Sei sulla pagina 1di 1

Cloze: Sostantivi e aggettivi.

Completa il testo con le parole della lista. Sono in disordine.

forze - incertezza - pianeta - permanenza - contrario - fasce - oscuri - argomento - missione tattica
- inchiesta - apprezzamenti - rete

La dipendenza da “social” è un 1. preoccupante, che coinvolge tutte le 2. di età,


dai ragazzi in età molto giovane fino agli adulti. Il Wall Street Journal ha di recente condotto una
pesante 3. sui social e in particolare su Facebook, Instagram e TikTok. L’inchiesta ha avuto
importanti e inaspettati risvolti, mettendo in risalto lati 4. e torbidi di queste piattaforme.
Già nel film The Social Dilemma erano emerse diverse dinamiche pericolose, che miravano a far
rimanere collegati ai social più a lungo, più del già alto tempo medio di 5. .
Una di queste è la tecnica di manipolazione chiamata “Rinforzo Positivo Intermittente”. Questa
tecnica è una vera e propria 6. di manipolazione, estremamente potente ed efficace: gli esperti
di psicologia considerano questa pratica una delle più potenti tecniche di motivazioni esistenti. In
buona sostanza il manipolatore “motiva” la vittima, in questo caso l’utilizzatore del social, a
comportarsi, pensare o sentire il modo in cui lui o lei desidera. 7. , lodi, persone che ti
seguono e mettono i like, ma non solo, anche il ricaricamento della home ogni qualvolta tentiamo di
uscire che ci mostra altri post nuovi: il rinforzo intermittente, quindi, crea 8. , ansia e desiderio
nel cliente che ha bisogno di cercare costantemente un “rinforzo positivo”.
Si dice “Se non stai pagando per un prodotto, allora il prodotto sei tu”, quindi è da questa affermazione
che dobbiamo partire per capire il perché non paghiamo per questi servizi. La
9. iniziale della 10. e dei social era nobile: poter connettere le persone di
tutto il 11. , sfruttare la tecnologia per il bene unendo le 12. , favorendo vicinanza
e creatività. E invece è successo il 13. e il mezzo sembra essere sfuggito di mano agli stessi
creatori.