Sei sulla pagina 1di 1

N 1 | 15 aprile 2011

bioFILES
BUONA SCIENZA E SCIENZA BUONA

UN NUOVO FORMAT
PER CAPIRE E COMUNICARE
a cura di Lucio Romano*

CHE COSA È bioFILES ? CHI ELABORA I CONTRIBUTI?


Inizia oggi, con questo primo numero di presentazione, una nuova Metteremo in campo e in gioco i nostri migliori esperti, a
modalità di comunicare la scienza, le notizie e le domande con cui partire anzitutto dai componenti del Consiglio esecutivo
siamo chiamati quotidianamente a confrontarci. BioFiles nasce per nazionale per proseguire con i Soci fondatori, i membri delle
divulgare in tempi brevi e in maniera chiara e sintetica, ma non per Associazioni locali, gli amici che, a vario titolo, fanno parte
questo meno rigorosa, contenuti e approfondimenti sui fatti di della nostra rete. Ciascuno per la propria area di competenza,
attualità che ci interpellano come Scienza & Vita. sarà chiamato a confrontarsi, volta per volta, con un argomento
La finalità di questo strumento è anzitutto quella di informare di attualità per commentarlo, approfondirlo, spiegarlo,
tempestivamente su un fatto di cronaca, una scoperta scientifica, interpretarlo. Medici, giuristi, filosofi, bioeticisti, individuati in
un avvenimento che riguarda temi a noi cari, corredando la notizia ragione della loro autorevolezza e professionalità, si
di un commento utile a decifrarla correttamente. BioFiles sarà alterneranno nella redazione dei commenti per bioFiles.
orientato alla massima divulgatività per permettere la fruizione dei
contenuti anche a un pubblico di non addetti ai lavori. QUANDO ESCE ?
In quanto strumento studiato per intervenire sull’attualità,
PERCHÉ bioFILES? bioFiles non ha una periodicità precisa: esce quando si ravvisa
Perché è la crasi di bio, che non è solo la vita ma anche il prefisso una necessità in merito. È però numerato e datato, così da
di bioetica, biogiuridica, biomedicina, tutte scienze che intersecano costituire, nel tempo, una sorta di schedario virtuale in cui le
la nostra azione educativa e di File, un’unità di memoria logica grandi domande che interpellano la nostra antropologia di
che viene salvata in un sistema. riferimento sono messe a disposizione di tutti per un’ancor più
Scienza & Vita si inserisce nel dibattito pubblico attraverso facile consultazione. Ogni numero sarà inoltrato a tutta la
strumenti che voi già ben conoscete: la Newsletter mensile, I mailing list di Scienza & Vita.
Quaderni di Scienza & Vita, i comunicati stampa, i Documenti
associativi. Si è però resa evidente l’esigenza di fornire uno
* copresidente nazionale
strumento più agile e immediato per capire e districarsi in nozioni Associazione Scienza & Vita
e realtà che entrano nel nostro quotidiano e che si rivelano a volte
troppo tecniche e a volte troppo banalizzate dai media. BioFiles
risponde a questa necessità veicolando contenuti di alto livello in
uno spazio conciso ma non per questo meno denso.

A CHI È RIVOLTO?
BioFiles si rivolge in primo luogo alle Associazioni Locali perché
sia strumento di lavoro, di dibattito e di divulgazione. Si rivolge
anche a tutti coloro che vogliono trovare una risposta chiara,
rigorosa e non superficiale ai problemi e a i quesiti che animano il
nostro tempo.

COM’ È STRUTTURATO ?
Nell’intento di offrire la migliore comprensione possibile delle
tematiche trattate, il percorso di lettura è strutturato secondo un
alternarsi di domande e risposte che identificano e riconoscono
con precisione i punti nodali su cui focalizzare l’attenzione.
Molto spesso chi cerca informazioni vuole sapere se, come e
quando un determinato avvenimento lo possa in qualche modo
riguardare. Con domande mirate e risposte adeguate bioFiles si
propone come un’opportunità di approfondimento “fast” in un
mondo che si muove sempre più velocemente e chiede pronte
risposte.