Sei sulla pagina 1di 6

Algebra e Geometria — 18 febbraio 2021

Si risolvano i seguenti quesiti.

(1) Sia data la matrice


 
2 −2 1
 
 2
A= 1 3 
.
5 2 −1
Si verifichi che A è invertibile e se ne calcoli la matrice inversa.
Dopo aver calcolato A−1 si dia la definizione di matrice invertibile e applicando tale
definizione si verifichi che A−1 sia effettivamente la matrice inversa di A.

Soluzione. Iniziamo a calcolare il determinante di A


det(A) = 2(−1 − 6) − (−2)(−2 − 15) + (4 − 5) = −14 − 34 − 1 = −49 6= 0 .
Questo dimostra che A è invertibile.
Passiamo al calcolo della matrice inversa

 T
−1 − 6 −(−2 − 15) 4−5
1 
A−1 =

 −(2 − 2) −2 − 5 −(4 + 10) 
−49  
−6 − 1 −(6 − 2) 2+4

 T  
−7 17 −1 −7 0 −7
1   1  
=−  0 −7 −14 
 = − 49  17
 −7 −4 
49  
−7 −4 6 −1 −14 6

 1 1 
0
 7 7 
 
 
 17 1 4 
=
 − 49

 7 49 

 
1 2 6
 

49 7 49
1
Per rispondere alla seconda richiesta si devono calcolare le matrici AA−1 e A−1 A e
verificare che coincidano con la matrice identità.
 1 1 
0
  7 7 
2 −2 1  


−1
   17 1 4 
AA =  2 1 3  −
  49


 7 49 

5 2 −1   
1 2 6


49 7 49

 2 34 1 2 2 2 8 6 
+ + 0− + − −
 7 49 49 7 7 7 49 49 
 
 
 2 17 3 1 6 2 4 18 
=
 7− + 0+ + + − 
 49 49 7 7 7 49 49  
 
5 34 1 2 2 5 8 6
 
− − 0+ − + +
7 49 49 7 7 7 49 49

 14 + 34 + 1 14 − 8 − 6  
0 1 0 0

 49 49 
   
  
 14 − 17 + 3 14 + 4 − 18 

= 1 = 0 1 0 

 49 49  
   
   
35 − 34 − 1 35 + 8 + 6 0 0 1
 
0
49 49
 1 1 
0
 7 7  


 2
 −2 1
−1
 17 1 4   
A A=  2 1 3 
 − 49 7 49   
 
  5 2 −1
1 2 6
 

49 7 49

 2 5 2 2 1 1 
+ − + −
 7 7 7 7 7 7 
 
 
 34 2 20 34 1 8 17 3 4 
=
 − 49 + 7 + 49 + + − + − 
 49 7 49 49 7 49  
 
2 4 30 2 2 12 1 6 6
 
+ − − + − + +
49 7 49 49 7 49 49 7 49

1 0 0
 
 
1 0 0
 
   
 −34 + 14 + 20 34 + 7 + 8 −17 + 21 − 4   
= = 0 1 0 
   
 49 49 49 
  
   
2 + 28 − 30 −2 + 14 − 12 1 + 42 + 6
 
0 0 1
49 49 49

(2) Si dimostrino l’esistenza e l’unicità delle soluzioni del sottostante sistema utilizzando
il Teorema di Rouché-Capelli. Si determini poi tale soluzione utilizzando la formula
di Cramer. 
x + 3y − 2z = 3



4x − y + 2z = 19



 x − y + 3z = 9

Soluzione. Si definiscano le seguenti matrici


   
1 3 −2 1 3 −2 3
   
A=  4 −1 2 , A|b =  4 −1 2 19 

1 −1 3 1 −1 3 9
Iniziamo con il calcolo del determinante di A:

det(A) = (−3 + 2) − 3(12 − 2) − 2(−4 + 1) = −1 − 30 + 6 = −25 6= 0 .

Questo dimostra che R(A) = 3. D’altra parte la matrice A|b è una matrice 3×4 con
un minore di ordine 3 diverso da zero (proprio il determinante di A) e quindi anche
R(A|b) = 3. In conclusione si ha che R(A) = R(A|b) e quindi il sistema ammette
soluzioni grazie al Teorema di Rouché-Capelli. Inoltre il rango delle due matrici è 3
e quindi coincidente con il numero delle incognite del sistema; ciò dimostra l’unicità
della soluzione.
Per calcolare tale soluzione procediamo applicando la formula di Cramer:


3
3 −2

19
−1 2

9 −1 3 3(−3 + 2) − 3(57 − 18) − 2(−19 + 9)
x = =
1 3 −2 −25

4
−1 2

1 −1 3

−3 − 117 + 20 −100
= = = 4,
−25 −25


1
3 −2

4 19 2


1 9 3 (57 − 18) − 3(12 − 2) − 2(36 − 19)
y = =
1 3 −2 −25

4
−1 2

1 −1 3

39 − 30 − 34 −25
= = = 1,
−25 −25

1 3 3


4
−1 19

1 −1 9 (−9 + 19) − 3(36 − 19) + 3(−4 + 1)
z = =
1 3 −2 −25

4
−1 2

1 −1 3

10 − 51 − 9 −50
= = = 2.
−25 −25

(3) Si determini la rappresentazione parametrica del piano nello spazio perpendicolare al


vettore w = (3, −1, 3) e passante per il punto P = (4, 1, 5).

Soluzione. In base ai dati forniti dall’esercizio è conveniente iniziare a ricavare


l’equazione cartesiana. Tenendo conto del vettore w si ottiene
3x − y + 3z = d
con d ∈ R da determinare imponendo il passaggio dal punto P :

3·4−1+3·5=d =⇒ d = 26 .
Si ottiene quindi l’equazione cartesiana
3x − y + 3z = 26 .
Per determinare la rappresentazione parametrica può essere ragionevole ricavare dall’equazione
cartesiana la variabile y in funzione delle altre due variabili:
y = 3x + 3z − 26 .
Ponendo x = λ e z = µ si ottiene una rappresentazione parametrica per il piano:


 x=λ


y = 3λ + 3µ − 26 λ, µ ∈ R .



z = µ ,
(4) Dire per quali valori del parametro k ∈ Z l’equazione diofantea
49x − 21y = 3k + 1
ammette soluzioni. Si trovino poi tutte le soluzioni per k = −5.
Soluzione.

L’equazione ha soluzione quando M CD(49; 21) = 7 divide 3k + 1 da cui k ≡7 2.

Per k = −5 l’equazione è equivalente a

7x − 3y = −2
e ha soluzione 
x = 1 + 3h
y = 3 + 7h
al variare di h ∈ Z.

(5) Trovare l’ordine di [3] in Z106 . Trovare poi le soluzioni dell’equazione

[3]k − [56] = [81]

Soluzione.
L’ordine di [3] in Z106 è 52.

La soluzione dell’equazione è k ≡52 5.

(6) In Z93 trovare tutte le soluzioni dell’equazione

[74][x] + [41] = [35] + [17][x]

Soluzione.
L’equazione è equivalente a [57][x] = [87] le cui soluzioni sono [26], [57], [88].

Potrebbero piacerti anche