Sei sulla pagina 1di 4

ì#

COMUNE DI ARICCIA
W PROVINCIA DI ROMA

AREA IIO-PROGRAMMAZIONEE CONTROLLO ATTIVITA' ECONOMICHEE FINANZIARIE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Registro Generale: Determina no 481 del 10/05/2011

Determina di Settoreno L07 del 10/05/2011

OGGETTO:
ACQUISIZIONEAREA PER LA REALIZZAZIONE DELLA RISERVA NATURALE "COLLE PARDO"
NEL PARCO DEI CASTELLI ROMANI _ ASSUNZIONEPRESTITOCON LA BANCA DI CREDITO
COOPERATTVOGTUSEPPE TONTOLOS.C.Dr GENZANO Dr ROMA (RM) PER rL RELATTVO
FINANZIAMENTO.

IL DIRIGENTE DBLLOAREA

VISTA la deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 in data l5l03l20ll, dichiarata


immediatamenteeseguibile, con la quale è stato approvato il bilancio annuale di previsione per
l'eserciziofrnanziario20ll,la relazioneprevisionalee programmaticaed il bilancio pluriennaleper
il triennio20lI-2013;

VISTA la deliberazionedella Giunta Comunalen. 60 del 3010312011, esecutiva,con la qualeè stato


approvato il piano esecutivo di gestione per il corrente esercizio finanziario, il piano dettagliato
degli obiettivi ad essocollegati,nonchéil piano della perfoÍnance di cui al D.Lgs. n.15012009;

VISTO il decretodel Sindacon. 4 del 3Il3l20I1 prot. n. 9207, di individuazionedei responsabili


dei serviziper l'esercizio frnanziario2011;

VISTO il Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, approvato con Decreto
Legislativo18 agosto2000,n.267;

VISTO il vigente Regolamentodi Contabilità;


Settore:AREA ll'-PROGRAMMAZIONE
E CONTROLLO
ATTIVITA'ECONOMICHE
E FINANZIARIE

PROPOSTA
DI DETERMINA Def 1010512011 N" 542

OGGETTO:ACQUISIZIONEAREA PER LA REALIZZAZIONEDELLA RISERVA NATURALE "COLLE


PARDO'' NEL PARCO DEI CASTELLI ROMANI - ASSUNZIONE PRESTITO CON LA BANCA DI
GREDTTO COOPERATTVOGTUSEPPE TONTOLOS.C. Dr GENZANODl ROMA (RM) PER tL RELATTVO
FINANZIAMENTO.

Vistoperla regolarità
contabile la copertura
attestante finanziaria
(Art.151,comma4, D.Lgs18/08/2000, n'267)
Si attestache per il presenteprowedimentoesistela necessariacoperturafinanziarianel capitolo

art--de|bi|ancio20-Gestionecompetenza/Residui2o-adoggetto:

Eventuali
motivazioni
del diniegodel visto:

Ariccialì,

IL DIRIGENTEAREA ECONOMICO-FINANZIARIA
dott.ssa Eleonora Magnanimi

VISTODELDIRIGENTE DELL'AREA
dott.ssaEleonoraMagnanimi

Ariccialì,
IL DIRIGENTE AREA ECONOMICO FINANZIARIA
VISTA E RICHIAMATA la deliberazione della GiuntaComunalen.228 del30l12ll0, esecutivaai sensidi legge,con
la quale è statoapprovatoil progettopreliminareper larealizzazionedella riservanaturale"Colle Pardo" nel Parcodei
CastelliRomani,redattodall'Arealll Comunale,ed aventeun importo complessivodi € 1.000.000,00(unmilione/00);

VISTA E RICHIAMATA la deliberazionedel Consiglio Comunalen.54 del 3011212010, esecutivaai sensidi legge,
con la qualeè statomanifestatoI'intendimentodi acquistareil terrenodistinto nel N.C.T. al Foglio I I - Particelle292 -
2 9 3 - 4 r 3 - 2 9 4 - 2 9 5 - 2 9 6 - 2 9 1 - 2 9 8 - 2 9 9 - 3 0 0 - 3 0 1- 3 0 2 - 3 0 3- 3 0 4 - 3 0 s - 3 0 6- 3 0 7 - 3 0 8 - 3 0 9 - 3 1 0-
311-315-316-3r9*376-377-378-379 -380-381 -382-383-384-385-389-39r-392-393-394-
3 9 5- 3 9 8 - 3 9 9 - 4 0 0 - 4 0 1 - 9 5 0 - 9 5 1 - 4 9 2 - 4 9 3 - 3 2 6 - 3 8 6 - 3 8 7 - 3 8 8 e 3 9 0 ,n e l l em o d a l i t à a u t o r i z z a t e p e r l a
venditadal Giudice Delegatodel TribunaleOrdinario di Bari - SezioneFallimentare- e conseguentemente alla formale
concessione dello specificocontributoda parte dell'AmministrazioneProvincialedi Roma;

VISTA E RICHIAMATA I'allegata nota del 15104111prot. n.62111, registrata al protocollo di questa
Amministrazioneal n. 10902 del 15104111, con la quale la Provinciadi Roma ha comunicatoI'avvenutaconcessionedi
un contributoeconomicodi € 900.000,00(novecentomila/00)a favore di questoEnte per I'acquisizionedell'area sopra
specificata,ripartita nel bilancio provinciale in tre annualità,giusta deliberazionedella Giunta Provincialen.l47lll deI
13104111 (Allegato A);

DATO ATTO:

r che al fine di procedereall'acquisto dell'area in questioneoccoffe procedereal reperimentodi idonee risorse


frnanziarie,per poter procedereal pagamentodella somma pattuita e stabilita all'atto del rogito di acquisto;
r che le modalità di erogazione del finanziamento provinciale concesso a questo Ente non risultano pertanto [ [
compatibili con la necessitàdi dover procedere alla liquidazione della somma stabilita agli aventi diritto f f
contestualmentealla stipula notarile; ||

RITENUTO pertanto di procedere all'individuazione di un Istituto finanziario per I'ottenimento di un prestito per
I'acquistodell'areain questione;

il
RILEVATO che, a seguito di apposita ricerca di mercato, questo Settore ha individuato quale potenziale contraentela
Banca di Credito Cooperativa Giuseppe Toniolo s.c. di Genzano di Roma (RM), con la quale ha avviato contatti
preliminari al fine di verificare la propria disponibilità alla concessionedel prestito in questione;

VISTA E RICHIAMATA l'allegata nota del 24l03lll - prot. n.3182, registrata al protocollo di questa
Amministrazione al n.8589 del 25l03lll, con la quale la Banca di Credito CooperativaGiuseppe Toniolo s.c. di
Genzanodi Roma (RM) ha comunicato I'awenuta deliberazione da parte del Consiglio di Amministrazione di un "...
finanziamento di € 900.000,00con ammortamentotriennale destinato all'acquisizione al patrimonio pubblico del parco
Colle Pardo .. al tassofissodel4,5%" (Allegato B);

DATO ATTO che le condizioni offerte dall'Istituto interpellato risultano in linea con le condizioni praticate dalla
CassaDepositi e Prestiti s.p.a. oltre che rispondenti alle specifiche esigenzedell'Ente e pertanto risultano congrue e
regolari;

VISTO I'articolo 107 del decretolegislativo l8 agosto2000, n.267 e successivemodificazioni,recanteil Testounico


delle leggi sull'ordinamentodegli enti locali (T.U.E.L.);

VISTA la deliberazioneconsiliaredi approvazionedel bilancio di previsionen.22 del l5l03l20l l, esecutivaai sensidi


legge, con la quale questo Comune ha deliberato il bilancio annualedell'esercizio2011, e successivevariazioni ed
integrazioni, ed in particolare la deliberazioneconsiliare n.44 del 0410512011,
dichiarata immediatamenteeseguibile, di
ratificadellavariazionedibilancioinviad'urgenza,exaraú..42-comma4-e175-commi4e5-delD.Lgs.
n.26712000e ss.mm.ii.;

VISTA la deliberazioneconsiliaren.43 del 0410512011,


dichiarataimmediatamenteeseguibile,con la qualequestoEnte
ha approvatoil rendicontod'eserciziodell'anno2010;

ATTESA la ricorrenzadelle condizioni di cui all'articolo 204, comma 1 del T.U.E.L. e successivemodificazioni;

REGISTRODETERMINEGENERALE: Atto n.ro48l del10/05/2011-Propostan.ro542


del 10/05/2011
VISTO I'allegatoschemadi contrattodi prestitopredispostodal competenteSettoreComunalee ritenutolo meritevole
di approvazione(Allegato C);

RITENUTO:

a
che il fine che s'intendeperseguirecon il contrattodi prestitoè quello di procurarele risorsefinanzranenecessane
all'acquisizione dell'area per larealizzazione della riserva naturale "Colle Pardo" nel Parco dei Castelli Romani;
che il contratto con la Banca di Credito Cooperativa Giuseppe Toniolo s.c. di Genzano di Roma (RM) ha per
oggettoI'assunzione di un prestitoper l'imporîo di € 900.000,00(nouecento-m
ti
a che tale contratto deve esserestipulato in forma scritta;
. che la decorrenza dell'ammoftamento è fissata al 1 gennaio del primo anno successivo a quello della data di
perfezionamento;
. che la durata del prestito è di 3 (tre) anni ed il relativo tasso è fisso;
. che il contraenteè stato individuato mediante apposita indagine di mercato e tenuto conto dei tassi applicati dalla
CassaDepositi e Prestiti s.p.a.per analoghi prodotti finanziari;

VISTO il D.Lgs. 1210412006 n.163, codice dei conhatti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazionedelle
e successivemodificazioni ed integrazioni;
direttive2004ll7lCE e 2004118/CE,

DETERMINA

porre in esseretutte le attività frnalizzate alla formalizzazíone del contratto di prestito - avlnle 3glqla trjrylqr
con la Banca di Credito Cooperativa Giuseppe Toniolo s.c., con sede in Genzano di Roma (RM) - Via Sebastiano
Silvestri n. 113 - al fine di procurare le risorse frnanziarie necessarieall'acquisizione dell'area per la realizzaziote
della riservanaturale"Colle Pardo" nel Parcodei CastelliRomani- CUP D75C10005140004:

approvareI'allegato schemadi contratto di prestito di scopo ordinario a tasso fisso di ente locale ed alle condizioni
generali economichee finanziarie riportate nello stesso;

dare atto che il fine che con il contratto si intende perseguiree I'oggetto del contratto sono chiaramenteindicati nel
soprarichiamato schemadi contratto, approvato con la presente,al quale si rimanda;

stabilire che il contratto verrà stipulato in forma pubblica amministrativa;

dare atto che il tasso d'


come da p.opoiÌ66ffi liààiiilTstituto banc@ata;

garantire le n.3 (tre) rate annuali di ammortamentodel prestito con delegazionedi pagamentoa valere sulle entrate
afferentii primi tre titoli di bilancio ai sensidell'art. 206 del T.U.E.L.;

dare atto che, non appenaproweduto al perfezionamentodella concessionedel prestito in oggetto, con successivoe
separatoprorvedimento il competenteSettore Comunale prowederà all'acquisizione dell'area per la realizzazione
della riserva naturale "Colle Pardo" nel Parco dei Castelli Romani, in esecuzioneal disposto della deliberazionedel
consiglio comunalen.54 del 3011212010, esecutiva,in premessarichiamata.

REGISTRODETERMINE GENERALE : Atto n.ro 481del 10/05/2011 - Propostan.ro542rlel 10/05/2011