Sei sulla pagina 1di 2

GAIA PINO 3’G - LISABETTA DA MESSINA

SCHEMA DI ANALISI DEL TESTO NARRATIVO


TITOLO: Lisabetta da Messina
RE: Filostrato
NARRATORE: Filomena
GIORNATA: IV
ARGOMENTO DELLA GIORNATA: amori con esito infelice
Divisione in SEQUENZE (che possono essere narrative, descrittive, riflessive, dialogate):
● 1. NARRATIVA/DESCRITTIVA(rr.5-15) Presentazione dei personaggi: a Messina vivono
tre giovani fratelli, ricchi mercanti originari di San Gimignano. I tre hanno una sorella,
Lisabetta. A servizio dei fratelli c’è il garzone Lorenzo, un giovinetto di Pisa, una sorta
di braccio destro dei fratelli, un factotum. È un bel ragazzo e Lisabetta, vedendolo
ogni giorno, e trovandolo attraente, se ne innamora. Lorenzo se ne accorge, ricambia
l’interesse e i due prendono a frequentarsi assiduamente.
● 2. NARRATIVA (rr. 16-34)I fratelli scoprono la tresca e uccidono Lorenzo: La tresca
però viene scoperta da uno dei fratelli mentre una sera Lisabetta si reca al consueto
incontro con l’amante. Il fratello di Lisabetta non reagisce d’istinto e non rivela niente
a nessuno e attende il mattino. Fattosi giorno, racconta agli altri due fratelli ciò che
ha visto la notte prima. Insieme decidono di non denunciare l’accaduto e di
attendere l’occasione buona per porre rimedio al misfatto. L’occasione si presenta
quando i tre fratelli dicono di dover andare in città, portando con sé Lorenzo, ignaro
dell’agguato che i tre gli avrebbero teso. In un bosco, i tre uccidono e seppelliscono il
povero garzone, in modo che non potesse essere ritrovato. Tornati a casa, dicono a
tutti che lo hanno inviato lontano per affari. Furono creduti, giacché erano soliti
inviarlo lontano per mercatura.
● 3. NARRATIVA/DIALOGICA/RIFLESSIVA (rr.35-51)Lorenzo appare in sogno a Lisabetta:
Lisabetta comincia a chiedere spesso di Lorenzo ai fratelli e un giorno è anche
rimproverata duramente. La giovane si strugge per l’assenza dell’amato, lo chiama
continuamente ogni notte; e Lorenzo una notte le apparve in sogno, pallido e
scarmigliato, coi panni tutti strappati e fradici. Il giovane, addolorato per il patimento
della sua amata, le racconta che i fratelli lo hanno ucciso e le indica anche il luogo in
cui è stato sepolto. Le impedisce di chiamarlo ancora. Poi scompare.
● 4. NARRATIVA (rr. 52-66) Lisabetta ritrova il corpo di Lorenzo: Lisabetta, credendo al
sogno, con la scusa di una passeggiata, si reca con la sua fantesca nel luogo indicato
e, arrivata, tolte le foglie secche che ricoprivano la terra rivoltata, comincia a scavare:
non le serve molto tempo e trova il corpo dell’amato. Il sogno era veritiero. Avrebbe
voluto portarselo dietro tutto e seppellirlo degnamente, ma era impossibile: così,
preso un coltello, ne taglia la testa e seppellisce il resto. Affida alla domestica la
preziosa reliquia e torna a casa.
● 5. NARRATIVA (rr. 67-98) Lisabetta seppellisce la testa di Lorenzo in un vaso di basilico
e muore: Comincia quindi a piangere con la testa di Lorenzo nella propria camera.
Dopo averla lavata con lacrime e baci, la seppellisce avvolta con un bel drappo in un
grande vaso di terracotta usato per piantare gli odori. Ricoperta la testa con la terra,
vi pianta il basilico. Così comincia a passare le sue giornate a piangere e a piangere su
quel vaso di terracotta pieno di basilico, che cresce verde e rigoglioso. Lisabetta
smagrisce, diventa pallida, e muore.
ESPOSIZIONE: sequenza 1
ESORDIO: sequenza 2
MUTAMENTI: sequenza 3-4
SCIOGLIMENTO: sequenza 5 (finale)
PROTAGONISTA: Lisabetta
ANTAGONISTA: i 3 fratelli
OGGETTO: Lorenzo
AIUTANTE: Fantesca
OPPOSITORE: i vicini che allertano i fratelli con la pianta (non fatto con cattiveria)
NARRAZIONE
● Gli eventi seguono in genere uno svolgimento cronologico, per cui la fabula e
l’intreccio coincidono
● flashback assenti
● pausa: 1 sequenza
● ralenti: 3 e 5 sequenza
NARRATORE: È presente un narratore di primo grado. Si tratta di un narratore esterno e
onnisciente, che conosce cioè tutti gli aspetti della vicenda
FOCALIZZAZIONE: La focalizzazione è di tipo zero e interna (sogno di Lisabetta ci porta
all’interno della mente del protagonista e ce ne riporta i pensieri)

Potrebbero piacerti anche