Sei sulla pagina 1di 22

OMNIAlog

Aggiornamento alla versione 25.YY.ZZ

 Aggiornamento FW & WEB


 Aggiornamento bootloader ARM
 Aggiornamento VW-DSC

Quick Start Guide


INDEX
AVVERTENZE 3

AGGIORNAMENTO FIRMWARE E PAGINE WEB 4

DESCRIZIONE 4

VERIFICA DISPONIBILITA’ NUOVO FIRMWARE 5

DOWNLOAD NUOVO FIRMWARE 6

AGGIORNAMENTO SENZA MODIFICA DELLA STRUTTURA DEL DATABASE 8

AGGIORNAMENTO CON MODIFICA STRUTTURA DATABASE DA UNA VERSIONE

PRECEDENTE ALLA VERSIONE 9 10

FALLIMENTO AGGIORNAMENTO FIRMWARE 14

ARM BOOTLOADER UPDATE 15

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL BOOTLOADER DEL ARM 15


2. AGGIORNARE IL BOOTLOADER DEL ARM, --- SAFE MODE --- 16
3. VERIFICA AGGIORNAMENTO ARM DI OMNIAlog 18

VW-DSC UPDATE 19

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL VW-DSC 19


2. AGGIORNARE IL FIRMWARE DEL VW-DSC 20
3. VERIFICA AGGIORNAMENTO FIRMWARE DEL VW-DSC DI OMNIAlog 22

Rev.10 -17.10.2019
2
AVVERTENZE PRIMA DI AGGIORNARE
Prima di procedere con l’aggiornamento firmware verificare la versione firmware di partenza selezionando il
menù SYS e successivamente la voce STATO

La versione firmware è mostrata nel campo FW.

A seguito di questa verifica applicare il seguente diagramma per capire se l’aggiornamento può
avvenire oppure è necessario contattare il Customer Care SISGEO.

Rev.10 -17.10.2019
3
Rev.10 -17.10.2019
4
AGGIORNAMENTO FIRMWARE E PAGINE WEB
DESCRIZIONE

In caso di rilascio di una nuova versione di firmware o di una nuova versione di pagine web è necessario
aggiornare OMNIAlog in modo che eventuali bug o migliorie vengano risolti o implementate.

SISGEO suggerisce fortemente di mantenere aggiornato OMNIAlog all’ultima versione firmware disponibile
per assicurare le migliori performance e per poter sfruttare le potenzialità del datalogger.

NOTA: la struttura di codifica (X.YY.ZZ) della versione firmware viene modificata in base all’importanza delle
implementazioni/correzioni eseguite tra una versione e l’altra. Quando viene modificato il valore “X” significa
che la modifica/correzione è di notevole importanza tanto da modificare la struttura dati; in questo caso,
pertanto, è necessario procedere come spiegato nel capitolo “Aggiornamento con modifica struttura database
da una versione precedente ala versione 9”.

VERIFICA DISPONIBILITA’ NUOVO FIRMWARE

Per verificare la presenza di un nuovo firmware si possono adottare due sistemi:

 Verifica automatica (solo con OMNIAlog connesso ad internet)


 Verifica manuale nel sito web SISGEO

La verifica automatica avviene solamente nel caso in cui OMNIAlog sia connesso a internet mediante router
HSPA o mediante connessione LAN a un rete fissa (es. LAN aziendale con connessione ADSL).

OMNIAlog è programmato per verificare ogni 7 giorni la presenza di una nuova versione firmware. Nel caso
in cui venga trovata una versione successiva a quella presente a bordo di OMNIAlog l’icona di stato inerente
al firmware diventerà di colore rosso. L’utente, accedendo alle pagine web di OMNIAlog, potrà così verificare
che sul sito web SISGEO è presente una nuova versione ed è quindi necessario scaricala per poter poi
effettuare l’aggiornamento.

Nuovo firmware disponibile Nessun nuovo firmware disponibile

E’ comunque sempre possibile verificare manualmente la presenza di nuovo firmware controllando


periodicamente nell’apposita sezione del sito web SISGEO.

Rev.10 -17.10.2019
5
DOWNLOAD NUOVO FIRMWARE

Per entrambe le modalità di verifica presenza nuovo firmware lo scarico della nuova versione è da eseguire
manualmente su di un PC connesso ad internet:

 collegarsi ed effettuare l’accesso al sito web SISGEO e nella pagina PRODOTTI selezionare “Centraline
e Unità di Acquisizione”;
 selezionare il datalogger OMNIAlog dalla lista proposta;
 nella parte a sinistra selezionare la voce “Download Firmware”: partirà il download dell’archivio
compresso “.zip”;
 Terminato il download sarà presente sul PC un file chiamato FW x.yy.zz (dove “x” e la major release,
“yy” è la versione delle pagine web e “zz” è la versione firmware)
 E’ necessario estrarre il contenuto del file ZIP direttamente nella directory principale di una flash-
drive USB (SISGEO insieme ad OMNIAlog fornisce una flash-drive da 2GB già formattata in FAT32 e
adatta quindi ad essere “letta” da OMNIAlog); la flash-drive USB può contenere altri file.

ATTENZIONE: Assicurarsi che la chiavetta USB che si intende utilizzare per l’aggiornamento sia formattata in
FAT o FAT32, in altro caso OMNIAlog non la riconoscerà.

 Copiare, sulla chiavetta USB, le tre cartelle (WEB, Restore e FW), fornite da SISGEO, nella directory
principale;

ATTENZIONE: se le cartelle non sono nella directory principale, l’aggiornamento fallirà

Nel caso di difficolta nel download del firmware dal sito web SISGEO o di momentanea indisponibilità del sito
stesso è possibile richiedere la nuova versione firmware contattando il reparto assistenza SISGEO all’indirizzo
e-mail: assistance@sisgeo.com.

Rev.10 -17.10.2019
6
NOTA: SISGEO suggerisce l’utilizzo di una flash-drive USB dedicata onde evitare perdite impreviste di dati.

 Una volta estratto il contenuto del file ZIP, scollegare la flash-drive USB da PC.

In base al valore modificato nella versione firmware (x.yy.zz) si deve procedere in maniera differente.

Si possono delineare due differenti scenari:

 Aggiornamento senza modifica della struttura del database - il valore “x” rimane invariato mentre
cambiano i valori “yy” e “zz”.
 Aggiornamento con modifica della struttura del database - il valore “x” cambia.

ATTENZIONE: l’aggiornamento firmware è una fase particolarmente delicata in cui è necessario porre
particolare attenzione che non venga a mancare l’alimentazione ad OMNIAlog o la connessione USB con la
flash-drive. In tal caso OMNIAlog potrebbe risultare non più utilizzabile.

NOTA: prima di un aggiornamento firmware è consigliato scaricare tutti i log (misure, eventi e allarmi) e
scaricare la configurazione di OMNIAlog per evitare che nel caso l’operazione di aggiornamento firmware
fallisca questi dati vengano persi.

Rev.10 -17.10.2019
7
AGGIORNAMENTO SENZA MODIFICA DELLA STRUTTURA DEL DATABASE

###ESEMPIO: versione attuale a bordo di OMNIAlog 25.01.01, nuova versione disponibile 25.20.22###

Per questa tipologia di aggiornamento procedere come descritto nei seguenti passi:

 attraverso un PC collegato ad OMNIAlog, effettuare lo scarico della configurazione di OMNIAlog


mediante la pagina web “Status”;
 Effettuare anche uno scarico di tutti log (log misure, misure, log allarmi e log eventi);
 Alla fine delle operazioni è opportuno effettuare il “logout”;
 Collegare ad OMNIAlog la flash-drive USB contenente il nuovo firmware (cartella “WEB”, “FW” e
“Restore”) e mediante tastiera selezionare il menù “SYS”;

 Nel menù “SYS” selezionare la voce “Agg. FW e WEB”;

 Seguire le indicazioni presenti sul display;

Rev.10 -17.10.2019
8
 Al riavvio di OMNIAlog apparirà un messaggio di conferma di avvenuto aggiornamento. E’ comunque
possibile controllare la versione firmware presente su OMNIAlog sotto la voce “STATO”.

NOTA: la versione FW mostrata è esclusivamente a titolo esemplificativo.

Con questo aggiornamento né la configurazione né i dati salvati vengono persi. Pertanto, dopo un veloce
controllo della configurazione, è possibile far ripartire OMNIAlog.

NOTA: dopo l’aggiornamento del firmware potrebbe essere necessario ri-configurare OMNIAlog in “Run”
mediante l’utilizzo di un PC.

Rev.10 -17.10.2019
9
AGGIORNAMENTO CON MODIFICA STRUTTURA DATABASE DA UNA VERSIONE PRECEDENTE ALLA
VERSIONE 25

### ESEMPIO: aggiornamento da qualsiasi versione precedente alla 25.YY.ZZ ###

ATTENZIONE: la configurazione a bordo di OMNIAlog non potrà più essere caricata sulla nuova versione del
firmware a causa di incompatibilità della struttura dati. Sarà necessario quindi ri-effettuare manualmente la
configurazione.

Per questa tipologia di aggiornamento procedere come descritto nei seguenti passi:

 Attraverso un PC collegato ad OMNIAlog, effettuare uno scarico di tutti i log (log misure, misure, log
allarmi e log eventi);
 attraverso un PC collegato ad OMNIAlog, effettuare lo scarico della configurazione di OMNIAlog
mediante la pagina web “Status”;
 Alla fine delle operazioni è opportuno effettuare il “logout”.
 Collegare ad OMNIAlog la flash-drive USB contenente il nuovo firmware (cartella “WEB”, “FW” e
“Restore”) e mediante tastiera selezionare il menù “SYS”;

 Nel menù “SYS” selezionare la voce “Agg. FW e WEB”;

 Seguire le indicazioni presenti sul display;

ATTENZIONE:. E’ necessario non togliere assolutamente alimentazione ad OMNIAlog e lasciar terminare questa
fase.

Rev.10 -17.10.2019
10
 Al riavvio di OMNIAlog apparirà un messaggio di conferma di avvenuto aggiornamento. E’ comunque
possibile controllare la versione firmware presente a bordo di OMNIAlog sotto la voce “STATO”.

Formattare la memoria microSD utilizzando il firmware in versione 9 si potrà sfruttare il nuovo file system.
Procedere quindi come segue:

 Mediante il menù SYS selezionare la voce “Arresto Sistema” e successivamente togliere


alimentazione al datalogger scollegando il morsetto “V IN”

 Prima di ricollegare l’alimentazione premere e mantenere premuti contemporaneamente i tasti


freccia SINISTRA e DESTRA e mantenerli premuti mentre di ricollega l’alimentazione. In questo modo
OMNIAlog si avvierà in SAFE MODE

Rev.10 -17.10.2019
11
 OMNIAlog si avvierà in SAFE MODE.

NOTA: nella modalità SAFE MODE la lingua del display è l’Inglese (questa opzione non può essere cambiata)

 Selezionare il menù SYS e successivamente la voce “Backup calibration” per effettuare il backup della
calibrazione presente su OMNIAlog su una flash-drive USB

 Selezionare il menù SYS e poi la voce FORMAT SD

 Seguire le indicazioni mostrate a display per formattare la memoria di OMNIAlog.

Rev.10 -17.10.2019
12
NOTA: la formattazione dura solamente pochi secondi

Terminata la configurazione, sempre rimanendo in modalità SAFE MODE selezionare la voce “Restore Calib”
per ricaricare la calibrazione.

 Togliere alimentazione al datalogger scollegando il morsetto “V IN” e ricollegarla dopo qualche


secondo per avviare OMNIAlog in modalità standard.

 Una volta avviato selezionare il menù SYS e successivamente la voce “Agg. FW&WEB”

Rev.10 -17.10.2019
13
 Al riavvio OMNIAlog sarà pronto.

ATTENZIONE: dopo l’aggiornamento, per visualizzare correttamente le nuove pagine web, è necessario
eliminare le cache del browser internet utilizzato.

FALLIMENTO AGGIORNAMENTO FIRMWARE

Nel caso in cui l’aggiornamento del firmware dovesse fallire, apparirà un messaggio che avviserà del
fallimento dell’operazione. In questo caso verrà ripristinato l’ultimo firmware funzionante a bordo di
OMNIAlog.

Terminato il ripristino è possibile procedere con un’ulteriore tentativo di aggiornamento.

Rev.10 -17.10.2019
14
ARM BOOTLOADER UPDATE
Questo manuale descrive come:

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL BOOTLOADER DELL’ARM, verificare se OMNIAlog monta


già l’ultima versione del bootloader del ARM o se è necessario aggiornare OMNIAlog.

2. AGGIORNARE IL BOOTLOADER DEL ARM, la versione 2.00 permette, per i futuri aggiornamenti di
OMNIAlog, di controllare lo stato di avanzamento a display dell’aggiornamento in corso.

3. VERIFICARE L’AGGIORNAMENTO ARM DI OMNIAlog; per completare l’operazione è necessario


verificare se il nuovo bootloader del ARM è stato correttamente aggiornato.

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL BOOTLOADER DEL ARM


Verificare la versione del bootloader dell’ARM di OMNIAlog attraverso il display. Verificare se, sotto il menu
SYS e sotto alla voce STATUS la versione del boorloader è la stessa della seguente immagine:

Se la versione riportata è “nessuna versione” o “1.02” è necessario aggiornare come spiegato nelle seguenti
pagine.
Se la versione riportata è la 2.00 non è necessario aggiornare il bootloader dell’ARM.

Rev.10 -17.10.2019
15
2. AGGIORNARE IL BOOTLOADER DEL ARM, --- SAFE MODE ---

Procedere come di seguito:

 SISGEO raccomanda di scaricare tutti I log (log misure, misure, log allarmi e log eventi) mediante un
PC connesso a OMNIAlog;
 Scaricare la configurazione attraverso la pagina web “Stato”;
 Alla fine di queste procedure è raccomandato il “logout” dalle pagine web;
 Spegnere OMNIAlog selezionando “Arresto Sistema” dal menu SYS e scollegando l’alimentazione;

 Prima di ricollegare l’alimentazione, premere e tenere premuti contemporaneamente i tasti DESTRA


e SINISTRA. Mentre si tengono premuti questi due tasti collegare l’alimentazione.

Rev.10 -17.10.2019
16
 OMNIAlog si avvierà in SAFE MODE.

NOTA: nella modalità SAFE MODE la lingua del display è l’Inglese (questa opzione non può essere cambiata)

 questa modalità abilita alcune voci nascoste nel menu SYS, come la voce “Update boot ARM”:

 premere il tasto “Enter” sulla tastiera di OMNIAlog; verrà mostrato un messaggio di conferma:

 Collegare la chiavetta USB per avviare l’aggiornamento del bootloader dell’ARM. Alla fine della
procedura verrà mostrato un messaggio di conferma;
Rev.10 -17.10.2019
17
 Premendo il tasto “Enter” si tornerà al menu SYS;
 Il bootloader dell’ARM è così aggiornato.

3. VERIFICA AGGIORNAMENTO ARM DI OMNIAlog


 Attraverso il display di OMNIAlog verificare se, sotto il menu SYS e la voce STATO, la versione del
bootloader è la stessa di quella mostrata nella seguente immagine:

Rev.10 -17.10.2019
18
VW-DSC UPDATE
Questo manuale descrive come:

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL VW-DSC, ossia verificare se OMNIAlog monta già l’ultima
versione del firmware VW-DSC o se è necessario aggiornare OMNIAlog.

2. AGGIORNARE IL FIRMWARE DEL VW-DSC, la nuova versione 3 del firmware implementa algoritmi
migliorativi per la lettura di strumenti a corda vibrante

3. VERIFICARE L’AGGIORNAMENTO DEL VW-DSC DI OMNIAlog; per completare l’operazione è


necessario verificare se il nuovo firmware del VW-DSC è stato correttamente aggiornato.

1. VERIFICARE LA VERSIONE CORRENTE DEL VW-DSC


Verificare la versione del firmware del VW-DSC (Digital Signal Controller) di OMNIAlog attraverso il display.
Verificare se, sotto il menu SYS e sotto alla voce STATUS la versione del firmware del VW-DSC (Digital Signal
Controller di OMNIAlog è la stessa della seguente immagine:

Se la versione riportata è “#” o “2” contattare l’assistenza SISGEO

Se la versione riportata è “3” è necessario aggiornare come spiegato nelle seguenti pagine.

Se la versione riportata è “5” non è necessario aggiornare il firmware del VW-DSC.

Rev.10 -17.10.2019
19
2. AGGIORNARE IL FIRMWARE DEL VW-DSC

Procedere come di seguito:

 SISGEO raccomanda di scaricare tutti i log (log misure, misure, log allarmi e log eventi) mediante un
PC connesso a OMNIAlog;
 Scaricare la configurazione attraverso la pagina web “Stato”;
 Alla fine di queste procedure è raccomandato il “logout” dalle pagine web;
 Selezionare dal menu SYS la voce “Agg. FW corde vibr.”;

 Apparirà la seguente schermata e OMNIAlog si riavvierà:

Rev.10 -17.10.2019
20
 Al riavvio di OMNIAlog apparirà la seguente schermata:

 Inserire la flash-drive USB contenente il firmware e premere ENTER


 La copia del firmware inizierà e verrà mostrata la seguente schermata:

 al termine della copia, e quindi dell’aggiornamento firmware, apparirà il seguente messaggio di


conferma:

 premendo ENTER, OMNIAlog si riavvierà e tornerà in modalità di funzionamento standard;

Rev.10 -17.10.2019
21
NOTA: nel caso di errore durante l’aggiornamento del firmware è possibile riprovare una seconda volta. Se
anche il secondo tentativo dovesse fallire potrebbe essere possibile che il vostro OMNIAlog non possa essere
aggiornato mediante flash-drive USB. In questo caso contattare l’assistenza SISGEO (assistance@sisgeo.com)
per il supporto necessario.

VW-DSC NON AGGIORNABILE

Nel caso in cui il dovesse apparire la schermata seguente il VW-DSC non è aggiornabile. Contatate
l’assistenza SISGEO.

3. VERIFICA AGGIORNAMENTO FIRMWARE DEL VW-DSC DI OMNIAlog


 Attraverso il display di OMNIAlog verificare se, sotto il menu SYS e la voce STATO, la versione del
firmware del VW-DSC è la stessa di quella mostrata nella riquadro evidenziato:

Rev.10 -17.10.2019
22

Potrebbero piacerti anche