Sei sulla pagina 1di 1

La.

- Unità 2 • Chiese e castelli Parte o • La storia


3

Gli strumemti musicali Ciel Mediae~e · 2

Gli strumenti in uso nel Medioevo erano molto più numerosi di quanto Ciaramella 1
Organo
si possa immaginare. Questi sono i più diffusi e i più importanti. Strumento aeròfono ad ancia
Strumento aeròfono a tastiera, muni-
libera dotato di una canna a
to di canne e serbatoio d'aria. In età
forma conica e di 7 o 8 fori.
Arpa pata dai musulmani. Nel medievale era considerato lo stru-
È il progenitore della bom-
È uno strumento molto importante durante Medioevo il liuto veniva suo- barda e del moder- mento più adatto per le cerimonie
il Medioevo. Veniva utilizzato sia come soli- nato con un lungo plettro no oboe. religiose, utilizzato per raddop-
sta sia per accompagnare recite di prosa o tenuto tra l'indice e il medio piare o sostituire alcune voci del
spettacoli canta li. L'arpa era do tata di una ed era utilizzato di solito Cornetto 2
canto. Dotato di una sola serie
di screta varietà di timbri che si otteneva sia. come strumento da accom- di canne, veniva suonato utiliz-
Strumento aeròfono a bocchino, diventò di
pizzicando le corde con le unghie sia toccan- pagnamento e non come soli- zando dei tiranti che aprivano le
moda soprattutto durante il Rinascimento. Era
dole con i polpastrelli. sta. Era dotato di 4 o S corde canne. La tastiera venne introdotta
generalmente di legno o d'avorio, aveva forma
doppie. soltanto a partire dal Trecento.
conica ed era dotato di 7 o 8 fori.

Salterio Scacciapensieri
Bombarda 3
Si indicano con questo nome diversi strumen- Vi ella Strumento di origine popolare in legno o in
Questo_strumento, che ha dato vita alla fami-
ti che venivano appoggiati sulle ginocchia o Considerata lo strumento cordòfono più metallo. Era formato da una sbarretta che veni-
glia degli aeròfoni ad ancia, fu utilizzato soprat-
su un altro sostegno. Il salterio arrivò in importante dell 'epoca m edievale, va tenuta tra i denti, e sulla quale veniva fis-
tutto durante il Rinascimento. Era dotato di 7
Europa durante le Crociate. Aveva una for- veniva di solito utilizzata per l'ac- fori; l'interno era conico. sata una lamella rivolta verso l'esterno. II suo-
ma variabile: la cassa armonica pote- compagnamento e non per la melo- no era prodotto dalla lamella pizzicata con un
va essere triangolare, rettangolare dia. Aveva la forma di un "otto" Flauto 4
dito: la bocca fungeva da cassa di risonanza.
o trapezoidale. Sulla cassa veniva- allungato ed era dotata di 4 o S Il flauto medievale era costituito da un pezzo
no tese da 7 a 20 corde, a secon- corde. Costruita in varie dimen-
Percussioni
unico tornito, e poteva essere ricavato da diver-
da dei casi, a volte singole a vol- sioni, veniva suonata con un Famiglia di strumenti molto nume-
si materiali: canna, legno o corno. Le due gran-
te doppie. Lo si suonava pizzican- archetto e appoggiata, secon- rosa e varia, che comprendeva a
di famiglie di flauti dell'epoca medievale era- grandi linee questi gruppi: nac-
do le corde con le unghie o con un plettro, op- do le dimensioni, sulla spalla, no il flauto diritto e il flauto traverso che era
pure battendole con delle bacchettine. sul petto, o sulle ginocchia. cari (tamburi ricavati da pen-
una evoluzione dell'antico flauto di Pan.
tole di coccio, rame o altri
metalli), tamburelli, tam-
Citola Ghironda burelli a sonagli (uni-
Le prime testi monianze sulla citala risalgono co strumento della
Questo strumento era costruito con casse armo-
al XII secolo e provengono dall'Italia. niche di forma molto varia. Il suono veniva famiglia suonato
Questo tordòfono a pizzico prodotto con un ingegnoso meccanismo che con le mani), trian-
aveva una piccola cassa a richiama il principio degli strumenti ad arco: goli, campane, piatti.
fondo piatto e un mani- una manovella azionava un piccolo albero a
co corto con tasti fissi. cui era collegata una ruota di legno. La ruo-
Era in genere dotato di 4 ta funzionava come un archetto: era co-
corde metalliche. sparsa di pece e, girando, sfregava sul-
le corde (da 3 a 6), facendole vibra- Tromba da tirarsi
re. Alcune corde producevano una Questo strumento era costituito da un tubo
lìuto nota fissa e prolungata (bordo- cilindrico di ottone o di bronzo, che termina-
Strumento cordòfono composto da una cassa ne) che serviva per l'accom- va con una svasatura. In genere era lungo un
armonica a forma bombata e da un manico pagnamento; altre potevano metro; Io si suonava soffiando in un bocchino.
applicato alla cassa. Costruito in Mesopotamia produrre una melodia grazie a Le note venivano ottenute facendo scorrere il
intorno al 2000 a.e., venne introdotto in Euro- tasli che, premendo sulle corde, tubo della tromba, che era infilato nel tubo del
pa nell'VIII secolo, a partire dalla Spagna occu- ne variavano la lunghezza. bocchino.

Potrebbero piacerti anche