Sei sulla pagina 1di 3

Carmen Consoli

IN BIANCO E NERO
1. CHE COSA ASSOCIATE ALL’ESPRESSIONE “IN BIANCO E NERO”?

______________________________________________________________________________

2. ASCOLTATE LA CANZONE E COMPLETATE LA TABELLA.

ETÀ DELLA PERSONA SENTIMENTO COSA SI VEDE

PRIMA FOTO

SECONDA FOTO

3. RISPONDETE ALLE DOMANDE CHE SEGUONO.

1. Secondo voi, perché la cantante non ha sentito la madre vicino a sé?

______________________________________________________________________________

2. Qual era l’atteggiamento della cantante nei confronti della madre?

______________________________________________________________________________

3. Che cosa avrebbe voluto dire alla madre?

______________________________________________________________________________

4. Perché non è riuscita a farlo?

______________________________________________________________________________
4. ASCOLTATE LA CANZONE E COMPLETATE IL TESTO CON LE PAROLE MANCANTI.
Guardo una foto di mia madre E pensare a quante volte
Era felice avrà avuto tre anni L'ho sentita _____________
Stringeva al _____________ una bambola E pensare a quante volte
Il regalo più ambito Le avrei voluto parlare di me
Era la festa del suo compleanno Chiederle almeno il perché
Un bianco e nero _____________ Dei lunghi ed _____________ silenzi
Guardo mia madre a quei _____________ E di quella arbitraria _____________
E rivedo il mio stesso _____________ Puntualmente mi dimostravo inflessibile
_____________ e fiera
E pensare a quante volte Intimamente agguerrita
L'ho sentita _____________ Temendo l'_____________ rivalità
E pensare a quante volte
Le avrei voluto parlare di me Le avrei voluto parlare di me
Chiederle almeno il perché Chiederle almeno il perché
Dei lunghi ed _____________ silenzi Le avrei voluto parlare di me
E momenti di noncuranza Chiederle almeno il perché
Puntualmente mi dimostravo inflessibile
_____________ e fiera
Intimamente agguerrita
Temendo una sciocca _____________

Guardo una foto di mia madre


Era felice avrà avuto vent'anni
Capelli raccolti in un foulard di seta
Ed una espressione svanita
Nitido scorcio degli anni Sessanta
Di una raggiante Catania
La scruto per filo e per segno e ritrovo
Il mio stesso sguardo
5. TROVATE PER I SEGUENTI AGGETTIVI PRESENTI NELLA CANZONE I SOSTANTIVI
CORRISPONDENTI.
AGGETTIVI SOSTANTIVI

felice

lontano

lungo

ostile

inaccessibile

fiero

sciocco

arbitrario

6. ED ORA TROVATE PER I SEGUENTI SOSTANTIVI GLI AGGETTIVI CORRISPONDENTI.

AGGETTIVI SOSTANTIVI

silenzio

noncuranza

rivalità

indolenza

espressione

Potrebbero piacerti anche