Sei sulla pagina 1di 2

CELLULA EUCARIOTICA

Una tipica cellula eucariotica presenta solitamente una dimensione circa 10 volte maggiore rispetto
ad una tipica cellula procariotica, con un volume cellulare complessivo che può essere dunque
anche 1000 volte maggiore.

La principale caratteristica delle cellule eucariote, che le distingue da quelle procariote, è la


presenza di una notevole compartimentazione interna, costituita dalla presenza di vescicole ed
invaginazioni racchiuse da membrane fosfolipidiche nelle quali hanno luogo specifiche attività
metaboliche.
I compartimenti interni (ORGANELLI) sono delimitati da un SISTEMA DI ENDOMEMBRANE.

Presentano un NUCLEO, un organulo in cui viene conservato il DNA cellulare.

A livello strutturale, le cellule eucariote presentano differenze rilevanti dai procarioti in tre regioni:
 La MEMBRANA PLASMATICA è simile a quella procariotica nella struttura e nella funzione.
La parete cellulare è presente solo nella cellula vegetale.
 Il DNA EUCARIOTICO è organizzato in molecole lineari chiamate CROMOSOMI, associate
ad ISTONI e contenute interamente nel nucleo.
Anche alcuni organelli eucariotici (come i mitocondri ed i cloroplasti) possono contenere DNA.
 Gli eucarioti possono utilizzare CIGLIA E FLAGELLI per muoversi.

Le cellule eucariotiche si distinguono in: ANIMALI e VEGETALI.

La cellula animale:
 Assenza di una parete cellulare;
 La presenza dei lisosomi: sistema digerente della cellula, sono responsabili della degradazione
e della digestione di molecole estranee e macromolecole ingerite dalla cellula stessa
via endocitosi così come di macromolecole endogene;
 La presenza dei centrioli: intervengono al momento della duplicazione cellulare e sono
responsabili di un'ordinata disposizione degli organuli cellulari;
 La presenza di flagelli: permettono alla cellula di compiere movimenti di vario tipo;
 L'assenza dei plastidi e dei vacuoli, tipici delle cellule vegetali;
 La presenza di vacuoli micropinocitici utili a inglobare goccioline di sostanze liquide
(pinocitosi);

La cellula vegetale:

È caratterizzata dalla presenza di:


 Parete cellulare: struttura rigida esterna responsabile della forma della cellula;
 Vacuolo: una grossa vescicola che contiene il succo vacuolare;
 La famiglia dei plastidi.

Tutte le cellule, sia procariotiche che eucariotiche, sono racchiuse da una membrana che le
protegge dall'ambiente esterno e ne preserva il potenziale elettrico. All'interno della MEMBRANA
è presente il CITOPLASMA, una sostanza salina che occupa la maggior parte del volume.
Tutte le cellule utilizzano acidi nucleici (DNA ed RNA) per conservare e trasmettere
l'informazione genetica necessaria a produrre proteine ed enzimi necessari per il funzionamento
della cellula.

Potrebbero piacerti anche