Sei sulla pagina 1di 3

Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A. Maffucci Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A.

Maffucci

3. Sistemi trifase. b) Alla sezione 1-2-3 si ha un fattore di potenza pari a


cos M cos[tg 1 QTOT / PTOT ] 0.88
quindi occorre inserire dei condensatori per rifasare. Il rifasamento porterà ad avere una
ES. 3.1 - Con riferimento al seguente sistema trifase, alimentato da una terna potenza reattiva totale desiderata pari a
simmetrica diretta di tensioni, di valore efficace E, Q des PTOT tgM des PTOT tg[cos 1 (0.9)] 7.22 kVAr
a) valutare l’indicazione dell’amperometro;
b) rifasare a cos M 0.9 alla sezione 1-2-3. quindi il banco di condensatori dovrà assorbire una potenza reattiva totale pari a
Qc Q des  QTOT 0.77 kVAr .
E1
1 I1
+ A Inserendo i condensatori a stella, come in figura, la tensione che agisce su ciascuno di essi è
E 220 V
quella stellata dei generatori,
E2 R 50 : quindi: E1
2 P 1
+ P 12 kW +
sinM E2
sinM 0.554 Qc 3 6SfCY E 2
E3 f 50 Hz XC E2
3 2 P
+ Qc +
CY  2
16.82 µF. sinM
6SfE
R R R E3
3
Se, invece, i condensatori +
vengono inseriti a triangolo, la
tensione è la concatenata, quindi: R R R
a) L’indicazione dell’amperometro fornisce il valore efficace I della corrente di linea I1 . Per
Qc
valutare tale valore si può preliminarmente valutare la potenza complessa totale assorbita alla C'  5.61 µF.
sezione 1-2-3. Il carico a valle dei resistori assorbe la potenza complessa 6SfV 2
P 12 kW, Q PtgM Ptg[sin 1 (0.554)] 7.99 kVAr . Osserviamo che CY 3C ' .
Per valutare la potenza complessa assorbita dalla stella di resistori, basta osservare che tale
carico è posto in parallelo rispetto al precedente e che la tensione su ciascun resistore è ES. 3.2 - Con riferimento al seguente sistema trifase, alimentato da una terna
proprio la tensione stellata dei generatori. Si ha, allora: simmetrica diretta di tensioni:
E2 a) valutare la potenza complessa assorbita alla sezione 1-2-3;
PR 3 2.90 kW, QR 0. b) rifasare a cos M 0.9 alla sezione 1-2-3.
R
Applicando la conservazione delle potenze, possiamo affermare che la potenza complessa
totale assorbita alla sezione 1-2-3 è data da: 1
R
PTOT P  PR 14.90 kW, QTOT Q  QR 7.99 kVAr, V12 XL R V12 380 V
2 R XL 10 :
cioè: R
XL Q 5kVAr cosM 0
3
A TOT PTOT  j QTOT (14.90  j 7.99) ˜ 10
XL
Ricordando l’espressione della potenza apparente: 3
2 2
ATOT PTOT  QTOT 3EI , Q, cosM

si ha immediatamente che Risultato: a ) A 21.66 kW  j16.66 kVAr, b) C ' 45.33 PF.


2 2
PTOT  QTOT
I 25.62 A.
3E

9 10
Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A. Maffucci Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A. Maffucci

ES. 3.3 - Con riferimento al seguente sistema trifase, alimentato da una terna simmetrica ES. 3.4 - Si consideri il seguente sistema trifase, alimentato da una terna simmetrica
diretta di tensioni (con valore efficace della tensione concatenata pari a V): diretta di tensioni, e si supponga che la lettura dell’amperometro sia 0.7A.
a) valutare l’indicazione dell’amperometro; a) valutare l’indicazione del voltmetro;
b) valutare le indicazioni dei wattmetri; b) valutare le indicazioni dei wattmetri;
c) rifasare a cos M 0.9 alla sezione 1-2-3. c) rifasare a cos M 0.9 alla sezione 1-2-3.
 S
  jX R
1 Wa 
V 380 V 1 Wa Z1
P 10 kW
P, Q jX R
2 A Q 7 kVAr
2 Z1 A
R 1 k:
 f 50 Hz V jX R
3 Wb 
3 Wb Z1


R R
R Ap sinMp

Dati: Z 1 2  1 j :, R 1 k:, X 2 k:, A p 12 kVA, sin M p 0.707, f 50 Hz.


a) L’indicazione dell’amperometro fornisce il valore efficace I della corrente di linea alla
sezione 1-2-3. Per calcolarla si può valutare la potenza complessa totale assorbita a tale
sezione, sommando i contributi di tutti i carichi. I resistori assorbono la potenza complessa
a) Detto I c 0.7 A il valore efficace della corrente letta dall’amperometro, la potenza
V2 complessa totale assorbita dalle impedenze R-L sarà
PR 3 0.43 kW, QR 0,
R A RL 3( R  jX ) I c 2 1.47 kW  j 2.94 kVAr .
quindi alla sezione 1-2-3 si ha:
La tensione stellata che insiste su questa stella di impedenze e sul carico posto in parallelo
A TOT PTOT  j QTOT ( P  PR )  j (Q  Q R ) 10.43 kW  j 7 KVAr .
sarà
La lettura dell’amperometro sarà, quindi: ARL
Ec 1.57 kV.
2
PTOT 2
 QTOT 3I c
I 19.09 A.
3V La potenza complessa assorbita dal carico parallelo sarà

b) Per il teorema di ARON, essendo il sistema equilibrato, si ha: A p A cos M p  jA sin M p 8.49 kW  j8.49 kVAr ,

­W a  Wb PTOT 10.43 ˜ 10 3 quindi la potenza complessa totale assorbita alla sezione S indicata in figura sarà
° ­°Wa 3.20 ˜10 3
® Q TOT Ÿ ®
° Wb  Wa 4.03 ˜ 10 3 °̄ Wb 7.23 ˜ 10 3
¯ 3 A s A p  A RL 9.95 kW  j11.42 kVAr .
c) Alla sezione 1-2-3 si ha un fattore di potenza pari a
La corrente I che attraversa tale sezione sarà data da:
cos M cos[tg 1 (QTOT / PTOT )] 0.83 , As
I 3.23 A.
quindi occorre inserire dei condensatori per rifasare. Dopo il rifasamento si avrà 3E c
Q des PTOT tgM des PTOT tg[cos 1 (0.9)] 5.05 kVAr quindi la potenza assorbita dal carico in serie Z 1 sarà

quindi, montando tre condensatori a triangolo: A1 3Z 1 I 2 0.06 kW  j 0.03 kVAr .
Qc Alla sezione 1-2-3 di ingresso, quindi, si ha:
Qc Q des  QTOT 1.95 kVAr Ÿ C'  14.30 µF.
6SfV 2 A TOT A 1  A s PTOT  j QTOT 10.02 kW  j11.46 KVAr

11 12
Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A. Maffucci Esercitazioni di Elementi di Circuiti Elettrici – 2003/2004 – A. Maffucci

per cui la lettura del voltmetro sarà:


ES. 3.6 - Si consideri il seguente sistema trifase, alimentato da una terna simmetrica
2 2
PTOT  QTOT diretta di tensioni.
V 2.72 kV.
3I a) valutare la potenza complessa assorbita alla sezione 1-2-3;
b) rifasare a cos M 0.9 alla sezione 1-2-3.
b) Per il teorema di ARON, essendo il sistema equilibrato, si ha:
­W a  Wb PTOT 10.02 ˜ 10 3 ­°Wa 1.70 ˜ 10 3 jX L
° R
® Q TOT 3
Ÿ ® P 1 kW,
° Wb  Wa 6.61 ˜ 10 °̄ Wb 8.32 ˜ 10 3 1
¯ 3 cosM P 0.707,

P, cosMP
jX L R V R 10 :,
c) Alla sezione 1-2-3 si ha un fattore di potenza pari a
2 X L 5 :,
cos M cos[tg 1 (QTOT / PTOT )] 0.66 ,
Z 100  100 j :,
quindi occorre inserire dei condensatori per rifasare. Dopo il rifasamento si avrà jX L R
V 380V ,
3
Q des PTOT tgM des PTOT tg[cos 1 (0.9)] 4.85 kVAr f 50 Hz
Z Z
quindi, montando tre condensatori a triangolo
Qc Z
Qc Q des  QTOT 6.60 kVAr Ÿ C'  2
0.94 µF.
6SfV

Risultato: a ) A 3.63 kW  j 4.25 kVAr; b) C ' 12.94 PF.


ES. 3.5 - Si consideri il seguente sistema trifase, alimentato da una terna simmetrica
diretta di tensioni, e si supponga che la lettura dell’amperometro sia 5A.
a) valutare la tensione stellata dei generatori
b) valutare la potenza complessa assorbita alla sezione 1-2-3;
ES. 3.7 - Si consideri il seguente sistema trifase, alimentato da una terna simmetrica
diretta di tensioni, e si supponga che la lettura dell’amperometro sia 10A.
jX L RL R a) valutare il fattore di potenza del carico M;
1
b) valutare la potenza complessa assorbita alla sezione 1-2-3;
c) valutare il fattore di potenza alla sezione 1-2-3;
jX L R 0.12 k:
2 RL R
RL 3: R 

XL 3: Wa
1
jX L RL R XC 90 :
3 R 20 :
A R
A
M X C 100 k:
2
Wa 4 kW
 jX C  jX C R Wb 10 kW

3 Wb
 jX C 
 jX c  jX c  jX c

Risultato: a ) E 560 V; b) A 12.83 kW  j 32.18 kVAr.

Risultato: a ) cos M M 0.80; b) A 20.00 kW  j10.38 kVAr; c) cos M 0.89;

13 14

Potrebbero piacerti anche