Sei sulla pagina 1di 2

PARROCCHIA DEI SANTI VITO E MODESTO - BRENTA

CONVOCAZIONE STRAORDINARIA

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE


Foglio informativo parrocchiale ad uscita settimanale.
CONSIGLIO AFFARI ECONOMICI Ciclostilato in proprio ad uso interno.
www.parrocchie.it/brenta/
CATECHISTI Parrocchia SS.Vito e Modesto BRENTA
OPERATORI PASTORALI VANGELO (Giovanni 14,15-21) “Io pregherò il Padre ed egli vi darà un
I “TRE” NEL CUORE altro Consolatore”. Lo Spirito Santo è il
In quel tempo, Gesù disse ai suoi disce- soffio del Cristo risorto, è l’anima della
poli: “Se mi amate, osserverete i miei Chiesa. Lo Spirito è chiamato Consolatore,
comandamenti; e io pregherò il Padre ed o meglio Paràclito, parola greca che è stra-
egli vi darà un altro Paràclito perché ricca di significati e di risonanze: vuol dire
rimanga con voi per sempre, lo Spirito avvocato, assistente, difensore, interces-
MARTEDÌ 31 MAGGIO della verità, che il mondo non può rice-
vere perché non lo vede e non lo conosce.
sore, consigliere, consolatore. Gesù dice
che lo Spirito sarà un altro Paràclito, o
ore 21.15 - Oratorio Voi lo conoscete perché egli rimane
presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò
Consolatore, perché il primo fu Gesù. Ha
un duplice compito: l'insegnamento (è lo
orfani: verrò da voi. Ancora un poco e il “Spirito di Verità”) e la testimonianza.
mondo non mi vedrà più; voi invece mi “Non vi lascerò orfani, ritornerò da voi”.
vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In Con lo Spirito Santo, Gesù sarà presente in
Verrà discusso il seguente ordine del giorno: quel giorno voi saprete che io sono nel maniera definitiva, ma con una presenza di
Padre mio e voi in me e io in voi. Chi tutta profondità. Il mondo, cioè l'umanità
1) lettura e approvazione del verbale della seduta prece- accoglie i miei comandamenti e li os- infeudata a Satana, non ha le disposizioni
dente; serva, questi è colui che mi ama. Chi ama adatte ad accogliere lo Spirito, che è l’illu-
me sarà amato dal Padre mio e anch'io lo minatore della verità insegnata da Cristo.
2) Visita Pastorale del Vescovo nel marzo 2012; amerò e mi manifesterò a lui”. La presenza dello Spirito Santo nei disce-
3) comunicazioni a seguito della nomina di don Paolo a Questo frammento del discorso dell'Ultima poli, cioè nella Chiesa, è a tre dimensioni:
Cena ha una nota dominante: l'amore a con voi; presso di voi; in voi. “Con voi”,
Prevosto di Caravate oltre a Parroco di Brenta; Gesù. I discepoli non si rassegnano a stac- indica intimità, un amore che avvolge la
4) interventi delle varie Commissioni; carsi da Gesù; e questo è un segno del Chiesa come l’aria che si respira. “Presso
grande amore che li lega a lui. Ma Gesù di voi”, indica che lo Spirito provoca l'ac-
5) varie ed eventuali. sottolinea che il test più chiaro dell'amore è coglienza, l'ospitalità, la comunione fra i
l'osservanza dei suoi comandamenti. discepoli, crea cioè un'atmosfera di gioia e
“Comandamenti” equivale a “parole”; tutte di preghiera. “In voi”, indica l'interiorità
le parole di Gesù si riassumono in una frase della presenza dello Spirito. Il cardinale
condensatissima: “Amatevi gli uni gli altri Mercier compose una stupenda preghiera
come io vi ho amato”. allo Spirito Santo: “O Spirito Santo, anima

Pag. - 4 - Pag. - 1 -
della mia anima, io ti adoro: illuminami, chiamava la Beata Elisabetta della Trinità:
guidami, fortificami, consolami; dimmi il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. PARROCCHIA DEI SANTI VITO E MODESTO - BRENTA
ciò che devo fare, dammi i tuoi ordini: io calendario liturgico dal 30 maggio al 5 giugno 2011
prometto di obbedirti in tutto”.
“Chi mi ama, sarà amato dal Padre mio
... ”. Chi incontra Gesù, Verbo fatto LUN 30 Parrocchia ore 18.00 S. Messa int. Fam. BETTONAGLI
carne, incontra necessariamente il Padre e ore 20.30 Santo Rosario
lo Spirito Santo. Non ci può essere vita presso Biaggi A. (Via San Quirico 13)
cristiana se non trinitaria; “i miei Tre” li

MAR 31 festa VISITAZIONE DELLA B. V. MARIA


RIFLESSIONE SUL PADRE NOSTRO ore 20.00 S. Rosario e processione
a partire dal Comune
(in caso di brutto tempo, S. Rosario a San Quirico)
Non dire Padre, San Quirico ore 20.30 S. Messa def.ta CORTINI CAMILLA
se ogni giorno non ti comporti da figlio. chiusura del mese di maggio
Non dire nostro, Oratorio ore 21.15 Riunione Consiglio Pastorale Parrocchiale,
se vivi isolato nel tuo egoismo. Consiglio Affari Economici,
Catechisti
Non dire che sei nei cieli,
e tutti gli Operatori Pastorali
se pensi solo alle cose terrene.
Non dire sia santificato il tuo nome,
se non lo onori. MER 1 la Santa Messa è sospesa
Non dire venga il tuo regno,
se lo confondi con il successo materiale.
Non dire sia fatta le tua volontà, GIO 2 San Quirico ore 11.00 S. Messa Associazione Familiari delle
se non l’accetti quando è dolorosa. Persone Disabili A. F. P. D.
di Cassano Magnago
Non dire donaci oggi il nostro pane,
se non ti preoccupi della gente che ha fame,
che è senza cultura e senza mezzi per vivere. VEN 3 la Santa Messa è sospesa
Non dire perdona i nostri debiti,
se conservi un rancore verso tuo fratello.
Non dire non lasciarci cadere nella tentazione, SAB 4 Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.ta LANFRANCHI ORNELLA
se hai intenzione di continuare a peccare. Asilo ore 21.00-24.00 Adorazione eucaristica Luce nella notte
Non dire liberaci dal male,
se non prendi posizione contro il male.
Non dire Amen, DOMENICA 5 GIUGNO: solennità ASCENSIONE (anno A)
se non prendi sul serio le parole del Padre Nostro. Parrocchia ore 10.30 S. Messa int. particolare

(Silvana Pagella)

Pag. - 2 - Pag. - 3 -