Sei sulla pagina 1di 2

519AA Algebra Lineare e Analisi Matematica II

Esercizi modulo di Algebra Lineare, 2021/2022


Settimana 11

Prodotto scalare e ortogonalità:

1. A ogni coppia di vettori (x1 , x2 ) e (y1 , y2 ) dello spazio vettoriale reale R2 associamo il
numero reale (x1 , x2 ) · (y1 , y2 ) definito da

(a) (x1 , x2 ) · (y1 , y2 ) = x1 x2 y1 y2

(b) (x1 , x2 ) · (y1 , y2 ) = (x1 + x2 )(y1 + y2 )

(c) (x1 , x2 ) · (y1 , y2 ) = 43(x1 y1 + x2 y2 )

(d) (x1 , x2 ) · (y1 , y2 ) = ex1 y1 +x2 y2 .

Quali tra queste espressioni definiscono un prodotto scalare?

2. Nello spazio euclideo R5 col prodotto scalare usuale, trovare la proiezione ortogonale
del vettore (2, −1, 5, 1, 3)

(a) sul sottospazio generato dal vettore v := (1, 1, 0, 0, 0)

(b) sul sottospazio generato dal vettore w := (4, 0, 1, −1, 2)

(c) sul sottospazio generato da {v, w}.

3. Nello spazio euclideo R4 col prodotto scalare usuale i vettori

e1 = (1, −1, 0, 0) e2 = (1, 1, 1, −1)

sono ortogonali tra loro? In ogni caso, completare {e1 , e2 } a una base di R4 e ortogo-
nalizzarla col metodo di Gram-Schmidt, e calcolare le coordinate di un generico vettore
(x1 , x2 , x3 , x4 ) ∈ R4 in questa base.

4. Sia V lo spazio vettoriale reale dei polinomi in x di grado minore o uguale a 2 (che è
isomorfo a R3 ), munito del prodotto scalare definito per ogni f, g ∈ V da
Z 1
f · g := f (x)g(x)dx.
0

(a) Calcolare la norma di x2 − 2x + 5.

(b) Calcolare il coseno dell’angolo tra i vettori x e x2 .

(c) Partendo dalla base di V formata dai vettori f1 = 1, f2 = x, f3 = x2 e applicando il


metodo di Gram-Schmidt, construire une base ortonormale di V .

(d) Trovare una base del piano di V ortogonale al vettore f = 2x + 1.

5. Nello spazio euclideo V , dimostrare che

kx + yk2 + kx − yk2 = 2kxk2 + 2kyk2

per ogni x, y ∈ V (questa è la cosiddetta legge del parallelogramma).


6. Siano x e y due vettori di uno spazio euclideo V . Dimostrare che kxk = kyk se e solo
se x − y e x + y sono ortogonali.

Matrici ortogonali e matrici simmetriche:

7. Nello spazio euclideo


√ R3 col prodotto scalare usuale, quante isometrie mandano il

vettore (1, 0, 0) in ( 2/2, 2/2, 0) e il vettore (0, 1, 0) in (0, 0, 1)? Scrivere la matrice di
ognuna di queste isometrie nella base canonica.

8. Descrivere geometricamente le trasformazioni lineari associate alle seguenti matrici


ortogonali.
1 √0 0
   
−1 0 0
(a)  0 1 0 (c) 0 23 − √2
1

3
0 0 1 0 12 2
 
−1 0 0 
1 √0 0

(b)  0 1 0  (d) 0 23 1 
2√
0 0 −1 0 21 − 23

9. La matrice  
√1 0 − √26
 √13 − √12 √16 
 3 
√1 √1 √1
3 2 6

è ortogonale? Calcolare la sua matrice inversa, il suo determinante, i suoi autovalori e i


suoi autovettori.

10. Mostrare che  


8 1 −4
1
−4 4 −7
9
1 8 4
è la matrice di una rotazione di R3 . Qual è il suo asse di rotazione? Qual è il suo angolo
di rotazione?

11. La matrice  
−1 1 1 1
1
 1 −1 1 1
2 1
 1 −1 1 
1 1 1 −1
è la matrice di un’isometria di R4 col prodotto scalare usuale? Calcolare i suoi autovalori
e i suoi autovettori. Questa matrice è diagonalizzabile?

12. Per ognuna delle seguenti matrici simmetriche q trovare una matrice ortogonale a tale
che aT qa sia diagonale.  
  2 0 0 1
1 2 0
2 3 2 , 0 2 1 0 .
 
0 1 2 0
0 2 1
1 0 0 2

Potrebbero piacerti anche