Sei sulla pagina 1di 2

L'economia ha affrontato diverse fasi:

 Tra l'ottavo è il terzo millennio avanti Cristo nasce il baratto con cui gli
uomini iniziavano a scambiarsi tessuti e prodotti in eccesso
 Dal terzo millennio al primo millennio avanti Cristo le civiltà fluviali
sviluppano l'agricoltura l'architettura e il commercio
 Nel primo millennio si dà impulso alla navigazione e si introduce la moneta
 Dal medioevo al Rinascimento i monasteri diventano il centro delle attività
produttive e culturali.
 Dal XII al XVII secolo nascono le banche e si afferma la figura del mercante
 Successivamente con le nuove scoperte vengono introdotti metodi più
moderni di produzione e vengono migliorate le tecniche agricole
 Nel ventesimo secolo l'economia mondiale dominata dall'industria ed ai
servizi del settore terziario
 Nel XXI secolo si afferma la globalizzazione quindi il mondo si unisce dal
punto di vista economico culturale e dei consumi.

I bisogni dell'uomo possono essere

 Primari se si riferiscono alle esigenze che dormo deve soddisfare Come


mangiare vestirsi e riprodursi
 Secondari se le esigenze migliorano il tenore di vita come la cultura lo
svago e viaggi
 Individuali se Sono riferite alla singola persona
 Collettivi se si riferiscono alle persone che appartengono a una società
come per esempio i bisogni legati all'ordine pubblico e alla giustizia.

I beni economici sono i mezzi attraverso cui possiamo soddisfare i nostri bisogni. I
beni devono avere le seguenti caratteristiche:

 Scarsità cioè un bene economico non è disponibile in quantità infinita ma è


scarso rispetto al fabbisogno degli uomini
 Utilità cioè la sua capacità di soddisfare un bisogno
 Il prezzo determinato dalla disponibilità dei beni ed al costo di produzione
 Informazione cioè quando si acquista un bene è necessario sapere i bisogni
che esso può soddisfare
 Accessibilità perché solo il bene economicamente accessibili possono
soddisfare un bisogno.

In base a questo possiamo dire ad esempio che l'aria non è un bene economico
perché è disponibile in quantità illimitata e non ha un prezzo.

I beni possono essere:

 Durevoli se si usano più volte


 Non durevoli se si possono utilizzare una sola volta come ad esempio il cibo
 Di consumo cioè quelli che possono essere utilizzati senza nessuna
trasformazione
 Strumentali o indiretti cioè quelli che si utilizzano per produrre altri beni
 Sostituti cioè quelli che possono essere usati per soddisfare lo stesso
bisogno ad esempio il burro e la margarina
 Complementari cioè beni che soddisfano un bisogno solo se utilizzati
insieme ad esempio zucchero e caffè
 privati se possono soddisfare il bisogno di una persona o di un gruppo
ristretto di persone ad esempio una villa privata o una barca
 Pubblici se soddisfano i bisogni della collettività ad esempio la scuola.

Potrebbero piacerti anche