Sei sulla pagina 1di 1

Monastero San Bernardo alle Terme

Roma

Commento al messaggio
alla veggente Marija di Medjugorje
del 25 febbraio 2022

___________________

“Cari figli! Sono con voi e preghiamo insieme. Figlioli, aiutatemi con la preghiera
affinché satana non prevalga.
Il suo potere di morte, odio e paura ha visitato la Terra. Perciò figlioli, ritornate a
Dio, alla preghiera, al digiuno ed alla rinuncia per tutti coloro che sono calpestati,
poveri e non hanno voce in questo mondo senza Dio.
Figlioli, se non ritornate a Dio ed ai Suoi comandamenti, non avete futuro. Perciò ha
mandato me a voi per guidarvi.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

___________________

L’intervento del male si è fatto più forte, Satana ha colpito la terra, ora più che mai.
Morte, odio e paura si stanno diffondendo.
Perciò siamo tenuti a stare sempre più dalla parte di Dio.
Preghiera, digiuno e rinuncia devono aumentare.
Sono le nostre armi, armi di pace, armi molto potenti.
Tanto che possono aiutare tutti coloro che vengono calpestati, tutti i poveri, tutti coloro che non
hanno voce, vittime dell’oppressione e della violenza, vittime del mondo, vittime dell’ateismo.
Occorre stare in Dio, convertirsi continuamente e obbedire a Dio e alla sua Parola per poter salvare
almeno il nostro futuro, il futuro di ciascuno di noi.
Tornare a Dio e ai suoi comandamenti vuol dire mettere ordine nella nostra vita e quindi armonia,
pace e gioia.
La Madonna, dice Marija, era molto seria nel dare il messaggio, come non poteva essere altrimenti,
visto il contenuto molto forte.
Ma l’esortazione e l’invito a seguire i suoi messaggi e i comandi di Dio rappresentano per noi la
speranza che viene dalla sua presenza e che ci sostiene e ci accompagna.
Siamo guidati da Maria, inviata da Dio, Madre del suo Figlio, Sposa del suo Spirito.
Non può farci paura nessuna guerra e nessun male.

P. Davide Maria Martelli o.cist.