Sei sulla pagina 1di 1

Formulario di Calcolo Matriciale e Ricerca Operativa

Modellazione: vincoli logici


Vincoli o gruppi di vincoli utili a modellare condizioni logiche tra variabili binarie.

Condizione Vincoli
x1 ∨ x2 x1 + x2 ≥ 1
x =⇒ y x≤y
x1 ∧ x2 =⇒ y x 1 + x2 − 1 ≤ y
Pk
x1 ∧ x2 ∧ · · · ∧ xk =⇒ y i=1 xi − (k − 1) ≤ y

x1 ∨ x2 =⇒ y x1 + x2 ≤ 2y
Pk
x1 ∨ x2 ∨ · · · ∨ xk =⇒ y i=1 xi ≤ ky
Oppure, in alternativa: xi ≤ y ∀ i = 1, . . . , k

Algebra Lineare: Gauss-Jordan


 
1 0 ... 0 α1,k+1 ... α1n β1
0 1 . . . 0 α2,k+1 ... α2n β2 
 
 .. 
. . . . . . . . . . . . . .................. . 
 
0 0
Esito della riduzione: (A | b ) = 0 0 . . . 1 αk,k+1 . . . αkn βk  .
 
0 0 . . . 0 0 ... 0 βk+1 
 
 .. .. . . .. .. .. .. 
 
. . . 0 . . . . 
0 0 ... 0 0 ... 0 βn

Algebra Lineare: indipendenza lineare


Sono condizioni equivalenti:
(i) x1 v1 + x2 v2 + · · · + xk vk = 0 =⇒ x1 = x2 = · · · = xk = 0.
/ S, e per nessun nessun vj risulta vj ∈ L(S \ {vj }).
(ii) 0 ∈
(iii) ogni w ∈ L(S) si esprime con un’unica combinazione lineare w =
Pk
j=1 xj vj (i coefficienti xj sono
univocamente determinati).

Programmazione Lineare: Cambio di base


Si consideri un programma lineare in forma standard riformulato rispetto a una base B ⊆ {x1 , . . . , xn }; N =
{xi : xi ∈
/ B} è l’insieme di variabili fuori base.
X
  max z = z(B) + rj xj
1 0 0 . . . 0 α1,m+1 . . . α1n β1 j∈N
0 1 0 . . . 0 α2,m+1 . . . α2n β2  X
 
 ...........................................  ⇐⇒ xi = βi + (−αij )xj ∀xi ∈ B
j∈N
0 0 0 . . . 1 α2,m+1 . . . α2n βm
xi ≥ 0 ∀i

Si sceglie la variabile entrante xq ∈ N tale che rq = max{rk: xk ∈ N } > 0. L’elemento


 di pivot che determina
βp βi
la variabile uscente xq ∈ B è determinato come = min : xi ∈ B, αiq > 0
αpq αiq
Attenzione al cambio di segno degli αij tra la matrice a sinistra e la riformulazione a destra.

Potrebbero piacerti anche