Sei sulla pagina 1di 8

FASCICOLO n°1

“REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E TECNOLOGICI GENERALI”


VERIFICA ASL AI SENSI DEL D.P.R. 14/01/97 E DELLA D.G.R. N.7/5724 DEL 27/07/01

STRUTTURE DI RICOVERO E CURA,


ODONTOIATRICHE MONOSPECIALISTICHE, AMBULATORIALI
ARGOMENTO DOCUMENTO OBIETTIVI DI VERIFICA OBIETTIVI DI NORMATIVA DI ESITO
REQUISITO STRUTTURE DI RICOVERO VERIFICA STRUTTURE RIFERIMENTO DELLA
E CURA ODONTOIATRICHE E VERIFICA
AMBULATORIALI

SGTEC 01 Struttura in zona sismica Dichiarazione di conformità alla La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla L. n. 64/74 Pos. Neg
La struttura è in possesso dei requisiti L. n. 64/74 (Va chiesta esclusivamente visione documentale1 presa visione documentale1
previsti dalle vigenti leggi in materia di per le strutture che ricadono nell’elenco
protezione antisismica? del D.M. 5 marzo 1984; Ordinanza n. (Se dovuto )
2788 del 12/06/1998 Dipartimento
della protezione civile )

SGTEC 02
La struttura è in possesso dei requisiti Prevenzione incendi Certificato di prevenzione incendi La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla D.P.R. n. 37/98, Pos. Neg
previsti dalle vigenti leggi in materia di visione documentale 1 presa visione documentale1 D.P.R. 689/59
protezione antincendio? ♣ 2 D.M. 16/02/82
Dichiarazione inizio attività (Se dovuto )
Il collaudo deve essere
SGTEC 03 Protezione acustica Relazione di collaudo requisiti acustici Il collaudo deve essere richiesto richiesto solo per le L. 447/95 Pos. Neg
La struttura è in possesso dei requisiti solo per le costruzioni realizzate costruzioni realizzate dopo D.P.C.M. 5/12/97
previsti dalle vigenti leggi in materia di dopo il 1997 o per chi, dopo il il 1997 o per chi, dopo il Nota del Ministero
protezione acustica? 1997, ha ristrutturato gli 1997, ha ristrutturato gli dell’Ambiente n.
impianti tecnologici e le impianti tecnologici e le 3632/SIAR/98
partizioni orizzontali e verticali partizioni orizzontali e
La verifica si limiterà alla presa verticali .La verifica si
visione documentale1 limiterà alla presa visione
documentale 1
(Se dovuto)

1
Il documento deve essere formalmente corretto ( quindi firmato e timbrato da tecnico abilitato), in copia autentica o copia conforme all’originale

Copia della domanda della D.I.A. nel caso in cui non sia stato ancora rilasciato il certificato di prevenzione incendi dal Comando dei VV.F.; inoltre ai sensi del D.P.R. 689/59 tabella B attività n. 6 “ Aziende in genere
nelle quali sono occupati contemporaneamente in un unico edificio a più di un piano oltre 500 addetti” l’azienda deve essere in possesso del collaudo preventivo dei VV.F.

2
La D.I.A. o certificato di prevenzione incendi deve essere richiesto esclusivamente per alcune tipologie particolari.
Elenco La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla DLgs n. 46/97 Pos. Neg
visione documentale 1 presa visione documentale1 Direttiva CEE
Marcatura CE 93/42 del 1993

Dispositivi medici Dichiarazione di Conformità CE o


( ad es. Elettromedicali ) Certficazione CE o in assenza dei La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla DLgs n. 46/97 Pos. Neg
precedenti visione documentale 1 presa visione documentale 1 Direttiva CEE
Dichiarazione CE di Conformità al SQ 93/42 del 1993
46001 approvato

Impianti di messa a terra Omologazione ISPESL o in sua La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla DPR 547/55 Pos. Neg
assenza copia della denuncia fatta visione documentale 1 presa visione documentale 1 D.M. del 12/09/59
all’ISPESL 46/90 Modello B
SGTEC 04
La struttura è in possesso dei requisiti Impianti di protezione contro Omologazione ISPESL o in sua La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla DPR 547/55 Pos. Neg
previsti dalle vigenti leggi in materia di le scariche atmosferiche assenza copia della denuncia fatta visione documentale 1 presa visione documentale 1 D.M. del 12/09/59
sicurezza elettrica e all’ISPESL 46/90 Modello A
3
di continuità elettrica ?
Impianti elettrici Dichiarazione di conformità La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla L. 46/90, D.P.R. Pos. Neg
( per impianti eseguiti dopo il 1990 ) visione documentale1 presa visione documentale 1 447/91

Per impianti realizzati prima del 1990


Impianti elettrici si resta in attesa di indicazioni tecniche
del Comitato Elettrotecnico Italiano

Gruppo di continuità assoluta Marcatura IMQ o equivalente La verifica documentale si La verifica documentale si Pos. Neg
limiterà al riscontro dell’ limiterà al riscontro dell’
esistenza del Marchio esistenza del Marchio

Gruppo elettrogeno/ serbatoi Certificato di Prevenzione Incendi La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla Circ. Ministero Pos. Neg
visione documentale 1 presa visione documentale 1 Interni n. 31 del
(Se dovuto) 31/08/78; Circ. n.
♣ 73 del 29/07/71;
Dichiarazione inizio attività
D.M. 31/07/1934;
CEI 64/8 ex 64/2
D.M. 16/02/82;
D.P.R. n. 37/98

1 Il documento deve essere formalmente corretto ( quindi firmato e timbrato da tecnico abilitato), in copia autentica o copia conforme all’originale

3
si intende “ continuità nell’erogazione dell’energia elettrica”

Copia della domanda della D.I.A. nel caso in cui non sia stato ancora rilasciato il certificato di prevenzione incendi dal Comando dei VV.F.
4 Certificato di agibilità rilasciato dal La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla D.P.R. 425/94 Pos. Neg
Agibilità
Comune o copia della domanda di visione documentale1 presa visione documentale1
richiesta di agibilità inviata al
Comune

Impianti video-telefonici, Dichiarazione di Conformità La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla L. 46/90 Pos. Neg
citofonici ( per impianti posteriori al 1990 ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Ristorazione ospedaliera Autorizzazione sanitaria La verifica si limiterà alla presa (Se dovuto) L. 283/62 Pos. Neg
visione documentale1 D.P.R. 327/80

Locali interrati e seminterrati Deroga rilasciata dall’ASL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla Art. 8 del D.P.R. Pos. Neg
SGTEC 05 visione documentale1 presa visione documentale1 303/56
SGTEC 06
La struttura è in possesso dei requisiti DLgs. 626/94 Il documento Il documento DLgs 626/94 e suoi Pos. Neg
previsti dalle vigenti leggi in materia di Documento di: deve essere firmato dal Datore deve essere firmato dal decreti applicativi
sicurezza anti-infortunistica, di igiene dei -Valutazione dei rischi, di lavoro ovvero il legale Datore di lavoro ovvero il
luoghi di lavoro? Sicurezza e salute dei -Piano di emergenza; rappresentante della struttura e legale rappresentante della
lavoratori sul luogo di lavoro -dichiarazione del datore di lavoro che dal responsabile del Servizio di struttura e dal responsabile
tutti i luoghi rispondono ai requisiti Prevenzione e Protezione del Servizio di Prevenzione
previsti dagli art. 30-31-32-33 e Protezione

Centrale termica Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( apparecchi in pressione ) ( ex ANCC ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Centrali frigorifere Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( apparecchi in pressione ) ( ex ANCC ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Centrale idrica Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( ex ANCC ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Apparecchi a pressione Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( in genere ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

1 Il documento deve essere formalmente corretto ( quindi firmato e timbrato da tecnico abilitato), in copia autentica o copia conforme all’originale

4 In assenza del certificato di agibilità rilasciato dal Comune o della copia della domanda di agibilità inoltrata al Comune gli operatori delle AA.SS.LL. richiederanno copia del collaudo statico della struttura
Generatori di vapore Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( ex ANCC ) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Sterilizzazione Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

Impianti di sollevamento Dichiarazione di conformità La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla L. 46/90 Pos. Neg
persone visione documentale1 presa visione documentale1 L. n. 1415/42
( se dovuto ) D.P.R. 1497/63
D.M. 587/87

Detenzione e impiego di Autorizzazione alla detenzione e La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla D.Leg.vo 230/95 Pos. Neg
sorgenti radioattive all’impiego
5 visione documentale1 presa visione documentale1 D. Leg.vo 241/00

SGTEC 07
La struttura è in possesso dei requisiti Deve essere verificato il Deve essere verificato il D.Leg.vo 230/95 Pos. Neg
previsti dalle vigenti leggi in materia di Apparecchiature Registro possesso, per ogni possesso, per ogni D. Leg.vo 241/00
protezione delle radiazioni ionizzanti? radiodiagnostiche ( si ricorda che per ogni apparecchiatura del registro apparecchiatura del registro Circ. 50/SAN del
apparecchiatura deve esistere un delle valutazioni ai sensi delle valutazioni ai sensi 21/12/00
registro) dell’art.74 del D.P.R. 185/64 dell’art.74 del D.P.R.
185/64

SGTEC 08 Barriere architettoniche Dichiarazione sul superamento della La verifica comporta la visione La verifica comport a la L. n. 13 del 9/01/89 Pos. Neg
La struttura è in possesso dei requisiti barriere architettoniche documentale e dello stato di visione documentale e dello D.M. n. 236 del
previsti dalle vigenti leggi in materia di ( la dichiarazione deve essere firmata fatto stato di fatto 14/06/89
eliminazione delle barriere dal progettista; in sua assenza la
architettoniche? dichiarazione sarà firmata dal
Responsabile dell’Ufficio Tecnico
dell’ente)

Autorizzazione allo scarico La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla L. 152/99 Pos. Neg
SGTEC 09 Modalità di smaltimento reflui visione documentale1 presa visione documentale1
La struttura è in possesso dei requisiti
previsti dalle vigenti leggi in materia di
smaltimento dei rifiuti?
Pos. Neg
Modalità di smaltimento rifiuti Convenzione/contratto con ditta Controllare l’esistenza della Controllare l’esistenza della DLgs 22/97
sanitari autorizzata allo smaltimento convenzione/contratto convenzione/contratto D.M. 219/2000
D.d.g. n. II 748 del
22/05/01

1 Il documento deve essere formalmente corretto ( quindi firmato e timbrato da tecnico abilitato), in copia autentica o copia conforme all’originale

5
rilasciata dall’ASL su parere della Commissione Provinciale per la protezione dalle radiazioni ionizzanti
Rapporti areoilluminanti Dichiarazione da parte del progettista o La verifica comporta la visione La verifica comporta la Regolamento Pos. Neg
naturali dal legale rappresentante che i rapporti documentale e dello stato di visione documentale e dello Comunale di igiene
areoilluminanti sono conformi al Titolo fatto stato di fatto
SGTEC 10 III del Regolamento Locale di igiene
La struttura è in possesso dei requisiti
previsti dalle vigenti leggi in materia di La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla D.P.R. 14/01/97 Pos. Neg
condizioni microclimatiche? Attestazione sul possesso dei requisiti visione documentale1 presa visione documentale1
Impianto di condizionamento ai sensi del D.P.R. 14/01/97 a firma di ( se dovuto )
tecnico

Impianti gas medicali Omologazione ISPESL La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla R.D. 824/27 Pos. Neg
( solo aria compressa) visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

SGTEC 11 Impianti gas medicali Dichiarazione di conformità La verifica si limiterà alla presa (Se dovuto) EN. 737/3 Pos. Neg
La struttura è in possesso dei requisiti visione documentale1 DLgs 46/97
previsti dalle vigenti leggi in materia di L.46/90 D.P.R.
impianti di distribuzione dei gas? 447/91

Impianti gas medicali Marcatura CE La verifica si limiterà alla presa La verifica si limiterà alla DLgs 46/97 Pos. Neg
visione documentale1 presa visione documentale1
( se dovuto )

SGTEC 12 Materiali esplodenti Rilascio permesso alla detenzione Vedi requisito n. SGTEC 02 (Se dovuto) Pos. Neg
La struttura è in possesso dei requisiti rientra nell’attività La verifica si limiterà alla presa
previsti dalle vigenti leggi in materia di amministrativa di controllo dei visione documentale1
materiali esplodenti? VV.F

1 Il documento deve essere formalmente corretto ( quindi firmato e timbrato da tecnico abilitato), in copia autentica o copia conforme all’originale

Inoltre ai sensi della D.G.R. 38113/98 “ Ulteriori requisiti strutturali” Area costruttiva: dotazione di verde e di parcheggi, gli operatori delle
AA.SS.LL. dovranno verificare che ogni insediamento ospedaliero deve prevedere una dotazione di parcheggi minima pari al 40% della S.l.p.; ogni
insediamento ospedaliero deve prevedere una dotazione a verde minima pari al 20% della S.l.p.; nelle strutture esistenti, ove sia previsto l’aumento
della cubatura o ove sia prevista la ristrutturazione di una parte significativa con diminuzione della cubatura , dovrà essere gradualmente migliorata
la dotazione di parcheggi fino al raggiungimento del 30% della S.l.p. e dovrà essere prevista una adeguata area verde. (…)
FASCICOLO n.°2
VERIFICA ASL AI SENSI DEL D.P.R. 14/01/97 E DELLA D.G.R. N.7/5724 DEL 27/07/01

STRUTTURE ODONTOIATRICHE MONOSPECIALISTICHE, AMBULATORIALI


“REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E TECNOLOGICI SPECIFICI”

Requisiti di Attività odontoiatrica monospecialistica

CodequestionMa Testo domanda, Quesito Obiettivi di Risposte


verifica
SI No
Requisiti specifici
SSASA 01/d La sala per l’esecuzione delle prestazioni è di dimensione non inferiori a 7,5mq. per riunito e garantisce il
rispetto della privacy del paziente?
Esistono degli spazi per l’attesa, per l’accettazione, per le attività amministrative?
SSASA 02/d
Esistono servizi igienici fruibili per utenti e personale?
SSASA 03/d
Esiste uno spazio, o dei locali per il deposito del materiale pulito?
SSASA 04/d
Esiste uno spazio, o dei locali per il deposito del materiale sporco?
SSASA 05/d
Esiste uno spazio, o degli armadi per il deposito del materiale d’uso, delle attrezzature, delle
SSASA 06/d strumentazioni?
In tutti i locali, sono assicurate, di regola, l’illuminazione e la ventilazione naturali?
SSASA 07/d
E’ presente un Kit per la gestione dell’emergenza?
SSASA 10/d
Requisiti di attività ambulatoriale

CodequestionMa Testo domanda, Quesito Obiettivi di Risposte


verifica
SI No
Requisiti specifici
SSASA 01 Esiste una sala per l’esecuzione delle prestazioni, che garantisca il rispetto della privacy dell’utente, in
particolare con area separata per spogliarsi?
Esistono degli spazi per l’attesa, per l’accettazione, per le attività amministrative?
SSASA 02
I servizi igienici per il personale sono distinti da quelli per gli utenti? •
SSASA 03
Esiste uno spazio, o dei locali per il deposito del materiale pulito?
SSASA 04
Esiste uno spazio, o dei locali per il deposito del materiale sporco?
SSASA 05
Esiste uno spazio, o degli armadi per il deposito del materiale d’uso, delle attrezzature, delle
SSASA 06 strumentazioni?
In tutti i locali, sono assicurate, di regola, l’illuminazione e la ventilazione naturali?
SSASA 07
Esiste un impianto telefonico per utenti?
SSASA 08
SSASA 09 Il locale ambulatorio dispone delle attrezzature e presidi medico chirurgici in relazione alla specificità
dell’attività svolta?
E’ presente un carrello per la gestione dell’emergenza?
SSASA 10


Ai sensi del D.P.R. 14/01/97 i servizi igienici devono essere due: uno per il personale, il secondo ad uso esclusivo per utenti. Si ricorda che il servizio igienico per utenti dovrà essere “Visitabile” come previsto dall’art. 2
lettera H del D.M. 236/89:” Per visitabilità si intende la possibilità, (…) di accedere agli spazi di relazione e ad almeno un servizio igienico di ogni unità immobiliare”

Potrebbero piacerti anche