Sei sulla pagina 1di 6

ANTIFORTUNISTICA

-PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI


Negli ultimi decenni la cultura antinfortunistica ha subito
un’accelerazione causata dai modi sempre più spinti nel mondo dei
lavori.
-MISURE GENERALI DI PROTEZIONE
Il decreto legislativo n.81 del 2008 ha unificato le leggi in materia di
prevenzione e sicurezza nei luoghi lavorativi, denominato “Testo unico
sulla sicurezza”.
In sintesi sono:
• Previsione ed eliminazione dei rischi
• Programmazione della prevenzione,integrando le tecniche di
produzione dell’azienda
• Rispetto dei principi ergonomici
• Misure di protezione collettiva e individuale
• Misure igieniche e sanitarie
• Misure di emergenza (evacuazione, ...)
• Informazione, addestramento e partecipazione dei lavoratori su
questioni di sicurezza e salute
• Totale gratuità delle misure di sicurezza e salute sul lavoro
-SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI IN AZIENDA
Lo stesso D.1.g.s 81/08 definisce il “Servizio di prevenzione e
protezione dei rischi” come l’insieme di persone e sistemi finalizzati
alla prevenzione e protezione dai rischi nell’azienda.
I soggetti individuati sono:
• Datore di lavoro
• Lavoratore
• Responsabile del servizio di prevenzione e protezione
• Medico competente
• Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
DOCUMENTO SULLA
VALUTAZIONE DEI RISCHI

DEFINIZIONE DEI RISCHI

PERSONE ESPOSTE AI RISCHI

MISURE DI TUTELA

PROGRAMMA DI ATTUAZIONE
-PRIMO SOCCORSO
Negli ambienti di lavoro devono essere installati armadietti (ben
segnalati) contenenti materiale sanitario di primo soccorso. I
lavoratori devono essere informati sulle procedure di primo soccorso.
-SICUREZZA NELL’USO DEI VIDEOTERMINALI
Le prescrizioni di leggi impongono:
• Distribuzione del lavoro
• Pause di lavoro
• Controlli sanitari
• Informazioni da fornire al lavoratore in merito al posto di lavoro
• Formazione del lavoratore adeguata all’uso del software e
hardware

FATTORI DI RISCHIO NELL’USO DI VIDEOTERMINAL E LORO EFFETTI


FATTORI DI RISCHIO EFFETTI
VISTA E OCCHI Illuminazione Lacrimazione,
sfavorevole bruciore
Prolungato impegno secchezza
visivo
Difetti della vista non Ammiccamento
corretti frequente
Condizioni ambientali Fastidio alla luce
sfavorevoli
Attrezzature Visione annebbiata o
inadeguate sdoppiata
MUSCOLI E OSSA Prolungata posizione dolore alla schiena
seduta
Postura scorretta Dolore alle spalle e
collo
Disposizione errata di Dolore braccia,
attrezzature polso, mani
Disposizione errata di Dolore alle gambe
arredi
AFFATICAMENTO Intensità e carico di
lavoro
Responsabilità
elevata
-DISPOSITIVI DI SICUREZZA DELLE MACCHINE
• Sicurezza e affidabilità dei sistemi di comando
• Avviamento
• Dispositivo di arresto
• Arresto di emergenza

IL MARCHIO IMQ È RILASCIATO DALL’ISTITUP DEL MARCHIO DI


QUALITA’, L’ENTE PREPOSTO ALLA CERTIFICAZIONE DEI

PRODOTTI ELETTRICI.

Potrebbero piacerti anche