Sei sulla pagina 1di 1

BBQ Ribs

Come per altre specialità barbecue della tradizione americana, non c’è una ricetta vera e
propria da seguire fedelmente. Qualsiasi stato, contea o persino famiglia ha la sua ricetta, e
anche io sto perfezionando la mia secondo i miei gusti e quelli di Sara e Camilla…
Potete anche voi sperimentare in modo che si adatti di più al vostro palato.

Ingredienti (4 porzioni):

 Una fila o più di costine di maiale (almeno 4/5 a testa… vi consiglio di abbondare,
perché alla fine non ne avanzano mai!)

 Per il rub (da personalizzare a piacimento):

o sale
o pepe
o zucchero di canna
o aglio in polvere
o paprika

 Salsa barbecue (io uso la Heinz Classic Barbecue, ma potete usare la vostra preferita o,
se avete tempo e voglia, farvela da soli seguendo una delle innumerevoli ricette che si
trovano sui libri o in Internet).

Preparate il vostro rub mescolando e sminuzzando finemente le spezie.


Prendete le costine, se necessario rifilatele e rimuovete la membrana sulla parte più vicina alle
ossa (risulterà poco gradevole una volta cotta). Dopo di che, cospargetele con il rub e
lasciatele riposare qualche ora in frigorifero.
Nel frattempo, fate scaldare la griglia a gas fino a circa 150°, facendo in modo che ci sia una
parte di griglia non direttamente riscaldata dal fuoco. Se avete un affumicatoio, servirà a dare
un piacevole gusto di affumicato. Io lo uso con pellet e schegge di legna di ciliegio e mesquite.
Quando è in temperatura, collocate le costine sulla parte della griglia dove la cottura è
indiretta. Osservate la temperatura del barbecue: dovrebbe diminuire, in ogni caso regolatela
fino a che non arriverà a 120°.
Lasciate cuocere le costine per circa un’ora e mezza, quindi estraetele dal barbecue,
avvolgetele in carta stagnola e rimettetele dentro per altre 4 ore e mezza circa.
Dopo di che, toglietele dalla stagnola e rimettetele sulla griglia. Alzate al massimo la
temperatura mantenendo sempre la cottura indiretta (potete posizionarle anche in cottura
diretta, ma state ben attenti a non farle seccare o bruciare). Con un pennello, cospargete il lato
vicino alle ossa di salsa barbecue e giratele, quindi cospargete l’altro lato con una quantità più
abbondante di salsa e lasciatele cuocere 15/20 minuti. Se vi sembra che la salsa si asciughi
troppo date un’altra passata… la salsa deve diventare una sorta di glassa, rimanendo però
abbastanza morbida.
Quando vi sembrano pronte, toglietele dal fuoco e servitele in tavola, con il contorno che
preferite!

Potrebbero piacerti anche