Sei sulla pagina 1di 4

CANTI QUARESIMA

Ingresso: SULLA BREZZA DELL’ALBA TI


FARA’ BRILLAR COME IL SOLE,
COSI’ NELLE SUE MANI VIVRAI.
1. ALLA TUA PRESENZA
Dal laccio del cacciatore ti libererà
Alla tua presenza portaci Signor e dalla carestia che distrugge.
nei tuoi atri noi vogliamo dimorar. Poi ti coprirà con le sue ali
Nel tuo tempio intoneremo inni a te e rifugio troverai.
canti di lode alla Tua Maestà.
Non devi temere i terrori della notte
Il tuo Santo Spirito, ci guidi là dove né freccia che vola di giorno,
sei Tu: alla tua presenza, Signore mille cadranno al tuo fianco,
Gesù. ma nulla ti colpirà.
In eterno canteremo: “Gloria a Te,
Perché ai suoi angeli
Signor!” Alla tua presenza, alla tua
ha dato un comando
presenza, per sempre insieme a te,
di preservarti in tutte le tue vie,
Gesù! ti porteranno sulle loro mani
contro la pietra non inciamperai.

Acclamazione al Vangelo: E TI RIALZERA’, TI SOLLEVERA’,


SU ALI D’AQUILA TI REGGERA’,
2. LUCE DEI MIEI PASSI SULLA BREZZA DELL’ALBA TI
FARA’ BRILLAR COME IL SOLE,
COSI’ NELLE SUE MANI VIVRAI.
NELLA TUA PAROLA NOI
CAMMINIAMO INSIEME A TE E TI RIALZERÒ, TI SOLLEVERÒ,
TI PREGHIAMO RESTA CON NOI SU ALI D’AQUILA TI REGGERÒ,
SULLA BREZZA DELL’ALBA TI
Luce dei miei passi, guida al mio FARÒ BRILLAR COME IL SOLE,
cammino è la tua parola. COSÌ NELLE MIE MANI VIVRAI.

Comunione (dom. 6 marzo): Comunione (dom. 13 marzo):

3. SU ALI D’AQUILA 4. LA TENDA

Tu che abiti al riparo del Signore Signore come è bello, non andiamo
e che dimori alla sua ombra, via, faremo delle tende e dormiremo
dì al Signore: “Mio rifugio, qua, non scendiamo a valle dove
mia roccia in cui confido “. l’altra gente non vuole capire quello
che Tu sei.
E TI RIALZERA’, TI SOLLEVERA’,
SU ALI D’AQUILA TI REGGERA’,
MA IL VOSTRO POSTO È LA’, 5. VIVERE LA VITA
LA’ IN MEZZO A LORO, L’AMORE
CHE VI HO DATO PORTATELO Vivere la vita con le gioie
NEL MONDO. IO SONO VENUTO A e coi dolori di ogni giorno:
SALVARVI DALLA MORTE, MIO è quello che Dio vuole da te.
PADRE MI HA MANDATO Vivere la vita e inabissarsi
ED IO MANDO VOI. nell’amore è il tuo destino:
è quello che Dio vuole da te.
Quando vi ho incontrato eravate Fare insieme agli altri
come loro col cuore di pietra, tardi a la tua strada verso Lui,
capire. Ciò che io dicevo non lo correre con i fratelli tuoi.
sentivate: “E’ pazzo”, si pensava,
“non sa quello che dice”. SCOPRIRAI ALLORA
IL CIELO DENTRO DI TE,
Adesso che capite cos’è la mia UNA SCIA DI LUCE LASCERAI
Parola volete stare soli e non pensare
a loro, a cosa servirà l’Amore che vi Vivere la vita è l'avventura
ho dato se la vostra vita da soli voi più stupenda dell'amore:
vivrete? è quello che Dio vuole da te.
Vivere la vita è generare ogni
Il tempo si è fermato: è bello stare momento il paradiso:
insieme perché pensare agli altri che è quello che Dio vuole da te.
non t’hanno conosciuto? Vivere perché ritorni al mondo l'unità,
Possiamo mascherare la sete perché Dio sta nei fratelli tuoi.
dell’amore facendo del bene
solo se ne abbiamo voglia?
Comunione (dom. 27 marzo e 3
MA IL NOSTRO POSTO E’ LA’, Aprile):
LA’ IN MEZZO A LORO,
L’AMORE CHE CI HAI DATO 6. I MIEI PASSI VERSO TE
PORTIAMOLO NEL MONDO.
TU SEI VENUTO A SALVARCI Tu balsamo che cura la ferita
DALLA MORTE, TUO PADRE TI HA il tuo profumo spargi su di me
MANDATO E TU MANDI NOI. Tu musica nei solchi della vita
Disegnami la via che porta a Te.
Scendete nella valle, vivete
nell’amore: da questo capiranno che Tu che rivesti l’erba di rugiada
siete miei fratelli. Parlategli di me, riponi nel mio cuore la bontà
arriveranno al Padre, se li saprete Tu che riveli ai piccoli la strada
amare la strada troveranno. insegnami qual è la verità.

CANTERÒ LA MERAVIGLIA
Comunione (dom. 20 marzo): DELLA TUA MISERICORDIA
E NEI SILENZI DENSI DI PERCHÈ
IO MUOVERÒ I MIEI PASSI EMMANUEL. E’ L’EMMANUEL,
VERSO TE EMMANUEL.

Tu delicata brezza del mattino Noi debitori del passato di secoli di


un alito di vento su di noi storia, di vite date per amore, di
Tu meta, tu scoperta, tu cammino santi che hai creduto, di uomini che
trasforma la mia vita come vuoi ad alta quota insegnano a volare, di
chi la storia sa cambiare, come
(Strofa strumentale) Gesù.

CANTERÒ LA MERAVIGLIA
DELLA TUA MISERICORDIA 8. VOGLIO ESALTARE
E NEI SILENZI DENSI DI PERCHÈ
IO MUOVERÒ I MIEI PASSI Voglio esaltare il nome del Dio
VERSO TE nostro: è Lui la mia libertà!
Ecco il mattino, gioia di salvezza:
Tu pace sconfinata della sera un canto sta nascendo in noi!
abbracciami ed io rinascerò
a Te eleverò la mia preghiera
VIENI, O SIGNORE, LUCE DEL
ed in eterno io ti loderò
ed in eterno io ti loderò CAMMINO, FUOCO CHE NEL
ed in eterno io ti loderò CUORE ACCENDE IL “SI’”!
LIETO IL TUO PASSAGGIO,
RITMI LA SPERANZA,
PADRE DELLA VERITA’
Congedo:

7. L’EMMANUEL Voglio esaltare il nome del Dio


nostro: grande nella fedeltà!
Dall’orizzonte una grande luce Egli mi ha posto sull'alto suo monte:
viaggia nella storia e lungo gli anni ha roccia che non crolla mai!
vinto il buio facendosi Memoria, e
illuminando la nostra vita chiaro ci Voglio annunciare il dono crocifisso
rivela che non si vive se non si cerca di Cristo, il Dio con noi!
la Verità… Perché della morte Lui si prende
gioco, Figlio che ci attira a sé!
Un grande dono che Dio ci ha fatto è
Cristo il suo Figlio, e l’umanità è
rinnovata, è in Lui salvata. È vero
uomo, è vero Dio, è il Pane della Vita,
che ad ogni uomo ai suoi fratelli
ridonerà.

SIAMO QUI SOTTO LA STESSA


LUCE SOTTO LA SUA CROCE
CANTANDO AD UNA VOCE. E’
L’EMMANUEL EMMANUEL,
DOMENICA DELLE PALME

Ingresso: E noi stupiti al veder le tue mani


piegate a servire,
1. OSANNA ALL’ALTISSIMO mentre il tuo sguardo diceva:

NON C’E’ AMORE PIU’ GRANDE DI


Osanna, osanna
QUESTO: DARE LA VITA PER I
Osanna all'Altissimo (2V.)
PROPRI AMICI! AMATE SINO ALLA
FINE FATE QUESTO IN MEMORIA
INNALZIAMO IL TUO NOM
DI ME (2V.)
CON LE LODI DEL CUOR
TI ESALTIAMO SIGNORE IDDIO
E fu pieno giorno lassù sul Calvario e
OSANNA ALL’ALTISSIMO!
noi ti vedemmo inchiodato alla Croce.
Tutto attirasti elevato da terra,
Gloria, gloria Gloria al Re dei re (2V.)
figli ci hai reso nel cuore trafitto.
INNALZIAMO IL TUO NOM
E noi impauriti al veder le tue mani
CON LE LODI DEL CUOR
ferite d’amore
TI ESALTIAMO SIGNORE IDDIO
mentre il tuo sguardo diceva:
GLORIA AL RE DEI RE!

Osanna, osanna
Osanna all'Altissimo (2V.)

INNALZIAMO IL TUO NOM


CON LE LODI DEL CUOR
TI ESALTIAMO SIGNORE IDDIO
OSANNA ALL’ALTISSIMO! (2V.)

Comunione:

2. LI AMÒ SINO ALLA FINE

E giunse la sera dell’ultima cena


in cui ti chinasti lavandoci i piedi.
Poi ti donasti nel pane e nel vino,
ci rivelasti l’amore del Padre.

Potrebbero piacerti anche