Sei sulla pagina 1di 14

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI
tipologie e
caratteristiche
tt i ti h

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

FUNZIONI DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

- Ripartire i carichi trasmessi dai veicoli

- Assicurare idonee caratteristiche superficiali in relazione a:


• Sicurezza (aderenza, regolarità, deflusso delle acque)
• Comfort (regolarità)
• Tutela ambientale (macrorugosità, regolarità, fonoassorbenza)
• Durabilità (resistenza a olii, kerosene, sali disgelanti)

- Proteggere il terreno di sottofondo dagli effetti degli agenti atmosferici


• Pioggia
• Gelo

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

TIPOLOGIA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

A. Pavimentazioni flessibili ((i cui strati portanti


p sono
costituiti con materiali legati a bitume

B. Pavimentazioni semirigide (i cui strati portanti sono


realizzati in parte con miscele trattate con leganti
idraulici – cemento, loppe d’alto forno, ceneri volanti,
calce – e in parte con miscele bitumate.

C Pavimentazioni composite (i cui strati portanti sono


C.
costituiti da miscele cementizie – calcestruzzo – e gli
strati superficiali in conglomerato bituminoso)
PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

TIPOLOGIA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI


D. Pavimentazioni rigide (i cui strati portanti sono realizzati
in calcestruzzo)
calcestruzzo).
A loro volta le pavimentazioni rigide si suddividono in:
– Pavimentazioni in calcestruzzo vibrato
• Pavimentazioni non armate
con giunti dotati di dispositivi di compartecipazione
con giunti senza di dispositivi di compartecipazione
• Pavimentazioni armate
• Pavimentazioni ad armatura continua
• Pavimentazioni precompresse
p p
– Pavimentazioni in calcestruzzo compattato con rulli

E P
E. Pavimentazioni
i t i i segmentate t t (in
(i masselli
lli autobloccanti)
t bl ti)
(il cui strato superficiale è realizzato con blocchetti allettati
su uno strato di sabbia).
sabbia)
PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Flessibili e
g
Segmentate
(schema strutturale tipico)
pavimentazione pavimentazione
flessibile in masselli di CLS
manto Letto di sabbia

base
fondazione
sottofondo

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

MATERIALI COSTITUENTI GLI STRATI DELLE


PAVIMENTAZIONI STRADALI
A. Strati superficiali
• Conglomerati
C l ti bituminosi
bit i i chiusi
hi i
• Conglomerati bituminosi drenanti
• Microtappeti
• Calcestruzzi
• Calcestruzzi drenanti
• Masselli autobloccanti
• Trattamenti superficiali
B. Strati di base
• Conglomerati bituminosi
• Misti granulari bitumati
• Misti granulari cementati
• Misti granulari con loppe d’alto forno
• Misti ggranulari con ceneri volanti e calce
• Misti granulari plastici con calce
• Misti granulari con pozzolana e calce
• Pozzolana e calce
• Misti granulari non legati di frantumazione

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

MATERIALI COSTITUENTI GLI STRATI DELLE


PAVIMENTAZIONI STRADALI

C. Strati di fondazione
• Misti granulari non legati tondeggianti
• Terre stabilizzate a cemento, calce, pozzolana,
b tu e
bitume
D. Strati di filtro e anticontaminazione
• Sabbia
• Geotessili

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO


DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

1. TRAFFICO
A. Carichi
− Configurazione degli assi (singoli, tandem, tridem)
− Carichi per asse
− Configurazione delle ruote (singole, gemellate, maxi)
− Pressioni di gonfiaggio
B. Numero di ripetizioni di carico
− Periodo di analisi
− Traffico giornaliero medio
− Mix di traffico
− Composizione dei veicoli commerciali (numero e tipo di assi
equipaggiati con diversi tipi di ruote)

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO


DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

2. CONDIZIONI CLIMATICHE
− Temperatura media stagionale dell
dell’aria
aria (°C)
( C)
− Media stagionale dell’escursione termica giornaliera (°C)
− Radiazione solare media giornaliera (kcal/m2/d)
− Velocità

3. CARATTERISTICHE DEL SOTTOFONDO


− Indice di portanza stagionale
− Modulo resiliente
− Coefficiente di Poisson
− Modulo di reazione k di Winkler

PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini


Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO


DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI
4. CARATTERISTICHE DEI MATERIALI COSTITUENTI GLI
STRATI DELLA PAVIMENTAZIONE

– Materiali granulari
• Indice CBR
• Modulo resiliente
• Coefficiente di Poisson
– Conglomerati
g bituminosi e miscele bitumate
• Composizione volumetrica della miscela
• Tipo di bitume
• Parte reale del modulo complesso
• C ffi i t di Poisson
Coefficiente P i
• Valori di stabilità, scorrimento e rigidità Marshall
• Legge di resistenza a fatica
– Calcestruzzi e miscele con leganti idraulici
• Resistenza a flessione a 90 gg
• Modulo elastico
• Coefficiente di Poisson
• L
Legge di resistenza
i a fatica
f i
• (eventuale) Resistenza a compressione e a trazione indiretta
PAVIMENTAZIONI – Tipologia e caratteristiche L. Domenichini