Sei sulla pagina 1di 10

Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof.

Roberto Rana

Come si calcola l' impronta ecologica

AdTerra per l’energia:


esempio un superficie
ettaro di
terrestre necessaria per assorbire
Energia bosco
la CO2diemessa
faggi, elemento
per ottenere
energia
del per produrre
paesaggio moltounadiffuso
merce
anche nel
Terre pernostro paese, è
l'agricoltura;
inPascoli;
gradoForeste;
di “assorbire”
Superficie
edificata; Mare: Superficie
Risorse dall’atmosfera qualcosa
terrestre e marina necessaria
come 6 tonnellate
per fornire le materiedi prime
CO2.
per produrre un bene
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

Come si calcola l' impronta ecologica


• Il consumo di un kg di pane comporta un’impronta ecologica di circa 9,7 m2 .
• Il consumo di un kg di carne bovina comporta una impronta di 140 m2 .
• I vegetali, il cui ciclo di produzione e consumo è più breve, comportano
un’impronta di 2,6 m2./kg .
• Il consumo di un uovo comporta un’impronta di circa 12 m2 .
• Un bicchiere di latte corrisponde a 2,3 m2.
• Il trasporto incide sull’impronta ecologica per via del consumo di
combustibile e dell’energia impiegata per la realizzazione dei veicoli. Ad
esempio, si consideri che l’impronta di una persona che percorre 5 km due
volte al giorno per ogni giorno lavorativo, è pari a 122 m2 se usa la bicicletta,
303 m2 se usa l’autobus, 1.530 m2 se usa l’automobile.
• Le case creano una impronta ecologica a causa dell’occupazione diretta del
suolo e del consumo di energia e materiali per realizzarle e mantenerle. Si stima
che una casa monopiano di 150 m2 crei un’impronta di ≈ 1.700 m2 .
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

Come si calcola l' impronta ecologica


Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

Come si calcola l' impronta ecologica


Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

L' impronta
ecologica in
Italia

http://www.feem-
project.net/pandora/impronta_eco.php?ids=125

http://scienzeinclasse.eniscuola.net/corsi/Corso57/story.html

http://it.londootiloo.org/outils-pedagogiques/cosa-ne-sai-
sull-impronta-ecologica
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

https://worldmapper.org/maps/
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

https://worldmapper.org/maps/
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

Le componenti dell’Impronta Ecologica


La componente relativa alle emissioni di carbonio costituisce più della metà del
totale globale dell’Impronta Ecologica.

La linea verde rappresenta la capacità della Terra di produrre risorse e


servizi ecologici (cioè la sua biocapacità). L’andamento risulta leggermente
positivo, grazie principalmente ad una maggiore produttività in agricoltura.
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

L’29 luglio 2019 è stato l'Earth Overshoot


Day, cioè il giorno in cui la popolazione
mondiale ha già consumato tutte le risorse
terrestri - frutta e verdura, carne e pesce, acqua
e legno - disponibili per il 2019 e così inizia a
sovrasfruttare il pianeta (cioè ad consumare il
suo capitale naturale).
In altre parole l’29 luglio 2019 gli esseri umani hanno consumato la terra
bioproduttiva e pertanto dal 1 agosto stiamo consumando il “capitale
terrestre”. A partire da quella data si è superata la capacità rigenerativa
del pianeta. Quest'anno l’Earth Overshoot Day arriva ben tre giorni
prima del 2018 (9 giorni 2016) (11 agosto 2015) (oltre 73 giorni rispetto
al 1995) e (quasi più di 103 rispetto al 1975).
Ciò è dovuto al fatto che un cittadino del Nord America consuma un
quantitativo di risorse dodici volte superiore a quello che gli spetterebbe
come “essere umano”, l’Europa occidentale cinque, mentre un terzo
dell’umanità resta ben al disotto di questi consumi!
https://www.overshootday.org/
Lezione 3 - Corso di Laboratorio di Educazione ambientale - a.a. 2019-2020 – prof. Roberto Rana

Qui accanto una rappresentazione grafica di


"quanti pianeti Terra servirebbero se tutta
l'umanità vivesse come...”. Nel 2016 e 2019

Evoluzione mondiale dei consumi dal 1969 a oggi 2016

Potrebbero piacerti anche