Sei sulla pagina 1di 1

GIOVEDÌ — 13 GENNAIO 2022 – IL RESTO DEL CARLINO 15 ••

URBINO E MONTEFELTRO

Tutto il mondo dello sport per l’addio a Peppe


Commozione al funerale di Giuseppe Stulzini, morto a 66 anni. Il suo amore per tennis e calcio ricordato anche dalla sorella

PESARO

Un lungo applauso per accom-


pagnare l’uscita della bara dalla
chiesa e poi un «ciao Peppe!»,
gridato da qualcuno in mezzo al-
la folla dei tanti arrivati per salu-
tarlo. Così Urbino ha detto ad-
dio a Giuseppe Stulzini, indi- rimento. E non è un caso che ci ta la famiglia narrando episodi
Sopra da sinistra, Giuseppe Stulzini
menticato cronista sportivo e fi- fossero anche tanti rappresen- della sua vita –. Nel tempo mi so-
e alcuni momenti del funerale alla
gura cardine del tennis cittadi- chiesa della Ss. Annunziata tanti del calcio locale, sua gran- no dovuta adattare, a volte, alle
no, morto lunedì a 66 anni a cau- de passione. Quello calcistico è tue esigenze: se nella squadra
sa della dermatomiosite, malat- un modo che lui ha sempre se- di calcio della via in cui abitava-
tia autoimmune che gli si era arrivati, a ulteriore dimostrazio- guito con entusiasmo, regalan- mo mancava un giocatore, do-
scatenata per uno scompenso ne di quanto Peppe, così lo co- do racconti appassionati e con- vevo sostituirlo io e poi, quando
al sistema immunitario (e non noscevano tutti, fosse benvolu- fezionando statistiche, tramite avevi 12-13 anni, hai cominciato
per il covid, che non aveva mai to. Posto migliore per salutarlo la sua Statistical Giesse, da tutti d’estate a svegliarmi alle 4 del
contratto, come erroneamente non ci sarebbe potuto essere,
indicate come impeccabili. mattino per andare al Tennis
avevamo scritto ieri). dato che l’edificio svetta sui
«Caro fratello, noi siamo cre- Piansevero. Ancora era un pic-
due luoghi cardine della sua vi-
Il piazzale della Ss. Annunziata sciuti praticamente insieme – colo campo incolto e tu, con il
ta: i campi da calcio e l’Associa-
ha potuto contenere solo una così è cominciato il racconto di tempo, l’hai fatto diventare luo- possibile e che organizzerai un
zione tennistica Piansevero. Era-
piccola parte delle auto dei pre- Anna Maria, sorella di Peppe, go sportivo e di svago per giova- torneo di tennis per i santi del
no i primi anni ‘80 quando le die-
senti al funerale, tanti ne erano che lo ha salutato a nome di tut- ni e meno giovani. È stato amo- Paradiso. Arrivederci, tesoro».
de vita assieme agli altri soci
fondatori, per poi plasmarla un re a prima vista e lì hai dato il Stulzini lascia la moglie Donatel-
APPREZZATO CRONISTA po’ alla volta e trasformarla nel AMANTE DELLE STATISTICHE meglio di te. Quando sono en- la, il figlio Simone con Angela,
Nelle sue presenze cuore del tennis urbinate. Non è La sua dedizione trata in terapia intensiva ho vi- le sorelle Anna Maria e Paola, i
un caso che ieri ci fossero molti sto che ce la mettevi tutta per cognati Gianluca e Claudio, i ni-
radiofoniche si è tennisti della città, giovani, adul-
al calcio emergeva non mollare. Oggi spero che, poti Elisabetta e Francesco.
sempre distinto ti, adolescenti e decani, per cui da come sapeva con questo ultimo respiro, la Nicola Petricca
per l’equilibrio Stulzini è stato una figura di rife- leggerlo dai numeri tua anima sia volata più in alto © RIPRODUZIONE RISERVATA

«Dati sul turismo, Cioppi li ha capiti?» Ateneo, «le lezioni tornino dal vivo»
Pd e Viva Urbino contro l’assessore: «Qui si fanno discorsi da bar» Appello di Europa Verde Urbino all’Università di Urbino

pito che un anno prima erava- tire lo svolgimento delle attività


URBINO URBINO
mo in piena pandemia? Di che didattiche in totale sicurezza.
cosa sta parlando? E comunque Perché solamente Urbino non
Serve una strategia concreta sia, a quale azione, a quale pro- Riattivare le lezioni e gli esami deve attenersi ai protocolli na-
per il turismo in Urbino. A soste- mozione attivata dall’Ammini- universitari dal vivo subito è ciò zionali seguendo l’esempio del-
nerlo sono i consiglieri di Pd e strazione si dovrebbero questi che sostengono da Europa Ver- le altre università come ad
Viva Urbino, ovvero Lorenzo risultati, considerato che non è de Urbino. «seguendo le linee esempio Bologna, Ancona e Mi-
Santi, Mario Rosati, Carolina Bor- stato fatto nulla? Qual è stata zione del personale. Si parla di guida del governo». «Ad Urbino lano che hanno dato la possibili-
giani e Davide Balducci. «La mo- l’attività di promozione realizza- un nuovo logo ma è scopiazza- aleggia nuovamente lo spettro tà di scegliere in quale modalità
dalità con cui l’attuale maggio- ta in questi ultimi 8 anni? Quali to da quello adottato dall’Agen- dello spopolamento. Con l’ulti- svolgere esami e seguire lezio-
ranza affronta le varie situazio- strategie sono state messe in at- zia Turistica del Montefeltro nei ma disposizione dell’Università ni? È sempre la stessa storia si
ni, di qualsiasi natura esse sia- to? Nei confronti di quali target primi anni del Duemila. Ci si con- che prevede esami e lezioni onli- tutela il corpo accademico a di-
no, ci lascia, sempre più allibiti turistici? Nell’articolo si cita il fronta con Fano e Pesaro dove ne tutti gli studenti hanno scel- scapito della città e nessuno ha
e preoccupati per il futuro dei prossimo avvio di un ufficio turi- sono in atto politiche dedicate to di rimanere a casa e di non il coraggio di affrontare questi
cittadini. Ne sono prova i com- al turismo, non è che se ne parla tornare nella città ducale, ini- argomenti, compresa la giunta
stico al Consorzio, di cui è quasi
come si sta facendo qui, come ziando già a dare anche disdet- Gambini che aveva promesso di
menti entusiastici dell’assesso- un anno che si parla ma che an-
ta ai contratti di locazione – so- organizzare tavoli di confronto
re Roberto Cioppi in riferimento cora non vede luce, mentre cre- si fosse al bar. Li sono stati fatti
stengono –.Urbino non ha la tra amministrazione, università
all’andamento turistico della sta- diamo che si continuino a paga- studi seri e piani di sviluppo de-
densità abitativa di una metro- e cittadini affossando la fonte
gione 2021, in cui si esalta un re gli affitti, e il problema sareb- dicati al turismo».
poli e l’Università a differenza primaria della economia urbina-
+19% sulle presenze e un + 24% be che ancora non sarebbe chia- fra. pier. delle altre può vantarsi di spazi te».
sugli arrivi: ma l’assessore ha ca- ra la modalità di contrattualizza- © RIPRODUZIONE RISERVATA più ampi a sufficienza per garan- fra. pier.

Potrebbero piacerti anche