Sei sulla pagina 1di 4

ANALISI ALTERNATIVE PER L’APERTURA DI UNA NUOVA ATTIVITA’

COSTITUZIONE DITTA INDIVIDUALE

La costituzione della ditta avviene senza particolari formalità, è sufficiente:

 Aprire la partita IVA entro 30gg dall'inizio attività;

 Richiedere la smart-card personale alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;

 Iscrizione presso registro delle imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per
l'esercizio dell'attività;

 Iscrizione INPS;

 Eventuale iscrizione INAIL.

VANTAGGI:

 Estrema semplicità della costituzione dell'impresa (iscrizione alla Camera di Commercio


della provincia in cui intende avviare l'attività)

 Autonomia e velocità delle decisioni

 Velocità di costituzione dell’impresa

 Tenuta della contabilità estremamente semplice

SVANTAGGI:

 Responsabilità illimitata nei confronti dei terzi, cioè il titolare risponde con tutto il proprio
patrimonio personale nei confronti di eventuali creditori. In caso di fallimento i creditori
possono rivalersi sui suoi beni personali (la casa, l'auto e su quelli del coniuge se c'è il
regime di comunione dei beni).

 Vi sono alcuni svantaggi di tipo fiscale: nel caso in cui si realizzino utili ingenti, questi si
travasano interamente sul reddito del titolare il quale in tal caso incorre in imposte (IRPEF)
piuttosto cospicue.

COSTITUZIONE SOCIETA’ DI PERSONE (S.N.C. / S.A.S.)


Due o più persone conferiscono congiuntamente lavoro, risorse finanziarie, competenze ed idee e
condividono la responsabilità e i rischi dell’esercizio dell’impresa.

Principali adempimenti per la costituzione:


 La costituzione dell’azienda deve avvenire attraverso atto pubblico e quindi è necessario
l’intervento di un notaio. L’importo del capitale apportato non ha limiti inferiori;

 E’ necessario aprire la Partita IVA;

 Richiesta della smart-card di tutti i soci alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;

 Avere una posta certificata intestata alla società;

 Iscrizione presso registro delle imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per
l’esercizio dell’attività;
 Iscrizione INPS;

 Eventuale iscrizione INAIL.

VANTAGGI:

 Limitate formalità giuridiche

 Organi Sociali limitati

 Possibilità di scegliere la Contabilità Semplificata

 Deduzione perdite dagli altri redditi dei soci in caso di contabilità semplificata

SVANTAGGI:

 Responsabilità illimitata (tranne per i soci accomandanti delle s.a.s. che hanno la
responsabilità limitata al capitale sociale)

 Tassazione IRPEF anche senza distribuzione degli utili perché avviene in capo ai soci

 Per trasferimento Quote è necessario modificare atto costitutivo

COSTITUZIONE SOCIETA’ DI CAPITALI (S.P.A. / S.R.L.)


Rispetto alle società di persone, le qualità e le competenze personali dei soci sono meno rilevanti,
in quanto il loro apporto principale se non unico, riguarda i capitali conferiti. Per quanto riguarda la
gestione e l'amministrazione spesso non se ne incaricano direttamente i soci, ma il personale
qualificato assunto dalla società.

Principali adempimenti per la costituzione:


 La costituzione dell’azienda deve avvenire attraverso atto pubblico e quindi è necessario
l’intervento di un notaio. L’importo del capitale apportato non può essere inferiore a 1 € per
le S.R.L. semplificate, a 10.000 € per le S.R.L. e a 50.000 € per le S.P.A. e S.A.P.A.;

 E’ necessario aprire la Partita IVA;

 Richiedere la smart-card di tutti i soci alla camera di commercio e/o altro ente incaricato;

 Avere una posta certificata intestata alla società;

 Iscrizione presso registro delle imprese e presso albi, registri o elenchi richiesti per
l’esercizio dell’attività;

 Iscrizione INPS;

 Eventuale iscrizione INAIL (se ci sono operai).

VANTAGGI:

 Tassazione reddito prodotto in capo alla società

 Responsabilità limitata di tutti i soci

 Possibilità della tassazione per trasparenza se il reddito non è elevato con vantaggi fiscali

SVANTAGGI:
 Maggiore burocrazia

 Presenza di organi sociali quali consiglio di amministrazione e collegio sindacale


(quest’ultimo non obbligatorio per SRL)

 Esclusione contabilità semplificata

Le seguenti tabelle riepilogano tutti i costi indicativi necessari per la costituzione e la gestione
di una Srl, nelle due diverse tipologie oggi previste dalla normativa, di una società di persone o di
una ditta individuale:
COSTITUZIONE:

SRL SOC. DI DITTA


DESCRIZIONE SRL/SPA
SEMPLIFICATA PERSONE INDIVIDUALE
Notaio 1.300 0 1.200 0

Imposta di bollo e
180 0 180 18
archivio

Tassa di registro 200 200 200 0

Diritto annuale
200 200 200 88
CCIAA
Diritti di
90 0 90 18
segreteria
Tassa
310 310 0 0
vidimazione libri

Bolli libro giornale 30 30 0 0

TOTALE COSTI
2.310 740 1.870 124
COSTITUZIONE

GESTIONE:

SRL SOC. DI DITTA


DESCRIZIONE SRL/SPA
SEMPLIFICATA PERSONE INDIVIDUALE
Diritto annuale
200 200 200 88
CCIAA
Tassa
310 310 0 0
vidimazione libri
Compenso
3.500 3.500 2.500 1.500
commercialista
I.N.P.S.
3.683 3.683 3.683 3.683
(minimale)
TOTALE COSTI
7.693 7.693 6.383 5.271
GESTIONE

La Srl/Spa, in linea generale, senza alcuna ulteriore agevolazione per le nuove tipologie di Srl, è
obbligata a tenere la contabilità ordinaria in partita doppia. Ecco uno dei motivi per i quali la
gestione è decisamente più complessa e di conseguenza più costosa rispetto a quella di altre
tipologie di società.
Gli adempimenti conseguenti alla tenuta della contabilità di una SRL, SPA o società di capitali
in genere sono, oltre alla tenuta delle scritture contabili ai fini IVA, del libro giornale e di quello
degli inventari, della predisposizione del Modello Redditi e della dichiarazione IVA (adempimento
che deve essere svolto anche per una società di persone o ditta individuale):

 Predisposizione e deposito del bilancio d’esercizio;

 Redazione statuto;

 Redazione verbali assemblea;

 Redazione verbali Consiglio di Amministrazione;

 Aggiornamento libri sociali.

Potrebbero piacerti anche