Sei sulla pagina 1di 10

L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

Orazio

Ho compiuto un’opera memorabile,


più durevole del bronzo
(Odi, 3,30, v. 1, trad. L. Canali)

Giacomo Di Chirico, Orazio.


Olio su tela, 1871

1
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

1 LA VITA

QUINTO ORAZIO il padre è per Orazio un


nasce a Venosa
è figlio di un liberto esempio di laboriosità
FLACCO nel 65 a.C.
e dignità

studia prima a Venosa e poi a Roma

tra il 45 e il 44 a.C. completa la sua formazione ad Atene

sconfitti però nel Orazio lascia


nel 43 a.C. si schiera con Bruto e Cassio
42 a.C. a Filippi le armi

nel 41 a.C. torna a Roma lavora come scriba quaestorius

diviene amico di Virgilio e


Vario Rufo

nel 38 a.C. viene presentato a Mecenate entra nel suo circolo

nell’8 a.C. Orazio muore pochi mesi dopo Mecenate


2
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

2 GLI EPODI

sono un’opera innovativa nella poesia


sono una raccolta di 17 componimenti
GLI EPODI ripartiti in base alla struttura metrica
latina, ispirata al modello del poeta greco
Archiloco di Paro

pubblicati nel 30 a.C.


da cui riprende la metrica e lo spirito
i giambografi greci
caustico e provocatorio
i suoi modelli sono

la poesia ellenistica dei da cui riprende la varietas e l’ideale


giambi di Callimaco di poesia colta ed elegante

la tematica
dai quali si differenzia per
il linguaggio meno violento

l’invettiva in cui si rileva una tendenza espressionistica

la stregoneria
i temi trattati sono, tra gli altri

il motivo erotico

che esprime lo sbigottimento e lo sconcerto


il tema civile
derivanti dagli ultimi episodi della guerra civile

3
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

3 LE SATIRE elementi narrativi

LE SATIRE opera in due libri con

elementi diatribici
alcune differenze interne

fanno esplicito
riferimento a Lucilio il I libro descrive comportamenti ridicoli o deviati

pubblicato tra il attacchi in prima persona a chi non abbia una


riconosciuto come 35 e il 33 a.C. visione morale fondata su
iniziatore del genere, ma
criticato per lo stile
metriótes autárkeia

giusto mezzo autosufficienza


Orazio abbandona la del saggio
polimetria a favore
dell’esametro
da adattare alla realtà politica, sociale, culturale
e civile in cui si vive

morale mondana

privilegia lo schema dialogico, in cui il


il II libro
poeta assume diverse posizioni

pubblicato ammonisce viene osserva i


nel 30 a.C. redarguito vizi altrui

4
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

4 LE ODI
i primi tre libri furono pubblicati nel 23 a.C.
sono una raccolta di 103
LE ODI componimenti lirici in 4 libri
il IV libro fu pubblicato nel 13 a.C.

in metri vari e di lunghezza variabile

l’ordinamento interno segue una


derivata dalla poesia alessandrina
raffinata architettura

le odi collocate in posizione di rilievo sono dedicate a persone importanti

Orazio afferma la sua


i componimenti proemiali e conclusivi trattano di
predilezione per la
questioni di poetica
poesia elitaria

le 15 odi del IV libro trattano prevalentemente celebrazione del princeps e


temi politici, civili e romani della pace ritrovata

i modelli dell’autore sono i l’aemulatio dei poeti greci offre l’avvio del discorso,
poeti greci arcaici che poi procede secondo motivi autonomi

5
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

le tematiche trattate sono molteplici

la meditazione sulla precarietà della vita

l’amore visto con un disincanto non privo di amarezza

la poesia come valore assoluto, in grado


di vincere il tempo ai temi civili

il motivo gnomico del carpe diem

il simposio come occasione di piacere e


riflessione

le tematiche epicuree dell’autárkeia e


della mediocritas

il motivo del paesaggio e della natura la contemplazione della natura offre serenità

il tema della poesia civile legato a quello dell’immortalità della poesia

6
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

4 IL CARMEN SAECULARE

IL CARMEN composto in occasione dei


cantato il 3 giugno del 17 a.C.
SAECULARE ludes saeculares

fu la consacrazione di Orazio
su richiesta di Augusto
a vate della romanità

esalta la nuova epoca di


pace e prosperità
inaugurata da Augusto

magnifica il destino
egemonico ed eterno
di Roma

Orazio, ritratto idealizzato come poeta laureato, da


un’edizione dei Carmina del XV secolo (Città del Vaticano,
Biblioteca Apostolica Vaticana).

7
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

6 LE EPISTOLE
raccolte in due libri
LE EPISTOLE
ritorno alla poesia discorsiva
che ricollega l’opera alle Satire
di carattere etico

ma presenta elementi di novità di cui condivide l’uso dell’esametro

la forma dell’epistola in versi

la scelta di privilegiare i motivi autobiografici


e speculativi, escludendo le parti narrative

i principali temi trattati sono

nel I libro si scaglia contro gli imitatori


pedissequi
la critica letteraria
rivendica il primato nell’aver
emulato Archiloco e i lirici greci
la scontentezza del poeta

la serenità garantita dalla


Statua di Orazio a Venosa
filosofia 8
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

nel II libro

tema caro al princeps, che


Epistola ad Augusto tratta della possibile rinascita del teatro latino vorrebbe usare il teatro come
strumento di propaganda politica

si mostra scettico: i gusti del popolo sono


troppo grossolani per poter apprezzare un
teatro di qualità

annuncia l’intenzione di allontanarsi dalla poesia per dedicarsi alla filosofia


Epistola a Floro
indica i criteri da seguire per
cerca di valorizzare ogni singola parola
la scelta dei vocaboli

Epistola ai Pisoni nota come Ars poetica aggiunta durante il Rinascimento al volume

epistola di 476 esametri in


cui esprime

temi relativi a forma e precetti di derivazione aristotelica


contenuto dei generi letterari le qualità richieste al poeta
per quanto riguarda il teatro tragico

Ars, cioè maestria


il concetto di callida iunctura, cioè l’arte di creare Ingenium, cioè talento formale
accostamenti di vocaboli inconsueti naturale

9
L’ ETÀ AUGUSTEA ORAZIO

7 LINGUA E STILE

L’opera di Orazio è caratterizzata

ma anche da una tensione


da una grande ricercatezza formale
all’originalità e all’innovazione

frutto di un profondo labor limae

da una sintassi elegante Orazio evita le costruzioni contorte

ottenuta grazie all’uso di metri differenti

dalla varietas

ottenuta grazie all’uso di vari registri


stilistici

Orazio opera una corrispondenza


tra registri stilistici e temi

10

Potrebbero piacerti anche