Sei sulla pagina 1di 4

L'ETÀ DELLE RIVOLUZIONI

- 1776 (scoppio rivoluzione americana, ufficialmente; finisce nel 1814)


- 1848 (anno dei moti rivoluzionari europei)

RIVOLUZIONE AMERICANA
1602 > prima colonia britannica in Virginia
1620 > padri pellegrini > vanno nei paesi bassi, ottenuto il consenso poi partono
> volevano andare in Virginia ma c’è una tempesta > sbarcano in New England
> inizialmente vengono decimati dalla fame perché non sanno coltivare lì, ma
vengono aiutati poi dalle tribù locali > festa del ringraziamento
1775-1783 > guerra contro inghilterra

COME SONO NATI GLI STATI UNITI?


● iniziative di piccole comunità perseguitate > padri pellegrini (non solo inglesi)
● iniziative delle compagnie commerciali
● iniziative private di nobili, in onore di re (Carolina, Georgia)
oggi 50 stati, prima solo 13 colonie

Guerre franco-indiane: tribù aiutano inghilterra e Francia a discapito degli americani


> perchè le colonie iniziano ad espandersi e non vanno più d’accordo con gli indiani

COLONIE
● NORD (4): “New England”
■ New Hampshire,
■ Massachusetts,
■ Rhode Island,
■ Connecticut
○ agricoltura, pesca, commercio
○ piccole
○ inglesi (quaccheri, puritani, presbiteriani)
○ industria cantieristica
○ dissidenti chiesa Anglicana

● CENTRO (4):
■ New York
■ New Jersey
■ Pennsylvania
■ Delaware
○ economia mista
○ mescolanza (tedeschi, inglesi, olandesi)
○ amish, quaccheri
○ ricco inglese:
↳ Pen
- philadelphia
- Pennsylvania
● SUD (5):
○ latifondi (cotone, tabacco) > schiavi
○ colonie volute dalla corona > hanno tutte nomi di sovrani
■ maryland
■ carolina sud/nord
■ maryland
■ georgia

➤ tutte diverse religiosamente + difesa di forme di autogoverno, rifiuto per controlli da


parte della corona britannica → nesso tra libertà religiosa e libertà politica
↳ convinzione di missione: americani popolo
eletto da Dio per realizzare il vero cristianesimo
➤ popolazione:
- 500 mila schiavi neri > sud sono 40% abitanti
- indiani pellerossa > spinti sempre più ad ovest
↳ “nazioni” indiane: irochesi, cherokee, algonchini
➔ colonie non caratterizzate da particolare urbanizzazione, soprattutto al sud, ma a
nord e centro un po’ di più

INDIPENDENZA AMERICANA
fino al 1773 le colonie non sentono bisogno di indipendenza→ sentimento britannico
organizzazione politica:
dualismo: - assemblee legislative
- corona inglese (con governatore rappresentante)
↳ poi: l’inghilterra necessita di soldi > sfrutta le colonie
- dazi doganali
- leggi commerciali: solo navi
inglesi nei porti americani
colonie stufe, si incrina il rapporto con la corona
↳ inizia il boicottaggio delle merci provenienti dall’Inghilterra
Inghilterra > imposizione dazi doganali, lo “stamp act” →
↳ protesta: richiamo al parlamentarismo tipico inglese
↳ volevano poter votare le tasse in parlamento come gli
altri in inghilterra
↳ “no taxation without representation"
tensione si accentua con monopolio inglese sulla vendita del the
↳ poteva essere smerciato solo dalla compagnia

😭
delle indie occidentali
↳ commercianti americani
↳ reazione: si vestono da indios e buttano le
casse di tè in acqua

😡
↳ 1773 BOSTON TEA PARTY
↳ reazione inghilterra:
- chiusura porto di Boston
- Massachusetts no
autonomia
● 1° congresso continentale: rappresentanti delle 13 colonie vogliono continuare con
(1774) il boicottaggio alla corona.
● 2° congresso continentale: iniziano i primi scontri armati: colonie creano esercito
(1775) → George Washington, continental army
↳ protesta diventa guerra
● 3° congresso continentale: il 4 luglio 1776 scrivono la dichiarazione
d’indipendenza
- sul modello della Bill of Rights
- rottura legami con corona, nascita repubblica.

inizialmente americani sfavoriti, perché l’esercito era svantaggiato, quindi le 35 mila truppe
inglesi (contro le 8 mila americane) riescono ad occupare New York.
ma poi, grazie a sabotaggio e azioni di guerriglia
- 1777 coloni vincono di brutto a Saratoga
⇉ grande ammirazione degli europei> un sacco partono e vanno ad aiutare i rivoltosi,
inoltre scoppiano guerre in europa che tengono occupata l’inghilterra (es.Francia)
- 1781 coloni vincono a yorktown

1783 pace di Versailles: Gran Bretagna riconosce l’indipendenza delle colonie.

➤ durante la guerra d’indipendenza → scoppia una guerra civile


- patrioti: 40% della popolazione, schierati con l'élite dei proprietari del sud,
grandi e piccoli mercanti, i ceti artigiani, agricoltori indipendenti del nord.
- lealisti: fedeli alla corona britannica, minoranza della popolazione ma
combattivi ↘
alla fine della guerra vengono condannati all’esilio, e
le loro proprietà confiscate.

↘ lo scontro rifletteva la diversità delle posizioni ideologiche:


↳ cultura rivoluzionaria figlia di:
- tradizioni radicali inglesi
- contrattualismo di Locke
- richiamo alla libertà presente anche nella magna charta.
- contrapposizione alla corruzione del dispotismo monarchico
- massoneria
partecipano anche
- schiavi: promessa di liberazione > neri fuggono da sud
- indiani: vanno con britannici
↘ tutto quanto veniva detto nella dichiarazione
era solo per i bianchi
COSTITUZIONE E DEMOCRAZIA AMERICANA
14 maggio 1787, Philadelphia → assemblea costituente
nascono due partiti:
- repubblicano democratico confederativo
volevano una confederazione, cioè insieme di staterelli
autonomi, uniti solo per poche cose
- federalista
governo centrale che decidesse su almeno alcune cose

l’assemblea costituente approva la costituzione (la più antica, ancora ora con
emendamenti)
↳ prevede
- la divisione dei poteri
- nascita nuovi organi federali
- presidente della repubblica = potere esecutivo
- ogni 4 anni da assemblea di grandi elettori
- comando forze armate, nomina giudici, diritto di veto
- congresso = potere legislativo
- destituire presidente
- corte suprema = potere giudiziario

- sistema bicamerale > compromesso


- senato: politica estera (due rappre per stato)
- camera dei rappresentanti: questioni finanziarie
(1 deputato ogni 30.000 abitanti)
prevalenza ideologia federalista > 11/13
↳ febbraio 1788 → a marzo diventa presidente George Washington
↳repubblica federale: con un governatore in ogni stato, ma uniti in politica estera
↳ sovranità popolare: suffragio censitario

➤ governo diviso in dipartimenti

😠
- tesoro: affidato a Hamilton, federalista, risana finanze e crea banca nazionale
↳ giova al nord, quelli del sud
⇩ ↳ Thomas Jefferson
nascita due partiti
- repubblicano
- federalista

➤ sistemazione politica > inizio espansione


↳ Ordinanza del Nord ovest, 1787: le aree da colonizzare divengono “territori”,
controllati dal Congresso.

Potrebbero piacerti anche