Sei sulla pagina 1di 2

Problema: razzismo (come può un uomo odiare un altro uomo che non conosce solo per la differenza di aspetto)

Argomenti- prove:
Il razzismo, di fondo, sembra quindi essere una mera forma di odio nei confronti del diverso per cui ogni differenza
viene considerata come dannosa. La vita di ogni giorno, però, ci insegna come le diversità siano un valore
aggiunto alla nostra esistenza. Se tutti fossimo uguali non conosceremmo idee diverse dalle nostre, non
conosceremmo la cultura di persone provenienti dallʼaltra parte del mondo, non sapremmo nemmeno
dellʼesistenza di culture diverse da quella a cui apparteniamo. Il famoso antropologo Claude Lévi Strauss una volta
ha detto: “Per capire meglio la realtà fate un passo indietro e osservatela con uno sguardo lontano. Capirete così
che la diversità, in quanto tale, non può essere inferiore”. Questa frase, divenuta celeberrima, è esplicativa:
cercare di guardare il mondo con un occhio più distaccato, è la chiave per rendersi conto di quanto le culture più
lontane e diverse dalla nostra non devono essere temute, ma comprese perché si può sempre imparare qualcosa.

Antitesi: mischiare più culture porta alla regressione culturale

Argomenti prove antitesi:


Ovviamente il concetto di diversità non è apprezzato e compreso da tutti: molte persone che si definiscono
razziste, sostengono che il diverso non porti a un avanzamento culturale, ma a una regressione. A loro sostegno
portano i casi di violenza che molte persone immigrate e provenienti da altri paesi hanno portato danni a dei
nostri connazionali,poi del fenomeno del terrorismo islamico. Chi non ha la nostra religione o la nostra cultura, ed
è quindi diverso, automaticamente è arretrato e non può che danneggiare la nostra società. Questo è il loro
pensiero e, nel clima di terrore che stiamo vivendo oggi, è facile essere portati a credere che questa sia la verità.
Confutare queste idee dovrebbe essere semplice, ma non nella loro mente dove lʼidea del razzismo è ben
radicata. Una riflessione però la si può fare per cercare di riportare tutto nella giusta prospettiva.

Confutazione dellʼantitesi:Dire che il diverso porta danno e regressione è una generalizzazione: è infatti come
dire che tutti quelli con i capelli biondi sono sciocchi o che tutte le persone di colore sono crudeli. Nelson
Mandela, Martin Luther King, Barack Obama sono tutte persone di cultura, etnia e colore della pelle ben diversa
dalla nostra eppure di loro si può dire tutto, tranne che abbiano portato danni o regressione nel nostro mondo.

Conclusione:
In conclusione si può dire che il razzismo sia una sorta di deformazione dellʼocchio umano: lo sguardo con cui
lʼuomo guarda al mondo può vedere come la diversità dia una luce e un colore nuovo alla nostra realtà oppure può
avere paura di ciò che non si conosce. La diversità delle pennellate di colore in un quadro rende quel quadro
unico: perché, quindi, la diversità di culture e di etnie non dovrebbe rendere il nostro mondo qualcosa di unico

Potrebbero piacerti anche