; 3,0 m DS2513...ATEX R901200418 08006
per valvole ATEX con connettore 5,0 m R901200460
apparecchio "K4", a 2 poli + PE, forma
12,0 m R901200582
costruttiva A (connettore grande) 2)

1) Vedere dimensioni pagina 10 … 13.


2) Campo di temperatura ambiente massimo 40 °C.
Non consentito per il montaggio in batteria con collegamento alla
corrente di più magneti.

Ulteriori informazioni

▶ Piastre di collegamento Scheda dati 45100


▶ Uso di componenti idraulici non elettrici in ambiente esplosivo (ATEX) Scheda dati 07011
▶ Fluidi idraulici a base di olio minerale Scheda dati 90220
▶ Fluidi idraulici ecocompatibili Scheda dati 90221
▶ Distributori a sede, a controllo diretto, con comando elettromagnetico Manuale d'uso 22045-XN-B
▶ Informazioni sulle parti di ricambio disponibili www.boschrexroth.com/spc

Bosch Rexroth AG © Tutti i diritti sono riservati alla Bosch Rexroth AG, anche riguardanti


Industrial Hydraulics trasferimento, sfruttamento, riproduzione, rielaborazione, distribuzione
Zum Eisengießer 1 e anche in caso di domande di diritti di proprietà industriale.
97816 Lohr am Main, Germany Le informazioni fornite servono solo alla descrizione del prodotto. Da esse non
Telefono +49 (0) 93 52 / 40 30 20 si può estrapolare una dichiarazione da parte nostra relativa ad una
my.support@boschrexroth.de determinata caratteristica o ad un’idoneità per un determinato uso. I dati
www.boschrexroth.de forniti non esonerano l’utente da proprie valutazioni e controlli.
Si deve considerare che i nostri prodotti sono soggetti ad un processo naturale
di usura ed invecchiamento.

Bosch Rexroth AG, RI 22045-XN, edizione: 2021-12

Potrebbero piacerti anche