Sei sulla pagina 1di 17

CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

CORSO DI
COSMETICA NATURALE

A cura del CECOP Pagina 1


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

LEZIONE 8

MANI E PIEDI

COME PREPARARE UN TRATTAMENTO NATURALE

Indice e Ricettario

mani e piedi, struttura epidermica


il trattamento defaticante e rigenerante

- pediluvio rinfrescante con amido e olio essenziale di eucalipto


- olio antifatica piedi con olio di lino e menta piperita
- manicure con acqua di rose e olio essenziale di camomilla
- olio rigenerante con olio di avena e olio essenziale limone

A cura del CECOP Pagina 2


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

LE MANI ED I PIEDI

Spesso nella cura del corpo ci si concentra su zone ben specifiche quali viso, collo
e décolleté oppure fianchi e gambe, attente a prevenire inestetismi e imperfezioni,
ma tralasciando la cura di mani e piedi, che appaiono trascurati e imperfetti.

Così se durante la stagione invernale le mani avrebbero bisogno di trattamenti


extra nutrienti, d’estate i nostri piedi, supporto spesso dimenticato, sottoposti a
sabbia, mare, sandali e infradito richiederebbero cure e attenzioni più specifiche.

Ma partiamo dalle mani:


esse costituiscono il nostro biglietto da visita e spesso non ci si prende cura di
loro come si dovrebbe.

Secche, screpolate, con macchie, insomma le mani sono il primo segno evidente
del nostro processo di invecchiamento, dell’età che avanza e per questo motivo
hanno bisogno di particolare attenzione e di rimedi anti-età.
Un trattamento geoterapico, a base di argilla naturale, può costituire un ottimo
rimedio per ritrovare una pelle tonica ed elastica, grazie al rilascio graduale di
micro-minerali che nutrono in profondità rigenerando la pelle.

Proseguiamo con le unghie: se appaiono sfaldate o ammaccate, con aree di


colore o una forma insolita allora è il momento di intervenire: oli essenziali e
miscele di oli vegetali sono il must have per rinforzarle da massaggiare
quotidianamente sulle cuticole.
A cura del CECOP Pagina 3
CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

Per quanto riguarda i piedi molte volte capita che ci si ricordi di loro solo
quando iniziano a farci male, avvertiamo dolore e spesso siamo poi costrette a
ricorrere a trattamenti d’urto come pedicure express o massaggi.

Parola d’ordine prevenzione: questa regola vale sia per quanto riguarda rughe,
cellulite e inestetismi in genere che per i nostri piedi.

Essi sorreggono quotidianamente il peso del nostro corpo, (e a volte si fanno


carico anche di stress e ansie quotidiane, il nostro ritmo di camminata e
l’andatura ne sono la prova) e hanno bisogno di caldi pediluvi o massaggi
ristoratori per rigenerare i tessuti, alleviare le articolazioni e favorire la
microcircolazione periferica, attenuando tutti quei dolori dovuti a una postura
errata o prolungata.

A cura del CECOP Pagina 4


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

Riportare la giusta attenzione alla cura di mani e piedi è fondamentale, scopriamo


insieme i trattamenti migliori.
Le mani, quotidianamente esposte agli agenti atmosferici, risultano secche e
screpolate e hanno bisogno di prodotti con una forte azione idratante e protettiva.

Nella tua routine massaggia quotidianamente le mani con un olio naturale super
nutriente, come per esempio l’olio di Argan o di mandorle dolci che penetrano in
profondità grazie alla loro azione emolliente ed elasticizzante.

Concentrati e insisti su cuticole e unghie per rinforzarle ed evitare la formazione


di macchie o irregolarità.

Infine settimanalmente prepara una maschera di bellezza a base di argilla anche


per le tue mani per risultati sorprendenti!

Ricordati di non trascurare mai lo smalto: potrete avere mani super idratate e
impeccabili ma uno smalto sbeccato e trascurato vanificherà i vostri sforzi.

Per prima cosa stendi sempre una base rinforzante trasparente, per evitare che il
colore passi nell’unghia e applica sempre un top coat per evitare che lo smalto si
rovini e avere un’effetto lucido impeccabile.

A cura del CECOP Pagina 5


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

I trattamenti dedicati al piedi invece necessitano in primis di un’azione


defaticante: pediluvi antimicotici a base di aceto, trattamenti rigeneranti
alternando immersioni in acqua calda a immersioni in acqua fredda secondo il
metodo Kneipp, oppure un semplice quanto efficace pediluvio rinfrescante a base
di sale, sodio bicarbonato e oli essenziali.

Dopo il relax anche i piedi necessitano di cure nutrienti e defaticanti come un


massaggio plantare ispirato ai principi della riflessologia

Sia la medicina ayurvedica che la medicina tradizionale cinese pongono


moltissima attenzione al benessere dei piedi dedicando complessi trattamenti per
rilassare, diminuire ansia e stress e riattivare la funzionalità degli organi interni
attraverso le terminazioni nervose della pianta del piede.

A cura del CECOP Pagina 6


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

Terminati questi trattamenti rigeneranti è essenziale nutrire la pelle per evitare la


formazione di fastidiosi duroni o screpolature, soprattutto nella parte inferiore del
tallone.
Una volta alla settimana goditi un rilassante pediluvio aromatico e massaggia i
piedi con una pietra pomice o uno scrub energico per eliminare inspessimenti e
callosità quindi prima di coricarti utilizza un olio naturale per mantenere
idratata la pelle o, in caso di secchezza estrema e fessurazioni superficiali, puoi
scegliere i burri, come per esempio il burro di karité, un vero e proprio
toccasana per rigenerare la pelle, garantendo un comfort perfetto per una pelle
ancora più morbida e vellutata.

A cura del CECOP Pagina 7


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

IL PEDILUVIO

Ingredienti:

- Argilla biologica rosa

- Amido riso

- Olio essenziale di eucalipto

PREPARAZIONE DELLA RICETTA


Prelevare 1 cucchiaio di argilla rosa e riporla in una ciotola con i bordi alti.
Aggiungere 4 cucchiai di amido di riso e 20 gocce di olio essenziale di eucalipto e
miscelare con cura i componenti.

MODO D’USO
Preparare il pediluvio in una bacinella capiente riempita di acqua a 38° C e
aggiungere la ricetta.
Immergere i piedi e rilassarsi per circa 15 minuti.
Se si desidera una stimolazione della circolazione più profonda ed efficace
preparare una seconda bacinella con acqua fredda e immergere i piedi per un
paio di minuti. Ripetere il trattamento passando per 10 minuti in acqua calda e
poi un paio di minuti in acqua fredda così da stimolare ed energizzare la
circolazione come ha insegnato l’abate Kneipp.

A cura del CECOP Pagina 8


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

INGREDIENTI DEL PEDILUVIO

AMIDO DI RISO
nome botanico: Oryza sativa.
L’amido di riso è un ingrediente insostituibile per la cura della pelle sensibile,
delicata e facilmente arrossabile.
L’amido di riso possiede spiccate proprietà anti infiammatorie e lenitive perfette
per molti impieghi cosmetici:

- nell'acqua del bagnetto dei neonati per un effetto rinfrescante

- sul viso opacizza la pelle come la cipria

- sul corpo rinfresca e assorbe il sebo senza ostruire i pori

- sui capelli fa un effetto "shampoo secco”

OLIO ESSENZIALE DI EUCALIPTO


nome botanico: Eucalypthus globulus.
L’olio essenziale ha un’attività balsamica, fluidificante e antisettica che
contribuisce a mantenere la salute delle vie respiratorie superiori.
L’olio essenziale di eucalipto si caratterizza di note fresche e balsamiche dai
tocchi legnosi.

A cura del CECOP Pagina 9


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

Le applicazioni aromaterapiche sono:


 Massaggio, diluito in olio vettore vegetale 20 gocce in 100 ml
 Bagno o idromassaggio, diluito nell’acqua della vasca 30 gocce
 Vaporizzatore per ambienti, diluito 20 gocce in mezzo bicchiere di
acqua

A cura del CECOP Pagina 10


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

OLIO ANTIFATICA

Ingredienti:

- Olio di lino

- Olio essenziale di menta piperita

PREPARAZIONE DELLA RICETTA


Miscelare a 100 ml di olio di lino 30 gocce di olio essenziale di menta piperita.
Agitare la preparazione e lasciare riposare per circa un giorno.
Conservare in un luogo fresco, asciutto e buio per preservare le proprietà
benefiche della ricetta.

MODO D’USO
Applicare l’olio tutte le sere o tutte le volte che piedi e gambe necessitano di una
sferzata di energia e vitalità.
Per aumentare l’effetto stimolante della menta piperita conserva la ricetta in
frigorifero e utilizzala fredda.
La temperatura sarà un’efficace vasocostrittore migliorando immediatamente
la sensazione di fatica e pesantezza alle caviglie.

A cura del CECOP Pagina 11


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

INGREDIENTI DELL’OLIO ANTIFATICA

OLIO DI LINO
nome botanico: linum usitatissimum.
L’olio di lino contiene un’elevata quantità di acido linoleico e alfa linolenico che
ne caratterizzano una texture asciutta e gradevole.
Perfetto sui capelli per contrastare la formazione di doppie punte, ristrutturare il
bulbo capillare e regolare l’idratazione e l’elasticità della chioma.
Qualche goccia sui capelli bagnati protegge dall’azione dissecante del phon,
toglie il crespo e dona luminosità.

OLIO ESSENZIALE DI MENTA PIPERITA


nome botanico: Mentha piperita.
L’olio essenziale ha un’attività rinfrescante, stimolante e rigenerante che
contribuisce a generare vitalità per la cute ed energia emotiva.
L’olio essenziale di menta piperita si caratterizza di note fresche, forti e pungenti
dai tratti dolci e amari molto riconoscibili per l’ampio utilizzo.

Le applicazioni aromaterapiche sono:


 Massaggio, diluito in olio vettore vegetale 30 gocce in 100 ml
 Bagno o idromassaggio, diluito nell’acqua della vasca 30 gocce
 Vaporizzatore per ambienti, diluito 20 gocce in mezzo bicchiere di acqua

A cura del CECOP Pagina 12


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

MANICURE

Ingredienti:

- Acqua di rose

- Sodio bicarbonato

- Olio essenziale di camomilla

- Olio di Argan

PREPARAZIONE DELLA RICETTA


Prelevare 1 cucchiaio di sodio bicarbonato e riporlo in una ciotola con i bordi
alti.
Aggiungere 2 cucchiai di acqua di rose e 10 gocce di olio essenziale di
camomilla fino ad ottenere un composto morbido.
Aggiungere acqua tiepida.

MODO D’USO
Immergere le mani nell’acqua del manicure per circa 10 minuti, quindi
asciugare e procedere con l’abituale manicure.
Terminato il lavoro di lima e forbicine massaggiare la cute delle mani con
qualche goccia di olio di Argan in modo da mantenerla protetta, elastica ed
idratata.

A cura del CECOP Pagina 13


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

INGREDIENTI DELLA MANICURE

ACQUA DI ROSE
nome botanico: Rosa gallica.
L’acqua di rose accompagna l’igiene e bellezza delle donne per le sue proprietà
rinfrescanti, tonificanti, lenitive e astringenti.
Viene prodotta per distillazione in corrente di vapore acqueo dai petali di rosa.
Si ottiene un distillato dal piacevole e delicato profumo fiorito utilizzato come
lozione tonica quotidiana o ingrediente per la preparazione di maschere e
trattamenti equilibranti e rigeneranti.

OLIO ESSENZIALE DI CAMOMILLA


nome botanico: Camomilla matricaria.
L’olio essenziale ha un’attività lenitiva, calmante e sedativa che contribuisce a
sciogliere le tensioni della giornata, eliminare contratture addominali e i gonfiori
intestinali.
L’olio essenziale di camomilla si caratterizza di note erbacee dai tocchi
aromatici.

Le applicazioni aromaterapiche sono:


 Massaggio, diluito in olio vettore vegetale 35 gocce in 100 ml
 Bagno o idromassaggio, diluito nell’acqua della vasca 30 gocce
 Vaporizzatore per ambienti, diluito 20 gocce in mezzo bicchiere di acqua.

A cura del CECOP Pagina 14


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

OLIO RIGENERANTE PER LE MANI

Ingredienti:

- Olio di avena

- Olio essenziale di limone

PREPARAZIONE DELLA RICETTA


Miscelare a 100 ml di olio di avena 30 gocce di olio essenziale di limone.
Agitare la preparazione e lasciare riposare per circa un giorno.
Conservare in un luogo fresco, asciutto e buio per preservare le proprietà
benefiche della ricetta.
Si può sostituire l’olio essenziale di limone con succo di limone fresco per
accentuare l’effetto schiarente su macchie cutanee e ingiallimenti delle unghie.
L'olio di avena può essere sostituito con olio di oliva spremuto a freddo.

MODO D’USO
Applicare l’olio tutte le sere o tutte le volte che le mani necessitano di nutrimento
e protezione.
Per aumentare l’effetto rigenerante della ricetta utilizzare l’olio alla sera e
indossare un paio di guanti per tutta la notte.
Se si fessura la pelle intorno alle unghie per il freddo o l’uso di detersivi
aggressivi riscaldare leggermente l’olio a bagno-maria e massaggiare le cuticole
con un cotton fioc tutte le sere.

A cura del CECOP Pagina 15


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

INGREDIENTI DELL’OLIO RIGENERANTE PER LE MANI

OLIO DI AVENA
nome botanica: Avena sativa.
L’olio di avena è particolarmente ricco in betaglucano, tocoferoli, fitosteroli e
acidi grassi polinsaturi della seria omega 6 e omega 3 questi principi attivi hanno
un’attività antiossidante, anti infiammatoria e idratante.
L’avena è ideale per la elle sensibile, arrossata, irritabile e devitalizzata.
Per la sua elevata dermo-compatibilità è indicato per il massaggio dei bambini.

OLIO ESSENZIALE DI LIMONE


nome botanico: Citrus limonum.
L’olio essenziale ha un’attività astringente, rinfrescante e antisettica che
contribuisce a limitare la formazione di macchie cutanee e a stimolare la vitalità
cellulare.
L’olio essenziale di limone si caratterizza di note fresche, agrumate e fruttate dai
tocchi aspri e vivaci.

Le applicazioni aromaterapiche sono:


 Massaggio, diluito in olio vettore vegetale 25 gocce in 100 ml
 Bagno o idromassaggio, diluito nell’acqua della vasca 30 gocce
 Vaporizzatore per ambienti, diluito 25 gocce in mezzo bicchiere di
acqua

A cura del CECOP Pagina 16


CORSO COSMETICA NATURALE – IL TRATTAMENTO MANI E PIEDI – LEZIONE 8

AVVERTENZE E PRECAUZIONI GENERALI


SU COME USARE GLI OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali sono la parte più pura e vitale della pianta, molto efficaci sia
sulla sfera emotiva che sulla pelle e per questo motivo devono essere utilizzati
preferibilmente diluiti in un olio vegetale, un burro o una crema base.

Gli oli essenziali devono essere tenuti lontani dagli occhi e fuori dalla portata dei
bambini, in caso di cute allergica e sensibilizzata è opportuno applicare il
prodotto su un piccolo lembo di pelle e attendere le 24 ore seguenti per
riscontrare eventuali forme di allergie.

Inoltre il loro utilizzo non è indicato per le donne in gravidanza o allattamento,


per le persone che presentano disturbi di tipo neurologico e per i bambini al di
sotto dei 3 anni.

Gli oli essenziali devono essere utilizzati nel rispetto delle precauzioni d’uso
consigliate e l’autore non è responsabile di un uso eccessivo o improprio.

In caso di reazione allergica è necessario sospendere l'applicazione degli oli e


infine è bene non utilizzare mai alcun tipo di essenza in caso di pelle lesionata.

NON INIETTARE mai gli oli essenziali per via intramuscolare o


intravenosa.
A cura del CECOP Pagina 17

Potrebbero piacerti anche