Sei sulla pagina 1di 2

Formulario funzioni C

Informatica
Politecnico di Torino
1 pag.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Crippius (crippa.tommaso@gmail.com)
#include <stdio.h> #include <stdlib.h> char* strtok(char* s, const char* t) - double cosh(double x) – coseno iperbolico
FILE *fopen(char *filename, char * mode) – double atof(char *string) - Converte una scompone s in token, i caratteri che double sinh(double x) – seno iperbolico
Apertura di un file (mode: “r” lettura – “w” stringa in un valore in floating point. delimitano i token sono contenuti in t. double tanh(double x) – tangente iperbolica
scrittura – “a” append) int atoi(char *string) - Converte una stringa Restituisce il puntatore al token (NULL se double exp(double x) - ex
FILE *freopen(char *filename, char * mode, in un valore integer. non ne trova nessuno). Alla prima chiamata double log(double x) - log(x).
FILE *file_pointer) - Riassegna un file int atol(char *string) - Converte una stringa in s va inserita la stringa da scomporre e in t i double log10 (double x ) – logaritmo base 10
puntatore ad un file diverso. in un valore long integer. caratteri che delimitano i vari token. Per double pow (double x, double y) - xy
int fclose(FILE *file_pointer) - Chiude un file void exit(int val) – Termina il programma, operare sulla stessa stringa, alle successive int rand (void) – intero casuale tra 0 e
int feof(FILE *file_pointer) - Controlla se e' restituendo il valore ‘val’. chiamate al posto di s si deve passare NULL RND_MAX.
stato incontrato un end-of-file in un file. EXIT_FAILURE - costante per segnalare int random(int max_num) – valore casuale
int fflush(FILE *file_pointer) - Svuota il terminazione senza successo del programma #include <ctype.h> tra 0 e max_num.
buffer di un file. con exit(); valore diverso da zero int isalnum(int c) - Vero se ‘c’ e' void srand(unsigned seed) – inizializza la
int getchar(void) - Legge un carattere da EXIT_SUCCESS - segnala terminazione con alfanumerico. sequenza di valori casuali
"stdin" (tastiera) successo del programma con exit(); vale 0 int isalpha(int c) - Vero se ‘c’ e' una lettera double sqrt(double x) – radice quadrata
int fgetc(FILE *file_pointer) - Prende un dell'alfabeto.
carattere da un file #include <string.h> int iscntrl(int c) - Vero se ‘c’ e' un carattere #include <limits.h>
char *gets(char *buffer) - Legge una riga da char *stpcpy (char *dest, char *src) - Copia di controllo. INT_MAX - Indica il più grande valore che è
"stdin" (tastiera) una stringa in un'altra. Restituisce dest int isdigit(int c) - Vero se ‘c’ e' un numero possibile rappresentare con un int.
char *fgets(char *string, int maxchar, FILE char *strncpy(char *s1, char *s2, size_t n) - decimale. INT_MIN - Indica il più piccolo valore che è
*file_pointer) - Legge una riga da un file. Copia i primi "n" caratteri di s2 in s1. int islower(int c) - Vero se ‘c’ e' una lettera possibile rappresentare con un int.
int printf(char *format _string, …) - Scrive Restituisce s1 minuscola. LONG_MAX - Indica il più grande valore che
output formattato su "stdout" (schermo) int strcmp(char *s1, char *s2) - Confronta s1 int isprint(int c) - Vero se ‘c’ e' un carattere è possibile rappresentare con un long.
int fprintf(FILE *file_pointer, char e s2 per determinare l'ordine alfabetico (<0, stampabile. LONG_MIN - Indica il più piccolo valore che è
*format_string, …) - Scrive output s1 prima di s2, 0 uguali, >0 s1 dopo s2) int ispunct (int c) - Vero se ‘c’ e' un carattere possibile rappresentare con un long.
formattato in un file. int strncmp(char *s1, char *s2, size_t n) - di punteggiatura.
int sprintf(char *string, char Confronta i primi "n" caratteri di due int isspace(int c) - Vero se ‘c’ e' un carattere #include <float.h>
*format_string, …) - Scrive output stringhe. spazio. FLT_MAX, DBL_MAX - Indica il più grande
formattato su una stringa char *strcpy(char *s1, char *s2) - Copia s2 in int isupper(int c) - Vero se ‘c’ e' una lettera valore che è possibile rappresentare con un
int fputc(int c, FILE *file_pointer) - Scrive un s1. Restituisce s1 maiuscola. float (o double)
carattere in un file int strlen(char *string) - Determina la tolower(int c) - Converte ‘c’ in minuscolo. FLT_MIN, DBL_MIN - Indica il più piccolo
int putchar(int c) - Scrive un carattere su lunghezza di una stringa. int toupper(int c) - Converte ‘c’ in maiuscolo. valore che è possibile rappresentare con un
"stdout" (schermo) char *strcat(char *s1, char *s2, size_t n) - float
int puts(char *string) - Scrive una stringa su Aggiunge s2 a s1. Ritorna s1 #include <math.h>
"stdout" (schermo) char *strncat(char *s1, char *s2, size_t n) - int abs (int n) – valore assoluto intero
int fputs(char *string, FILE *file_pointer) - Aggiunge "n" caratteri di s2 a s1. Ritorna s1 long labs(long n) – valore assoluto long
Scrive una stringa in un file. char *strchr(char *string, int c) - Cerca la double fabs (double x ) – valore assoluto di x
int scanf(char *format_string, args) - Legge prima occorrenza del carattere ‘c’ in string; double acos(double x) - arcocoseno
input formattato da "stdin" (tastiera) restituisce un puntatore alla prima double asin(double x) - arcoseno
int fscanf(FILE *file_pointer, char *format occorrenza di c in s, NULL se non presente double atan(double x) - arcotangente
string, args) - Legge input formattato da file char *strrchr(char *string, int c) - Cerca double atan2(double y, double x) –
int sscanf(char *buffer, char *format_string, l'ultima occorrenza del carattere ‘c’ in string arcotangente di y/x.
args) - Legge input formattato da una stringa char* strstr(char* s, char* t) - Restituisce un double ceil(double x) – intero superiore a x
EOF – end of file (costante a valore negativo) puntatore alla prima occorrenza di t double floor(double x) – intero inferiore a x.
NULL - puntatore nullo (valore 0) all'interno di s. Restituisce NULL se t non è double cos(double x) – x in radianti
presente in s. double sin(double x) – x in radianti
double tan(double x) – x in radianti

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Crippius (crippa.tommaso@gmail.com)

Potrebbero piacerti anche