Sei sulla pagina 1di 7

circuito comunicativo della Commedia

DESTINATAMO

iii UMANITALETTORI

referente storico culturale contesto in cui nasce L'opera 1300

codice Linguaggio utilizzato


canto Inferno
autore Dante Dante virano Beatrice
IIIEE
IIII
madonnaesantan
ncoal.ae secondo
NARRATORE Dante comma.ae semenze
lancia la g
pone a
Prevale
Focalizzazione interna Dante è un
prennonaggiofesta
quando
ESTERNA Dong paragone

FABULA e INTRECCIO
non coincidono sistema Pergonagg
I lo analessi
di virano
ANTAGONISTA TUTTI IPerson che20
Intralciano
I canto Process
e µ aiutanti Vinicio Beatrice SanBernardo

3 CANTICHE OGGETTO del Visione di Dio


DESIDEMO

a Itte
Inferno nferno
9 cerchi fanti
II
PROEMO

PURGATORIO
7 cornice x l antipuroatomo paradiso terrestre
1 cornice ennniuroatomo pon so susine

3 LEGGI AMSTOTEZICHE
CONTRAPPASSO
Incontinenza
somiglianza tra Peccato VIOLENZA
commesso E PENA DA Fede
SCONTARE

da
Citato
Bertrande Bon
nel 23 canto
dell'INFERNO

INIZIA tra il Giovedì santo 7 APRILE E la mattina


DELVENERDÌ SANTO 8 Aprile 1300

Parla dell
12CALENDA equinozio di
fiorentino partiva Primavera
dal 2s marzo PERCHÉ aapnee o 2s marzo
si credeva FOSSE la
data della NASCITA Di
Adamo e della morte
di Gesù coincide
con L'inizio dell
anno a Firenze

I CANTO proemio

gia importa i temi


principali dell'opera
3 fiere
lamentà IIIIIneaesante
redenzione dell'umanità
Lonza

LEONE

LUPA
marcia Finanza finitifrancescano
chePossano

frode regno di
di Valois

cupidigia violenza curia romana di Bonifacio


magra
le 3disposizioni
che nel nonvoce catecomelliPeccato proprie di Aristotele
a al Po i Prom al tris
Endecasillabo maiore accento su za 6
3 SILLABA
Endecasillabo A Minore 7 706 8 sillaba

1 LEVITA perche non e solo il suo destino

V2 selva ripresa da Profeta Isaia

4 Quanto e difficile parlare della selva


S esta Latinismo selva selvaggia _a replicazione
7 Allegoria a Pecetto più doloroso figura etimologica
DELLA Morte
13 Colle del Purgatorio
Aspra e forte
4 VALLE SELVA DITTOLOGIA
16 spalle del colle sinonimi ca
7 Raggi del sole
V18 che
guidaogni uomoperogni via della virtù
20 Lago del cor riferimento alla struttura medievale del
fadove c'era una concava
cuore
secondo Boccaccio
porta

V24 A sià OVATA E


ostentate l'Acaia che e Pericolosa

ti
25 RIFUGGIVA dallaSELVA

617 PASSO _a Passaggio che non lanciò mai vivonessuno


8 DOPOCH'EBBI Riposato

21 PIAGGIA o dallatino a Pendio solitario


0 pièfermo _piede d'appoggio nella scalata a introduce la scalata
1 V30 1 sequenza
31 ERTA SALITA
LONZA ONCEfrancesismo
LEGGERA
e PRESTA Agile e veloce

34 laLonza non se ne andava anzi ostacolava il mio


perconoggggittiti
VOLTE
per TORNAR

37 ERALAPRIMAORA del MATTINO


8 Il solesorgeva con la costellazione dell'ARIETE
9 come quando Dio mosse per la prima volta il Firmamento

3 dl A riguardo

46 QUESTA NUOVA BELVA

8 rima siciliana 6 imperfetta venisse tremisse processo di toscani z


ZAZIONE della
42 GAETA o PROVENZALE GAI SCUOLA Siciliana

18 Tremesse latinità Lectio difficili or renneavrebbero salto temesse

so L'arcaforma sincopata di carica

49 tutta ALLEGORIA di chi Dante Giudicava


55 L'Affito cerca di arricchirsi come la lupa insaziabile

similitudine tra Dantespaventato dalla bella insaziabile e L'avaro che ha paura el


PERDERTUTTO

60 SINESTESIA SFENETISIVA SFEREVIVA

31 V60 La sequenza

61 scivolano verso Il Peccato


62 MI SI PRESENTO
63 CHI FIGURAUMANA
sembrava messe solo un filo di voce
I
fitta no Sapegno sitter parlatopertanto tempo
Antonino Pagliaro 7 silenzio del sole _o fiocoperché immagine sbiadita

65 AMBIMISERICORDIA DI ME Latinismo

67ion sono piùuomo


8parenti Latinismo
67 rispuosemi Legge Tobler mussatia pronome atono non puòstare all'inizio
del verso ma enclitico ovvero attaccato dopo
IL VERO

70 diritte governo di GiulioCesare 70 d C


ma troppotardi per conoscerlo

2 dice che non ha onto tempo di conoscere il Cristianesimo

74 FIGLIOd'ANCHISE ENEA
RIETI Il 0 Troia
fu combusto latinismo bruciare
UPERSUM
Lion verso
presodall'ENEIDE

76 NOIA ANGOSCIA significatoquifortenell'antichità


benoja provenzalismo latinismo in odiare

PC38 TERZINE della PROFEZIA del VELTRO

71 Quel famoso Vincino Fonte di Poesia


80 fiume di Eloquenza
80 Abbassando la testa in segno di vergognoso rispetto e
ftp.ffff
01 ELLISSI del complemento di TERMINE IO a lui

02 Lume _a ruolo di Guida nei suoi confronti e


degli altri poeti
83 VALUAMII CHE mi possa giovare il Lungo impegno
o V 4 1 all nat.pgsp.sn covare il 2 Imp gno
3 del deELEIENTA
4 CERCAR _a LEGGERE E MEGGERE fu
città insito
BELLOSTILO
9 anionico mio maestro lo stile tragico
che mi ha reso degnodella gloria poetica
88 Volsi mi ha fatto retrocedere

89 saggio Saviogentil chetuttoseppe

90 pasta arterie ce lo spiega Boccaccio per cui nel medioevo polsi arterie

9193 sevuoi salvarti ti conviene seguire altra strada

94 gride _a implorare il mio soccorso

in realta e gridi tendenza medievale line


96 Loostacola FINOA Ucciderlo
Ria o iniqua come l'avarizia
malvagia e Ria 7 dittologia sinonimi la

98 empie saziare o ripreso dal Convivio dove cita un'opera di Cicerone


de paradoxa

che
faràmorire la lupa con dolore
Iitgggggltrasteeceieness
dell NE si compie ne
AVARIZIA SI SAZIA
ciberà
non si di Teneri mai possedimenti

in
santo
modi satirize anti è finito
Camomoncisionersitatietteià
VELTRO RIFORMATORE
quellapovera Italia sara lui il saltatore religioso
2 la cuale morirono Per leÉmile

un ameno aggeggio a
no a che non l'avrai ricacciata nell'inferno

atee l'odio di Lucifero l'aveva spinta all'esterno


forma per corrompere uomini
gli
per corrompere fl uomini
ONDE nelÀocopata
emo per il tuo meglio penso e reputo opportuno
che tu mi e io sarò la tua Guida Trarrotti
er L'infernoregna
luogo di pena eterna t
proposizione
del VERBO

NAT SAP riformatore titerea


vetro
religioso che riporta
all'ORIGINE L'Ordine
ECCLESIASTICO
Montefeltro
7E.gg
Èn

Potrebbero piacerti anche