Sei sulla pagina 1di 2

BRABEL è il distributore italiano dei prodotti

ad alta nutrizione proteica di Bariatrix Europa,


azienda che da più di 30 anni contribuisce a
realizzare una sana perdita di peso e a costru-
ire un approccio più equilibrato alla nutrizione
quotidiana tramite la ricerca e lo sviluppo, che si
estende anche alle esigenze specifiche di varie
fasce di vita, tra cui anziani ed atleti.

La continua collaborazione con medici e nutriz-


ionisti che lavorano giorno per giorno con la
Specialisti dei prodotti proteici
gente su diete a basso contenuto calorico, ci ha
permesso di adattare i nostri prodotti alle esi-
e degli alimenti salutari
genze specifiche dei nostri clienti.
Il team di ingegneri biochimici BARIATRIX sp-
inge costantemente la ricerca nel campo della
nutrizione, verso innovazioni per portare ai cli-
enti prodotti più salutari e benefici, con formati
pratici e sapori eccellenti.

Con stretta aderenza alle normative europee


ed internazionali, la qualità dei nostri prodotti è
seconda a nessuno.
Grazie ai nostri esperti di vendita e marketing,
siamo in grado di offrire agli operatori sanitari
nel campo della nutrizione, innovative soluzi-
oni di perdita di peso in base alle nostre ricette
standard o personalizzate.

sito: www.brabel.it
negozio: store.brabel.it
numero verde: 800 129451
I vantaggi della dieta proteinata Indicazioni sul Metodo
Si può ottenere una consistente riduzione della massa grassa oltre alla sensibile riduzione volumetrica del corpo Le novità in campo dietologico sono sempre presenti, ma questa in particolare rappresenta una grossa opportunità di
• La dieta è semplice da seguire e non prevede farmaci di alcun tipo. controllare il proprio peso con l’assistenza medica e di ridurre drasticamente i propri chili in pochissimo tempo senza che si
• Si ottiene una totale scomparsa del senso di fame dopo 2-3 gg dall’inizio per effetto diretto della chetosi sul centro ipotalamico. verifichino danni all’organismo.
Ciò permette di mantenere un’alimentazione marcatamente ipocalorica senza l’ausilio di nessun farmaco.
• L’apporto di proteine o aminoacidi permette di non intaccare la massa magra. La riduzione di peso avviene essenzialmente a Cos’è la dieta a ridottissimo contenuto calorico ( v.l.c.d.) ?
spese della massa grassa e della cellulite. E’ un modo di alimentarsi in condizione controllata con un introito calorico che va da 500 a 800 Kcal. Tale contenuto calorico pre-
• L’effetto psicotonico, unito all’evidenza e rapidità del risultato danno la necessaria determinazione a proseguire negli intenti di vede una integrazione aminoacidica o proteica e una riduzione obbligata dell’assunzione di zuccheri amidi glucidi.
correzione di peso. Perche’ alcuni alimenti inizialmente sono totalmente esclusi?
• La riduzione del volume addominale per la scomparsa della distensione gassosa e la migliore tonicità cutanea appare ancor La dieta si basa su un meccanismo fondamentale presente nel ciclo di metabolizzazione e genesi energetica che e’ presente nel nos-
prima delle modificazioni della silhouette! tro corpo. La chetosi o chetogenesi si genera nel nostro metabolismo in condizioni particolari se osserviamo certe semplici regole. Il
• Migliora i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue e riduce la pressione sanguigna corpo se non assume zuccheri in maniera esagerata può’ essere indotto a preferire come combustibile anziché’ i glicidi i trigliceridi,
cioè’ i nostri stessi grassi che funzionano da carburante per produrre energia.
La chetosi si riesce ad ottenere quando l’apporto glucidico non supera i 50 g al giorno. Ciò provoca un abbassamento dell’insulina
mentre l’apporto esogeno di amminoacidi induce un aumento di glucagone che, per i loro effetti sul metabolismo lipidico, promuo-

Le tre fasi del Metodo Brabel vono un’aumentata lipolisi dai tessuti adiposi
Che cos’e’ la chetosi ?
La chetosi è uno stato particolare che induciamo nel nostro corpo con un’alimentazione controllata sotto tutela medica per far
Tali fasi sono indispensabili al mantenimento dei risultati ottenuti e alla creazione di un buon equilibrio si che al posto degli zuccheri, che introduciamo in maniera ridotta, vengano utilizzati come fonte di energia i nostri stessi grassi.
nutrizionale, con la correzione definitiva dei disordini alimentari. Questi una volta metabolizzati generano alcuni prodotti, l’acido acetilacetico e l’acido idrossibutirrico acetone.
Lo stato di chetosi viene mantenuto e favorito fintanto che non viene apportata una elevata quantità di zuccheri.

Fase 1 INTENSIVA (15-30 gg) Fase 2 PROGRESSIVA (15-30 gg) Fase 3 MANTENIMENTO (15-30 gg) A cosa serve il meccanismo della chetosi ?
Tale meccanismo è il nostro ” farmaco ” brucia grassi che ci permette di sciogliere finché vogliamo i nostri grassi anche se fossimo
4/6 prodotti PROTIMEAL al giorno 3/4 prodotti PROTIMEAL al giorno 2/3 prodotti PROTIMEAL al giorno seduti comodamente in poltrona. Tale meccanismo indotto inoltre viene sfruttato per altri specifici effetti. Un effetto tipico della
chetosi è quello di dare una prontezza mentale inusuale e anche un certo effetto antidepressivo. Si sperimenta una certa euforia e
Colazione Colazione Colazione un aumento delle facoltà mentali. Un effetto anoressizzante (cancellazione del senso di fame) si ottiene spontaneamente perché
Preparato PROTIMEAL Preparato PROTIMEAL Preparato PROTIMEAL dopo 2 o tre giorni l’effetto sull’ipotalamo genera questa risposta spontaneamente.
+ Bevanda abituale* + Bevanda abituale* + Bevanda abituale* + 1 Frutto

Pranzo
Preparato PROTIMEAL
Pranzo
Preparato PROTIMEAL
Pranzo
Piatto Libero* + Verdure concesse* Consigli pratici per la prescrizione
+ Verdure concesse* + Verdure concesse* + Verdure aggiuntive*
E’ principalmente consigliata a chi ha un BMI superiore a 30 , ma puo’ effettuarla anche chi e’ in sovrappeso ( BMI tra 25 e 30 ) e
Merenda
Preparato PROTIMEAL
Merenda
Preparato PROTIMEAL
Merenda
Preparato PROTIMEAL + 1 Frutto
vuole perdere qualche chilo superfluo in uma maniera particolarmente veloce senza incorrere in danni fisici. E’ un trattamento
consigliato a chi ha un’obesita’ associata a fattori di rischio come diabete, ipertensione, cardiopatia, dislipidemia etc…
Cena Cena Cena
Preparato PROTIMEAL Piatto Libero* Piatto Libero* + Verdure concesse* E’ indicata in chi ha un peso eccessivo e ha problemi all’apparato locomotore, come dolori o artrosi di anca e ginocchio.
+ Verdure concesse* + Verdure concesse* + Verdure aggiuntive* E’ indicato durante il climaterio. La menopausa infatti spesso induce un incontrollabile aumento del peso corporeo.
In chi ha cellulite e’ un ottimo complemeto di trattamento.
La dieta prevede farmaci?
Alimenti concessi No. Assolutamente la dieta e’ naturale e sfrutta l’unico farmaco che e’ in noi : i corpi chetonici, che naturalmente ci liberano dal senso
di fame dopo due o tre giorni e ci danno una piacevole prontezza mentale e euforia.
Di seguito una lista esaustiva degli alimenti concessi durante la dieta. La dieta prevede integrazioni?
Verdure concesse Non ci sono limiti quantitativi, ma solo qualitativi. Si possono mangiare solamente queste verdure: Si, sono obbligatorie o strettamente consigliate delle integrazioni proteiche o aminoacidiche, che ci servono per evitare che durante
Broccoli, Cavolfiore, Cavolo bianco, Cavolo verde, Cetrioli, Finocchi, Funghi, Insalate (tutte le verdure a foglia), Melanzane, Peperoni la chetosi il corpo stssso consumi le nostre stesse peoteine disponibili cioe’ i muscoli che invece dobbiamo conservare integri. Se
verdi, Ravanelli, Sedani, Soia germogli, Spinaci, Zucchini. non integriamo con proteine il calo ponderale sfruttera’ purtroppo anche i nostri muscoli come fonte di energia e cosi’ finita la dieta
saremo peggiorati nella configurazione corporea perche’ potremmo essere piu’ leggeri ma non meno grassi. Con l’integrazione
Verdure aggiuntive concesse Massimo 180g tra: asparagi, melanzane, peperoni gialli e rossi, carciofi, fagiolini, rape. di aminoacidi selezionati e di alto Indice Chimico e di buon Coefficiente d’ Uso Digestivo, l’apporto e la digeribilita’ delle proteine
e’ assicurato in maniera opportuna. In parte la dieta puo’ anche essere iperproteica ma la digeribilita’ delle proteine alimentari e’
Condimenti concessi Olio (con moderazione), limone,aromi e spezie a piacere (vietato lo zenzero); assolutamente vietato il burro.
minore cosi’ come e’ piu’ alto il loro valore calorico nel contesto alimentare. Necessitano anche un complesso vitaminico e l’apporto
Altri alimenti concessi Coca Cola light o Zero, con moderazione; Caffè e tè con dolcificanti tipo aspartame; Dado per brodo, uso bilanciato dei Sali.
moderato; Senape senza zucchero.
Quanto dura il trattamento?
Piatto libero Si può sostituire il preparato del pranzo o quello della cena con un piatto proteico a scelta tra: La dieta dura come minimo 15 – 20 gg nella fase di abolizione glicidica e iperproteica, la fase successiva e’ di ugual durata e prevede
Bresaola o prosciutto crudo o cotto sgrassati; Pesce (tonno, se in scatola che sia al naturale, salmone, pesce azzurro, merluzzo, …); la reintroduzione graduale dei glicidi come quelli contenuti nei legumi, pane, pasta, patate, frutta e cosi’ via fino alla riconquista
Carni bianche (pollo, tacchino, coniglio, …); Carni rosse (cavallo, maiale magro, bue, …); A cui vanno aggiunte le verdure consentite. della propria alimentazione che puo’ comunque essere controllata come apporto calorico anche in questa fase.

Divieti assoluti E’ assolutamente fatto divieto di consumare le seguenti sostanze o alimenti per tutta la durata della terapia: Dopo la dieta?
Aceto (balsamico, di vino, di mele, etc…); Carote (crude o cotte); Cipolla fresca (mentre cotta si); Latte e tutti i suoi derivati; Dopo il periodo di restrizione calorica saro’ piu’ magro/a in un tempo molto breve e non avro’ perso massa muscolare ma solo il
grasso.
Qualsiasi carboidraito (pane, pasta, risto, cereali, etc…); Tutti i legumi; Frutta e/o succhi di frutta; Birra, vino e bevande alcoliche.