Sei sulla pagina 1di 25

Prof.

ssa Michela Montorsi

TESSUTO CONNETTIVO DI SOSTEGNO


FORNISCE IMPALCATURA RESISTENTE
PER L’INSERZIONE DELLE FORMAZIONI MUSCOLARI
PER ASSICURARE LA PERVIETÀ DI ALCUNI ORGANI CAVI (TRACHEA E LARINGE)
PER LA PROTEZIONE DI VISCERI
PER IL SOSTEGNO DI TUTTO L’ORGANISMO

• TESSUTO CARTILAGINEO

• TESSUTO OSSEO

Tessuto cartilagineo 1 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
 Nell’embrione forma lo scheletro primitivo  alla nascita sostituito da
tessuto osseo
 Cartilagine metafisaria  presente nelle ossa lunghe per tutto il periodo di
accrescimento
 Nell’adulto permangono

 Cartilagini articolari  Anelli tracheali


 Cartilagini intercostali  Cartilagini bronchiali
 Cartilagine nasale  Padiglione auricolare
 Cartilagini laringee  Anello fibroso (dischi intervertebrali)

Tessuto cartilagineo 2 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CELLULE

Le cellule, dette condrociti, sono scarse e


sono poste in gruppi di 2-4 cellule (gruppi
isogeni) in piccoli spazi all’interno della
sostanza fondamentale (lacune)

Tessuto cartilagineo 3 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO

Tessuto cartilagineo 4 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARATTERISTICHE
Costituito in prevalenza da sostanza
fondamentale

Gel compatto che contiene derivati


polisaccaridici detti condroitinsolfati
complessati con proteine a formare
proteoglicani

Tessuto cartilagineo 5 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
FUNZIONI

 Fornisce sostegno rigido, ma più flessibile dell’osso

 Riduce l’attrito tra le superfici ossee articolari

 Resiste alla compressione

 Limita gli spostamenti reciproci di ossa vicine

Tessuto cartilagineo 6 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO

Tessuto cartilagineo 7 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
Le fibre sono presenti in tipi e quantità diverse a seconda del tipo di cartilagine

Cartilagine ialina
Fibre collagene immerse in sostanza fondamentale
Liscia
Cartilagini articolari e cartilagini di sostegno delle vie respiratorie

Cartilagine elastica
Fibre elastiche
Leggera e flessibile
Padiglione auricolare ed epiglottide laringea

Cartilagine fibrosa
Numerose fibre collagene e scarsa sostanza fondamentale
Dura e resistente
Dischi intervertebrali

Tessuto cartilagineo 8 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE IALINA

LOCALIZZAZIONE

•Cartilagini articolari
•Cartilagini intercostali
•Cartilagine nasale
•Cartilagini laringee
•Anelli tracheali
•Cartilagini bronchiali

Tessuto cartilagineo 9 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE IALINA

 Traslucida, trasparente, colore bianco-


azzurrognolo
 Componente amorfa ricca di
glicoproteine e proteoglicani
 Componente fibrillare costituita da
collagene
 Condrociti disposti in gruppi di 2-4
cellule  gruppi isogeni
 Non vascolarizzata
 Delimitata da connettivo fibroso con
funzione trofica e condrogenica 
pericondrio

Tessuto cartilagineo 10 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE IALINA

COMPONENTE CELLULARE
 Aggregati di cellule mesenchimatiche diventano
rotondeggianti  centri di condrificazione
 Si differenziano in condroblasti  cellule secernenti
che producono matrice cartilaginea (proteoglicani e
collagene) che interponendosi fra i condroblasti
stessi ne determina l’allontanamento
 Le cellule restano imprigionate all’interno di lacune
scavate nella matrice stessa  condrociti: cellule
quiescienti
 I condroblasti possono dividersi all’interno della
lacuna formando gruppi di 2-4 cellule  gruppi
isogeni o cloni cellulari

Tessuto cartilagineo 11 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE IALINA
MATRICE EXTRACELLULARE

 COMPONENTE AMORFA
 Acqua (80%)
 Sali minerali, tra cui NaCl
 Proteoglicani (30-40%)
 Glicoproteine

 COMPONENTE FIBRILLARE
 Collagene (40%)
Ø 15-30 nm  zona periferica
rete tridimensionale lassa
Ø 45 nm  zona centrale

Tessuto cartilagineo 12 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE IALINA

Tessuto cartilagineo 13 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

Tessuto cartilagineo 14 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE ARTICOLARE

STRATO TANGENZIALE

STRATO INTERMEDIO
 Priva di pericondrio
 Funzione trofica svolta dal liquido
sinoviale
STRATO
RADIALE  Consente alle articolazioni di
sopportare pressioni meccaniche
da varie direzioni

 Strato tangenziale  cellule


allungate
 Strato intermedio  cellule
tondeggianti
 Strato radiale  gruppi isogeni
paralleli tra loro perpendicolari
alla superficie

Tessuto cartilagineo 15 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE METAFISARIA

CR  cartilagine a riposo
CS  cartilagine seriata (in proliferazione)
CI  cartilagine ipertrofica
CD  cartilagine in degenerazione
(calcificazione della matrice
ZI
intercellulare, elevata
mineralizzazione)
ZI  zona di invasione e deposizione del
tessuto osseo

O  matrice ossea
C  matrice cartilaginea
M  midollo osseo

Tessuto cartilagineo 16 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE ELASTICA
Padiglione auricolare Tromba di Eustachio
Epiglottide Laringe

Tessuto cartilagineo 17 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE ELASTICA
 Presenza di abbondanti fibre elastiche associate a
fibre collagene
 Elastica e flessibile
 Cellule presentano un grosso vacuolo  nucleo e
citoplasma spinti alla periferia  forma di anello
con castone
 Gruppi isogeni meno numerosi con meno
condrociti
 Fibre elastiche formano una rete tridimensionale,
più spesse e abbondanti nella porzione centrale,
più sottili nella regione periferica

Tessuto cartilagineo 18 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE ELASTICA

Tessuto cartilagineo 19 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi
TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE ELASTICA

Tessuto cartilagineo 20 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE FIBROSA

Tessuto cartilagineo 21 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE FIBROSA

 Presenza di abbondanti fibre collagene e


scarsa componente amorfa
 Colore biancastro
 Somigliante a un tessuto connettivo denso
regolare
 Cellule rotondeggianti contenute in una
lacuna in cui sono presenti proteoglicani
 Cellule isolate e raramente raggruppate in
gruppi isogeni disposti in file parallele

Tessuto cartilagineo 22 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE FIBROSA

Tessuto cartilagineo 23 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO
CARTILAGINE FIBROSA

Tessuto cartilagineo 24 di 25
Prof. ssa Michela Montorsi

TESSUTO CARTILAGINEO

Tessuto cartilagineo 25 di 25

Potrebbero piacerti anche