Sei sulla pagina 1di 4

Disabilità sensoriali, visive, uditive e motorie - UD2 http://www.mnemosine-elearning.it/moodledata/test/index.php?test=D...

Riepilogo Test

Numero di domande 10

Risposte corrette 7

Risposte errate 3

Risposte non fornite 0

Data Venerdi', 24 Novembre 2017 - 10:39:28

Domanda 1
Tiflologia:

� la scienza che studia le condizioni e le problematiche delle persone


affette da molteplici fobie

� la scienza che studia le condizioni e le problematiche delle persone


con disabilit� visiva per attuare la loro piena integrazione sociale-
culturale e lavorativa

� sinonimo di sussidio

Risposta corretta.

Domanda 2
Nella didattica il "sussidio":

� il materiale che aiuta il docente nell'attivit� didattica

si configura come lo strumento essenziale per la realizzazione del


processo di apprendimento

consente all'alunno una migliore socializzazione e integrazione

Risposta corretta.

Domanda 3
Nell'uso del codice Braille:

1 di 4 24/11/2017, 10.39
Disabilità sensoriali, visive, uditive e motorie - UD2 http://www.mnemosine-elearning.it/moodledata/test/index.php?test=D...

� necessario il possesso di requisiti spazio-temporali (sopra-sotto, destra-


sinistra), di affinamento del tatto, di coordinazione bimanuale.

combinando in tutti i possibili modi i 6 puntini si possono ottenere i 64


segni del sistema Braille

sono vere le due affermazioni precedenti

Risposta errata. Si veda il paragrafo "Il codice di lettura e scrittura Braille", presente nella 2� lezione
della II UD

Domanda 4
Un sano sviluppo psico-affettivo dipende:

da un ambiente di vita sufficientemente buono che garantisca


condizioni adeguate alla crescita della persona

dalle potenzialit� insite nel patrimonio genetico del soggetto

da un contesto socio-ambientale stimolante e rassicurante, unitamente


alla presenza di una mente adulta che sa accogliere le emozioni del
soggetto ed attivare la sua capacit� di trasformazione

Risposta corretta.

Domanda 5
Per lavoro di rete s'intende:

promuovere relazioni positive in base alla diversit�/peculiarit� degli


utenti

un processo tendente a legare i soggetti tramite connessioni e catene


di significative relazioni interpersonali

facilitare la conoscenza fra utenti di territori diversi

Risposta corretta.

Domanda 6
Il P.E.I. �:

2 di 4 24/11/2017, 10.39
Disabilità sensoriali, visive, uditive e motorie - UD2 http://www.mnemosine-elearning.it/moodledata/test/index.php?test=D...

� l'esplicitazione pianificata di tutti gli interventi fra di loro integrati


predisposti per il soggetto in un determinato periodo di tempo

e' uno strumento di lavoro che consente di conoscere in modo


dettagliato le potenzilit� educative del soggetto

� lo specifico contributo che la componente scolastica apporta al


progetto di integrazione

Risposta corretta.

Domanda 7
L'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI):

� un ente di volontariato impegnato nei confronti di persone cieche ed


ipovedenti

ente morale fondato nel 1920, rappresenta e tutela gli interessi morali
e materiali dei ciechi ed ipovedenti nei confronti delle pubbliche
amministrazioni

� un ente di riabilitazione fondato nel 1930

Risposta corretta.

Domanda 8
Folgheraiter definisce il lavoro di rete:

un processo tendente a rompere le connessioni e catene di significative


relazioni interpersonali

uno sforzo diretto a raccordare, a facilitare, sincronie e sinergie tra i


diversi poli coinvolti

nessuna delle precedenti

Risposta errata. Si veda il paragrafo "Il lavoro di rete e l'integrazione delle persone disabili", presente
nella 4� Lezione della II UD

Domanda 9
"E' persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale,

3 di 4 24/11/2017, 10.39
Disabilità sensoriali, visive, uditive e motorie - UD2 http://www.mnemosine-elearning.it/moodledata/test/index.php?test=D...

stabilizzata o progressiva, che � causa di difficolt� di apprendimento, di relazione o di integrazione


lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione". Tale
definizione � contenuta:

in un documento dell'Organizzazione mondiale della sanit� (O.M.S.)

nella Legge 104/92

nella legge 517/77

Risposta errata. Si veda il paragrafo "Breve approccio storico-normativo sull'educazione dei disabili in
Italia e cenni su alcune istituzioni significative per i disabili della vista", presente nella 3� lezione della
II UD

Domanda 10
L'Accordo di Programma fra gli Enti coinvolti, previsto dalla legge 104/92 e dall'art.5 del DPR
24/2/94:

non consente di coordinare le risorse

consente di evitare la frammentazione e la giustapposizione degli


interventi dei diversi soggetti preposti all'integrazione

nessuna delle precedenti

Risposta corretta.

4 di 4 24/11/2017, 10.39

Potrebbero piacerti anche