Sei sulla pagina 1di 1

LAZIO

Il distintivo del Lazio ha un cartiglio con la scritta Lazio, una colonna ed una spiga. Esso rappresenta
la spiga di grano e la lupa capitolina, simbolo di Roma. La colonna e la forma del cartiglio vogliono
ricordare Roma, la cui presenza nella regione è stata importantissima fin dai tempi più remoti. La
spiga di grano vuole invece indicare il cereale più coltivato nella regione.
Nel dicembre del 1916 la spiga dorata fu adottata come distintivo regionale del Lazio dai primi
scout cattolici dell’ASCI e veniva indossata sulle spalline della camicia. Col tempo il distintivo fu
cucito sulla manica destra della camicia cambiando forma e disegno.
A partire dal 1949 i colori del distintivo divennero giallo e rosso. Nel 1975 fu prodotta la prima
versione su nastro azzurro verticale ad uso delle nuove camicie. Fu periodo incerto venne poi
creato il distintivo stampato su feltro giallo. Nel 1989 venne poi prodotta su un nastro di Nailon.
Con la modifica dei distintivi nel 1997 fu introdotta la nuova versione ricamata “alla svizzera, sul
feltro giallo a forma di scudetto. Ad esso segui nel 2022 la versione sempre ricamata ma a “ricamo
pieno”, migliorata nei dettagli.

Il distintivo FSE regionale Lazio cambia totalmente, rappresenta un cartiglio con la scritta Lazio, usa
colonna ed una spiga. La colonna è la forma del cartiglio vogliono ricordare Roma, la cui presenza
nella Regione è stata importantissima fin dai tempi più antichi. La spiga di grano vuole indicare il
cereale più coltivato nella regione fin dall’ antichità. La spiga ha poi un’altra caratteristica storica:
nel dicembre del 1916 la spiga fu adottata come distintivo regionale del Lazio degli scouts cattolici
che allora facevano parte dell’ASCI. A quell’epoca il distintivo regionale si portava sulle spalline e le
spalline degli scout del Lazio erano appunto ornate da una spiga dorata. Successivamente il
distintivo fu tolto dalle spalline, perché era stato notato che le cinghie dello zaino lo rovinava e
scese sulla manica destra, cambiando forma e disegno.

Potrebbero piacerti anche