Sei sulla pagina 1di 2

ANALISI CASO ECM MAGISTRALE RIABILITZIONE

CASO: corso ECM residenziale della durata di 2 giorni intitolato “La valutazione della
competence professionale”

Domande: 
1. Quali voci mancano in questo progetto ECM? 
2. Quale dei 5 obiettivi elencati non è un obiettivo didattico e perché? 
3. Per ciascuno dei 5 obiettivi elencati indicare area di appartenenza (sapere, saper fare e
saper essere) e livello di complessità (si veda la terza tassonomia di Guilbert). 

SINTESI DELLE RISPOSTE:


Considerazioni generali: il documento da analizzare è una sintesi dell’evento formativo
estratto da un sito internet dove gli autori, probabilmente, hanno dato maggior rilevanza a
taluni contenuti dell’offerta formativa anziché dettagliare l’intero evento.

1. Le principali voci mancanti del progetto ECM sono:


- analisi dei bisogni formativi e la motivazione dell'esigenza formativa; 
- qualifica del responsabile scientifico;
- planning: obiettivi, metodi e strumenti;
- mancanza di un programma (timeline) dettagliato, orari delle attività;
- nomi e qualifica docenti;
- previsione di tutor in previsione delle esercitazioni;
- tempi e modalità della valutazione finale dell’apprendimento e dell’acquisizione dei crediti
ECM. 

2. Dei 5 obiettivi elencati, l’ultimo non è un obiettivo didattico ("Introdurre la


valutazione della competence professionale nel processo di staff management”).
Difatti, secondo la prospettiva Guilbertiana, un obiettivo per essere definito tale deve
essere osservabile e misurabile al termine dell’esperienza di apprendimento.

3. Di seguito elencati obiettivi con relative aree di appartenenza e livello di


complessità:
- “Conoscere l’impatto della competence professionale sulla qualità dell’assistenza
sanitaria"
Area del sapere 
II livello di complessità
commenti: "conoscere l'impatto" richiede anche processi di associazione; 
- "Conoscere determinanti e dimensioni della competence professionale"
Area del sapere 
I livello di complessità;
- "Definire gli standard di competence professionale"
Area del sapere 
II livello di complessità
Commenti: "definire" richiede un processo più complesso rispetto all’aspetto
nozionistico;
- "Acquisire gli strumenti per valutare la competence professionale"
Area del sapere
II livello di complessità
commenti: “acquisire” si riferisce ad apprendere competenze/strumenti di
“valutazione” che richiedono quindi capacità superiori, come quella del giudizio
critico;
- "Introdurre la valutazione della competence professionale nel processo di staff
management"
NON CLASSIFICABILE
commento: dipende dal significato che gli autori pongono al termine “Introdurre”. Se
avesse il significato di presentare e quindi “conoscere” Area del sapere, viceversa
se fosse “integrare” potrebbe essere sempre inteso all’interno dell’Area del sapere,
ma con un livello di complessità maggiore.

Lavoro svolto in modo accurato e molto soddisfacente

Potrebbero piacerti anche