Sei sulla pagina 1di 9

Creste: Piccole rilevatezze lineari visibili al Orifizi:Alcuni decorrono

palmo o alla pianta. Constituice un mettodo parallelamente alle creste cutanee


sicuro di identificazione personale. demarcandole

Solchi: sono piccole depresioni, Superficie Pieghe: Sono dovute alle contrazioni della musculatura
puntiformi che corrispondano agli sottostante, alla motilità articolare o alla perdita della
sbocchi dei folliculi piliferi e delle
cutanea
elasticità.
ghiandole sudoripare

il colore varia
Peso di 5kg-
per la razza,

Anatomía
dipende de la
eta, regione
Epidermide persona
anatomica

Derma Strati
della pelle Generalita
Spessore
0,5-3mm

Ipoderma Estensione: 1,3 - 2 mq

Annesi
Girandole Peli
sudoripare
Cutanei

Girandole
sebacee
In continuo rinnovamento
Strati Epidermide Non e vascolarizzato

Strati basale STRATI ESPINOSO Strati lucido Strato corneo


Visibile nelle regione Lo strato più
Renovación celular Conferisce
palmoplantarie. superficiale e
Cellula Staminale: elasticità e E un strato particolarmente constituido da cellule
Dar vita a tutte le oltre resistenza alla ricco di cheratina che
squamose morte,
cellula conferisce resistenza
cute. meccanica molto elevata sustituidle da altre
Cheratinociti: 03. Impacto
Rafforza la capacita della
pelle di proteggersi dagli Strati granuloso
agenti sterni.
02. Seguridad 04. Liderazgo

Inizia il processo
di
queratinizazzione
melanociti Cellule ospiti CELLULE DI MERKEL
Epidermide
strato basale
Sono in stretta prossimità
producono
delle terminazioni nervose
melanina che dona alle pelle
che ricevono la sensazione
un colore broncéalo.
del tatto e possono
La melanina protegge
partecipare al senso del tatto
gli strati più profondi
della pelle dagli effetti
dannosi del sole.
LINFOCITI T
CELLULE DI
LANGERHANS Sono parte del sistema
immunitario e sono formati da
Sono cellule di tipo cellule staminali nel midollo
02. Seguridad inmunitaria. osseo. Aiutano a proteggere il
corpo dalle infezioni e a
combattere il cancro
Contribuisce a determinare lo
spessore della cute. DERMA COMPONENTI
Le conferisce flessibilità e forza
ténsile. Componente fibrosa
contiene recettori per gli Fibre di collageno: mantenimento delle
stimoli sensoriali. proprietà tensili ede elastiche della
cute.
fibra elastiche

Strati fibra reticolare


Sostanza fondamentale:
Derma papillare: MANTENIMIENTO
fibre di collageno dell’aderenza delle cute al sustrato
Componente
cellulare
fibre elastiche

FIBROBLASTI:
Derma Reticolare:
Responsabili della
Fibre elastiche di maggiore
degradazione del
spessore, un retículo che tessuto connettivo e
conferisce elasticità e non.
resistenza al tessuto. Cellule di origine
ematica e macrofagi
(azione microbicida)

TESSUTO ADIPOSO
IPODERMA
TESSUTO CONECTIVO

FUNZIONI

RISERVA DI ENERGIA
SUPPORTO ELASTICO E PROTECTIVO PER LA CUTTE
GARANTISCE LA MOBILITÀ SULLE STRUTTURE
SOTTOSTANTI
ANNESSI
ECCEZIONE CUTANEI- Il colore del pelo e
PELI determinado dai
melanociti
Palmo delle mani
Pianta dei piedi
labbra Ghiandole
glande GHIANDOLE sebacee
SUDORIPADE
piccole labra della
vagina La loro funzione principale è: Produzione di sebo:
TERMOREGOLAZIONE: È stato creato per fornire
attraverso la evaporazione. alla pelle l'idratazione e gli
ATTIVITA’ MICROBICIDA. antiossidanti di cui ha
bisogno.

04. Liderazgo
SONO terminazione
RECETTORI
nervose situate negli organi SENSORIALE
sensoriali

I CORPUSCOLI DI CORPÚSCULO CORPUSCOLI CORPUSCOLI DI


MEISSNER DI MERKEL DI RUFFINI PACINI
Sono recettori a rapido caratterizzati da

percepiscono gli sbalzi di rispondono a vibrazioni


adattamento una minore temperatura legati al rapide e pressioni


Sono un tipo di sensibilità rispetto calore e ne registrano meccaniche profonde.
terminazioni nervose della ai corpuscoli di l'allungamento
pelle responsabili della
Meissner.
sensibilità al tocco
leggero.
DOLORE

DOLORE SOMATICO DOLORE VISCERALE DOLORE


IRRADIATO

Profonda con È quello che si verifica a


Superficiale con distanza, per
localizzazione imprecisa compressione
03. Impactoo
localizzazione ben
e difusa irritazione di una radice
precisa. nervosa.
TERMORREGULAZIONE
OMEOTERMA
Cioe cerca di
Ai di sotto dei 36° La pelle
mantenere entro un Al di sopra dei 40° si ha un
ha una sensibilità ridotta, maggiore consumo
range la temperatura
per poter sobrevivire disminusce la capacita di dell’energia del corpo fino ad
compiere movimenti e di arrivare al classico colpo di
calore, convulsioni e coma.
ragionare correttamente

ENDOTERMA
Cioè che regola la
temperatura corporea
prevalentemente como 03. Impacto

sudorazione e
vasodilatazione

Potrebbero piacerti anche