Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.


PAGINE :24
SUPERFICIE :42 %

24 dicembre 2021 - Edizione Pesaro

Ateneopronto a investire26 milioni nel 2022


si sonodeliberatilavori per infrastrutture.
Nell’ultimo Cdadell’anno Parla il magnificorettoreGiorgio Calcagnini:
« Siamovirtuosi»

Con l’ultimo consiglio di am- L’aula più grande dell’Ateneo


minstrazione tenutosil’altroieri, qual è?
l’Università di Urbino conclude «Rimane sempre l’aula magna
un 2021 certamente positivo del “ Polo Volponi“, in via Saffi».
per il bilancio virtuoso e le pro- L’Università è economicamen-
spettive di investimento. Unico te virtuosa, cosacomporta?
elemento di “ pensiero“, se così «Siamovirtuosi ormai da diversi
vogliamo definirlo, è l’aspetto anni equestoci consentedi ave-
dalla pandemia che chiarmente re una maggior capacitàdi spe-
riguarda tutti, ma che si riper- sa e di fare assunzioni. Il nostro
cuote nella vita dell’università. bilancio è sui settantamilioni di
«Nel cda si èapprovatoil bilan- euro».
cio previsionale 2022 all’interno Vale ancora lo studioeconomi-
del quale ci sono per l’anno co di qualcheannofa, in base
prossimo circa ventisei milioni al quale l’Università di Urbino
diinvestimenti in strutturedidat- fa ricadere sul territorio circa
tiche » spiegail magnifico retto- cento milioni di euro all’anno
re, l’economista Giorgio Calca- di indotto?
gnini. «Sì. Quella stima non fu fattada
Tutti per ScienzeMotorie? noi e riguardava anchealtre cit-
«Non solo, sono soldi ancheper
le aule del Petriccio e altri lavori tà universitarie. Non sono cam-
comequelli checontinuano alla biate tantecoseda allora nell as-
ex Sogesta,ristrutturazioni in al- setto » .
cuni palazzi del centro storico. A che punto è la vendita dei
Ci sono lavori nei laboratori». collegi universitari?
Si può dire che Urbino è in que- «Siamo in una fase di “ stasi“.
sta fase una “ Università can- Una partedei nostri investimen-
tiere ? ti prevedetra le coperturefinan-
«Lo è. Nell’arco di tre anni do- ziarie, anchela vendita dei colle-
vremmo arrivare ad una quota gi. Se la Regione dovessecam-
di investimenti superiori a cen- biare idea, dovremmo andarea
to milioni di euro. Molti interven- trovarele risorse per completa-
ti sono per le aule di grandi di- re le nostreoperazionidi investi-
mensioni ». mento su altri fronti. Sela Regio-
Pensate prima del Covid od
ora per garantire maggiori di- ne dovessecambiare atteggia-
mento dovremo affrontare la si-
stanziamenti?
«Le aule di grandi dimensioni tuazione subito .
»
erano una esigenza sentitaan- Ma qualcosaè cambiato?
«No. Perònoto che non stiamo
che in passato.Per alcunelezio-
facendo passi avanti. Attual-
ni non si trovavano aule idonee:
si sentival’esigenza di averepiù mente la Regione ci paga un af-
spazi con più di 250 posti a se- fitto di quasi settecentocinquan-
dere. Ora si colmerà questa tamila euro all’anno per i nostri
mancanza che coincide con la collegi. Con la stessasomma
nuova esigenza di creareun di- l’Erdis potrebbefare un mutuo
stanziamento in alcuni periodi e comprare le strutture.Questa
neiquali la pandemia assumedi- logica – che è la richiesta no-
mensioni preoccupanti». stra, ma di fatto della città – fu

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :24
SUPERFICIE :42 %

24 dicembre 2021 - Edizione Pesaro

espostaalla precedentegiunta
regionale: l’Erdis non paghereb-
be più l’affitto ma il mutuo e noi
possiamofaremeglio gli investi-
menti. Alla nuova giunta è stato
illustrato il progettodi vendita e
lo stanno valutando».
A quanto ammontala cifra?
«I collegi sono valutati sui venti
milioni di euro. Ma si è sceltodi
scontareil prezzoper lavori di ri-
strutturazione come l adegua-
mento antisismico, pari a sei mi-
lioni e mezzo. Dalla vendita do-
vrebbero arrivarci circa quattor-
dici milioni di euro».
Nel 2022 si concluderàl ope-
razione?
«Speriamo, siamo in attesa di A lato, il
una risposta». magnifico rettore
Cosaaltro è emerso dall ulti- dell’Universitàdi
mo Cdadel 2021? Urbino, Giorgio
«Il punto principale era il bilan- Calcagnini.
cio, poi ci sonostate assunzioni A destra, studenti
pianificate dai concorsi, la nomi- in unabiblioteca
na di nuovi membri del Cda». dell’Università
Il nuovo Cda è composto dal
rettoreCalcagnini, dai nuovi in-
gressi Alessandra Parpajola di
Biesse Group, Marco Vignaroli
di Benelli Armi e DavideBrocco-
li di Vetrotec, presidentegiova-
ni industriali-Confindustria. Tra
i docentientranoMarco Cioppi,
GiovanniMarin, ElenaBarbieri e
Marzia Bianchi, rimangono Si-
mona Malucelli per il personale
tecnico- amministrativo e Federi-
ca Titas per gli studenti.
g. l.

VENDITA DEICOLLEGI
L’Erdis dovrebbefare
un mutuo checosta
comel’affitto attuale
L’operazioneè ferma

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche