Sei sulla pagina 1di 10

Lezione

 V  

Le  fon'  per  la  ricostruzione  della  


Storia  romana:  Considerazioni  
generali  

1
L’importanza  delle  fon'  

H  =  P/p  
•  ovvero,   la   Storia   (H)   nasce   dall’incontro   tra   il  
passato   (P)   e   il   presente   (p),   dalla   relazione   fra   i  
documen'   che   il   passato   ci   ha   lasciato   e  
l’interpretazione  che  noi,  uomini  del  presente,  ne  
diamo.  
•  La   documentazione   an'ca   è   dunque   il   primo   e  
fondamentale   pilastro   sul   quale   si   basa   la  
ricostruzione  storica.  
2
Che  cos’è  “fonte”?  
•  Fonte  è  tuJo  ciò  che  ci  viene  dal  passato:  dunque  
non   solo   gli   scriL   degli   storici   an'chi,   ma   per  
esempio   anche   i   segni   che   il   passato   ha   lasciato  
nel  paesaggio  aJuale.  
•  In   par'colare   nella   ricostruzione   della   storia   del  
mondo  an'co,  per  la  quale  le  fon'  a  disposizione  
non   sono   numerose,   non   possiamo   trascurare  
alcun   'po   di   informazione   che   ci   giunge   dal  
passato.  
3
La  centuriazione  a  nord  di  Cesena  nella  mappa  
topografica  1:25.000  dell’Is'tuto  Geografico  
Militare  

4
La  classificazione  fon'  scriJe  /  
fon'  non  scriJe  
•  Fon'   scriJe:   tes'   degli   autori   an'chi,  
iscrizioni,  papiri,  monete.  
•  Fon'   non   scriJe:   res'   materiali,   edifici,  
oggeL   mobili   rivela'   dalla   ricerca  
archeologica.  
•  Mol'   documen'   presentano   contempora-­‐
neamente   un   aspeJo   testuale   e   uno   non  
testuale.  
5
La  classificazione  in  base  
all’intenzionalità  
•  Documen'   direL   e   involontari,   crea'  
dall’autore  per  il  proprio  uso  personale  (per  
esempio   appun'   su   papiro,   oggeL   della  
vita  quo'diana).  
•  Documen'   media'   e   volontari,   crea'  
dall’autore   per   essere   consegna'   alla  
memoria   dei   posteri   (per   esempio,   le   opere  
storiche  dei  grandi  autori  greci  e  la'ni).  
6
La  classificazione  in  base  al  grado  
di  rielaborazione  
•  Fon'   non   rielaborate,   prodoJo   immediato  
del   processo   storico   (aL   conserva'   su  
iscrizioni  o  su  papiro,  res'  materiali).  
•  Fon'   rielaborate,   prodoJo   di   una  
riflessione,   che   in   genere   assume   la   forma  
di   una   narrazione   con'nua;   si   fondano  
spesso  su  fon'  non  rielaborate.  
7
La  classificazione  in  base  al  
supporto  materiale  

•  Fon'  leJerarie  
•  Fon'  epigrafiche  
•  Fon'  papiracee  
•  Fon'  numisma'che  
•  Fon'  archeologiche  

8
Le  diverse  classi  di  fon'  per  la  Storia  romana  e  le  
scienze  che  le  studiano  
Storia  poli'ca  e  
Fon'  leJerarie   Filologia  classica   militare,  Storia  delle  
idee  
Epigrafia  greca  e   Storia  locale,  Storia  
Fon'  epigrafiche  
la'na   sociale  
Storia  locale,  Storia  
Fon'  papiracee   Papirologia  
economica  e  sociale  

Fon'  numisma'che   Numisma'ca  an'ca   Storia  economica  

Storia  economica,  
Fon'  archeologiche   Archeologia  classica   Storia  della  cultura  
materiale  
9
I  traL  comuni  delle  fon'  per  la  Storia  
romana  

1.  Scarsità:   in   confronto   alle   epoche   posteriori,   i  


documen'  an'chi  sono  in  quan'tà  inferiore.  
2.  Impossibilità  di  usare  le  fon'  in  modo  immediato:  ogni  
documento   deve   essere   decifrato,   tradoJo,  
interpretato,  datato.  
3.  Difficoltà   di   uso   sta's'co   dei   da':   il   campione   da   noi  
posseduto,  oltre  ad  essere  poco  significa'vo,  è  casuale;  
alcuni   periodi   e   alcune   località   sono   molto   meglio  
documentate  di  altre.  

10

Potrebbero piacerti anche