Sei sulla pagina 1di 1

Ultima lezione

Filosofo francese jack russier la letteratura è il nuovo regime di scrittura in cui lo scrittore e chiunque e il
lettore è chiunque. La letteratura è una istituzione che ha avuto vari inizi e continue metamorfosi.

Definizione pagina 112 ( che cosa è la narrazione) “Una narrazione è in sostanza una macchina” ovvero un
insieme di dispositivi che devono essere montati insieme per funzionare. Ma è una macchina realizzata per
prevedere….. ed estrapolarne il senso. Complicità= dobbiamo diventare complici del testo letterario.

Evitare però cooperando di pensare che il significato del testo sia nelle intenzioni del suo autore ( l’autore
voleva dire che NO MAI MAI MAI MAI) il testo non avrà mai un solo significato stabile. Un testo letterario ha
tanti significati che mutano nel tempo e nello spazio quindi non sono tutti voluti dall autore! Gli studi
letterari della tradizione tendono a venerare i classici ma non dobbiamo fare cosi. Neanche considerare il
testo come tabula rasa al quale possiamo assegnare il significato che vogliamo è corretto ( Hart of Darkness
non parla di calcio).

Il lettore è in grado di decifrare gli elementi testuali evidenti = LETTORE SEMANTICO.

Il LETTORE CRITICO = estrapola un senso interiore ( cosa vuol dire la storia? ) ( cosa vuol dire la storia per
me ? ) .

Uno dei percorsi di associazione tra Hart of Darkness e Gun Island= ANTROPOCENE categoria per cui noi
siamo chiamati a leggere tutti testi nell’orizzonte in cui gli esseri umani ha cominciato a inquinare la terra
( sia in Gun Island che Hart.. battelli a vapore) avorio; scompensi ecologici.

Interpretazione accademica che è abbinata al corso, interpretazione da diverse fonti, interpretazione


personale.

Gun island e Hart of Darkness prendono due cronotopi ( viaggio in africa e viaggio a venezia ) e li mutano
radicalmente, il viaggio in africa prima era il trionfo dell’uomo bianco nelle colonie africane mentre Conrad
mette in luce il delirio di potenza di Kurtz che estrae le risorse umane e animali creandosi un modno a
propria immagine e somiglianza, il viaggio a venezia generalmente è un luogo in cui si scappa dalla realtà
mentre Amitav Gosh la piazza come protagonista di una modernità fondata sul cambiamento climatico e
l’immigrazione. Venezia è al centro ( di nuovo al centro commerci traffici idee costumi persone amitav gosh
recupera la fama internazionale di Venezia) .

Cronotopo ( parola coniata da un russo) i luoghi della narrazione determinano anche i tempi e viceversa.

Aspettative che sia conrad sia Gosh creano rispetto ai lettori.

Domande tecniche, testo in lingua da identificare e contestualizzare nei due libri letti e interpretazioni e
commento riguardo.

Potrebbero piacerti anche